.
 
 

Home

Presentazione sito

Pier Antonio Castellani

Chi sono

Editoria

Libri pubblicati

Il giornale

Anteprima Al Restel

Fotografia

Cartoline

Le mie foto

Avete scritto...

...sui questionari

...in generale

Informazioni

Numeri utili

Info
News
Manifestazioni settimana
Meteo/Valanghe
Sport

Arcòbi

 

 

Trofeo Contrade

Comunicati 2008

Classifica

Contatti

tramite modulo
@Al Restel
@Fondazione Pierantonio
 
 
 
 

 

* * *

LIVIGNO NINE KNIGHTS: I VINCITORI 2015

Lo skier Luca Schuler (SUI) e lo Snowboarder Sven Thorgren (SWE) vincono il Suzuki Nine Knights Big Air contest.
Per la prima volta i migliori snowboarder del mondo si sono uniti agli skier per il leggendario Suzuki Nine Knights Big Air contest tenutosi a Livigno il 10 Aprile 2015. Sotto il cielo blu pastello di Livigno gli atleti si sono lanciati in salti alti 11m volando sino a raggiungere i 35 metri sotto gli occhi strabiliati di giudici e spettatori. Dopo una settimana di shooting fotografici e video il gigantesco castello di neve del Mottolino Fun Mountain è stato conquistato dallo snowboarder svedese Kevin Backström, mentre per gli skiers, su un podio tutto svizzero, è il diciottenne Luca Schuler ad avere avuto la meglio.
Livigno (So), 10 aprile 2015
Gli skier erano molti, ma il podio è al 100% svizzero, infatti è proprio la Svizzera con Luca Schuler, Kai Mahler e Fabian Bösch ad aggiudicarsi rispettivamente il primo, secondo e terzo posto.
Anche se la discesa di ogni skier è stata impeccabile e stilosa, è stata quella di Luca, con la sua maestria e i suoi fantastici trick, a far salire vertiginosamente il punteggio. Tra i suoi trick c’erano anche un double cork bio 1260 safety e un bio 7 Bow & Arrow. Subito dopo la gara ci ha spiegato “ vincere è una sensazione fantastica, l’anno scorso sono arrivato secondo mentre quest’anno ho vinto, non poteva andare meglio. Il salto era perfetto e sono riuscito a fare due doubles…caspita, è stato fantastico.”
Per non essere da meno degli skier, gli snowboarder sono andati alla grande durante tutto il contest dimostrando di essere al posto giusto al Suzuki Nine Knights. Continuando a dominare il big air, come nei giorni precedenti, lo svedese Sven Thorgren ha sfoderato trick tecnici tra cui un Cab 1260 Roastbeef Shifty Shifty, un Backside Rodeo 540 Nosegrab, addirittura un Frontside Triple Cork 1440. Ripensando alla vittoria Sven ci dice: “è stato pazzesco vincere oggi, è la prima volta che partecipo al contest ed è stato strepitoso, è anche la prima volta che faccio un Frontside Triple…ho l’adrenalina a mille.” Al secondo posto il compagno svedese Tor Lundström che ha catturato l’attenzione dei giudici con i suoi trick tecnici . Nel frattempo, il rider belga Seppe Smits è salito sul podio grazie al suo stile impeccabile e i big spins tra cui un Backside Triple 1440.
Ecco alcuni feedback degli atleti italiani:
Simon Gruber: “per me il clou della settimana è stata la gara, che è sicuramente più di una semplice jam session. È sciare alla grande con gli amici e quando vedi che tutti si lanciano a fare trick pazzeschi, tu pensi ‘devo assolutamente fare qualcosa anche io’. Io ho affrontato il mio primo Frontside 1440, sono davvero felice”
Christof Schhenk con un triplo 1440 “ vivo a sole tre ore da qui, mi sembra di sciare a casa! Ho molti amici snowboarder e averne degli altri ancora con cui poter sciare è ancora meglio. Ho fatto un triplo 1440 e un doppio 1080 con un revert starfish nella jam session.
TRICKS: 
Snowboard:
Sven Thorgren (SWE): Frontside Triple Cork 1440 (personal first), Cab 1260 Roastbeef Shifty Shifty, Backside Rodeo 540 Nosegrab
Tor Lundström (SWE): Backside Triple Cork 1440 Mute, Fronstide 1440 Mute (personal first day 4), Frontside 360 Stale
Seppe Smits (BEL): Backside Triple 1440 nose (personal first), Cab 1260 mute, Switch Backside 180 Method
Skiers:
Luca Schuler (SUI): Triple cork 1080 safety, Double cork bio 1260 safety, Bio 7 Bow & Arrow
Kai Mahler (SUI): Alley Oop Double Cork 7, Switch right triple cork 1260 safety, Cork 540 blunt
Fabian Bösch (SUI): Triple 1440 safety, switch double cork misty safety, Cork 720 blunt
Comunicato stampa APT Livigno

 

* * *

Maurizio BORMOLINI 11° in Coppa Europa a Rogla

Oggi, martedì 17.03.2015, a Rogla (SLO) si è disputato uno slalom gigante parallelo di snowboard, vinto dal locale Rok MARGUC che in finale ha battuto Sebastian KISLINGER (AUT); 3° Stefan BAUMEISTER (GER), 4° il coreano Sang-ho LEE. Maurizio BORMOLINI si è qualificato per la fase finale, ma agli ottavi è stato battuto da BAUMEISTER.

Pubblicato il 17.03.2015

* * *

Roberto NANI salta nello slalom di Coppa Europa

Ieri, lunedì 16.03.2015, a Kranjska Gora (SLO) si è disputato uno slalom speciale di Coppa Europa al quale ha partecipato anche Roberto NANI, che però è saltato nella prima manche. La gara è stata vinta dall'azzurro Riccardo TONETTI in 1'40"44 davanti all'austriaco Michael MATT ed allo svizzero Bernhard NIEDERBERGER a pari merito in 1'40"49.

Pubblicato il 17.03.2015

* * *

Roberto NANI 44° nello slalom a Kranjska Gora

Domenica 15.03.2015 a Kranjska Gora (SLO) sulla pista 'Podkoren 3' si è disputato uno slalom speciale di Coppa del Mondo. La prima manche tracciata con 64 porte da D. DELDIO ha visto vincente lo svedese Mattias HARGIN in 50"21 davanti a Giuliano RAZZOLI 50"40 ed a Henrik KRISTOFFERSEN (NOR) 50"51. Roberto NANI, pettorale 59, non si è qualificato per la seconda manche, 44° in 54"23.
Al termine della seconda manche, tracciata da R. KRUMBACHER (GER) con 61 porte, ha vionto Henrik KRISTIFFERESEN (NOR) in 1'41"26 davanti a Giuliano RAZZOLI (ITA) 1'41"50 ed a Mattias HARGIN (SWE) 1'42"12.

Pubblicato il 16.03.2015

* * *

Maurizio BORMOLINI 20° in Coppa del Mondo

Ieri a Winterberg (GER) si è disputato uno slalom parallelo di Coppa del Mondo al quale ha aderito anche Maurizio BORMOLINI.
Le qualificazioni sono state vinte dallo sloveno Zan KOSIR davanti al russo Andrej SOBOLOEV ed all'azzurro Edwin CORATTI. 20° Maurizio BORMOLINI.
Sui sedici finalisti ha prevalso l'azzurro Roland FISCHNALLER davanti all'austriaco Benjamin KARL mentre la finale per il terzo posto è andata al russo Konstantin SHIPILOV che ha battuto l'austriaco Anton UNTERKOFLER.

Pubblicato il 15.03.2015

* * *

Roberto NANI 7° nel gigante di Kranjska Gora

Oggi si è disputato lo slalom gigante di Coppa del Mondo a Kranjska Gora (SLO). La prima manche tracciata con 49 porte dall'elvetico J. ROTEN si è conclusa con  in testa il francese Alexis PINTURAULT in 1'09"48 davanti al tedesco Felix NEUREUTHER 1'10"09 a pari merito con il leader di Coppa del Mondo Marcel HIRSCHER (AUT). Roberto NANI ha chiuso col 5° tempo in 1'10"63 davanti allo statunitense Ted LIGETY 1'10"97. NANI ha stabilito il secondo miglior tempo al primo intermedio, poi ha perso via via centesimi sino a chiudere con un distacco di 1"15 dal primo.
Al termine della seconda manche, tracciata da C. CRETIER (FRA), NANI ha chiuso al 7°posto, perdendo due posizioni rispetto alla prima manche.

Ha vinto Alexis PINTURAULT (FRA) già primo nella prima parte di gara in 2'19"78 davanti a Marcel HIRSCHER (AUT) 2'20"46 mentre terzo si è classificato Thomas FANARA (FRA) in 2'20"71; NANI è settimo in 2'21"94.

Pubblicato il 14.03.2015

* * *

Jole GALLI 24a nella libera dei Mondiali Juniores

E' terminata da pochi minuti la discesa libera femminile valida per assegnare il titolo di Campione Mondiale Juniores a Hafjell (NOR).
Ha vinto Mina Fuerste HOLTMANN (NOR) in 1'32"58 davanti alla connazionale Maria Therese TVIBERG 1'33"08 ed all'azzurra Nicole DELAGO 1'33"33. 24a Jole GALLI in 1'34"96.

Pubblicato il 13.03.2015

* * *

Thomas BORMOLINI 83° nella 20 km individuale Mondiale

Con troppi errori al poligono, Thomas BORMOLINI ha compromesso la sua prestazione ieri a Kontiolahti (FIN) nella 20 km individuale dei Mondiali di biathlon: 83° a fine gara il suo piazzamento.
La gara è stata vinta dal leader di Coppa del Mondo il francese Martin FOURCADE che ha rifilato 20"9 al norvegese Emil SVENDSEN mentre il bronzo è andato al ceco Ondrej MORAVEC; 12° Christian DE LORENZI con un solo errore al poligono e che gli permette di disputare l'ultima gara del Mondiale, la Mass Start di domenica..
Domani la gara di staffetta con in pista anche gli azzurri.

Pubblicato il 13.03.2015

 

* * *

Jole GALLI 13a in Supercombinata e 16a in Superg

Colpaccio di Federica SOSIO che oggi a Hafjell (NOR) si è aggiudicata la medaglia d'oro ai Campionati Mondiali Juniores di Superg in 1'23"81; argento per Mina Fuerst HOLTMANN (NOR) 1'24"02; bronzo a Rahel KOPP (SUI) 1'24"11. 16a Jola GALLI in 1'25"36. Ha tracciato con 38 porte Martin LACKNER.
Riguardo alla Supercombinata dei Campionati Mondiali Juniores di Hafjell (NOR), tracciata come seconda prova dall'allenatore dei russi Lionel FINANCE, ha vinto la svizzera Rahel KOPP (1'24"11+44"43) 2'08"54 davanti alla francese Romane MIRANDOLI (1'24"38+44"52) 2'08"90, 3a la norvegese Mina Fuerst HOLTMANN (1'24"02+45"54) 2'09"56; 13a Jole GALLI (1'25"36+46"36) 2'11"72. 4a Federica SOSIO.

Pubblicato il 10.03.2015

* * *

Jole GALLI 29a nello slalom dei Mondiali Junior

Jole GALLI questa mattina ha gareggiato nello slalom speciale dei Campionati Mondiali Junior in corso ad Hafjell (NOR). La gara, con tracciato della prima manche disegnato da Ivan ILANOVSKY (SVK) con 57 porte e della seconda dal tedesco Tobias LUX con 56, è stata vinta dalla statunitense Paula MOLTZAN (51"47+52"07) 1'43"54 davanti alla tedesca Marlene SCHMOTZ (52"44+51"75) 1'44"19 ed all'austriaca Katharina TRUPPE protagonista di un gran recupero nella seconda manche, come Jole nel gigante (53"64+50"89) 1'44"53.
Jole GALLI si è classificata 29a (55"71+53"73) 1'49"44, seconda delle italiane (25a Marta BASSINO).

Pubblicato il 09.03.2015

* * *

Simone URBANI 42° nella Sprint di Lahti

Ieri Simone URBANI ha gareggiato nella Sprint di Coppa del Mondo di Lahti (FIN). Nelle qualificazioni vinte da Johan EDIN (SWE) 24'11'4 davanti a Eirik BRANDSDAL ((NOR) 24'13"3 e Finn Haagen KROGH (NO) 24'42"58 si è classificato 42° col tempo 24'79"0.
Per la cronaca la finale ha visto medaglia d'oro Eirik BRANDSDAL, argento Sindre Bjoernestad SKAR (NOR) e bronzo Richard JOUVE (FRA).

Pubblicato il 08.03.2015

* * *

Thomas BORMOLINI 90° nella Sprint Mondiale di biathlon

Con un errore nella prima serie di colpi a terra e quattro errori nella serie in piedi, Thomas BORMOLINI ha compromesso la sua gara nella Sprint di oggi ai Campionati Mondiali di biathlon di Kontiolahti (FIN), e non si è qualificato per la gara Pursuit di domani.Si è classificato al 90° posto con questi parziali 5+4'33"0.
L'oro lo ha vinto Johannes THINGNES BOE (NOR) 1 24'12"8; argento per Nathan SMITH (CAN) 1+12"1; bronzo a Tarjei BOE (NOR) 0+25"3. 23° WINDISCH, 24° HOFER; 25° DE LORENZI, che si sono qualificati per la Pursuit di domani.

Pubblicato il 07.03.2015

* * *

Jole GALLI 11a ai Mondiali Junior di gigante

Oggi Jole GALLI ha aderito allo slalom gigante dei Campionati Mondiali Junior iniziati a Hafjell (NOR) classificandosi 11a, prima delle azzurre.
La prima manche tracciata con 48 porte da Devid SALVADORI è stata vinta dalla canadese Mikaela TOMMY in 1'13"10 davanti a Nina ORTLIEB (AUT) 1'13"57 e Mina Fuerst HOLTMANN (NOR) 1'13"78. Jole figurava 25a in 1'15"71.
Nella seconda manche tracciata con 48 porte da Peter RYBARIK (CAN) Jole ha stabilito il miglior tempo: 1'10"85 recuperando 14 posizioni e classificandosi 11a, prima delle azzurre. La medaglia d'oro l'ha vinta Nina ORTLIEB (AUT) (1'13"57+1'11"57) 2'25"14; argento a Stephanie BUNNER (AUT) (1'14"06+1'11"25) 2'25"31; bronzo a Valerie GRENIER (CAN) (1'14"21+1'11"13) 2'25"34; 11a Jole GALLI 1'15"71+1'10"85) 2'26"56.

Pubblicato il 07.03.2015

* * *

NANI 7° nel gigante di Garmisch

Ha mantenuto la posizione ottenuta nella prima manche del gigante di Coppa del Mondo di Garmisch Partenkirchen (GER), 7°, il nostro Roberto NANI 1'26"06+1'21"52 (2'47"58).
A vincere con 3"28 di vantaggio sul secondo il leader di Coppa del Mondo, nonché vincitore delle ultime tre edizioni della sfera di cristallo, l'austriaco Marcel HIRSCHER 1'23"28+1'19"95 (2'43"23). Secondo il beniamino di casa Felix NEUREUTHER (5° nella 1a manche) 1'25"48+1'21"03 (2'46"51), terzo il 'vecchietto' Benjamin RAICH 1'25"27+1'21"40 (1'46"67).

Pubblicato il 01.03.2015

* * *

Jole GALLI ai Mondiali Junior in Norvegia

La F.I.S.I. ha comunicato i nomi dei sedici atleti che parteciperanno ai Campionati Mondiali Junior di sci alpino, Mondiali che si disputeranno a Hafjell (Norvegia) dal 7 al 13 marzo 2015. 
In campo femminile ci sarà anche la nostra Jole GALLI, medaglia d'oro in gigante l'altro ieri agli Italiani Junior di Pila/Gressan, come pure la compagna valtellinese Federica SOSIO, oro in slalom speciale sempre agli Italiani Junior.
Questi gli at
leti selezionati: Marta Bassino; Valentina Cillara Rossi; Nicole Delago; Jole Galli; Verena Gasslitter; Martina Perruchon; Federica Sosio; Asja Zenere.
Henry Battilani; Emanuele Buzzi; Davide Da Villa; Simon Maurberger; Federico Paini;Tommaso Sala.

Pubblicato il 26.02.2015

* * *

Jole GALLI d'oro in gigante agli italiani Junior, salta in slalom

Jole GALLI in questi giorni ha aderito ai Campionati Italiani Junior a Pila/Gressan. Con una seconda manche superlativa, in slalom gigante dal terzo posto, staccata di un secondo dalla prima, è passata al primo posto appaiata a Laura PIROVANO. Oggi, invece, Jole è saltata nel corso della seconda manche di slalom.
Il gigante, tracciato nella prima manche con 41 porte da F. MARTIN, ha visto prevalere Laura PIROVA
NO in 1'07"24 davanti a Sofia PIZZATO 1'07"99 con terza Jole in 1'08"24. Al termine della seconda manche, tracciata con 41 porte da A. PUICHNER, al primo posto appaiate si sono trovate la PIROVANO (1'07"83) e Jole (1'06"83) col tempo totale 2'15"07, terza Roberta MIDALI (1'08"37+1'07"91) 2'16"28.
Oggi in slalom speciale, tracciato con 60 porte da L. PRAZ, nella prima manche Jole figurava 7a, ma è saltata nella seconda, tracciata con 60 porte da H. TRENKER. Al termine l'oro lo ha vinto Federica SOSIO (48"35+51"74) 1'40"09 davanti a Sabine KRAUTGASSER (48"52+51"71) 1'40"23; 3a l'elvetica Stella FRONZAROLI (49"57+52"16) 1'41"73.

Pubblicato il 25.02.2015

* * *

Maurizio BORMOLINI 4° e 6° in SLP di Coppa Europa

Maurizio BORMOLINI di recente ha gareggiato in Coppa Europa disputando tre slalom paralleli.
A Lenzerheide (SUI) sabato 21.02.2015 si è classificato 4° (56"62) nello slalom vinto da Dario CAVIEZEL (SUI 56"82 davanti a Lukas SCHNEEBERGER (AUT) 57"12 e Hannes HOFER (ITA) 57"53.
Il giorno dopo ha vinto Silvan FLEPP (SUI) 55"36 davanti a Dario CAVIEZEL (SUI) 56"38 e Nevin GALMARINI (SUI) 55"36; 16° Maurizio 58"81.

Il 24.02.2015 il nostro atleta ha gareggiato in slalom parallelo in Repubblica Ceca a Marianske Lazne dove ha vinto Lukas SCHNEEBERGER (AUT) davanti a Arvid AUNER (AUT) e Silvan FLEPP (SUI). 6° Maurizio.

Pubblicato il 24.02.2015

* * *

Roberto NANI 2° nella prima manche del gigante Mondiale, è 6° a fine gara

Roberto NANI, partito come n° 12 nello slalom gigante dei Campionati Mondiali in corso a Beaver Creek (Colorado) sulla pista Birds of Prey/Golden Eagle, tracciata con 57 porte dal tecnico A. DOPPELHOFER (GER), in questo momento si trova al secondo posto alle spalle del fortissimo Marcel HIRSCHER. 
NANI ha stabilito il miglior tempo nei primi tre intermedi: 16"48" contro 16"57; 31"29 contro 31"73;; 56"01 contro 56"23, chiudendo poi la sua prova in 1'15"36, a 18 centesimi dall'austriaco, sceso col pettorale numero 3.
Roberto è rimasto per una manche medaglia d'argento.
La gara, conclusasi pochi istanti fa, ha visto infatti il nostro atleta scalare di quattro posizioni per classificarsi al sesto posto finale in 2'35"57. NANI figurava ancora medaglia d'argento al primo intermedio: 1'31"19, 6 centesimi di secondo davanti a LIGETY. 
Una grande prestazione invece per l'americano Ted LIGETY (2'34"16), quinto dopo la prima manche e che ha vinto l'oro davanti all'austriaco Marcel HIRSCHER (primo nella prima manche) (2'34"61) mentre il bronzo è andato al francese Alexis PINTURAULT (2'35"04). Davanti a NANI si sono classificati il tedesco Felix NEUREUTHER e quindi lo svedese Matts OLSSON rispettivamente terzo e sesto nella prima manche.

Pubblicato venerdì 13.02.2015

* * *

Thomas BORMOLINI 56° a Oslo nella 20 KM individuale

Oggi pomeriggio a Oslo (NOR) si sono disputate la prime gare dell'8a tappa di Coppa del Mondo di biathlon, fra cui una 20 KM individuale maschile alla quale ha aderito anche Thomas BORMOLINI.Le gare sono valide come premondiali (il prossimo anno si tengono qui).
La gara è stata vinta dal francese Martin FOURCADE (0) 51'26"8; 2° Evgeny GARANICHEV (RUS) (0) 51'41"0: 3° Sergey SEMENOV (UKR) (0) 52'15"6; Thomas si è classificato 67° in 59'07"9, con 4 errori al poligono.

Pubblicato giovedì 12.02,2015

* * *

Maurizio BORMOLINI gareggia in Turchia

Il giovane snowboarder Maurizio BORMOLINI è partito questa mattina da Livigno e sabato 14 e domenica 15 Febbraio 2015 gareggerà a Kayseri (TUR) in due slalom paralleli validi per la classifica di Coppa Europa. Il successivo fine settimana sarà invece in gara a Lenzerheide (SUI), sempre in slalom paralleli di Coppa Europa.

Pubblicato giovedì 12.02.2015

* * *

L'A.C. Livigno batte Tresenda a Grosio

Nel recupero di 3a categoria di calcio girone Sondrio l'A. C. Livigno ha battuto a Grosio il Tresenda 3-1. Mirko BORMOLINI ha portato in vantaggio i nostri al 12° quindi il raddoppio è stato 'firmato' da Mattia GALLI al 57°. Alla mezzora del secondo tempo in gol ancora BORMOLINI mentre dieci minuti dopo il Tresenda, su rigore, ha segnato il gol della bandiera.

Pubblicato martedì 10.02.2015

* * *

Maurizio BORMOLINI 2° in un gigante F.I.S.

Ieri e oggi lo snowboarder Maurizio BORMOLINI, portacolori dello Sci Club Livigno già vincente due volte qui a Livigno in Coppa Europa, ieri e oggi ha gareggiato a Pfelders (BZ) in uno slalom ed un gigante F.I.S., classificandosi rispettivamente al 6° ed al 2° posto.
Ieri in slalom ha vinto lo svizzero Silvan FLEPP classe 1997 in 1'25"94 davanti all'austriaco Aron JURITZ (1'27"43) con 3° David MUELLER (SUI) 1'27"85; 6° Maurizio in 1'31"02, secondo degli azzurri (4° Gabriel MESSNER).
Oggi si è gareggiato in gigante ed ha vinto Dario CAVIEZEL (SUI) in 1'33"99; 2° Maurizio (1'34"25); 3° JURITZ (1'36"34).

Pubblicato sabato 07.02.2015

* * *

Jole GALLI 5a e 8a in Coppa Europa

Jole GALLI di recente, tra il 28 ed il 29.01.2015, ha gareggiato a Hinterstoder (AUT) in Coppa Europa, classificandosi due volte nei primi dieci.
Nell'ordine, il 28.01 in SuperG si è classificata 5a nella gara vinta da Marion PELLISSIER (FRA in 1'03"77 davanti a Romane MIRADOLI (FRA) e Tamara TIPPLER (AUT).
Lo stesso giorno in discesa libera è saltata, con gara vinta da Jasmine FLURY (SUI) davanti a Mirjam PUCHNER (AUT) e Tamara TIPPLER (AU
T).
Il 29.01 in SuperG Jole si è classificata 20a con gara vinta da Jasmine FLURY (SUI) davanti a Mirjam PUCHNER (AUT) e Anna HOFER (ITA).
In Combinata Alpina Jole si è classicata 8a, con 1a marion PELLISSIER (FRA) davanti a Lena DUERR (GER) e Maren SKJOELD (NOR).
Il 04.02 Jole ha gareggiato a San Candido, sempre per la Coppa Europa in slalom gigante, ma è saltata la prima manche, con gara vinta da Ricarda HASER (AUT) davanti a Anne-Sophie BARTHED (FRA) e Ylva STAALNACKE (SWE).

Pubblicato sabato 07.02.2015

* * *

Simone URBANI si ferma ai quarti ai Mondiali Giovani di Almaty

Ieri, martedì 03.02.2015, ad Almaty (Kazakhstan) si è disputata la gara sprint TC dei Campionati Mondiali Giovani di sci nordico.
Vi ha aderito anche il nostro Simone URBANI, portacolori della Forestale che, dopo aver superato le qualificazioni vinte dal norvegese Sondre Turvdel FOSSLI (3'03"42) si è classificato secondo degli azzurri (4° Giandomenico SALVADORI) giungendo nono a giusti 3" dal norvegese.
Nell'elimi
nazione diretta dei quarti è stato superato dallo svizzero Erwan KAESER (di recente 3° ai nazionali svizzeri sulla 15 Km TC Pursuit e 5° sulla 15 Km TL).
Per la cronaca la gara è stata vinta proprio da FOSSLI davanti al connazionale Sindre Bjoernestad SKAR mentre terzo si è classificato il russo Ermil VOKUEV.
Simone occupa la 17a posizione.

Pubblicato mercoledì 04.02.3014

* * *

Maurizio BORMOLINI bissa il successo in Coppa Europa a Livigno

Bis di Maurizio BORMOLINI, il ventunenne snowboarder ha infatti vinto anche la seconda prova di slalom gigante parallelo di Coppa Europa disputata ieri sera in notturna sulle piste illuminate del Campo Scuola qui a Livigno, davanti al coetaneo austriaco Lukas SCHNEEBERGER. A incrementare il successo degli azzurri, sul podio anche un altro livignasco: Luca PONTI classificatosi al terzo posto.
In campo femminile conferma al secondo posto per la giovane Elisa PROFANTER.

Pubblicato sabato 31.01.2015

* * *

Maurizio BORMOLINI profeta in casa vince in Coppa Europa

Ieri sera sulle piste illuminate del Campo Scuola della Scuola Sci Centrale si è disputato il primo slalom gigante parallelo del 2015 valido per la Coppa Europa. Ha vinto il nostro Maurizio BORMOLINI davanti al gardenese Daniele BAGOZZA, classe 1995 dell'A.S.V. Gherdeina e a Hannes HOFER di Bressanone classe 1993 dell'A.S.V. Villnoess Rafeissen. In campo femminile 2° posto per la compagna di squadra Elisa PROFANTER classe 1997.
Questa sera altro gigante parallelo sempre per la Coppa Europa con in gara gli stessi atleti di ieri.
Auguri Maurizio!!

Pubblicato venerdì 30.01.2015

* * *

Simone Urbani 14° in una sprint di Coppa del Mondo

Simone URBANI, classe 1992, portacolori del Corpo Forestale dello Stato nella disciplina sci nordico, ieri a Rybinsk (Russia) si è classificato 14° nelle qualifiche e nella finale della disciplina Sprint vinta dall'azzurro Federico PELLEGRINO davanti ai russi Sergey USTIUGOV e Andrej PARFENOV.
Già 16° nelle qualifiche -27° in finale - a Davos (SUI) in Coppa del Mondo Sprint il 21.12.2014 quando vinse ancora PELLEGRINO davanti al russo Aklexej PETUKHOV ed al norvegese Finn Haagen KROGH, Simone ha esordito in una 10 km TC Junior a San Cassiano l'11.12.2010 classificandosi 53°.
39° ai Mondiali Junior di Erzurum (TUR) nelle qualifiche e finale della Sprint il 20.02.2012, ha esordito in Coppa del Mondo ad Asiago il 21.12.2013 classificandosi 79°.

Pubblicato domenica 25.01.2015

* * *

Jole GALLI 49a a Zell am See in un gigante di Coppa Europa

Ieri, mercoledì 21.01.2015, a Zell am See (AUT) si è disputato uno slalom gigante di Coppa Europa, vinto dall'austriaca Kathrin ZETTEL in 1'46"12 davanti alla svedese Ylva STAALNACKE 1'46"63 ed all'austriaca Eva-Maria BREM 1'46"65. Jole, partita col 70, ha gareggiato in 1'52"44 classificandosi 49a.

Pubblicato giovedì 22.01.2015

* * *

Jole GALLI 32a in gigante di Coppa Europa, 24a in slalom F.I.S.

Jole GALLI questa settimana ha gareggiato in uno slalom F.I.S. e due giganti di Coppa Europa.
Dopo essere saltata la prima manche dello slalom F-I.S. di Kuehtai (AUT) il 12.12.2014, il giorno dopo nella stessa località in un altro slalom F.I.S. vinto dall'austriaca Lisa-Maria ZELLER (1'35"05) davanti a Barbara KANTOROVA (SVK) (1'35"25) e Katharina HUBER (AUT) (1'35"35) Jole si è classificata 24a in 1'39"72).
Il 
18 e 19.12.2014 Jole ha gareggiato in due giganti di Coppa Europa. In questo caso il primo giorno ha vinto la svedese Ylva STAALNACKE in 2'06"72 davanti all'azzurra Karoline PICHLER (2'06"75) e Ricarda HAASER (AUT) (2'06"94), con Jole che è saltata la seconda manche.
Il 19 ha rivinto la STAALNACKE (2'01"93) davanti alla PICHLER (2'02"05) ed a Marion BERTRAND (FRA) (2'02"39), con Jole che si è classificata 32a a pari merito con la russa Ekaterina TKACHENKO (2'04"72).

Pubblicato martedì 20.01.2015

* * *

 

* * *

Jole GALLI riparte dalla Coppa Europa

Reduce da una serie di allenamenti tenutisi sul ghiacciaio di HINTERTUX nella Valle del Zillertal durante i quali ha mostrato una forma smagliante, Jole GALLI è l'unica convocata della squadra C di sci alpino ad aderire agli slalom di Coppa Europa in programma a Trysill (NOR) il 25 e 26 Novembre prossimi.
Jole in allenamento ha battuto anche Karoline PICHLER, classe 1994 e medaglia d'argento in slalom gigante ai Mondiali Junior 2014 di Jasna (SVK).
Chiamata a far parte della squadra C ai primi di luglio di quest'anno, Jole è stata operata alla clinica 'San Donato' di San Donato Milanese il 29 e 30.07.2014 dopo che le è stata rilevata un'aritmia cardiaca.
E' seguita dall'allenatore Cesare PASTORE, che fino allo scorso anno allenava la A maschile della quale fa parte anche Roberto NANI.

Pubblicato il 12.11.2014

* * *

Anche la Guderzo e Scarponi in allenamento a Livigno

Fra i tanti ciclisti, amatori e professionisti, che si allenano sulle strade dell'Alta Valtellina e che alloggiano a Livigno ci sono la trentenne Tatiana GUDERZO (Alé-Cipollini), campionessa mondiale nel 2009, vicecampionessa mondiale junior crono nel 2003, vincente agli Europei under 23 crono nel 2004, bronzo alle Olimpiadi di Pechino.
C'è anche Michele SCARPONI (1979), attuale capitano dell'Astana, pro dal 2002 soprannominato l'Aquila di Filottrano, vincitore del Giro nel 2011 a seguito della squalifica del primo, CONTADOR, e che quest'anno ha aiutato Vincenzo NIBALI ad aggiudicarsi il Tour de France.
In allenamento in vista degli Europei di Zurigo di atletica leggera, si sta allenando in loco Yuri FLORIANI (Fiamme Gialle), 13° sui 3000 siepi ai Giochi di Londra
.

Pubblicato il 10.08.2014

* * *

NANI è 4° dopo la prima manche del gigante di Lenzerheide (SUI)

Roberto NANI conferma lo stato di forma e si piazza al 4° posto parziale dopo la prima manche del gigante finale di Coppa del Mondo in corso a Lenzerheide (SUI).
Nella prima manche tracciata dal tedesco R. KRUMBACHER primo figura Felix NEUREUTHER (GER) in 1'08"09; 2° Ted LIGETY (U.S.A.) 1'08"22; 3° Fritz DOPFER (GER) 1'08"24; NANI è appunto 4° in 1'08"31.
La seconda manche, che sarà tracciata dall'allenatore azzurro S. COSTAZZA, è in programma alle 12,30: NANI il tuo primo podio in Coppa del Mondo è alla tua portata!

Pubblicato il 15.03.2014

* * *

LIVIGNO, NORTHUG VINCE LA SGAMBEDA

 

Petter Northug, il pluricampione norvegese, fa sua ancora una volta La Sgambeda e batte tutti con un finale allo sprint. 

1134 i concorrenti al via questa mattina dal nuovo Nordic Ski Centre. 

Tra le donne vince la finlandese Rita Lisa Rooponen mentre sulla corta distanza si impone il livignasco Morris Galli. 

Livigno (So), 15 dicembre 2013

Ha sorpreso tutti con l'iscrizione a La Sgambeda Marathon ieri sera. Petter Northug, il campione norvegese dello sci di fondo classe 1986 con all'attivo 4 medaglie olimpiche, 12 mondiali e 2 Coppe del Mondo, ha voluto essere presente a La Sgambeda, che sta diventando la "sua" gara. 

Oggi, infatti, ha bissato il successo dell'anno scorso, abbassando ulteriormente il tempo e fermando il cronometro in 1:33.33.2.

La gara, che si è svolta in condizioni di sole e neve compatta molto veloce, ha visto 1134 concorrenti, tra atleti professionisti e amatori, al via dal nuovo Nordic Ski Centre inaugurato ufficialmente ieri mattina, sulla pista tecnica "Marianna Longa" disegnata da Fausto Bormetti.

Northug ha fatto il passo da subito, passando per primo al primo traguardo dei 3,5 km e poi via via ha guidato un gruppo di circa una trentina di atleti, in cui ci sono stati più cambi alla guida, da Simone Paredi a Fabio Santus, da Benoit Chauvet a Morris Galli. 

Northug a metà gara ha lasciato tirare il gruppo agli altri atleti per poi dare il tutto per tutto nello sprint finale dove, come lo scorso anno, non ha avuto rivali. Dietro di lui Petr Novak (Repubblica Ceca) in 1:33.33.9 e Aliaksei Ivanou (Bielorussia) in 1:33.34. 

Primo degli italiani, Simone Paredi del Gruppo Sportivo Esercito, che si è classificato al settimo posto in 1:33.36. 

Anche in campo femminile La Sgambeda 2013 porta la firma della vincitrice della passata edizione, la finlandese Riita Lisa Rooponen, che ha fatto gara a sè insieme alla svizzera Seraina Boner, che ha concluso in seconda posizione, terza la russa Larisa Shaidurova. Prima delle italiane, l'azzurra Stephanie Santer che ha concluso all'ottavo posto. 

E nella gara light, quella dei 22,5 km, la vittoria in campo maschile è andata all'atleta di Livigno, Morris Galli con il tempo di 50.42, mentre in campo femminile a Martina Chrastkova (Repubblica Ceca) con il tempo di 1:02.08. 

Clicca qui per la classifica completa della Sgambeda Marathon

Clicca qui per la classifica completa della Sgambeda 22,5 km


Le dichiarazioni dei vincitori:

Peter Northugg,  Norvegia:

"Ho cercato di restare nel gruppo di testa durante il primo giro ma dal secondo in poi sono rimasto un po' indietro per risparmiare energie per il finale dove sapere di dare tutto nello sprint.

E' sempre difficile fare gare a quest'altitudine (Livigno è a 1818 mt, ndr), per questo è necessario dosare le forze per averne negli ultimi 3 km. 

Da tre anni a questa parte passo molto tempo a Livigno, dove mi alleno sia in estate con gli skiroll che in inverno sulla neve. E' un posto che amo al di là dello sport e dove mi trovo come a casa. Oggi, con il sole e con condizioni di neve perfette è stato un sogno sciare".

Lisa Rita Rooponen, Finlandia:

"E' stata una gara molto difficile, ma sono contenta del risultato. Rispetto all'anno scorso è stata più dura, perché ieri ho partecipato alla 15 km di Coppa del Mondo di Davos. L'idea era solo di seguire Seraina (Boner ndr). Ero un poco nervosa: sapevo di non essere in ottima forma e sapevo che Seraina lo era. L'obiettivo era di vincere ma non sapevo se ce l'avrei fatta".

La 24esima edizione de La Sgambeda di Livigno, che ha preso il mercoledì con la Short Race, si conclude con un totale di 2194 iscritti, di cui 1134 alla Marathon, 763 alla Classic, 246 alla MiniSgambeda e 51 alla Short

L'appuntamento per l'edizione 2014 sarà con la tecnica classica: la Sgambeda, infatti, si disputerà in alternato e festeggerà in questo modo il suo 25esimo anniversario.

Ricordiamo che per raggiungere Livigno dalla Valtellina e dall'Engadina, è aperto il Passo della Forcola con obbligo di catene e di pneumatici invernali.

Per maggiori info su La Sgambéda: www.lasgambeda.it

Pubblicato il 16.12.2013 Fonte: A.P.T. Livigno

* * *

LIVIGNO, I RISULTATI DELLA MINISGAMBEDA

Piccoli fondisti crescono e si sfidano su percorsi da 1 a 5 km nella cornice de La MiniSgambéda.
Livigno (So), 14 dicembre 2013
Tra i quattro giorni de La Sgambéda, il sabato è tradizionalmente quello dedicato ai ragazzi che trovano nella MiniSgambéda l'occasione per mettersi alla prova nello stesso scenario degli atleti professionisti.
Oggi sono scese i...n pista le categorie Baby (2005-2004) sul percorso da 1 km, Cuccioli (2003-2002) sul percorso da 3 km, Ragazzi (2001-2000) sul percorso da 4 km, Allievi (1999-1998) sul percorso da 5 km e Aspiranti (1997-1996) sul percorso da 5 km.

http://gallery.mailchimp.com/03baa71584d70546c81042264/files/classifica_Mini_Sgambeda.pdf

Pubblicato il 14.12.2013 Fonte: A.P.T. Livigno

* * *

Roberto NANI 5° nel gigante di Coppa  a Val d'Isere

      Roberto NANI, oggi 25 anni, si è classificato 5° nello slalom gigante di Coppa del Mondo di sci alpino disputato oggi a Val d'Isere (FRA). Si tratta della sua miglior prestazione in Coppa.
Partito col n° 23, 9° in 1'09"78 nella prima manche sulla pista 'State Olympique de Bellevarde' tracciata con 50 porte dall'americano F. CARREY dove primo si è classificato Alexis PINTURAULT (FRA) in 1'08"51 davanti a Stefan LUITZ (GER) 1'08"81 e Marcel HIRSCHER (AUT) 1'08"92, NANI si è classificato 5° assoluto al termine della gara.
Sul secondo percorso tracciato con 50 porte dallo svizzero J. ROTEN Roberto ha chiuso al 5° posto in 2'18"5  con gara vinta da Marcel HIRSCHER (AUT) 2'17"21 davanti a Thomas FANARA (FRA) 2'17"97 e Stefan LUITZ (GER) 2'18"30.
Domani sempre a Val d'Isere slalom speciale.

Pubblicato il 14.12.2013

* * *

LIVIGNO, LA SGAMBEDA CLASSIC A RUSSIA E NORVEGIA

 

Podio maschile tutto norvegese per la Sgambeda Classic che si è corsa questa mattina a Livigno in condizioni di neve e di meteo perfette. 

Tra le donne vittoria super fast per la russa Yulia Tikhonova. 

Livigno (So), 13 dicembre 2013

In 800 hanno preso il via questa mattina a La Sgambeda Classic, la mezza maratona internazionale Fis di sci di fondo che si corre su una distanza di 21 km. 

Sole, neve compatta e una temperatura di circa -10° alla partenza hanno reso particolarmente veloce la gara, con partenza e arrivo sulla nuova pista agonistica "Marianna Longa" disegnata da Fausto Bormetti, che ha visto il trionfo degli atleti norvegesi in campo maschile e del team russo in quella femminile. 

La vittoria è andata a Kristian Jhon Dahl (Nor) del Team United Bakeries con il tempo di 49' 47'' davanti a Aa Roger Djupvik (Nor) del Team Coop e a Eide Morten Pedersen (Nor) del team Coop.
Nono il primo italiano, Nicola Morandini del Team Coop.

Tra le donne, si è affermata Yulia Tikhonova (Rus) con il tempo super fast per la categoria femminile di 56'35'' davanti ad Anastasia Kazakul (Rus) e a Martina Chrastkova (Cze).


A questo link la classifica completa:
http://services.datasport.com/2013/winter/sgambeda/

Le dichiarazioni dei vincitori:

Kristian Jhon Dahl,  Norvegia:

"Oggi il percorso era bello, preparato alla perfezione e anche i miei sci erano sciolinati al meglio. Le condizioni meteo sono state buone, quindi ho provato a divertirmi per tutta la gara. Il mio obiettivo era quello di vincere, ma ho cercato di risparmiare energie e di sistemarmi nei primi posti fin dai primi giri, solo negli ultimi giri mi sono reso conto che potevo vincere.

Anche se non amo molto la tecnica libera, parteciperò anche alla gara di domenica perché penso possa essere divertente provare a vedere come andrà.

Di Livigno mi sono piaciute le condizioni della neve, il tempo e amo moltissimo la gente che abita qui".

Yulia Tikhonova, Russia:

"La gara è andata bene, sono molto soddisfatta della mia prestazione.  Ho pensato di vincere fin dall'inizio, quando mi sono trovata da sola in testa.

E' la prima volta che vengo a Livigno e vorrei viverci. Sto pensando di chiedere la cittadinanza…".

La 24esima edizione de La Sgambeda di Livigno, che ha preso il via mercoledì con la Short Race, si sta svolgendo in condizioni di pista perfette anche grazie alla produzione di neve artificiale del nuovo impianto di innevamento programmato, che sarà inaugurato domani alle ore 12 alla presenza delle autorità locali, di Marianna Longa e Fausto Bormetti presso il Nordic Ski Centre.

Il programma delle gare di Livigno prosegue domani con la MiniSgambeda riservata ai piccoli fondisti che si sfidano su percorsi da 1 a 5 km e domenica 15 dicembre con La Sgambeda Marathon, gara internazionale di granfondo che si svolge su due diverse distanze: Marathon (42 km in tecnica libera) e percorso breve (22,5 km in tecnica libera).

Pubblicato il 13.12.2013

* * *

Larisa SHADUROVA 1a fra le donne

Ai russi la Short Race della Sgambéda 2013

Russi ai vertici della prima gara de La Sgambéda, la Short Race di 3 km., con ai primi tre posti i maschi dove vincitore in 5'06"6 è risultato Anton SHATAGIN (1987), ed al primo e terzo le femmine dove vincente è risultata Larisa SHAIDUROVA (1987) in 5'56.1.
In generale maschile primo dei nostri Morris GALLI, 7° mentre 12° figura Emil BORMETTI.
Fra le femmine 5a Chiara ZINI e 6a Sara ZINI.

Classifiche:
http://gallery.mailchimp.com/03baa71584d70546c81042264/files/Assoluta_Mas.pdf

http://gallery.mailchimp.com/03baa71584d70546c81042264/files/Assoluta_Fem.pdf

Pubblicato il 11.12.2013

* * *

Roberto NANI 10° a Beaver Creek in gigante

Colpo grosso di Roberto NANI in Coppa del Mondo. Ieri, domenica 8.12.2103, nella trasferta nordamericana di Beaver Creek (U.S.A.) ha ottenuto il decimo posto nello slalom gigante di Coppa del Mondo, il migliore di sempre.
Sul tracciato 'Golden Eagle' della pista 'Birds of Prey' nella prima manche tracciata dall'austriaco A. PUELACHER con 55 porte vinta d...a Ted LIGETY (U.S.A.) in 1'19"83 davanti al connazionale Bode MILLER (1'20"93) ed a Marcel HIRSCHER (AUT) 1'121"09, partito col pettorale 28 Roberto si è classificato 20° in 1'22"59.
Nella seconda manche tracciata con 55 porte dal tedesco A. DOPPELHOFER Roberto ha scalato dieci posizioni classificandosi al 10° posto in 2'39"00.
Primo LIGETY in 2'35"77; 2° MILLER 2'37"09; 3° HIRSCHER 2'37"59.

Pubblicato il 09.12.2013

* * *

Roberto NANI non si è qualificato per la 2a manche per 1 centesimo

Per un centesimo di secondo Roberto NANI questa mattina a Soelden (AUT) non si è qualficato per disputare la seconda manche dello slalom gigante di apertura di Coppa del Mondo di sci alpino. Si è infatti classificato 31° in 1'04'45", a 1 centesimo dal 30° posto.
La gara è stata vinta da Ted LIGETY (U.S.A) 1'59"50 davanti ad Alexis PINTURAULT (FRA) 2'00"29 ed a Marcel HIRSCHER (AUT) 2'00"52; Max BLARDONE 17°, Manfred MOELGG 25° e Florian EISATH 27° le posizioni degli azzurri.

Pubblicato il 29.10.2013

* * *

In 333 alla 'Ministralivigno'

333 bambini e ragazzi fino ai 17 anni hanno partecipato questa mattina alla Mini Stralivigno, che si è svolta sul circuito intorno a Plàza Plachéda. Tanta la voglia di correre dei piccoli runners in gara che, per numero di partecipanti, sono stati i più numerosi della storia della Mini Stralivigno, battendo il record di 255 iscritti nell'edizione del 2010.

 Otto le categorie che si sono confrontate nei percorsi da 100 metri (1 giro piccolo) fino a 2000 metri (5 giri grandi):

Allievi (1996/1997), Cadetti (1998/1999), Ragazzi (2000/2001), Esordienti (2002/2003), Cuccioli (2004/2005), Baby-A (2006), Baby-B (2007/2008), Super Baby (2009 e successivi).

La gara si è volta in condizioni di bel tempo con una temperatura intorno ai 20 gradi. I momenti più emozionanti sono stati quelli in cui ai nastri di partenza si sono schierati i più piccoli, anche con meno di 4 anni, che hanno raccolto l'applauso generale per la prima esperienza sul terreno di gara.
Alla Mini Stralivigno hanno partecipato, nelle tante edizioni, anche giovani atleti che poi si sono fatti largo nello sport di grande livello come l'azzurra di corsa in montagna, Alice Gaggi.

Pubblicato il 29.07.2013 Fonte: A.P.T. Livigno

* * *

Ancora il Kenya sul podio della 'Stralivigno: 1° Kenneth Kimathi Kithinji

Podio tutto keniota per la 14esima edizione della Stralivigno, che si è svolta oggi pomeriggio a Livigno in condizioni di cielo sereno, a una temperatura di 26 gradi e con un leggero vento che ha accompagnato tutto lo svolgimento della gara.

Kenneth Kimathi Kithinji (classe '90) ha vinto in 1.12.42, precedendo i connazionali Robert Panin Surum e Wangari Peter Chege, dando così vita al terzo podio targato Kenia e alla settima vittoria keniota nella storia della Stralivigno. 
Primo degli italiani è stato il reggiano Daniele Simoncelli (classe '85), che si è piazzato quinto, mentre è da segnalare il  quarto posto dell'atleta marocchino Lhoussaine Oukhrid, che si è iscritto 5 minuti prima dello start ufficiale e che ha corso in condizioni di Ramadan.

In campo femminile la slovacca Katarina Beresova (classe '87) ha vinto in 1.24.41, precedendo largamente la maratoneta azzurra Ivana Iozzia, alla sua ottava partecipazione alla Stralivigno con all'attivo quattro vittorie, e la piemontese Cristina Dosio

Non ha concluso la gara l'ex fondista azzurra Marianna Longa, atleta di Livigno che si è aggiudicata ben cinque volte la Stralivigno, che si è ritirata prima del settimo chilometro a causa di un infortunio al tendine d'Achille.
 Il traguardo volante, a 2 km dal via nei pressi della Latteria di Livigno, è stato vinto da Ivana Iozzia e dal keniota Robert Panin Surum.

(In allegato le classifiche ufficiali).
(In allegato la classifica della staffetta)
(In allegato la claffica della gara non competitiva)

Classifiche ufficiali sul sito www.stralivigno.it
Il percorso, quest'anno rinnovato con partenza e arrivo all'Aquagranda Wellness Park, è risultato più morbido e "corribile" rispetto alle precedenti edizioni, con i vincitori che hanno fatto la differenza nei tratti in salita e sul tratto finale, molto filante.
Nella staffetta si sono imposti Davide Trentin/Marco Peloni in 1.27.10 davanti a Bernardo Sassella/Gianni Caspan e a Venanzio Compagnoni/Elisa Compagnoni. Nella gara non competitiva ha tagliato per primo il traguardo Heikki Korpela davanti a Kristopher Casati e a Mikko Koutaniemi.

Le dichiarazioni dei vincitori:

Kenneth Kimathi Kithinji

"Quella di oggi è stata la mia migliore gara in Italia e sono molto orgoglioso del mio risultato. La settimana scorsa ho partecipato alla Arco Mountain Running, ma piazzandomi al secondo posto, invece Livigno mi ha regalato la gioia della vittoria".

 

Katarina Beresova

"Per me la Stralivigno è stata un ottimo training, domani torno in Slovacchia e tutto questo sarà un ottimo bagaglio per i prossimi impegni che mi vedono impegnata anche a livello europeo nelle gare di corsa in montagna".

 

In rappresentanza di Livigno, hanno onorato la Stralivgno con la partecipazione alla gara anche il Presidente dell'Azienda di Pomozione Turistica, Luca Moretti, l'Assessore al Turismo, Marco Cola e don Stefano Bianchi.

Domani alle ore 9.30 parte da Plaza Placheda la Mini Stralivigno, che vede ai nastri di partenza circa 200 piccoli runners fino ai 17 anni di età, suddivisi in otto categorie su percorsi che variano dai 100 metri ai 2 chilometri.

 L'appuntamento per la 15esima edizione della Stralivigno è già fissato per il 26 luglio 2014.
In allegato la foto del vincitore.
In allegato la foto del podio femminile.

 Per altre info: www.stralivigno.it

Pubblicato il 27.07.2103 Fonte: A.P.T. Livigno

* * *

Livigno, 14 aprile 2013. Ore 14.00. Rugby Livigno – Rugby Gerundi 24-7 (4-1)

Il modo migliore per iniziare la nuova stagione di rugby che partirà il prossimo ottobre è chiudere questa con una vittoria. E contro i Gerundi otteniamo esattamente una schiacciante vittoria costruita con 4 mete e 2 trasformazioni ed una difesa quasi insuperabile. Le prime due mete si sviluppano attorno ad un'azione di squadra molto ben organizzata, con il pallone che esce da una mischia stabile (che ha dominato tutto l'incontro), viaggia sui trequarti fino all'ala che finalizza la giocata con una meta: Silvestri Mattia prima, Bormolini Luca poi. Il primo tempo finisce 10-7, perché gli avversari sfruttano l'unica disattenzione difensiva per segnare la meta. Nella ripresa cresciamo in ritmo e aggressività e al 60' De Cian Alessandro coglie l'intervallo e si infila fra i pali avversari; facile la trasformazione di Viviani Manuel. Non è finita, perché al 70' Cusini Michele “aggredisce” l'apertura milanese intercettando un calcio e regalandosi la seconda meta personale in stagione e soprattutto il punto bonus in classifica (punto che sopraggiunge quando si segnano quattro o più mete). Gli ultimi due punti arrivano con la trasformazione di Viviani.
Il Rugby Livigno chiude così una stagione incredibile; la prima di una lunga serie … (Speriamo!)

La formazione: Settineri Federico, Zanoli Michele, Rodigari Nicola, Robustelli Mattia, Cusini Matteo, Cusini Michele, Confortola Alexander, Passerini Paolo, Longa Erik, Costantino Alberoni, Viviani Manuel, Trabucchi Denis, Bormolini Luca, Silvestri Mattia, Zini Cristian, De Cian Alessandro, Cusini Andrea, Cantoni Savio, Bracchi Luca, Bormolini Matteo, Bormolini Fabio, Cusini Luca. All. Paolo Parigi
Marcatori: Silvestri Mattia m., Bormolini Luca m., De Cian Alessandro m. Viviani Manuel tr., Cusini Michele m. Viviani Manuel tr.

LA CLASSIFICA
Mastini Rugby 69
Delebio Rugby 63
Seregno Rugby 55
Rugby Velesto 39
Rugby Como 39
Junior Bergamo 38
Rugby Gerundi 11
Rugby Livigno 10
San Donato 4

Pubblicato il 16-04-2013

* * *

Livigno, 24 marzo 2013. RUGBY LIVIGNO – SEREGNO RUGBY 3-32 (0-5)

Partiamo inaspettatamente bene nella penultima giornata del campionato: rimaniamo agganciati nel punteggio per tutta la prima frazione di gioco (3-10). Al calcio di punizione iniziale dei milanesi replica Manuel Viviani. Al 25’ arriva un intercetto deleterio che regala ai nostri avversari la meta del vantaggio. Abbiamo svariate occasioni per pareggiare i conti, ma gli ospiti si difendono con ordine e sulla lunga ci lasciamo innervosire dall’impossibilità di concretizzare in punti i nostri sforzi. Alcune decisioni arbitrali non ci favoriscono (due cartellini gialli e un rosso nel finale di partita) e nel secondo tempo il Seregno dilaga con quattro mete. Nel finale abbiamo un guizzo, un ultimo colpo di coda che proietta Samuel Confortola nell’area di meta avversaria: l’arbitro giudica però irregolare l’azione e annulla la meta; le inevitabili e comprensibili proteste che seguono costano a Gigi Malchassian il cartellino rosso. La partita termina e alla fine del campionato manca ora soltanto la sfida con i Gerundi.

Pubblicato il 26.03.2013

* * *

Livigno, 16 marzo 2013. RUGBY LIVIGNO – MASTINI RUGBY 7-48 (1-8)

Quella con i Mastini è una sfida molto attesa: non per quello che potrebbe raccontare il campo, il divario fra le due compagini è enorme, ma per lo splendido rapporto che si è creato fra le due società nel corso del girone di andata. A inizio partita l’obbiettivo dichiarato da parte nostra era segnare almeno una meta e subirne meno di dieci: i Mastini sono la squadra che da inizio campionato a subito meno punti (37), non ha mai perso e le mete incassate sono soltanto quattro prima di questa partita. Il primo tempo è a senso unico: la squadra di Opera attacca senza tregua e noi ci ritroviamo dietro ai pali cinque volte in 40 minuti. Il freddo è intenso, l’aria rarefatta e dopo il vin brulè caldo dell’intervallo i ragazzi di Paolo Parigi sono più lucidi: mentre i milanesi arrancano sulla neve impeccabile della Tresenda, noi riusciamo a creare gioco e al 20’ il nuovo innesto Bazzani Stefano coglie l’occasione per involarsi nell’area di meta avversaria dopo una mischia ben gestita del mediano Malchassian Gigi: festeggiamo come se avessimo vinto il campionato e ai cinque punti si aggiungono anche i due della trasformazione di Viviani Manuel. I Mastini però non demordono e completano il tabellino con altre tre segnature. Negli ultimi minuti siamo ancora noi padroni del gioco e con la mischia arriviamo all’interno dell’area milanese: il pallone rimane sollevato da terra e l’arbitro fischia la fine: 7-48 e può iniziare il terzo tempo!

Pubblicato il 19.03.2013

*  *  *

RUGBY COMO – RUGBY LIVIGNO 38-7 (6-1)

Domenica 10 Marzo 2013 andiamo a Como per l’ultima trasferta della stagione in una calda giornata di fine inverno che ci proietta già verso la primavera. Siamo reduci dalla trasferta in Finlandia dall'1 al 4 Marzo e di quei 14 giocatori ce ne sono in campo 12.
La partenza è fiacca come al solito, la nostra difesa sembra uno scolapasta e i comaschi approfittano degli enormi buchi per infilarsi ripetutamente in area di meta: all’intervallo siamo in svantaggio per 3 mete.
E i primi minuti del secondo tempo non sono certo confortanti; immediatamente il mediano del Rugby Como apre la palla sui trequarti, l’apertura dà al primo centro che sfonda la prima linea di difesa e indisturbato va ad appoggiare il pallone oltre la linea di meta.
Paolo Parigi corre ai ripari inserendo due esordienti che con un buon impatto sulla gara spostano l’inerzia decisamente a nostro favore: giochiamo la fase centrale della partita sempre nella metà campo avversaria e sfioriamo la meta in più occasioni, fino all’azione decisiva: CANTONI Savio viene letteralmente spinto dalla mischia vicino alla linea dei pali, il pallone è coperto da un ammasso di corpi, l’arbitro fischia … c’è un attimo di indecisione … poi l’arbitro decide di assegnare la meta, il pallone ovale è esattamente sulla linea bianca! VIVIANI Manuel trasforma e la partita si riaccende.
L’arbitro gestisce bene gli animi caldi in campo, seda qualche accenno di rissa e lascia giocare le squadre che si affrontano a viso aperto.
Prima dello scadere però arrivano altre due mete dei padroni di casa che chiudono definitivamente il match.  

Pubblicato il 13-03.2013

* * *

Roberto NANI 22° nel gigante di Coppa a Garmisch (GER)

L'azzurro portacolori dell'Esercito Roberto NANI oggi si è classificato 22° nello slalom gigante di Coppa del Mondo disputato questa mattina a Garmisch Partenkirchen (GER).
28° in 1'16"78 nella prima manche tracciata con 55 porte dall'austriaco F. Raich e vinta da Felix NEUREUTHER (GER) in 1'13"99 davanti ad Alexis PINTURAULT (FRA) -1'14"23 - e Fritz DOPFER (GER) - 1'14"31 -, nella seconda prova tracciata dall'italiano J. Theolier con 55 porte NANI ha recuperato sei posizioni classificandosi 22° col tempo totale 2'36"20 (1'19"42 il suo parziale).
Per la cronaca il gigante è stato vinto da Alexis PINTURAULT (1'14"23+1'18"10) 2'32"42); 2° Marcel HIRSCHER (AUT) (1'14"74+1'18"28) 2'33"02; 3° Ted LIGETY (U.S.A.) (1'14"65+1'18"40) 2'33"05, rispettivamente 6° e 5° nella prima manche.

Pubblicato il 24.02.2013

* * *

Roberto Nani al via domani nel gigante di Coppa a Garmisch (GER)

Domani, domenica 24 Febbraio 2013, alle ore 10°° prenderà il via a Garmisch (GER) la prima manche dello slalom gigante di Coppa del Mondo maschile.
Al via anche il nostro Roberto NANI.

Pubblicato il 24.02.2013

* * *

Il Rugby Livigno sconfitto dal San Donato in serie C

Livigno, 16.02.2013, ore 14.30. Rugby Livigno – San Donato 5-16 (1-1)
All’andata contro il San Donato era arrivata la prima storica vittoria e proprio per questo motivo arrivavamo molto fiduciosi a questa partita.
Sabato 16 Febbraio la giornata è calda e la neve della “Tresenda” diventa ben presto farinosa; la partita è molto combattuta fra due squadre quasi alla pari. I nostri avversari però sfruttano bene i nostri errori: per due volte in pochi minuti veniamo pescati in fuorigioco dall’arbitro regalando così due calci di punizione da posizione ravvicinata che il calciatore milanese non fatica a realizzare. Prima dell’intervallo gli ospiti incrementano il vantaggio con una meta trasformata nei minuti finali.
Nella ripresa Paolo Parigi inserisce alcuni nuovi innesti e la squadra seppur in maniera caotica e disordinata riesce ad accorciare le distanze con un’azione personale di Silvestri Mattia che ruba palla e si invola a siglare la meta del 13 a 5. Il XV di San Donato continua a difendersi bene e sfrutta l’ennesimo errore per allungare con un nuovo calcio di punizione. Alla fine la sconfitta è amara, non tanto nel punteggio (5-16) quanto per il modo in cui si è concretizzata: poca decisione nei contrasti, molta confusione fra i trequarti, poco sostegno nelle ruck…
Un passo indietro sul piano del gioco.

Pubblicato il 19.02.2013

* * *

Roberto Nani al via col n° 25 nel gigante ai Mondiali di Schladming

Questa mattina alle 10°° verrà dato il via sulla pista 'Planai' a Schladming (AUT) allo slalom gigante valido per assegnare le medaglie di campionati Mondiali di sci alpino.
Il tracciato verrà predisposto dall'austriaco A. PUELACHER con 53 porte ed il n° 1, primo a partire, sarà Axel Lund SVINDAL (NOR) seguito dal francese Alexis PINTURAULT  e da Ted LIGETY (U.S.A.).
Il nostro azzurro Roberto NANI partirà col pettorale n° 25: forza azzurro!!

Pubblicato il 15.02.2013

* * *

Il Rugby Livigno sconfitto dal Rugby Delebio 5-30

Domenica 10 Febbraio sulla neve alla Tresenda si è disputata la partita Livigno-Delebio del Campionato di serie C di rugby, incontro che ci ha visti sconfitti 30 a 5.
Partiamo nettamente sfavoriti nei pronostici: loro primi in classifica e con una sola sconfitta in stagione, noi d’altro canto siamo nelle retrovie e con una sola … vittoria.
Cominciamo abbastanza bene per i nostri standard, difendendoci strenuamente su quello che è ormai il “mitico campo della Tresenda”, poi tre mete nel primo tempo e altre tre nel secondo piegano le nostre resistenze e solo all’ultimo minuto Gigi Malchassian sigla la meta della bandiera. I nostri avversari hanno meritato la vittoria e c’è poco da recriminare sulla netta sconfitta. Il terreno innevato ha retto bene ancora una volta, il sole ha scaldato quella che era iniziata come una delle giornate più fredde dell’inverno, la partita è scivolata via corretta e leale come deve essere un incontro di rugby.

Pubblicato il 12.02.2013

* * *

Livigno sconfitto dal Bergamo Junior di rugby

Livigno, 27 gennaio 2013, ore 13.30. Rugby Livigno – Junior Bergamo 17-26 (3-4)
A fine partita quando le squadre escono dal campo dopo il saluto al pubblico il terreno di gioco è ancora perfetto: le basse temperature degli ultimi giorni hanno permesso alla neve fresata dal gatto delle nevi di Franco Galli di mantenere la sua consistenza; le linee rosse tracciate sabato pomeriggio seppur meno evidenti ci sono ancora.
Era iniziata come una domenica perfetta questa: cielo sereno, il sole a scaldare i giocatori delle due squadre e una partenza scoppiettante dei ragazzi di Paolo Parigi, in tutta la stagione non ci era mai capitato di scendere in campo tanto concentrati e tanto aggressivi (sportivamente parlando). Abituati a partire in svantaggio già dai primi minuti ha lasciato sorpresi pure noi trovarci avanti di una meta e una trasformazione dopo 5 giri d’orologio.
L’occasione capita fra le mani di Viviani Manuel che approfitta di un’indecisione degli avversari per rubare il pallone e scappare verso l’area di meta, inseguito dalla difesa bergamasca.
In campo si scatena una battaglia senza vincitore per tutto il primo tempo, gli ospiti pareggiano i conti, poi vanno in vantaggio con un’altra meta, infine vengono raggiunti prima del fischio dell’arbitro da Cusini Andrea che finalizza una splendida azione corale.
L’intervallo è breve, per non permettere al freddo di prendere il sopravvento, e la partita riprende.
Si tratta sempre di una scontro alla pari, ma la maggior esperienza del Bergamo ha il sopravvento: cogliendo le nostre disattenzioni oltrepassano le trame della nostra difesa mettendoci con le spalle al muro e sotto di due mete.
Se c’è una cosa che non ci manca è l’orgoglio e la voglia di dar battaglia fino all’ultimo anche nelle situazioni più disperate: prima dello scadere del tempo un’azione di mischia “spinge” letteralmente Settineri Federico in area di meta, dove deve soltanto appoggiare il pallone per fissare il punteggio sul 17-26 finale.
A fine partita i nostri avversari appaiono soddisfatti per la bella esperienza di giocare sul campo innevato, i nostri tifosi appaiono soddisfatti per lo spettacolo cui hanno appena assistito e noi siamo soddisfatti per essere riusciti ancora una volta a fare bella figura nonostante la sconfitta.
Anche il coach Paolo Parigi, ottimista per natura e sempre pronto a trovare i lati positivi di ogni cosa, rassicura la squadra circa la buona prestazione messa in campo: «Una vittoria era meglio, però avete giocato bene».
Il bilancio nel girone di ritorno è 2 partite giocate e 2 sconfitte, ma con netti miglioramenti sul piano del gioco, non per niente nelle prime 2 sfide dell’anno nuovo abbiamo realizzato lo stesso numero di mete di tutto il girone d’andata.

Pubblicato il 29.01.2013

* * *

Roberto Nani convocato ai Mondiali di Schladming

   A sorpresa, ma per i risultati di questo inizio stagione ottenuti sul campo - il suo miglior risultato in Coppa del Mondo in slalom -, ai prossimi Campionati Mondiali di sci alpino in programma a SCHLADMING (AUT) tra il 05 ed il 17 Febbraio 2013, a far parte della squadra azzurra ci sarà anche il nostro Roberto NANI, che dovrebbe gareggiare  nello slalom gigante programmato il 14 Febbraio.
NANI si è infatti classificato 15° in 1'54"78 nello slalom speciale di Coppa del Mondo del 13 Gennaio 2013 disputato ad Adelboden (SUI) vinto da Marcel HIRSCHER (AUT) in 1'51"75 davanti a Mario MATT (AUT) ed al nostro Manfred MOELGG. Nella 1a manche vinta da MOELGG in 55"65 davanti a MATT ed a Felix NEUREUTHER (GER) NANI ha stabilito il 21° tempo.
La presentazione della squadra azzurra presente ai Mondiali domani a Milano con una conferenza stampa della F.I.S.I..
A NANI i migliori auguri per fare una bella gara!

Pubblicato il 29.01.2013

* * *

Oro per Giacomo Ponti e argento per lo Sci Club al 30° 'Trofeo Topolino'

Anche quest'anno al 'Trofeo Topolino', gara internazionale di sci nordico aperta ai giovanissimi, lo Sci Club Livigno ha conquistato medaglie: una d'oro con il Baby Giacomo PONTI e una d'argento con lo Sci Club.
Per meno di due secondi Vittoria ZINI non è salita sul podio, ed alle sue spalle come 5a si è classificata Martina VIVIANI.
La 30a edizione della manifestazione inventata dal giornalista Rolly MARCHI si è disputata a Lago di Tesero - Castello di Fiemme (TN) il 19 e 20 Gennaio.
Questi i risultati dei nostri mini atleti.
BABY FEMMINILE: 6a Lucrezia GALLI; 21a Sofia MOTTINI; 32a Ginevra MOTTINI; 60a Marta CUSINI;
BABY MASCHILE: 1° Giacomo PONTI; 22° Federico MAJORI; 89° Teo GALLI; 93° Giacomo LONGA; 99° Christian VIVIANI; 100° David MARTINELLI; 137° Sasha CONFORTOLA.
CUCCIOLI FEMMINILE: 27a Veronica SILVESTRI; 43a Katerina ROCCA; 50a Emma SENSOLI.
CUCCIOLI MASCHILE: 13° Nicolò CUSINI; 74° Tommaso LONGA; 112° Luciano MARTINELLI; 124° Mattia RODIGARI.
RAGAZZI FEMMINILE: 46à Elisa SILVESTRI.
RAGAZZI MASCHILE: 14° JACOPO PILLER; 83° Filippo SILVESTRI; 112° Jakob BORMOLINI; 122° Thomas CUSINI; 138° Luca GALLI.
ALLIEVI FEMMINILE: 4a Vittoria ZINI; 5a Martina VIVIANI; 11a Consuelo CONFORTOLA; 23a Valentina CUSINI; 24a Camilla BORMOLINI.
ALLIEVI MASCHILE: 23° Rudy GURINI. 
Al primo posto come Sci Club si è classificata la Czech Ski Association con 134 punti, secondo il nostro Sci Club con 86.

Pubblicato il 21.01.2013

* * *

Il Rugby Livigno sconfitto 35-5 dal Velate in serie C

Velate, 13 gennaio 2013, Rugby Velate – Rugby Livigno 35-5 (7-1)

Il Rugby Livigno ricomincia il nuovo anno con una sconfitta: nella prima giornata del girone di ritorno, disputata il 13 Gennaio sul campo esterno di Velate, ci lasciamo sopraffare dai nostri rivali; le sette mete subite evidenziano le gravi lacune difensive dovute in parte ai pochi allenamenti svolti nella pausa di dicembre. D’altro canto l’azione della meta e i minuti immediatamente successivi hanno messo in risalto una buona volontà e una maggior alchimia e sintonia fra il reparto dei trequarti: rapidi upload, ruck veloci e ripartenze fulminee che hanno condotto la squadra a pochi centimetri dalla linea di meta in almeno tre occasioni. La meta di Zini Cristian nasce proprio da una di queste percussioni insistite, messe a segno a metà del secondo tempo. Dopo la trasformazione fallita da Viviani Manuel, la squadra ha accusato la fatica e senza cambi in panchina la situazione è precipitata consentendo al Velate di siglare le ultime tre mete in poco meno di dieci minuti.

Pubblicato il 15.01.2013

* * *

Alla Juve la ventinovesima edizione del 'Torneo dei Tifosi'

La squadra della Juventus ha vinto il 'Torneo dei Tifosi' del 2012, manifestazione giunta alla sua 29a edizione (non avendolo disputato nell’anno 2007 -anno sabbatico-, torneo che é iniziato nell'anno 1983.
Questi i vincitori dei trofei biennali non consecutivi:

1° Trofeo UNIONE SPORTIVA LIVIGNESE
1983 Juventus 1983 Milan 1985 Sampdoria 1986 Sampdoria

2° Trofeo UNIONE SPORTIVA LIVIGNESE
1987 Sampdoria 1988 Sampdoria

3° Trofeo HOTEL PARADISO
(già sponsor della Sampdoria)
1989 Milan 1990
Milan

4° Trofeo SI. RO. Commercio Carburanti
1991 Milan 1992 Juventus 1993 Milan

5° Trofeo LONGA CARNI
1994 Inter 1995 Milan 1996 Resto d'Italia 1997 Milan

6° Trofeo AL PORTICO
1998 Milan 1999 Inter 2000 Juventus 2001 Juventus

7° Trofeo CLICK FOTO VIDEO
2002 Inter 2003 Inter

8° Trofeo CLICK FOTO VIDEO Fuji Film
2004 Inter 2005 Inter

9° Trofeo FOTO GINO
2006 Resto d'Italia 2007 non disputato 2008 Juventus 2009 Juventus

10° Trofeo DE FOX SERVICE
2010 Juventus 2011 Juventus

11° Trofeo FOTO GINO
2012 Juventus

                                                                  Un po' di storia del torneo

Il Torneo nasce su proposta di alcuni tifosi storici delle 3 tifoserie più rappresentate in Livigno (Milan – Inter – Juventus) fra i quali l’indimenticato Pino Ruberto, che intendono sfogare sul campo la propria fede calcistica. Per completare il torneo, i primi anni, l’albergatore Pinuccio Canepari invita una rappresentativa ligure che rappresenta la Sampdoria sua squadra del cuore.
La raccolta benefica nasce nel 1989 quando alcuni tifosi propongono di unire l’utile al dilettevole e quindi le sfide calcistiche e dialettiche proprie dei tifosi con lo spirito benefico dei Livignaschi e dei turisti.
In particolare l’ideatore della raccolta benefica è stato il milanista Flavio Castellani che ha proposto e sostenuto per primo l’abbinamento.
Il torneo ha consentito di effettuare una raccolta benefica che negli ultimi anni ha permesso di inviare direttamente alle missioni l’importo di Euro 4.000,00.
I Missionari ringraziano sempre documentando ciò che riescono a realizzare con il ricavato della raccolta benefica: pozzi per il prelievo d’acqua, acquisto materiale scolastico, completamento di strutture quali chiese, scuole , parchi gioco, reparti ospedalieri, dispensari eccetera.
Dal 1989 ad oggi sono stati raccolti fondi che in terra d’Africa hanno ben altro valore rispetto all’Europa.
E’ una modalità che serve a ricordare ai Missionari che Livigno si ricorda di loro e delle loro difficoltà.
I club delle tifoserie vengono coinvolti direttamente ed unitariamente per l’organizzazione della parte sportiva e per quella benefica.
Gli stessi si avvalgono poi della partecipazione di volontari e di associazioni che a loro volta contribuiscono ad arricchire l’evento: corpo musicale e gruppo folcloristico per lo spettacolo, gruppo Alpini e Associazione cuochi per la grigliata, i commercianti e gli albergatori per i premi, singoli volontari peri diversi settori.
Ciclicamente i club soffrono di cali di interesse alternati a periodi di particolare euforia direttamente collegati dall’andamento dei risultati delle squadre per cui tifano, quest’anno sono stati i bianconeri ad aggiudicarsi il Trofeo offerto da Foto Gino.
Anche il Parroco Mosignor Giuseppe LONGHINI, da buon sportivo, non fa mancare il proprio sostegno morale all’iniziativa benefica ricordando le nobili finalità sul programma settimanale, come pure Don Felice CANTONI, in Italia per un breve periodo di riposo è stato sul campo per un saluto in occasione della cerimonia di apertura.
Si ricorda che con il torneo si è attivata anche una raccolta fondi da devolvere alle Missioni dove stanno appunto operando o hanno operato i Missionari di Livigno.
Si è iniziato con il rinvio della cerimonia di apertura a causa del maltempo di lunedì.
Martedì sera si è predisposta la serata con i prodotti alla piastra grazie alla disponibilità dei cuochi volontari che hanno lavorato durante tutta la serata per soddisfare quanti hanno voluto gustare i prodotti proposti.
Contemporaneamente le rappresentative dei club di Milan Inter e Juventus sono scese in campo con le formazioni Junior, Dame e Senior così come hanno fatto anche mercoledì e giovedì per la fase di qualificazione.
Le prime due classificate di ogni torneo si sono affrontate venerdì sera nelle rispettive partite di finale.
Il torneo Junior è stato vinto dalla formazione del Milan che si è aggiudicato il derby contro l’Inter 3 a 1.
Il torneo riservato alle Dame del gentil sesso è stato appannaggio della  formazione nerazzurra che ha avuto la meglio sulle cugine rossonere 3 a 0.
La formazione Senior della Juventus si è aggiudicata la finale contro la formazione del Milan dopo i calci di rigori 5 a 4 dopo che i tempi regolamentari si erano conclusi sul risultato di 0 a 0.
Per effetto di questo risultato la Juventus ha vinto il Trofeo dei Tifosi 2012 offerto da Foto Gino.
Una beffa per la formazione rossonera che presentava tutte e 3 le formazioni fra le 6 finaliste ed era accreditata del favore dei pronostici, a vincere i bianconeri che erano riusciti a qualificare la sola formazione Senior, a cocca asciutta anche i nerazzurri nonostante si presentassero in finale con 2 formazioni
Il prossimo appuntamento la serata conclusiva dedicata alla consegna del ricavato ai Missionari che si terrà nel mese di ottobre prima di concentrarsi alla prossima che sarà la XXX° edizione.

Pubblicato il 28.08.2012

* * *

Per il primo anno la Arsenal Academy arriva anche a Livigno proponendo i suoi metodi e i suoi progammi di insegnamento ai ragazzi/e dai 7 ai 17 anni.

Livigno, 03 agosto 2012  -  Sta volgendo al termine il primo Arsenal Soccer Camp
svoltosi a Livigno dal 30 luglio al 4 agosto e che dopo quattro anni di esperienza in diverse località italiane (dalla Toscana alla Valle d'Aosta, dalla Lombardia alla Liguria, dal Piemonte alla Romagna) quest’anno il prestigioso club inglese ha deciso di organizzare uno stage anche a Livigno


Con la formula “
day-camp” dalle 9.00 alle 17.00 la settimana di calcio con i “Gunners” è stata molto apprezzata anche a Livigno e non solo dai ragazzi ma, e soprattutto, dalle famiglie che hanno fin da subito sposato il connubio calcio e lingua inglese. Infatti l’Arsenal Soccer Camp non è stato esclusivamente votato al calcio, perché ogni giorno si sono svolte lezioni di lingua inglese basate proprio sul programma Arsenal Soccer Schools nel mondo: insegnamenti nella lingua di Sua Maestà impartiti in modo coinvolgente, rendendo l’apprendimento più efficace e divertente.
 
Le esercitazioni sul campo hanno previsto l’uso costante della palla con l’obiettivo di sviluppare i fondamentali del calcio e il miglioramento del proprio bagaglio tecnico, senza però dimenticare l’importanza del “
fair play” e del lavoro di squadra. Gli inglesi hanno trasmesso ai ragazzi la passione  dello sport come divertimento e come impegno, sottolineando l’importanza che non diventi una ossessione. «Con queste nostre iniziative vorremmo trasmettere ai ragazzi che lo sport è un’opportunità di crescita sia individuale sia di gruppo -  ha dichiarato il giovane tecnico Matteo Turconi dell’Arsenal Soccer Schools - Di fatto tutte le sessioni di allenamento mirano a interagire e comunicare continuamente con i ragazzi in modo tale da assicurare a quest’ultimi il raggiungimento dello scopo dell’esercizio attraverso il divertimento».

L’
Arsenal Soccer Schools è un modo di dare ai giocatori, di ogni livello e di ogni età, maschi e femmine, un’educazione calcistica, che deriva dall’esperienza di Arsene Wenger e del suo staff in oltre 20 paesi al mondo.
 
Domani,
sabato 4 agosto
, presso il Campo Sportivo S. Maria ci sarà la giornata conclusiva di tutto il Camp con la consegna dell’attestato di partecipazione a tutti i ragazzi.

Pubblicato il 03.08.2012 Fonte: A.P.T. Livigno

* * *

Livigno sotto Scacco

A Livigno fervono i preparativi per l'International Livigno Chess Open - Festival Scacchistico Internazionale Valtellina, il torneo di scacchi che, ormai da tre anni a metà settembre, attira in Valtellina decine di appassionati e campioni.
Le prime due edizioni hanno visto un aumento esponenziale dell'interesse verso questo evento, tanto che nel 2011 anche la Fide, l'organismo che governa il gioco degli scacchi a livello mondiale, ne ha parlato nella pagina principale del proprio sito web, visitato da appassionati da ogni angolo del globo.
Per l'edizione 2012 sono arrivate già diverse decine di e-mail da parte di giocatori interessati, tra cui molti scacchisti che hanno raggiunto il livello più alto in questa disciplina, potendosi fregiare del titolo di Grande Maestro. A poco più di due mesi dall'inizio dell'International Livigno Chess Open, siamo già a quota trenta preiscritti, il tutto grazie all'ottima fama che tale evento si è conquistato in appena un paio di edizioni. Tra i punti forti unanimemente riconosciuti a questa manifestazione ci sono naturalmente la bellezza della località e la calda accoglienza dei suoi abitanti, ma anche la competenza e l'entusiasmo dimostrati dagli organizzatori.
L'International Livigno Chess Open non è però riservato ai soli professionisti; anche i dilettanti possono partecipare alla manifestazione in un torneo alla loro portata, con la possibilità però di giocare a fianco di veri e propri campioni e vederli all'opera mentre si sfidano in emozionanti partite.
Le preiscrizioni sono già aperte sul sito www.livignoscacchi.it, dove è possibile trovare ulteriori informazioni.
L'appuntamento è a Livigno, all'interno del Polifunzionale Plàza Plachéda, dall'10 al 17 settembre 2012.

A.S.D. Circolo Scacchistico Amos Cusini Livigno www.livignoscacchi.it

Pubblicato il 27.06.2012

* * *

AVVISO IMPORTANTE!!!!

Il RESTEL NON E' USCITO A GIUGNO 2012 PER L'IMPEGNO DEL DIRETTORE NELLA PREDISPOSIZIONE DEL LIBRO DEL CENTENARIO DEL 'CORPO MUSICALE DI LIVIGNO'.

SIA IL GIORNALE CARTACEO CHE LE NOTIZIE SUL SITO RIPRENDONO OGGI, 27.06.2012, LE ATTIVITA' NORMALMENTE, CON USCITA DEL GIORNALE ENTRO LA PRIMA SETTIMANA DI OGNI MESE.

CI SCUSIAMO COI LETTORI PER IL 'FERMO FORZATO' DELLE ATTIVITA' NELLE SCORSE SETTIMANE.

* * *

Suzuki Nine Knights

Per la quarta volta il superhero del freeski Nico Zacek ospiterà 9 tra i più talentuosi freeskier al mondo al suo, ormai leggendario, NINE KNIGHTS.

L'evento per la prima volta si svolgerà presso la stazione sciistica Mottolino a Livigno. Dal 9 al 14 aprile 2012 la famosa struttura a forma di castello verrà costruita a Livigno e permetterà al vincitore del video contest WANNA BE A KNIGHT di potersi misurare con i migliori atleti di questo sport.
Dopo un lungo periodo di letargo causato dalla carenza di neve della scorsa stagione, il Suzuki NINE KNIGHTS ritorna in una nuova location. La scelta è caduta sulla località di Livigno, stazione sciistica situata a circa 1.800 metri di altitudine nelle Alpi lombarde, da sempre tradizionalmente votata agli sport freestyle.
Il "Castello", l'incredibile struttura del NINE KNIGHTS, verrà costruita come sempre secondo gli alti standard che un evento di portata internazionale richiede. Davanti al pubblico delle grandi occasioni, i più importanti freeskier al mondo si daranno battaglia fino al grande finale di sabato 14 aprile 2012.
Gli organizzatori di NINE KNIGHTS hanno già confermato che la struttura sarà ancora più grande, più articolata e più "progressive" che mai.
Si è anche parlato di nuovi progetti per rendere la struttura ancora più emozionante ma gli organizzatori sostengono sia ancora presto per svelare ogni segreto. Quello che però è stato ampiamente già garantito è che le sorprese lasceranno a bocca aperta sia il pubblico presente che gli stessi freeskier.
Da sempre riconosciuto come l'evento che ospita i freeskiers più rinomati del momento, quest'anno NINE KNIGHTS  stupirà tutti grazie alla crème de la crème di tutti i tempi! Tra i nomi confermati spiccano Tom Wallisch, Henrik Harlaut e Russ Henshaw che accoglieranno a braccia aperte il rookie che passerà la selezione. La wild card sarà assegnata grazie al video contest WANNA BE A KNIGHT che apre i giochi proprio oggi.
I tricks richiesti spaziano da 540°, Switch 540°, 720°, Switch 720°, 900°, Switch 900°, 1080° a Switch 1080°, ma nulla vieta l'invio di video di tricks super creativi!
Tutti i tricks sono benvenuti ma non possono essere ripetuti nello stesso video e soprattutto devono essere fatti super stilosi!
Per maggiori informazioni fiondati online su: http://www.youtube.com/watch?v=SVzMJ_k7c1Y
La scorsa stagione la wild card è stata vinta proprio dall'italiano Markus Eder che purtroppo quest'anno non potrà partecipare a causa di un infortunio. Markus sarà comunque presente al NINE KNIGHTS come giudice sia per il video contest WANNA BE A KNIGHT che l'evento stesso.
I cavalieri saranno ospitati da Mottolino e Livigno per una lunga settimana di sessions epiche sul castello che culminerà con la grande finale del 14 Aprile. I migliori filmers e fotografi del globo hanno già confermato la loro presenza e sono gasatissimi di mettere finalmente piede nel piccolo Tibet delle Alpi e documentare il grande evento.
Per maggiori informazioni su SUZUKI NINE KNIGHTS e WANNA BE A KNIGHT video contest check out: www.nineknights.com o www.facebook.com/nineknights

* * *

Una Ciaspoléda da record

La Ciaspoleda di Livigno bissa il successo dello scorso anno e raddoppia facendo registrare iscrizioni record (quasi 800 al via) tra agonisti, amatori, gruppi e gli oramai immancabili amici a quattro zampe.
Si conferma così anche per il terzo anno consecutivo il successo per La Ciaspoleda di Livigno, partita in sordina nel 2010 ha di fatto dato prova di se nel giro di pochissimi anni richiamando oggi, sulle nevi di Livigno, quasi 800 ciaspolatori tra agonisti e amatori. Davanti a tutti loro, come lo scorso anno, degli ospiti d’eccezione:i cani da slitta del Centro Husky Village di Arnoga, che hanno fatto da apripista alla gara competitiva deliziando il vasto pubblico presente in zona partenza/arrivo.
A vincere, nella prova competitiva de La Ciaspoleda, il bergamasco Davide Milesi che con questa vittoria si è aggiudicato anche il primo posto nel circuito Coppa Lombardia, di cui La Ciaspoleda fa parte assieme a La Ciaspolada di Vezza d’Oglio e la Ciaspalot di Val palot-Pisogne. Dietro di lui, con oltre 20 secondi di distacco, Alfredo Corsini e Ivan Bressanelli rispettivamente secondo e terzo nella classifica finale del Circuito Coppa Lombardia.
Pronostici sovvertiti invece in campo femminile con una prova davvero a regola d’arte per la reggiana Isabella Morlini, podista dell’Atletica Scandiano, spodestando dal gradino più alto del podio la trentina Mirella Bergamo, la quale però si aggiudica il primo posto nella classifica del circuito Coppa Lombardia. Dietro di loro la beniamina di casa, Marianna Longa, che dopo aver rinunciato al duello con la Iozzia, ritiratasi a metà gara, ha deliziato pubblico e ciaspolatori presenti lungo tutto il percorso.
 
Successivamente alla gara competitiva il via dei quasi ottocento appassionati che si sono divertiti dandosi battaglia lungo i due percorsi: uno breve di 3,5 km e uno per i più “esperti”, della lunghezza di 7,5 km.
 
La giornata si è poi conclusa a Plaza Placheda con un ottimo pasta party e le premiazioni, non solo della gara agonistica ma anche di coloro che hanno partecipato alla camminata non competitiva, tra i quali il gruppo più numeroso, Associazione Noi Benefizi con ben 139 partecipanti; il più giovane e meno giovane, rispettivamente andato a Nicola Stucchi (2011) – Aurora Zini (2011) e a Anna Maria Bormolini (1940) – Ottavio Bormolini (1934)
e molti altri premi a sorteggio.

Arrivederci al 17 marzo 2013

Pubblicato il 18.03.2012 Fonte: A.P.T. Livigno

* * *

Nani 13° in Coppa Europa, ma senza bastoncini

Roberto NANI il 24.02.2012 ha gareggiato in Coppa Europa a Sella Nevea (ITA) classificandosi 13° in uno slalom gigante, gareggiando senza... bastoncini.
Nell'ordine, il 17 febbraio NANI ha gareggiato in Coppa Europa a Oberjoch (GER) in uno slalom gigante, dove si è classificato 41° in 2'14"14. Ha vinto Mathieu FAIVRE (FRA) in 2'09"31 davanti a Marcel MATHIS (AUT) 2'09"38 e Luca DE ALIPRANDINI (ITA) 2'10"00.
L'impresa, perché di impresa si tratta, NANI l'ha fatta il 24 febbraio a Sella Nevea (ITA) in un gigante di Coppa Europa vinto da Marcel MATHIS (AUT) in 2'22"66 davanti a Janez JAZBEC (SLO) 2'23"53 ed a Markus NILSEN (NOR) 2'23"70.
Nella prima manche NANI ha stabilito il terzo parziale (1'12"97) alle spalle di Mathis (1'12"34) e JAZBEC (1'12"57).
Nell seconda manche, appena uscito dal cancelletto a Roby è rimasto impigliato il bastoncino nella neve e l'ha perso; dopo tre porte ha lasciato anche l'altro bastoncino gareggiando senza, ed al termine ha chiuso comunque la sua prova al 28° posto, tredicesimo di gara: chapeau!

 Pubblicato 25.02.2012

* * *

Nani salti in due slalom di Coppa Europa

    Roberto NANI il 12 ed il 13 febbraio 2012 ha preso parte a due slalom di Coppa Europa programmati e disputati a Pamporovo (BUL). Il 12 ha vinto Henrik KRISTOFFERSEN (NOR) davanti a Naoki YUASA (JPN) mentre terzo è giunto Francois PLACE (FRA). NANI è saltato la seconda manche.
Il 13, con gara rivinta da KRISTOFFERESEN davanti all'austriaco Reinfried HERBST (AUT) ed al finlandese Santeri PALONIEMI, Roberto è ancora saltato nella seconda manche.

Pubblicato il 15.02.2012

* * *

Nani 69°, Giacomelli 68° nel 2° Super G di S. Caterina

    Oggi, giovedì 2 Febbraio 2012, a Santa Caterina Valfurva (SO) si è disputato il secondo Super G programmato e valido per la Coppa Europa. 93 i concorrenti iscritti con vittoria del francese Gauthier DE TESSIERES in 1'19"36 a pari merito con l'austriaco Florian SCHEIBER (vincente ieri) mentre terzo è giunto Otmar STRIEDINGER (AUT) in 1'19"51.
Roberto NANI si è classificato 69° in 1'23"27, Julian GIACOMELLI  giusto davanti al 68° posto in 1'23"24.

Pubblicato il 02.02.2012

* * *

Roberto Nani 53° in un super G di Coppa Europa a S. Caterina Valfurva

     Oggi, mercoledì 1 Febbraio 2012, a Santa Caterina Valfurva (SO) si è disputato un Super G valido per la Coppa Europa con 92 concorrenti al via in rappresentanza di 12 Nazioni.
Vi hanno aderito anche due livignaschi: Roberto NANI, pettorale 17, che si è classificato 53° in 1'19"71, quindi Julian GIACOMELLI - pettorale 55 - che ha ottenuto il 64° posto in 1'20"05.
La gara è stata vinta dall'austriaco Florian SCHEIBER in 1'16"33; 2° Mattia CASSE 1'16"53; 3° Josef FERSTL (GER) 1'16"86.
Domani altra gara di Coppa Europa, sempre a S. Caterina Valfurva.

Pubblicato il 01.02.2012

* * *

Roberto Nani  21° in Slalom ad Adelboden (SUI)

Un nuovo atleta di casa - finalmente - ha ottenuto un buon risultato in Coppa del Mondo di sci alpino: Roberto NANI di recente si è infatti classificato 21° ad Adelboden (SUI).
Nato il 14.12.1988, fa parte del Corpo Sportivo Esercito da un paio di stagioni e dallo scorso anno è aggregato in squadra B.
Questo inizio di stagione ha già gareggiato sei volte in Coppa del Mondo, dopo i buoni risultati ottenuti in Coppa Europa (la scorsa stagione ha vinto lo Slalom finale della coppa continentale a Formigal (SPA) il 16.03.2011, quindi si è classificato due volte secondo all’inizio di questa stagione agonistica, a Trysil (NOR) in Gigante e Slalom.
Il suo esordio in Coppa del Mondo risale alla scorsa stagione: il 6 marzo 2011 ha gareggiato nello slalom di Kranjska Gora (SLO) vinto dall'austriaco Mario MATT, ma è saltato nella prima manche.
In Coppa del Mondo è saltato cinque volte su sei gare: il 18.12.2011 ed il giorno dopo in Alta Badia rispettivamente in gigante e slalom; il 21.12 a Flachau (AUT)  dove è stato squalificato per salto porta millimetrico nella 1a manche; il 5 gennaio a Zagabria (CRO) in slalom e quindi ad Adelboden (SUI) il 7 gennaio in gigante, tutto nella prima manche, classificandosi però 21° il giorno dopo nella prova di slalom, sempre ad Adelboden (SUI).
Ha quindi ripreso a gareggiare in Coppa Europa, che rimane il suo obiettivo principale per ottenere il posto fisso in squadra di Coppa del Mondo, partecipando a sei gare fra Meribel (FRA), Zell am See (AUT) e Lenzerheide (SUI), località che l'ha visto vincente in slalom il 19 gennaio.

* * *

Nicolò Micheli vince la 'Coppa Livigno' 2011 di scacchi

Largo ai giovani. Questo sembra essere stato il motto della Coppa Livigno 2011, 12o Memorial Antonio Pedrana. Dieci turni di gioco spalmati su tre serate, che hanno visto gli appassionati di scacchi del Piccolo Tibet ritrovarsi all'Hotel Adele di Livigno. La formula di gioco è stata particolare, con un tempo di riflessione diverso per ogni partita: partendo da 10 minuti, per arrivare prima a 15 e poi a 20. Questo ha aggiunto una variabile in più, rendendo ogni turno diverso da quelli precedenti. Forse anche per questo c'è stato chi si è iscritto anche a torneo iniziato; non tanto per vincere, quindi, ma per sfidare gli avversari in uno dei giochi da tavolo più antichi ancora diffusi.
Alla fine si è imposto un giovanissimo Nicolò Micheli, con 7,5 punti, seguito da Mario Longa (6,5) e Mattia Cusini (6 punti). Durante la premiazione, che è stata preceduta da una cena preparata dagli chef dell'Hotel 'Adele', il dott. Gianbattista Ceresa, Presidente del Circolo, si è complimentato con tutti i partecipanti, ricordando i prossimi appuntamenti, tra cui il 'Campionato Livignese' (a partire da gennaio) e l'International Livigno Chess Open di settembre; un evento, quest'ultimo, che si sta imponendo sulla scena internazionale grazie all'alto livello dei giocatori e alla qualità nell'organizzazione.
Oltre a numerosi tornei tutto l'anno, il 'Circolo Scacchistico Amos Cusini di Livigno' organizza corsi per chiunque voglia migliorare la propria tecnica negli scacchi, o anche solo avvicinarsi a questo affascinante mondo.
Ulteriori informazioni e classifiche: www.livignoscacchi.it

Pubblicato il 07.12.2011 fonte: A.S.D. Circolo Scacchistico Amos Cusini Livigno

* * *

Livigno ancora battuto in 3a categoria: ha perso 4-2 dal Valmalenco

       Prosegue male il cammino della A. C. Livigno nel Campionato di calcio di 3a categoria, visto che, dopo aver incamerato il primo punto pareggiando 1-1 con il Chiavenna la domenica precedente,25.09.2011, domenica 2 Ottobre 2011 in casa i nostri hanno perso 4-2 dal Valmalenco.
Gli ospiti sono andati in vantaggio al 10°, ma 2' dopo pareggia i conti M. BORMOLINI.
Nel secondo tempo dopo 8' torna in vantaggio la squadra malenca con un colpo di testa, e di nuovo pareggia Livigno con un colpo di testa di
SILVESTRI al 20°, che rimedia al rigore sbagliato poco prima da Omar GALLI.
Segna il 3-2 su rigore all'80° il Valmalenco, che va in gol ancora una volta, al 90°.
Domenica 9 Ottobre al campo 'S. Maria' si gioca
Livigno - Polisportiva Villa.

Pubblicato il 03.10.2011

* * *

L'A. C. Livigno perde 1-0 giocando contro Piantedo e 2-1 da Piateda

 Domenica 11 Settembre 2011 ha preso il via il Campionato di calcio di 3a categoria Girone Sondrio del quale fa parte anche la formazione dell'A. C. Livigno allenata dal mister Marco FACCINELLI.
La prima partita ci ha visto giocare in trasferta per l'incontro
PIANTEDO - LIVIGNO
vinto 1-0 dai padroni di casa. Partita che si presentava 'difficile' visto l'andamento dell'incontro dell'anno scorso dove venne preso a calci malamente un nostro giocatore in un momento di nervi tesi fra i giocatori.
Di fatto, invece, la partita è stata giocata correttamente, con Stefano BALDI in gran forma al punto da parare un rigore concesso verso il 45° per atterramento di un avversario in area da parte di un nostro difensore.
Al gol per i padroni di casa all'80° di testa dopo un calcio di punizione.
La domenica successiva, 18.09.2011, giocando in casa l'
A. C. Livigno ha perso 2-1 da Piateda.

Pubblicato il 19.09.2011

* * *

Arianna CUSINI 17a e 25a in Coppa del Mondo di MTB

        Arianna CUSINI, convocata dalla nazionale per aderire a una gara di Coppa del Mondo di MTB a Nove Mestre Na Moravi (CZ), il 13.08.2011, ha ottenuto il 17° posto assoluto.
Arianna ha poi partecipato alla gara finale di Coppa del Mondo disputata in
Val di Sole (ITA) il 21.08, ed in questo caso si è classificata 25a.
Da segnalare che agli Italiani Assoluti di
Pejo del 17.07.2011 la CUSINI si è classificata 11a.

Pubblicato il 30.08.2011

* * *

Per Arianna Cusini  la 1a gara di Coppa del Mondo di MTB

Arianna Cusini, classe 1994 e portacolori della società tiranese di MTB, è partita oggi alla volta di Nove Mesto (Repubblica Ceca), convocata per aderire alla sua prima gara di Coppa del Mondo di mountain bike. A questa competizione ne seguirà una in Italia, sempre di C.d.M., gara alla quale parteciperà anche Arianna.

Pubblicato l'11.08.2011

* * *

Una Stralivigno italo-africana con oltre 1000 podisti al via!

Pronostico rispettato alla Stralivigno con la vittoria del italo-marocchino Khalid Ghallab che con oltre 3 minuti batte il lecchese Carlo Ratti e l’italo-etiope Fikre Tekle. Nella prova femminile torna a vincere Ivana Iozzia sulle connazionali Viviana Rudasso e Catherine Bertone. Al via 1054 podisti provenienti da tutta Italia e oltre l'arco alpinocon ben 11 nazioni rappresentate.
Di nuovo africa nera sul podio maschile della Stralivigno ma a differenza degli altri anni quest’anno si parla italo-africano, si perché oltre alla grande impresa del secondo posto dell’italiano Carlo Ratti, i due africani rispettivamente il primo e il terzo posto, sono oramai italiani d’adozione: Khalid Ghallab, ha chiuso la sua gara in 1:18.22,7 gareggia da anni per il Team Città di Genova. Tekle Fikre, lombardo d’adozione e habitué della Stralivigno ha finalmente conquistato il terzo gradino del podio. Dietro di lui, a soli 2 secondi di distacco una superba prestazione del bormino Luca Sanna (6° alla Mapey dello scorso 17 luglio).
Spicca in un ottica locale, ma se vogliamo anche nazionale, l’ottavo posto di Gianluigi Martinelli, atleta di casa che con una gara estremamente accorta ha avuto la meglio sul fondista Bruno Carrara e Luca Gosatti.Per lui, che ha chiuso la sua gara in 1:24.32,9, doppia soddisfazione con la conferma del primato sulla classifica del Marathon Club Livigno.
Tra le donne, ritorno al successo della tricolore di maratona Ivana Iozzia: dopo il secondo posto dello scorso anno e l’assenza della beniamina di casa Marianna Longa, la portacolori del team Corradini Rubiera bissa il successo del 2007 con il tempo finale di 1:29.31,1. Al secondo posto, dopo essere stata a fianco della vincitrice per un terzo di gara, la genovese Viviana Rudasso che ferma il cronometro in 1:31.30,9. Terzo gradino del podio per Catherine Bertone: la valdostana chiude a oltre 3 minuti dalla vincitrice.
Nella gara non competitiva, inserita quest’anno dopo la scelta da parte degli organizzatori di diventare gara FIDAL, vittoria per l’austriaco Niklas Kroehn (1:28.43,0) davanti al brianzolo Nicola Raimondo (1:29.56,4) che ha agguantato il secondo gradino del podio sul filo dei secondi rispetto al ceco Oldich Schejbal (1:29.58,8). Trionfo straniero anche nella gara non competitiva femminile con la vittoria indiscussa e con ben oltre 5 minuti di distacco dalle sue compagne, della danese Laursen Lene Birk, che ha chiuso i sui 21km in 1:50.20,1. Dietro di lei Arianna Leonardi (1:55.59,0) e l’austriacaMaria Kroehn (1:56.07,4).
Non in gara, ma presente nei pressi del parterre d’arrivo, Giovanni Piccoli che per questa edizione ha ceduto il primato in termini di età all’ottantasettenne Walter Fagnani, che ha coperto la distanza dei 21km in 2:56.07,7.
Infine conferma di qualità e quantità (70 coppie in gara) anche per la Staffetta, impreziosita dalla coppia d’eccezione condotta da Antonio Toninelli e il campione italiano di maratona Migidio Bourifa.
Trionfo di numeri anche nella gara non competitiva di Nordic Walking, che ha visto schierati al via duecento walkers, a riprova che dal laghetto Luigion al traguardo la Stralivigno “Nordic” è un evento alla portata di tutti!
Presso l’ufficio stampa sono disponibili immagini ad alta risoluzione mentre tutte le classifiche: gara competitiva, gara non competitiva, staffetta, nordic walking e ministralivigno di ieri, sono scaricabili al link http://services.datasport.com/2011/lauf/livigno/

Pubblicato il 01.08.2011

* * *

Stagione conclusa per Marianna Longa: 4a in classifica DI

      Si è conclusa di recente la stagione agonistica 2010/2011 per l'azzurra di sci nordico Marianna LONGA. La portacolori delle Fiamme Gialle ha chiuso al quarto posto generale DI ed al 7° in classifica finale di Coppa del Mondo assoluta.
Nell'ordine, dopo i Mondiali di Oslo la LONGA il 12/03/2011 ha gareggiato a Lahti (FIN) in una Pursuit 5Km TC+5Km TL, vinta da Therese JOHAUG (NOR) a pari merito con la polacca Justyna KOWALCZYK (25'43"9) 3a Arianna FOLLIS (ITA) 26'07"4; 6a Marianna in 26'23"3.
il giorno dopo sempre a Lahti una 1,4 Km Sprint TC, con Qualificazioni vinte da Astrid Uhhrenholdt JACOBSEN (NOR) in 3'37"81 davanti a Aino Kaisa SAARINEN (FIN) 3'40"0 e Justyna KOWALCZYK (POL) 3'40"78; 7a Marianna in 3'43"06.
Le Finali sono state vinte da Marit BJOERGEN (NOR) sulla connazionale  Astrid Uhhrenholdt JACOBSEN e la slovena Petra MAJDIC. 10a la LONGA.
Il 16.03.2011 gare a Stoccolma (SWE), una 1 Km Sprint TC con qualificazioni vinte da Petra MAJDIC (SLO)  in 2'29"30 davanti a Katja VISNAR (SLO) 2'29"80 e Marit BJOERGEN (NOR) 2'30"74 (Marianna 5a in 2'32"28) e finali appannaggio di Petra MAJDIC (SLO) davanti a Marit BJOERGEN (NOR) e Maiken Caspersen FALLA (NOR); 16a Marianna.
il 18.03.2011 a Falun (SWE) la gara Prologue 2,5 Km TC, vinta da Marit BJOERGEN (NOR) in 9'01"6 davanti a Justyna KOWALCZYK (POL) 9'12"2 ed a Therese JOHAUG (NOR) 9'14"5; Marianna si è classificata 7a in 9'27"0.
Marianna non ha aderito alla altre tre gare di Falun , la Pursuit 5Km TC+ 5Km TL del 19.03.2011 vinta da Marit BJOERGEN (NOR) in 31'14"4 davanti a Justyna KOWALCZIK (POL) 31'39"5; 3a Therese JOHAUG (NOR) 31'48"3; la 10 Km TL Handicap Start del 20.03.2011 vinta da Arianna FOLLIS (ITA) in 27'30"1 davanti a  Astrid Uhhrenholdt JACOBSEN (NOR) 27'37"7 ed a Therese JOHAUG (NOR) 27'54"2; alla 25 Km del 20.03.2011 vinta da Marit BJOERGEN (NOR) in 1h 08'48"7 davanti a Justyna KOWALCZYK (POL) 1h 10'46"7 ed a Therese JOHAUG (NOR) 1h 11'19"1.
In classifica generale finale di Coppa del Mondo il primo posto è occupato da Justyna KOWALCZYK (POL) che ha totalizzato 2.073 punti; 2a Marit BJOERGEN (NOR) 1.578; 3a Arianna FOLLIS (ITA) 1.310; 7a Marianna LONGA con 1.051, che è giunta 4a nella classifica DI con 563 punti dove ha ancora vinto la KOWALCZYK davanti alla BJOERGEN ed alla JOHAUG.

Pubblicato il 26.03.2011

* * *

Oro e argento per i bòcia agli Italiani Allievi

       Lo scorso fine settimana si sono disputati, ad Asiago, i Campionati Italiani Allievi che hanno visto partecipi anche nostri atleti, due dei quali hanno ottenuto altrettante medaglie: un d'oro e una di bronzo, nella prova di staffetta.
Emil BORMETTI, figlio dell'ex azzurro ora ski man della nazionale Fausto, ha ottenuto l'oro domenica 6 marzo 2011 nella staffetta 3,3 KM x 3 gareggiando con Alpi Centrali B (sabato è giunto 13° nell'individuale, dopo il 30° posto ottenuto nella gimkana. Emil ha effettuato il lancio in tecnica classica classificandosi primo a sorpresa, posizione mantenuta dai suoi compagni sino alla fine.
La medaglia di bronzo l'ha vinta Chiara Zini nella staffetta 2,750 km x 3 con Alpi Centrali B. Nella gara individuale si è classificata 7a, 12a nella gimkana del giorno prima.

Pubblicato il 07.03.2011

* * *

Marianna Longa 8a nella 30 Km TL Mondiale

     Dopo la bellissima prova da vincente come prima frazionista della staffetta 4x5 Km iridata di giovedì 3 Marzo 2011, la nostra azzurra di fondo Marianna LONGA oggi, sabato 5 Marzo 2011, ha ottenuto un buon 8° posto nella gara sulla distanza 30 Km TL dominata dalle atlete del Nord Europa, Norvegia in particolare che ha vinto l'oro e l'argento e piazzato tutte e quattro le atlete iscritte nei primi sei posti.
Ha vinto a sorpresa Therese JOHAUG in 1h 23'45"1; 2a la dominatrice dei Mondiali Marit BJOERGEN (1h 24'29"1); 3a la polacca Justyna KOWALCZYK (1h 25'19"1); 4a la svedese Charlotte KALLA che ha 'rubato' la posizione (le ha pestato le code degli facendola cadere poco prima del traguardo)alla norvegese Kristin Stoermer STEIRA.
Ottava la LONGA (1h26'54"9) che ha preceduto la compagna di squadra Antonella CONFORTOLA WYATT, 9a e sua miglior prestazione ai Mondiali.
Domani gran finale a Oslo con la 50 km TL maschile.

Pubblicato il 05.03.2011

* * *

4° posto per l'Italia nella staffetta di Oslo odierna

       Giornata nera per l'Italia femminile di staffetta ai Mondiali di Oslo. Dopo la brillantissima prova della nostra Marianna LONGA che ha concluso il lancio a tecnica classica in testa col tempo 13'47"9 davanti alla svedese Ida INGEMARSDOTTER (13'49"3) ed alla finlandese Pirjo MURANEN (13'56"6), nella seconda frazione Antonella CONFORTOLA ha chiuso al settimo posto staccata di un minuto, costringendo alla rincorsa Silvia RUPIL e quindi Arianna FOLLIS, la quale ha chiuso la prova in quarta posizione col tempo titale 54'56"1.
prima la NORVEGIA in 53'30"0 che schierava Vibeke W. SKOFTERUD; Therese JOHAUG; Kristin Stoermer STEIRA e Marit BJORGEN; 2a la SVEZIA in 54'06"1 con Ida INGEMARSDOTTER; Anna HAAG; Britta NORGREN JOHANSSON e Charlotte KALLA; 3a la FINLANDIA in 54'29"8 che oltre alla MURANEN ha schierato Aino Kaisa SAARINEN; Riitta Liisa ROPONEN e Krista LAHTEENMAKI.

Pubblicato il 03.03.2011

 

* * *

4° posto per la Team Sprint con la Longa a Oslo

     Oggi, mercoledì 2 marzo 2011, a Oslo (NOR) ha avuto luogo la gara mondiale di sci nordico Team Sprint che vedeva in gara anche la nostra azzurra Marianna Longa la quale, pur disputando una gran bella gara, ha visto relegata la squadra Italia al 4° posto.
Prima la SVEZIA in 19'25"0 che schierava Ida INGEMARSDOTTER e Charlotte KALLA; 2a la FINLANDIA in 19'28"3 con Aino Kaisa SAARINEN e Krista LAHTEENMAKI; 3a la NORVEGIA in 19'29"1 con Maiken Caspersen FALLA e Astrid Uhrenholdt JACOBSEN.
L'ITALIA ha fatto gareggiare assieme a Marianna Arianna FOLLIS ed ha chiuso la prova in 19'40"1.

Pubblicato il 02.03.2011

 

* * *

Marianna Longa 7a nella 10 Km TC di Oslo

     Oggi, lunedì 28.02.2011 a Oslo (NOR) si è disputata la 10 km TC valida per assegnare il titolo Mondiale di sci nordico.
L'oro è andato alla padrona di casa Marit BJOERGEN che ha chiuso la prova in 27'39"3 davanti alla polacca Justyna KOWALCZYK (27'43"4) ed alla finlandese Aino Kaisa SAARINEN (27'49"0); 7° posto per la nostra LONGA che ha, una volta raggiunta dalla BJOERGEN partita 30" dopo, ha chiuso la gara giusto davanti alla fuoriclasse norvegese, accusando un ritardo di soli 28"9 e fermando il cronometro sul tempo 28'08"2.

Pubblicato il 28.02.2011

* * *

Marianna Longa 5a nella Pursuit ai Mondiali di Oslo

      E' iniziato con un quinto posto il campionato Mondiale di sci nordico per la nostra fondista Marianna LONGA che oggi, sabato 26 Febbraio 2011, ha disputato la gara Pursuit vinta dalla norvegese Marit BJORGEN in 38'08"6 davanti alla polacca Justyna KOWALCZYK (38'16"1) ed a Therese JOHAUG (NOR) 38'17"4. Marianna ha chiuso la sua gara come 5a in 39'17"0.
La prima frazione in tecnica classica è stata vinta dalla BJOERGEN (20'06"6) davanti alla KOWALCZYK (20'10"0)ed alla JOHAUG (20'10"2); Marianna figurava 7a in 20'53"6.
Appuntamento ora a lunedì 28.02.2011 con la 10 Km TC.

Pubblicato il 26.02.2011

* * *

E' ricominciato il Campionato di 3a categoria di calcio per l'A. C. Livigno

         Domenica 06 febbraio '11 era in programma la prima partita del 2011 del campionato di calcio di 3a categoria che vede impegnata anche la nostra formazione locale.
In calendario l'incontro Livigno - Ardenno, non disputato per impraticabilità del campo di Bormio.
Si è invece giocato Domenica 13 febbraio 2011 a Sondalo la Sondalo - Livigno vinta dai nostri 4-2, una partita non facile dato che da ormai 3 mesi non si giocava su un campo a 11.
Al 10' subito pericoloso il Livigno con Omar Galli che non riesce a deviare in rete una punizione di Devid Cusini.
Al 20' è Gionata Bormolini a rendersi pericoloso con un pallonetto che sorprende il portiere ma va a stamparsi contro il palo.
Al 25' arriva il vantaggio. Mirko Bormolini ruba palla sulla trequarti avversaria e serve solo davanti al portiere Omar Galli che non ha problemi a segnare.
Al 30' buona occasione per Gionata Bormolini che spreca, e 3' dopo palla gol per Mirko Bormolini che però scivola al momento di calciare.
Al 45' si rende pericoloso il Sondalo con un colpo di testa che finisce fuori.
Inizia il secondo tempo e pareggio immediato del Sondalo su calcio di punizione.
Al 58' è Niccolò Martinelli a rendersi pericolo e colpendo il palo sugli sviluppi di un calcio d'angolo.
Al 60' rigore per il Livigno, tiro di Omar Galli ma ottima parata del portiere avversario.
Al 70' è Marco Bormolini Piui a sbloccare il risultato con una splendida punizione dal limite.
Poco dopo altra occasione per Omar Galli solo davanti al portiere, questa volta è bravo il portiere avversario a chiudere lo specchio della porta.
Al 73' altro rigore per il Livigno con rete di Gionata Bormolini
Al 76' il 4° gol degli ospiti. Dopo un'ottima progressione Ivan Galli si trova solo davanti al portiere, tocco sotto ma la sua gioia si ferma sulla traversa, così è ancora Gionata Bormolini a ribadire in rete da pochi passi.
Al 90° accorcia le distanze il Sondalo con un tiro da fuori deviato sfortunatamente in rete da Devid Cusini
 Domenica 20 febbraio '11 la partita Livigno - Virtus Tirano non è stata disputata per impraticabilità del campo di Bormio.

Pubblicato il 26.02.2011

* * *

Marianna Longa 6a a Drammen nei pre Mondiali di Oslo

Sabato 19.02.2011 si è gareggiato a Drammen (NOR) sulla distanza 10 KM TC. Ha vinto la padrona di casa Marit BJOERGEN in 27’31”9 davanti  a Justyna KOWALCZYK (POL) (27’49”2); 3a Aino-Kaisa SAARINEN (FIN) 27’55”5; 6a Marianna LONGA 28’40”1.

Tra fine mese ed i primi di febbraio si gareggia per i Mondiali a OSLO (NOR), con questo programma per la nostra atleta:
23.02.2011: 5 Km TC (Qualificazioni) alle ore 12°°
24.02.2011: Sprint 1,3 Km TL (qualificazioni e finali)
26.02.2011: 15 Km Pursuit
28.02.2011: 10 Km TC
02.03.2011: Team Sprint
03.03.2011: Staffetta 4x5 Km
05.03.2011: 30 Km TL Mst

Pubblicato il 20.02.2011

* * *

L'Italia 1a in staffetta con Marianna Longa

     Ieri, domenica 6 Febbraio, a Rybinsk (RUS) si è disputata la Staffetta 4x5 Km  di Coppa del Mondo di sci nordico. Non vi hanno aderito le forti Norvegia, Finlandia e Svezia, e la gara è stata vinta dall'Italia in 53'15"3 che ha schierato nell'ordine: Magda GENUIN (14'14"8); Marianna LONGA (13'46"1); Silvia RUPIL (12'39"5) e Arianna FOLLIS (12'34"9); 2a RUSSIA 1 in 53'27"4  (Valentina NOVIKOVA; Sveltlana NIKOLAEVA; Yulia TCHEKALEVA; Olga MIKHAILOVA); 3a RUSSIA 2 54'39"4 (Anastasia KASAKUL; Julia TIKHONOVA; Julia IVANOVA Natalia KOROSTELEVA).
Marianna ha stabilito il 2° miglior tempo della tecnica classica alle spalle di Polina MEDVEDEVA, 2a frazionista di Russia III che ha chiuso la sua prova in 13'36"8.

Pubblicato il 07.02.2011

* * *

La Longa 6a nella Sprint di Rybinsk

       Questa mattina a Rybinsk (RUS) si è disputata una gara Sprint 1,3 Km TL di Coppa del Mondo di sci nordico. Le qualificazioni sono state vinte dalla slovena Katja VISNAR (SLO) in 2'52"01 davanti alla connazionale Vesna FABJAN (2'54"50); 3a Magda GENUIN (ITA) 2'56"17; 5a la nostra LONGA in 2'58"22 alle spalle della KOWALCZYK (POL).
In finale affermazione della
FABJAN (SLO) sulla connazionale VISNAR mentre terza è giunta la KOWALCZYK. Tre italiane in fila dal 4° al 6° posto, nell'ordine: Arianna FOLLIS; Magda GENUIN e Marianna LONGA.
Domani, domenica 6 Febbraio 2011, è la volta della
Staffetta 4x5 Km.

Pubblicato il 05.02.2011

* * *

Marianna Longa 2a a Rybinsk nella 5+5 Km di Coppa del Mondo

        Confermando lo stato di forma attuale, la fondista azzurra delle Fiamme Gialle Marianna LONGA oggi, venerdì 4 Febbraio 2011 a Rybinsk (Russia) ha ottenuto un brillante 2° posto nella gara 5+5 Km Pursuit, staccata di 8" e 45 dalla vincente Justyna KOWALCZYK (POL) che ha concluso la prova in 27'04"2; terza la finnica Aino Kaisa SAARINEN in 27'24"8 a 10" da Marianna.
Domani, sabato 05 Febbraio 2011, la
Sprint di 1,3 Km TL con partenza alle 11,30 per la n° 1 Katja VISNAR (SLO).
La
LONGA avrà il pettorale n° 8 e parte alle 11 e 32'.

Pubblicato il 04.02.2011

* * *

La Longa 2a nella 'Team Sprint' di Liberec

      Marianna LONGA, reduce dall'eccezionale 3° posto assoluto ottenuto nel 'Tour de Ski', ha ripreso a gareggiare in Coppa del Mondo dove, nel fine settimana del 15/16 Gennaio 2011, a Liberec (CZE) ha ottenuto un 11° ed un 2° posto.
Il sabato è stata la volta della prova
1,3 Km TL Sprint  con qualificazioni vinte da Marit BJOERGEN (NOR) in 2'39"53; 2a Hanna FALK (SWE) 2'03"44; 3a Kikkan RANDALL (U.S.A.) 2'44"86; 9a  Marianna 2'46"51. In finale ha primeggiato Kikkan RANDALL  davanti a Anna FALK ed a Celine BRUN-LIE (NOR); 11a Marianna.
La domenica si è svolta la Team Sprint 6x1,3 Km vinta dalla NORVEGIA 1 in 19'30"8 che gareggiava con Maiken Caspersen FALLA e Marit BJOERGEN; 2a ITALIA 1 in 20'01"3 (Magda GENUIN e Marianna LONGA); 3a NORVEGIA II in 20'14"4 in gara con Kari Vikhagen GJEITNES e Celine BRUN-LIE.

Pubblicato il 18.01.2011

* * *

Marianna Longa 3a nel finale del 'Tour de ski'

     Oggi, domenica 9 Gennaio 2011, al Cermis si è concluso il 'Tour de ski', manifestazione di sci nordico di una serie di gare disputate fra il 31 Dicembre 2010 ed il 9 Gennaio 2011 per un totale di 60 Km (per le femmine), con gare disputate a Oberhof, Oberstdorf, Dobbiaco e in Val di Fiemme.
La nostra fondista azzurra, portacolori delle Fiamme Gialle Marianna LONGA - ieri seconda assoluta - ha chiuso la gara col terzo posto finale, scavalcata dalla norvegese Therese JOHAUG che ha gareggiato in 33'14"4. Al primo posto è rimasta la polacca Justyna KOWALCZYK che ha chiuso la prova controllata in 35'13"7 mentre Marianna ha gareggiato in 35'46"1.
1a, quindi, KOWALCZYK in 2h 47'31"0; 2a la 32enne JOHAUG in 2h 48'52"5; 3a Marianna in 2h 50'11"7; 4a la FOLLIS, ieri terza.
Il 15.01 si riprende a gareggiare in Coppa del Mondo a Liberec (Repubblica Ceca).

Pubblicato il 09.01.2011

* * *

Marianna Longa sale al 2° posto nel 'Tour de ski'

        Con la gara di ieri, sabato 8 Gennaio 2011, dove è giunta terza, Marianna LONGA si è portata al secondo posto in classifica generale del 'Tour de ski'.
Ieri si è gareggiato in una 10 Km TC partenza in linea, vinta dalla polacca
Justyna KOWALCZYK in  30'27"6; 2a la norvegese Therese JOHAUG (30'33"9); 3a Marianna (31'23"3).
A questo punto guida la classifica ancora la KOWALCZYK col tempo 2h 12'17"3; 2a la LONGA 2h 14'25"6 e 3a Arianna FOLLIS 2h 14'50"3.
Oggi, domenica 9 Gennaio 2011, l'ultima prova, la salita al Cermis di 9 Km TL alle 12,25.

Pubblicato il 09.01.2011

* * *

Marianna Longa 3a nel 'Tour de ski'

      Giornata campale quella odierna per  Marianna LONGA, la fondista azzurra impegnata in questi primi giorni del 2011 nel massacrante 'Tour de ski' serie di gare per un totale di 60 km che si concludono domani con la temibile salita al Cermis.
Marianna in questo momento si trova al terzo posto col tempo di 1h 43'07"3 alle spalle della polacca Justyna KOWALCZYK (1h 42'34"7) e di Arianna FOLLIS (1h 43'01"9).
Nell’ordine, dopo aver aderito alla prova di Coppa del Mondo a La Clusaz (FRA), il 31.12.2010 Marianna ha preso parte alla prima gara del ‘Tour de ski’ a Oberhof (GER), un Prologo 2,8 Km TL, vinto dalla polacca Justyna KOWALCZYK (6'39"0) davanti a Charlotte KALLA (SWE) (6'40"5) Astrid Uhrenholdt JACOBSEN (NOR) 6'43"8. Mari è giunta 24a in 6’55”5.
Il giorno dopo, Capodanno 2011, sempre a Oberhof (GER) la 10 Km TC Pursuit Handicap, con Marianna LONGA che ha stabilito il miglior tempo: 27’07”5 davanti alla  KOWALCZYK (27’08”5) ed alla finlandese Krista LAHTEENMAKI (27’11”3), con la LONGA che si è portata al 3° posto assoluto.
Il 03 Gennaio 2011 gara Sprint 1,2 Km TC a Oberstdorf (GER), con affermazione di Petra MAJDIC (SLO) in 2’51”2 davanti a KOWALCZYK (2’52”3) ed a Astrid Uhrenholdt JACOBSEN (NOR) 2’55”5); 8a la LONGA (2’55”7).
Il 04.01.2011 sempre a Oberstdorf (GER) la 5+5 Km Pursuit TC/TL, vinta da Anna HAAG (SWE) in 26’59”8; 2a Charlotte KALLA (SWE) 27’00”4; 3a Marthe KRISTOFFERSEN (NOR) 27’07”0; 6a Marianna in 27’08”7.
Il 5 Gennaio si è gareggiato a Dobbiaco (ITA) in una Sprint 1,3 Km TL ed ha vinto Petra MAJDIC (SLO) in 3’19”7 davanti a Arianna FOLLIS (ITA) 3’21”09 ed a Magda GENUIN; 6a la LONGA in 3’22”4.

Il giorno di Ghibinèt sempre a Dobbiaco (ITA) la gara sui 15 Km TL Pursuit, vinta da Marianna LONGA in 36'50"5 davanti alla FOLLIS (36'54"4) ed a Charlotte KALLA (SWE) 36'56"6.

Oggi, sabato 8 Gennaio 2011, gara sui 10 km mass start a tecnica classica a Lago di Tesero programmata a partire dalle 15,30.

Pubblicato il 08.01.2011

* * *

A FABIO SANTUS LA XXIa SGAMBEDA

Dopo due secondi posti consecutivi, nella XXI edizione della Sgambeda di Livigno, la granfondo di sci nordico sulla distanza dei 42 chilometri in tecnica libera, si impone Fabio Santus. La vittoria del bergamasco è stata conquista allo sprint contro un plotone di avversari di livello internazionale, tra cui il norvegese Simen Oestensen, secondo e l’azzurro Cristian Zorzi.
Tra le donne l’ucraina Valentina Shevchenko concede il bis dopo il successo dello scorso anno. Seconda piazza per l’azzurra Sabina Valbusa che relega la russa Natalia Zernova al terzo gradino del podio.

     Per due anni di file si è dovuto accontentare del secondo posto, ma oggi Fabio Santus ha voluto sfatare il detto del “non c’è due senza tre” e, in faccia alla mala sorte, si è imposto nella XXI edizione della Sgambeda. Ma non è stato facile per il carabiniere di Bergamo, conquistare il successo nella marathon di 42 chilometri in tecnica libera, perché nella griglia di partenza brillavano nomi che dello sci di fondo hanno scritto la storia recente, e che li ritroviamo nello sprint finale.
Braccia levate al cielo e un urlo liberatorio: “Si è vero, quando ho tagliato il traguardo ho scaricato la tensione gridando con tutte le energie che avevo ha commentato Fabio Santussapevo che potevo farcela ma con il gruppo così compatto per tutta la gara sapevo che non sarebbe stato così facile”.
Sulle code del bergamasco, detentore del pettorale rosso della Fis Marathon Cup 2009/10, il norvegese Simen Oestensen, il ventiseienne specialista delle prove sprint in Coppa del Mondo ma che ben si difende anche nelle lunghe distanze (terzo classificato lo scorso anno nella Birkebeinner in casa norvegese). 
A completare il podio un altro italiano, l’olimpionico di Torino 2006, il trentino Cristian Zorzi, che si è fatto sorprendere nel finale tortuoso, che impone di “stare davanti” nelle ultime curve prima di entrare nello stadio del fondo.  Un filo di delusione sul volto di Simone Paredi, l’atleta del C.S. Esercito vincitore della Coppa del Mondo di skiroll 2010, che per un solo centesimo è rimasto ai piedi del podio. Ancora più deluso dell’italiano lo svedese Jerry Ahrlin, primo alla Sgambeda nel 2006 e 2007, oggi purtroppo per lui solo quinto. Dietro di loro, con distacchi davvero minimi, il resto del gruppo: nello spazio di 10 secondi l’arrivo di 18 concorrenti tra cui il bergamasco Bruno Carrara (6°), il varesino Marco Cattaneo (7°), il trentino Bruno De Bertolis (ottavo classificato, che da “privato” sta tentando l’avventura della FIS Marathon Cup), l’altro bergamasco Sergio Bonaldi (10°), il bellunese Roberto De Zolt (14°), lo svedese Oskar Svard (16°, il re della mitica Vasaloppet), l’estone Jaak Mae (18°, delusione per il compagno di squadra Veerpalu, solo 31°).
Che sia stata una gara “vera” lo dimostra il proseguo della classifica maschile con il due volte medaglia d'oro di Torino 2006, lo svedese Bjoern Lind, relegato al 33esimo posto, anticipato di quattro posizioni dallo specialista delle granfondo, il ceco Rezac Stanislav.
Cocente delusione dai fratelli norvegesi Jorgen e Anders Aukland, finiti oltre la ventesima posizione, che ieri pomeriggio sono stati visti compiere massacranti prove di ripetute in salita in tecnica classica, in vista degli appuntamenti di metà stagione.
In una prova femminile con 7 nazioni rappresentate tra le prime 10 classificate, regina indiscussa e sempre al comando per tutti i 42 km del tracciato l’ucraina Valentina Shevchenko che ha così bissato il successo dello scorso annoMentre per il secondo e terzo posto, gara “a marcatura reciproca” tra la russa Natalia Zernova (vincitrice venerdì per la seconda volta della Sgambeda in Classica) e l’azzurra Sabina Valbusa. A spuntarla per un solo centesimo la fondista azzurra del C.S. Forestale. Fuori dal podio, e con un po’ di rammarico, la svedese leader della Fis Marathon Cup 2009/2010, Jenny Hansson, accreditata del podio dopo la vittoria alla Marcialonga di un anno fa.
Bissa la vittoria sulla distanza corta il ceco Viktor Novotny, sesto nella gara di venerdì in tecnica classica. Dietro di lui l’atleta della nazionale italiana biathlon Nicola Pozzi. Terzo, a poco meno di 3 secondi, lo svizzero Gian Duri Melcher. Tra le donne successo indiscusso della russa Elena Ektova, davanti a Claudia Rogantini e Stefanie Felgenhauer.
Vincitore assoluto del trofeo Livigno Open Air 2010 (che vede la somma di tempi della Stralivigno di corsa a piedi, della Pedaleda di mountain bike e ovviamente della Sgambeda odierna) il livignasco Manuel Confortola.
Numerosi i riconoscimenti speciali che il Comitato Organizzatore assegna in occasione della Sgambeda. Tra questi anche il Memorial Sergio Fiorelli, che per questa seconda edizione è stato consegnato a  Morris Galli, primo valtellinese a tagliare il traguardo dei 42 chilometri. Tra le premiazioni particolari anche il trofeo Paolo Donadoni vinto da Marco Rainolter  per la categoria pionieri maschile e da Amalia Bolis, di Bergamo, nella stessa categoria al femminile.
Passa agli annali la ventunesima edizione della Sgambeda che dimostra una maturità organizzativa non comune tra le manifestazioni sportive di endurance. Le tre prove in programma, ovvero La Sgambeda Classica (637 iscritti) di venerdì, la MiniSgambeda di ieri (255 iscritti) e La Sgambeda di oggi (1.132 iscritti), hanno visto un totale di 2024 iscrizioni di cui ben 219 donne (oltre il 10% rispetto al 6% della media nazionale) e che dimostra quanto lo sci di fondo stia diventando sempre più “rosa”. Infine il carattere internazionale della Sgambeda risiede nelle 27 nazioni rappresentate che fa di Livigno l’ouverture mondiale degli sci stretti.

Pubblicato lunedì 20.12.2010

* * *

21 novembre 2010 Polisportiva Villa 2 - Livignese 2 


Partita giocata su un campo molto pesante a causa del maltempo di quei giorni, cosa che agevola di più i padroni di casa.
Al 10' sono gli ospiti a rendersi pericolosi con un gran tiro da fuori parato da Stefano Baldi e poi con un pallonetto fuori di poco.
Al 30' arriva però il gol del vantaggio ospite su un passaggio sbagliato della difesa al proprio portiere, Luca Cusini è il più veloce a capire il tutto e anticipa il portiere e insacca con un gol da vero rapinatore d'area.
Dopo appena 2' arriva il raddoppio. Dopo una bella azione corale con palla bassa e scambi di prima, è Omar Galli a realizzare con un tiro angolato da dentro l'area.
Allo scadere del primo tempo accorciano però le distanze i padroni di casa.
Calcio d'angolo, parata di Stefano Baldi ma pallone che resta li a pochi metri dalla porta e tap-in vincente. 1 - 2
Il secondo tempo il Livigno cerca di gestire, ma è difficile su quel tipo di campo e subiamo un pò la fisicità degli avversari.
Al 50' occasione per Omar Galli che solo davanti al portiere calcia fuori di poco.
Al 75' grande parata del portiere di casa che risponde così ad una bella punizione di Sammy Bormolini.
Al 80' è sui piedi di Luca Cusini un'altra grande occasione, ma da pochi passi al volo calcia fuori.
Al 95' arriva la beffa per gli ospiti. Cross da sinistra e colpo di testa vincente per il 2 a 2 finale. Non c'è nemmeno il tempo di battere che arriva il triplice fischio del arbitro.
Le partite con Piantedo e Piateda sono state rinviate causa maltempo e campi innevati, non si conoscono ancora le date in cui verranno recuperate.
Attualmente in classifica siamo 4° a 5 punti dalla capolista Virtus Tiranese.
Riprenderemo le partite a febbraio neve permettendo.

Pubblicato il 19.12.2010

* * *

Ancora un 5° posto per Marianna Longa in Coppa del Mondo

      Anche oggi, sabato 18 Dicembre 2010, la fondista azzurra di Livigno Marianna LONGA ha sfiorato il podio in Coppa del Mondo di sci nordico.
A La Clusaz (FRA) la portacolori delle Fiamme Gialle si è classificata al 5° posto nella specialità 15 Km TL Mass start.
La gara, disputata su sei giri di 2,5 km l'uno, è stata vinta dalla norvegese Marit BJOERGEN in 46'07"8 davanti alla polacca Justyna KOWALCZYK (42'30"6) ed alla norvegese Kristin STOERMER STEIRA (42'40"5); Marianna ha chiuso la sua prova in 43'51"6 alle spalle della connazionale Arianna FOLLIS (43'49"7.
Domani la gara di staffetta, sempre a La Clusaz.

Pubblicato il 18.12.2010

* * *

Il ceco Stanislav Rezac vince la 2a Sgambéda classica

     Un anno fa la prima edizione, nata in sordina senza troppa enfasi. Oggi La Sgambeda Classic è una conferma. E sono i numeri a parlare della manifestazione di Livigno: al via della gara la “bellezza” di 637 fondisti iscritti in rappresentanza di ben 23 nazioni. <<Un successo – ha commentato Giorgio Zini, direttore generale dell’APT Livigno -e pensare che siamo solo al secondo anno!!>>.  Sarà il percorso di 20 chilometri, facilmente abbordabile da chi a inizio stagione non è ancora al top della forma, sarà la tecnica classica che in questo inizio di millennio sta vivendo una seconda giovinezza, ma ora il weekend di metà dicembre a Livigno è diventato un vero polo di attrazione nordica.
Ma prima di parlare delle gare di domani e di sabato, man15 Km TL Mass stratdiamo agli annali La Sgambeda Classic che ha visto la vittoria del ceco Stanislav Rezac sugli italiani Alex Vanzetta (si proprio il figlio dell’Olimpionico di Lillehammer e che come il padre Giorgio difende i colori delle Fiamme Gialle) e Renato Pasini (C.S. Forestale). Ai piedi del podio, con 22” di distacco, l’atleta dell'esercito Simone Paredi, vincitore della Coppa del Mondo 2010 di skiroll.
 Bis di vittorie invece nella gara femminile con la conferma del primo posto del podio della russa Natalia Zernova, seguita, con oltre un minuto di distacco dall’italiana Lisa Morandini delle Fiamme Gialle e dalla svizzera Jasmin Nunige. Da segnalare i risultati del vivaio valtellinese del fondo, con il quarto posto di Valentina Sirio della Polisportiva Le Prese e il nono posto della livignasca Monica Galli dello Sci Club Alta Valtellina.
Nella categoria over 50 primo posto per il tedesco Erwin Haas mentre tra le donne primo posto per l’italiana Laura Colnaghi del GS Camosci, che si divide tra gli impegni di presidente del suo gruppo industriale con la dedizione giornaliera agli allenamenti.
In attesa della gara di domenica, ovvero la XXI edizione de La Sgambeda, il comitato organizzatore, ha previsto per gli oltre 1600 fondisti presenti nel piccolo Tibet, numerosi appuntamenti dedicati agli amanti della montagna.
Oggi sabato 18 dicembre, da non perdere la Minisgambeda, la gara dedicata ai più piccoli, con partenza dallo stadio del fondo alle ore 13,30 e a seguire premiazioni presso Plàza Plachéda. Attesi 250 tra bambini e ragazzi compresi dai 7 ai 17 anni.
Alle ore 18.00ci si sposta alla Cerimonia di apertura della Sgambeda 2010, con la consegna dei pettorali agli atleti Elite, nello scenario d’eccezione offerto dalle sculture di Art in Ice. Un'occasione per presentare gli atleti della creme internazionale e per ringraziare tutti coloro che hanno portato questa granfondo nordica a livelli internazionali.
Occhi puntati sulla starting list di domenica 19 dicembre con i migliori interpreti delle lunghe distanze, tra questi i detentori del pettorale rosso della Fis Marathon Cup 2009/10, l’italiano Fabio Santus e la svedese Jenny Hansson. Confermata la presenza degli svedesi Jerry Ahrlin (due volte vincitore a Livigno), Oskar Svard, Daniel Tynell, Mathias Fredriksson, Rikard Andreasson eMarkus Jönsson. Il team norvegese in gran spolvero conThomas Alsgaard, i fratelliAnders e Jorgen Aukland, Audun Laugaland, Andrè Haugsbo, Tore Svein Sinnes, Ander Myrland, Thomas Henrikse. Presente anche il bielorusso Ivanov Alexei. E gli azzurri?Oltre al già citato Fabio Santus, al via lo specialista Marco Cattaneo, e i due bergamaschi Sergio Bonaldi e Bruno Carrara. Tra i big si sono aggiunti il ceco Stanislav Rezac, gli estoniJaak Mae, Andrus Veerpalu e Algo Kärp. Nel parterre femminile invece spicca il nome dell’italiana Sabina Valbusa che se la dovrà vedere con le svedesi Hansson, la russa
Natalia Zernova.

Pubblicato il 18.12.2010

* * *

Marianna Longa 5a nella 10 Km TC di Davos

        Quinto posto per Marianna LONGA nella 10 Km TC di Coppa del Mondo di sci nordico disputata a Davos (SUI) sabato 11 dicembre. La gara è stata vinta da Marit BJOERGEN (NOR) in 29'31"6 davanti alla polacca Justyna KOWALCZYK (30'00"9) ed alla norvegese Therese JOHAUG (30'10"7). Marianna è giunta 5a in 31'11"5 alle spalle della finnica Aino Kaisa SAARINEN.
Il giorno dopo è stata la volta della 1,4 Km Sprint TL che ha visto vincente nelle qualificazioni Marit BJOERGEN in 3'18"28 su Petra MAJDIC (SLO) 3'18"98 e la nostra Magda GENUIN 3'20"99; Marianna si è classificata 32a in 3'27"0.
In finale prima la BJOERGEN davanti alla nostra Arianna FOLLIS; 3a la statunitense Kikkan RANDALL.

Pubblicato il 12.12.2010

* * *

Marianna Longa sul podio in Coppa del Mondo di staffetta

       Per la fondista Marianna LONGA è iniziata molto bene la stagione agonistica, che come di consueto prende il via nel Nord Europa.
La prima gara il 20.11.2010, una 10 Km TL, si è disputata a Gaelliware (SWE) con affermazione di Marit BJOERGEN (NOR) in 23'48"4 davanti a Charlotte KALLA (SWE) - 24'29"5- e 3a Arianna FOLLIS (24'39"8); 14a Marianna LONGA in 25'20"1.
Il giorno dopo la gara 4x5Km vinta dalla Norvegia in 50'16"0 che schierava Vibeke W. SKOFTERUD; Therese JOHAUG; Kristin STEIRA STOERMER; Marit BJOERGEN; 2a la Svezia in 50'42"8 con Britta JOHANSSON NORGREN; Anna HAAG; Maria RYDQVIST; Charlotte KALLA; 3a l'Italia in 51'12"2 con Magda GENUIN; Marianna LONGA; Silvia RUPIL e Arianna FOLLIS. La LONGA ha recuperato dalla 12a alla 5a posizione, chiudendo col secondo tempo di frazione.   Una Sprint 1,2 Km TC, si è disputata a Kuusamo (FIN) il 26.11.2010, con qualificazioni vinte da Marit BJOERGEN (FIN) in 3'06"55 davanti alla polacca Justyna KOWALCZYK a 4"50; 3a Petra MAJDIC (SLO) a 4"80; 7a la LONGA a 7"71. In finale ha vinto ancora la BJOERGEN davanti alla MAJDIC con terza Astrid JACOBSEN UHRENHOLDT; 6a Marianna.
Il 27.11 è stata la volta della 5 Km TC, vinta dalla BJOERGEN in 12'51"9 davanti alla KOWALCZYK (12'54"0; 3a la MAJDIC (13'08"7; la LONGA si è classificata 9a in 13'30"4, prima delle azzurre.
Il 28.11 gara sui 15 Km M, con prima la finnica BJOERGEN (44'34"3) davanti alla KOWALCZYK (45'07"9); 3a Charlotte KALLA (SWE) in 450'20"0; 8a la LONGA in 46'12"43 davanti alla FOLLIS.
 Da ultimo, sempre a Kuusamo, la 10 Km TL Handicap Pursuit, con prima Therese JOHAUG (NOR) in 29'24"2 davanti a Nicole FESSEL (GER) 29'28"3 e 3a KOWALCZYK (29'34"9. 12a Marianna in 30'09"8 davanti alla FOLLIS.
Prossime gare, la prima del 'Tour de Ski', programmata il 04.12.2010 a Duesseldorf (GER), una Sprint. Il giorno dopo c'è la Team Sprint.

Pubblicato il 30.09.2010

* * *

Livigno 2 - Buglio in Monte 2

        Domenica 14 Novembre 2010 arriva il secondo pareggio casalingo per il Livigno, che rimane a 3 punti dalla vetta della classifica.
La partita è risultata equilibrata, giocata molto a centrocampo (anche perché il Livigno non aveva nessun attaccante a disposizione per questa giornata).
Solo al 40' arriva la prima vera emozione del match con un centrocampista degli ospiti che da sinistra, dal vertice dell'area di rigore, fa partire un tiro che viene deviato e va ad infilarsi proprio sotto l'incrocio dei pali; 0-1.
Nella ripresa è il Livigno ad avere in mano il pallino del gioco, mentre gli ospiti difendono bene e cercano di ripartire.
Al 70' arriva il momentaneo pareggio del Livigno con una punizione di Marco Bormolini (Pìui).
Al 75' arriva il raddoppio, sempre firmato Marco Bormolini di testa, su punizione di Devid Cusini.
Livigno che ci crede, ma proprio al 90' arriva il pari, di testa, su cross da destra.

(Pubblicato il 17.11.2010)

* * *
 
L'A. C. Livigno batte Tresenda 2-1


        Domenica 7 novembre a Tresenda l'A. C. Livigno ha incontrato la squadra locale, battuta 2-1.
Inizia bene il Livigno che al 10' ha la prima chiara occasione da gol con Luca Cusini solo davanti al portiere; purtroppo l'attaccante livignasco calcia addosso all'estremo difensore avversario.
Al 17' altra occasione per gli ospiti con Omar Galli, che però calcia alto. 5' dopo è ancora sui piedi di Omar Galli l'occasione da gol, ma l'attaccante livignasco a tu per tu con il portiere avversario calcia debolmente e il suo tentativo viene cosi parato.
Al 30' l'episodio che cambia la partita, Omar Galli viene espulso per doppia ammonizione e Livigno resta in 10 uomini, ma riesce a chiudere il primo tempo sullo 0 a 0.
Nella ripresa al 55' passano in vantaggio gli ospiti con Emanuele Bormolini, bravo ad approfittare della respinta corta del portiere sulla punizione di Devid Cusini.
Tresenda attacca molto, ma è brava la nostra difesa e soprattutto il portiere Stefano Baldi a dare sicurezza a tutta la squadra e a tenere inviolata la propria porta.
Al 83' arriva il raddoppio firmato Ivan Galli, che con un gran tiro da 35 metri sorprende il portiere avversario un po' fuori posizione.
Finale in cui c'è da soffrire e infatti al 90' arriva la rete del Tresenda, su rigore concessogli per fallo di Ivan Galli.
Ben 7 i minuti di recupero, in cui Livigno difende con le unghie il risultato e così Livigno incamera 3 punti meritati.

Pubblicato il 09.11.2010

 

* * *

L'A. C. Livigno pareggia con il Gravedona 2-2

Partita equilibrata quella pareggiata a fine ottobre e che ci ha visto di fronte al Gravedona, giocata a Bormio in quanto il campo ‘S. Maria’ figurava coperto da una spessa coltre di neve.
Al 25' è il Livigno a passare in vantaggio, con un colpo di testa di Cusini Luca su punizione di Cusini Devid. Con il primo tempo che si chiude sul risultato di 1 a 0.
Nel 2° tempo è il Gravedona a trovare, prima il pari con un pallonetto che supera Baldi Stefano, e poi il raddoppio al 65'.
Livigno che non ci sta e che attacca per tutto il finale, ma solo al 90' arriva il pari, firmato da Bormolini Emanuele con un gran tiro dalla distanza che si infila nel angolo basso della porta.

Comunicato del 02.11.2010

* * *       

Comunicato Stampa A.P.T., Livigno 22 agosto 2010

Johnny Cattaneo sigilla la sua seconda vittoria alla 'Pedaléda'

              Sotto uno splendido sole è il bergamasco Johnny Cattaneo a dominare la diciassettesima edizione della marathon di mountain bike del piccolo Tibet. Alle sue spalle Mike Felderer e Julio Caro Silvia. Tra le donne vittoria senza eguali per Michela Benzoni.
Pronostici sovvertiti nella gara maschile, causa problemi meccanici per Mike Felderer, che durante i quattro giorni del Tour ha dominato in tutte le altre tappe. A trarne vantaggio il compagno di squadra Johnny Cattaneo, il quale da metà gara si è imposto alla testa del gruppo dettando il ritmo fino alla fine. Il bergamasco del team Full Dynamix ha terminato la sua prova in 3:43.49,4, oltre sei minuti in meno rispetto allo scorso anno. Cattaneo ha poi dichiarato all’arrivo: “La Pedaleda è una gara dura, si sa, ed è per questo che nei giorni precedenti al Tour mi sono un po’ trattenuto, ma è anche vero che questa marathon è una delle poche gare che premia non solo il più forte ma anche il biker più completo”.
Al secondo posto un tenace Mike Felderer che nonostante i problemi meccanici, è riuscito nel finale a rimontare le posizioni perse durante l’assistenza tecnica, chiudendo la sua prestazione in 3:48.39,3. Peccato per l’altoatesino il quale durante i giorni precedenti alla Pedaleda aveva dato prova delle sue ottime condizioni fisiche. Terzo posto per il colombiano del team TX Active-Bianchi, Julio Caro Silvia (3:49.33,1), che sulle ultime salite ha staccato l’ex iridato Massimo De Bertolis e l’austriaco Uwe Hochenwarter, finiti rispettivamente al quarto e quinto posto.
Più che soddisfatto il capitano della Full Dynamix, Mauro Bettin, che dopo la delusione del Mondiale Marathon, si porta a casa i primi due gradini del podio e ripone le sue speranze in Tony Longo, assente giustificato in quanto convocato in maglia azzurra ai prossimi Mondiali Cross Country a Mont Saint Anne (Canada).
Degno di nota anche il decimo posto assoluto (3:58.36,1) del livignasco Mattia Longa che si conferma ancora una volta fra i migliori giovani biker italiani sulle lunghe distanze.
Regina indiscussa per la gara femminile la bergamasca in forze al Lissone Mtb,  Michela Benzoni, che già dai primi chilometri di gara non ha avuto avversarie aggiudicandosi assieme a Mike Felderer anche il Gran Premio della Montagna, dedicato ad Andreas Cusini (sito al 27° km - zona Passo Eira). I due oltre al GPM si aggiudicano anche il primo posto della classifica generale del Tour La Pedaleda.  Dopo oltre otto minuti, e al di poco sotto le cinque ore, taglia il traguardo anche la vincitrice uscente Anna Ferrari (4:59.01,0). Terza la 43enne, olandese di nascita ma albissolese d’adozione, Sandra Klomp con un tempo di 5:08.19,1.
Il podio della 40 km, da quest’anno gara “Point to Point”, ha visto il primo posto per il veronese Stefano Dal Grande (ASD Basalti) (2:14.39,2). Dietro di lui un “big” degli sci stretti, grande amico di Livigno, Roberto De Zolt che ha fermato il cronometro in (2:21.37,5).  Chiude il terzo posto, a poco meno di un minuto Filippo Sensoli (2:22.28,7). Meno competitiva la gara femminile con la vittoria di Beatrice Mistretta (3:04.22,2), seconda Nicoletta Meli (3:12.43,2) e terza Paola Brazioli (3:14.24,9).
A coronare questa diciassettesima edizione, oltre al bel tempo e all’ottima collaborazione da parte di tutti i volontari districati lungo tutto il percorso, anche un curioso “tandem” composto dalla coppia, Davide e Silvia Marini che hanno terminato la loro fatica, sul percorso ridotto, in 4:17.48,1.   
Oltre 450 gli appassionati di mountain bike questa mattina al via, gran parte di loro per concorrere nella classifica finale del circuito Off Road Cup Feel The Alps 2010 (www.offroadcup.it), di cui la Pedaleda è la settima e penultima prova.

CLASSIFICA PRIMI DIECI
1. Johnny Cattaneo 3:43.49,4 TEAM FULL-DYNAMIX                       
2. Felderer Mike 3:48.39,3 FULL-DYNAMIX                       
3. Caro Silvia Julio 3:49.33,1 TX ACTIVE BIANCHI                       
4. De Bertolis Massimo 3:50.41,0 TEAM FULL-DYNAMIX                       
5. Hochenwarter Uwe 3:52.33,7 MUSKEL-KATER.AT                         
6. Bianchi Ramon 3:53.04,7 SCOTT R.T.A.S.D.                        
7. Costa Walter 3:54.22,6 SCAPIN TORREVILLA MTB ASD               
8. Cominelli Cristian 3:55.01,4 TX ACTIVE BIANCHI                       
9. Botero Salazar Jairo 3:56.31,0 SCAPIN TORREVILLA MTB
10. Longa Mattia 3:58.36,1 CLUB LOMBARDIA TEAM           
 CLASSIFICA PRIME DIECI
1. Benzoni Michela 4:50.48,2 LISSONE MTB ASD                         
2. Ferrari Anna 4:59.01,0 ELETTROVENETA-CORRATEC                  
3. Klomp Sandra 5:08.19,1 NSR TORREVILLA MTB TEMA                 
4. Mazzucotelli Simona 5:09.56,7 G.S. MASSI’ SUPERMERCATI             
5. Roberti Cristina 5:17.47,6 A.S.D. CICLI TADDEI TEAM GALLUZZI       
6. Palfrader Sarah 5:35.06,3 CLUB LOMBARDIA TEAM                     
7. Mancini Lucia 5:37.47,2 A.S.D. CICLISSIMO BIKE                  
8. Mandelli Chiara 5:39.21,5 BREMBER VALLEY                          
9. Kerschbaumer Verena 5:44.25,5 GREEN VALLEY                       
10. Etossi Simona 6:03.43,0 HR TEAM BORTOLAMI    

Maggiori informazioni sono reperibili sul sito ufficiale della manifestazione all’indirizzo www.lapedaleda.it dove, tra le altre cose, è possibile scaricare le classifiche ufficiali.

Pubblicato il 22.08.2010

* * *

TRIS DI MARIANNA LONGA NELLA 11a "STRALIVIGNO" DOMINATA DALL'ETIOPE CHANE

               La Stralivigno è sempre una gara che incanta, ma se poi a vincerla per il terzo anno consecutivo, quinto nelle undici edizioni, è Marianna Longa, allora il weekend podistico livignasco diventa ancor più affascinante.
 E' andata esattamente così, questa mattina, nell'undicesima edizione della gara podistica che ha visto la conferma del buono stato di forma dell'atleta di casa, azzurra dello sci di fondo, nel pieno della preparazione a secco in vista della prima neve. Al suo seguito ma con 1m 44s,09 di distacco Ivana Iozzia, l'atleta del team "Corradini Rubiera" che con Marianna ha oramai una sfida aperta in termini di record di gara. Dietro di loro, e con grande sorpresa, l'atleta di Dobbiaco Elena Casaro che ha chiuso al terzo posto precedendo la debuttante Ana Nanu del GS Gabbi.
Ottava vittoria africana della storia, prima etiope, condita dal secondo miglior tempo di sempre (1h 10m 51s), ottenuto dall'atleta del team Olympia Lema Abere Chane, che testimonia le grandi potenzialità già palesate in maratona di ciò che può offrire la scuola etiope. Per il vincitore, 26 anni il prossimo 20 dicembre, l'Italia gli aveva già portato bene in occasione dei Mondiali Junior su pista di Grosseto nel 2004 quando fu quinto sulla distanza dei 10000 metri. Mentre l'ultima grande impresa nel  nostro paese risale al 21 marzo scorso quando fu quarto alla 'Stramilano' fermando il cronometro in 1h 01m 47s. Chiude la prima ondata africana il quinto posto di Geoffrey Ndungu Gikuni capace, seppur non al meglio, di correre in 1h 13m 40s a cui rimane comunque legato il record della gara (1h 10m 09s) maturato al suo esordio dello scorso anno.
Spicca in un ottica locale, ma se vogliamo anche nazionale, la superba prestazione di Gianluigi Martinelli, atleta di casa che con una gara estremamente accorta ha avuto la meglio sui rivali Franco Zanotti e Costantino Simonetta. Per lui, che ha chiuso la sua gara in 1h 23m 22s, ma anche per la macchina organizzativa orchestrata dal Marathon Club Livigno, il suo undicesimo posto, primo italiano ma anche primo livignasco, è stato come un doppio successo.
Mentre, dove l'età è un fattore relativo, c'è da segnalare l'ottima prestazione di Giovanni Piccoli il milanese di Lainate (classe 1928), che ha coperto la distanza dei 21km in 3h 3m e 3s.
Infine conferma di qualità e quantità anche per la Staffetta, impreziosita dalla coppia italo-etiope condotta da Matteo Redolfi, figlio d'arte, e la giovanissima africana, alla sua prima gara in Italia, Adugna Dibaba Birhane.
Trionfo di numeri anche nella gara non competitiva di Nordic Walking, che ha visto schierati al via un centinaio di walkers, a riprova che dal laghetto Luigion al traguardo la Stralivigno "Nordic" è un evento alla portata di tutti!
Presso l'ufficio stampa sono disponibili immagini ad alta risoluzione, mentre le classifiche assolute sono scaricabili cliccando al seguente link.

Pubblicato il 26.07.2010

* * *

Deho e Celestino vincono la tappa Scuol-Livigno della 13a "Craft Bike Transalp"

                Nella quarta tappa della 'Craft BikeTranslap' da Scuol (Engadina) a Livigno (SO) - disputata oggi 20 Luglio 2010 - si è imposta la coppia azzurra composta dall'ex campione italiano Marzio Deho e dal vicecampione europeo di Mirko Celestino. I portacolori dell'Adamello Ski hanno completato il percorso in 3:07.31,8, staccando di 4.24,4 Hannes Genze e Andreas Kugler del Multivan Merida Biking Team (GER/SUI). Nella lotta per la seconda posizione Genze/Kugler hanno battuto allo sprint Massimo Debertolis e Mike Felderer (Full Dynamix), giunti terzi. I leader della graduatoria generale, gli svizzeri Lukas Buchli e Thomas Stoll (BiXS iXS Pro Team) si sono classificati quarti con un ritardo di 4.28 minuti. Il loro vantaggio nei confronti di Karl Platt e Stefan Sahm, secondi classificati nella generale, alla vigilia della quinta tappa ammonta a 3.52 minuti.
"Sono contento - afferma Marzio Deho - anche se ho fatto molta fatica. Siamo ‘al gancio' tutti i giorni. Solo i primi in classifica, Buchli e Stoll, fino ad ora non hanno avuto cedimenti". Soddisfatto anche il suo compagno d'avventura Mirko Celestino: "È dall'inizio che sto bene. Marzio sta crescendo di giorno in giorno, È uno che sa veramente soffrire".
Durante la quarta tappa hanno sofferto anche i terzi classificati, Massimo Debertolis e Mike Felderer. "Abbiamo scollinato per primi sul primo passo - dichiara Debertolis - poi Mike è caduto. I nostri avversari hanno sfruttato la caduta per attaccare. A questo punto abbiamo deciso di rimanere col gruppo degli inseguitori".
Nella categoria Senior Master gli altoatesini Josef Pallhuber e Hartmann Stifter (Green Valley Team 100) hanno conquistato la seconda vittoria consecutiva (3:47.59) davanti ai leader della classifica generale Ferdinand Ganser und Georg Niggl (GER), attardati di tre minuti. Nella generale Pallhuber/Stifter sono secondi con un ritardo di 9.51 nei confronti di Ganser/Nigg.
Domani quinta tappa di 106,87 km e 3416 m.disl. da Livigno a Ponte di Legno (BS). Si tratta della tappa regina con un percorso inedito. I 1.100 concorrenti dovranno superare il passo Verva ed il temuto Mortirolo. "La tappa di domani è lunga. Sarà molto dura - pronosticano i vincitori della quarta tappa, Marzio Deho e Mirko Celestino. "Arriviamo a casa e speriamo di fare bene".
Risultati 4a tappa
Uomini: 1. Adamello Bike Olympia-Axevo (Mirko Celestino/Marzio Deho/I) 3:07.3,8; 2. Multivan Merida Biking Team (Hannes Genze/Andreas Kugler/GER/SUI) +4.24,4; 3.Full Dynamix (Massimo Debertolis/Mike Felderer/I) 4.24,7; 4.Team Bulls (Karl Platt/Stefan Sahm/GER) +4.26,1; 5. BiXS iXXS Pro Team (Lukas Buchli/Thomas Stoll/SUI) + 4.28,0; 6. Team Bulls 2 (Thomas Dietsch/Tim Böhme/F/GER) +7.01,4; 7. Team Stöckli Craft (Konny Looser/Thomas Zahnd/SUI) +7.01,9; 8. Craft Rocky Mountain Team 1 (Carsten Bresser/Volker Ordowski/GER) +7.33,7; 9. VAUDE/Simplon Bike Team (Markus Kaufmann/Matthias Bettinger/GER) +10.09,8; 10. Conway-Cycling-Team (Björn Papstein/Holger Sievers/GER) + 12.08; 22. Milchhof Sterzing (Michael Strickner/Christian Fichter/I) +39,43; 27.Team Sexten Dowe Sportswear (Simon Pfeifhofer/Matthias Rehmann/I) +42.46;
Master: 1. Cube Herren-Team (Silvio Wieltschnig/Udo Bölts/A/GER) 3:19.41,3; 2. Team Garmin adidas/Bike and Soul (Mannie Heymans/Reini Woisetschläger/NAM/A) +9.15; 3. Team KTM (Ekkehard Dörschlag/Heinz Zörweg/AUT) +10.49; Zellweger Architekten Thun (Hansjürg Gerber/Kurt Baggenstoss (SUI) +13.59; 6. Team Val di Sole (Marco Michelotti/Michele De Gasperi/I) +22.52; 9. GREEN VALLEY 80 (Andreas Schenk/Gerhard Unterhuber/I) +31.30;
Senior Master: 1. GREEN VALLEY TEAM (Josef Pallhuber/ Hartmann Stifter/I) 3:47.59,1; 2. Team Craft (Ferdinand Ganser/Georg Niggl/GER) +3.00,1; 3.. THOMAX BIKE TEAM (Max Bertschinger / Thomas Rüegg /SUI) +11.34; 5. GREEN VALLEY 101 (Josef Stefan Hofer / Thomas Steger /I) + 17.29; 
Mixed: 1. Craft-Rocky Mountain Team 2 (Pia Sundstedt / Daniel Gathof /FIN/GER) 3:36.58; 2. Rothaus-Cube Mixed-Team (Milena Landtwing / Heiko Gutmann SUI/GER) +3.11; 3. credo-bikes.com (Markus Hochstrasser / Jane Nüssli /SUI) +7.41; Donne: 1. Rothaus-Cube Damen-Team (Kristine Norgaard / Anna-Sofie Norgaard /DEN) 4:00.27; 2. FELT ÖTZTAL X-BIONIC / CANNONDALE S (Natascha Binder / Bettina Dietzen) +12.41; 3. Mountain Heroes (Katrin Neumann/Danièle Troesch/GER/F) +13.12;

Le tappe della 13. Craft bike Transalp 2010 powered by NISSAN

19.685 metri di dislivello e 598,14 km
1. tappa: SAB, 17.07.10 - Füssen (GER) - Imst (A) 77,73 km - 1999 metri di dislivello
2 tappa: DOM, 18.07.10 - Imst - Ischgl (A) 76,67 km - 3184 m.d.disl.
3. tappa: LUN, 19.07.10 - Ischgl - Scuol (SVI) 75,36 km - 2518 m.d.disl.
4. tappa: MAR, 20.07.10 - Scuol - Livigno (SO) 73,91 km - 2377 m.d.disl.
5. tappa: MER, 21.07.10 - Livigno - Ponte di Legno (BS) 106,87 km - 3416 m.d.disl.
6. tappa: GIO, 22.07.10 - Ponte di Legno - Malé (TN) 72,61 km - 2363 m.d.disl.
7. tappa: VEN, 23.07.10 - Malè - Madonna di Campiglio (TN) 47,73 km - 2321 m.d.disl.
8. tappa SAB, 24.07.10 - Madonna di Campiglio - Riva del Garda (TN) 67,26 km 1462 m.d.disl.
Ulteriori informazioni e le notizie salienti relative alle singole tappe della corsa sono presenti sul sito www.bike-transalp.de.
Comunicato Stampa - 20 luglio 2010

* * *

All'americana Abbot la tappa Chiavennna-Livigno del 21° "Giro d'Italia" di ciclismo femminile

               Mara ABBOT, della nazionale americana di ciclismo, ha vinto l'8a tappa, CHIAVENNA-LIVIGNO, del 21° Giro d'Italia di ciclismo femminile disputata ieri, venerdì 09 luglio 2010. La ABBOT ha coperto gli 89 km di percorso in meno di tre ore: 2h 55'35". Giunta da sola sul traguardo posto davanti a Plàza Plachéda, l'americana ha staccato l'immediata inseguitrice, l'inglese Emma POOLEY (Cervelo Test Team) scendendo dal Passo Bernina, affrontato dopo aver risalito, oltre il passo citato, il duro Passo del Maloja, raggiunto per primo dalla ABBOT in compagnia della citata POOLEY, che avevano lì un vantaggio non troppo elevato sulla nostra Tatiana GUDERZO (Team Valdarno), campionessa del mondo in carica che a sua volta precedeva di alcuni secondi Evelyn STEVENS (Htc Columbia) - vincente il giorno prima nella tappa COMO-ALBESE CON CASSANO . e la sua compagna di squadra Judith ARNDT.
Al Passo del Bernina passa sempre come prima la ABBOT seguita da POOLEY e GUDERZO.
Al passo Forcola la ABBOT transita prima con 20" di vantaggio sulla POOLEY  mentre il resto del gruppo si scompone.
Al traguardo la ABBOT chiude la sua gara dopo 89 km in 2h 55'35", a 1'27" la POOLEY a 1'40" la ARNDT appaiata alla GUDERZO.

Pubblicato il 10.07.2010

* * *

Dopo il rinnovo del Consiglio Direttivo 'Marathon'. La trasferta del 2010 sarà a Eindhoven

    Di recente si è riunita l’assemblea dal ‘Marathon Club Livigno’, che quest’anno prevedeva anche il rinnovo delle cariche oltre che la scelta della trasferta di maratona.
Presidente è stato nominato Nada CUSINI che sostituisce Nando BORMOLINI.
Sono aperte le iscrizioni 2010 al ‘Marathon’ e Fidal presso Sporting Club: Euro 20,00; Euro 15,00 sostenitore.
Come maratona del 2010 la scelta è caduta sui Paesi Bassi, a EINDHOVEN con partenza da Livigno l’8 ottobre e rientro il 12. E’ possibile aderire alla classica maratona di 42 Km.; alla mezza maratona di 21 Km.; ed alla staffetta di 4 elementi.
Iscrizioni entro 18 giugno 2010----

PROGRAMMA PRIMAVERA-ESTATE-AUTUNNO 2010
. TUTTI I MARTEDI’ CORSA AGGREGATIVA
, con ritrovo alle ore 20°° presso il parcheggio ‘Mottolino’. Responsabile: ZINI Emanuela cell. 333.37.39.784.
. Entro il 18 giugno 2010 iscrizione alla MARATONA DI EINDHOVEN
, maratona, mezza maratona e staffetta a 4 elementi. Partenza da Livigno venerdì 8 ottobre e rientro martedì 12 ottobre. Gli interessati possono segnalare il proprio nominativo allo Sporting Club Livigno versando la caparra di Euro 200,00 con bonifico bancario a favore del Marathon Club Livigno - IBAN IT38K0306952200615230579350 c/o Banca Intesa San Paolo filiale di Livigno, oppure pagando direttamente in contanti allo Sporting Club.
Costo di massima della trasferta di 4 giorni circa 500,00/600,00 Euro.
Info su www.stralivigno.com oppure: Livio 333.31.22.66; Patrizia 328.43.32.343.
. 25 giugno 2010 AL GIRO DAL CROSAL, gara di corsa aperta a tutti dalla categoria Superbaby (2006 e seguenti), agli adulti e camminata solidale. Il ricavato sarà devoluto in beneficienza alla Associazione “Nella Casa del Padre Mio” in Ghana. Iscrizioni entro il 24.06 presso loo Sporting Club Livigno. Euro 5,00 adulti; Euro 3,00 i bambini.
. 04 luglio 2010 DA CE E DA LE DA L’AKUA GRANDA, gara sociale con ritrovo alle ore 9°° in località Böcc. A seguire spaghettata e festa sociale. Iscrizioni entro il 03.07 presso Sporting Club; quota Euro 3,00 per i bambini e Euro 5,00 gli adulti.
. Entro il 16 luglio 2010 iscrizioni al TRITTICO VALTELLINA: Euro 50,00 per le gare ‘Stralivigno’, Giro dei laghi di Cancano, Sentiero Valtellina.
. 25 luglio 2010 STRALIVIGNO, gara di mezza maratona in altura (Euro 20,00 entro il 25.06; Euro 25,00 entro il 23.07), di staffetta (Euro 30,00 entro il 25.06; Euro 35,00 entro il 23.07) e Nordic Walking (Euro 12,00). Informazioni ed iscrizioni: www.stralivigno.it

Pubblicato il 10.06.2010

* * *

Svolgimento regolare per la 20a tappa del "Giro d'Italia" Bormio-Tonale : vince Johann Tschopp

         Le condizioni atmosferiche ristabilitisi in mattinata hanno permesso il regolare svolgimento della 20a tappa del "Giro d'Italia", partito da Bormio e proseguito verso Tirano, Poschiavo, Forcola, Livigno, Foscagno, Bormio ed ora diretto verso S. Caterina Valfurva e il passo Gavia per poi concludersi al Tonale.
La cronaca in breve: alle 12,30 partenza da Bormio per i 144 corridori ancora in classifica.
Dopo mezzora di gara 'scappano' in 13: il colombiano Serpa, Perez, l'australiano Wurf, l'ucraino Grivko, Stangelj, Gaudin, lo spagnolo Zandio, il francese Fouchard, l'irlandese Martin, Righi, Sabatini, Facci, l'olandese Weening e il lussemburghese Didier, ed a Grosio il loro vantaggio è di 34”.
Appena entrati in Svizzera hanno 56", quindi dal gruppo si stacca Martin che però poi viene raggiunto da Failli, Dupont, Serpa Perez, Wurf, Stangelj, Voekler, lo svizzero Tschopp, Zandio, Wyss, i francesi Moncoutie e Fouchard, Pirazzi, Cunego, Righi, gli inlgesi Lloyd e Winning, Pinotti, il russo Petrov e Didier.
Questi corridori all'inizio della salita verso la Forcola alle 13,54 hanno un vantaggio di 1'09". Due minuti dopo dal gruppo che insegue escono lo spagnolo Sastre e Simoni, che in 3' agganciano la 'testa' della gara.
A questo punto si ritira dal "Giro" Garzelli.
Mezzora dopo (sono le 14.30) il kazako
Vinokourov esce dal gruppone e insegue a 1’07” gli uomini di testa, con il gruppo della maglia rosa a 1’50”.
Al GPM sulla Forcola alle 14,47 passa per primo Lloyd davanti a Pirazzi e Didier. Il gruppo, tirato dagli uomini della maglia rosa, transita a 1'40" gli uomini di testa.
Sempre Lloyd transita primo anche al GPM del passo Eira, seguito dall'elvetico Wyss e Sastre. Il gruppo transita a 1'07".
Attacca Pirazzi salendo verso il Foscagno, dove transita primo solitario, seguito a Lloyd a 50" su Wyss e altri fuggitivi fra i quali Sastre, Vinokourov e Gilberto Simoni.
Alle Motte di Oga Pirazzi ha 1'10" di vantaggio sugli immediati inseguitori, e 2'02" sul gruppo della maglia rosa.
A S. Caterina Valfurva l'attacco al Gavia vede al comando Simoni e Mancoutie che in breve accumulano 25" su Pirazzi, Lloyd, Vinokourov, Simoni, Sastre e Pinotti, con la maglia rosa a 1'-
A 6 km dal passo Gavia al comando sono in sei: Vinokourov, Sastre, Pinotti, Simoni, Tschopp e Lloyd. Gruppetto Basso a 1'27".
A 5 km dal passo Simoni attacca e resta con lui il solo Tschopp, che in volata alle 17,08 batte sulla 'Cima Coppi' Simoni, con quest'ultimo che nella discesa viene ripreso da Vinokourov, Pinotti e Sastre. Nel gruppo rosa - che a 3 km dalla cima del Gavia era a 1'24" - tira la Liquigas: per ora Arroyo e gli altri restano a ruota.
All'attacco del Tonale a 12 km dall'arrivo transita per primo Tschopp, che 2 km dopo ha un vantaggio di 1' su Vinokourov e Righi; il gruppo Basso a 2'18".
A 3 km dall'arrivo attacca Cadel Evans, ma risponde Nibali e insieme Basso, Scarponi e lo spagnolo Arroyo: il "Giro" dovrebbe essere cosa fatta per Basso.
Alle 17,56 lo svizzero
Johann TSCHOPP ha tagliato per primo ed in solitaria il traguardo posto sul passo del Tonale dopo i 178 km della 20a tappa del 93° "Giro d'Italia".
Secondo sul traguardo l'australiano Cadel EVANS a 16", terzo allo sprint su Scarponi Ivan BASSO, a 25", BASSO che dovrebbe aver vinto il "Giro", che si conclude domani a Verona con la cronometro.

Il passaggio a Livigno del gruppo della 'maglia rosa' Ivan BASSO, - uomini della 'LIQUIGAS' -

Pubblicato il 29.05.2010

* * *

I "Giovanissimi" di Livigno vincenti nel 1° torneo "Fastweb"

          Domenica 23 maggio a Piateda i "Giovanissimi" della A. C. calcio di Livigno hanno partecipato al 1° torneo "Fastweb" organizzato dalla  A. C. Piateda dove hanno incontrato la Pentacom, il Piateda, la Bormiese e l’Olimpic Retica.
I ragazzi hanno ottenuto quattro vittorie su altrettanti incontri. E' stato un torneo dove, a parere degli addetti ai lavori, Livigno ha dimostrato di avere un ottimo settore giovanile. E' stata una domenica di aggregazione veramente bella e questo grazie anche all’ottima organizzazione della società Piateda.
Nella prima partita Livigno ha incontrato il Piateda vincendo per 2-1 con reti di Galli Cristian e Cusini Fabio; nella seconda ha vinto con l’Olimpic Retica per 1-0 con rete di Rodigari Paolo; nella terza, la più attesa dai ragazzi, ha incontrato la Bormiese fresca vincitrice del campionato e scesa in campo in formazione rimaneggiata, è stata una vinta nettamente con il risultato di 3-0 con reti di Galli Mattia, Tota Emirjon e Viviani Andrea; l’ultimo incontro è stato vinto con la Pentacom 1-0 grazie alla rete realizzata da Galli Mattia.
Al termine c’è stata la premiazione sul campo e Livigno oltre al trofeo, ha visto assegnare il premio come miglior giocatore a Galli Mattia.
Livigno ha fatto giocare tutti i giocatori a disposizione: Bormolini Roberto – Feroleto – Galli Cristian – Lazzeri – Viviani Gabriele –Tota - Zini Cusini Fabio – Galli Mattia – Voloshyn Bodgan – Sala Gianluca – Viviani Andrea – Rodigari Danev.

Pubblicato il 25.05.2010 

* * *

NELL'ULTIMA DI CAMPIONATO LIVIGNO - BORMIESE  1 – 4

        Nella partita decisiva del campionato "Giovanissimi", giocata il 16 maggio 2010 a Tirano per via dei lavori rifacimento del manto erboso del campo di Livigno, la Bormiese si è imposta per 4-1 su Livigno ma, a dispetto del risultato, i ragazzi hanno disputato un’ottima partita.
La Bormiese si è rivelata un’ottima squadra e con un giocatore veramente ottimo,il loro centroavanti,che ha fatto la differenza ,autore di 3 goals.
I ragazzi di Livigno hanno creduto fino alla fine di poter raggiungere un traguardo veramente impensabile all’inizio del campionato,bisogna elogiarli per quello che hanno fatto vedere in campo,d’altronde solo una squadra arriva prima e complimenti alla Bormiese.
Fin dalle prime battute si vedeva che il loro centroavanti dava problemi alla difesa livignasca, Lazzeri Samuel cercava in tutti i modi di contrastarlo ma era un compito molto difficile; al 18° minuto,dopo che Bormolini ,aveva negato,con uno strepitoso intervento la rete ai bormini, su calcio di punizione, la Bormiese si portava in vantaggio.
Al 32° con un perfetto contropiede ben finalizzato,la Bormiese andava al riposo sul 2-0.
Al rientro in campo subito il goal del 3-0 che tagliava le gambe ad ogni velleità dei ragazzi livignaschi.
Al 16° Livigno realizzava il goal del 3-1 su una punizione ben calciata da Cusini Adam, i ragazzi si riversavano nella metà campo bormina, offrendo spazio ai loro contropiedi, Bormolini, con i suoi interventi manteneva il risultato sul 3-1 ma al 40° nulla poteva sul tiro del loro centravanti che chiudeva la partita sul 4-1, risultato un po’ pesante per quello che si è visto in campo.
L’unico rammarico e non aver potuto disputare questa importante partita qui a Livigno, penso, che se la ditta appaltatrice cominciava tre giorni dopo non sarebbe cambiato nulla nell’ottica dei lavori……
Ora ci attende un torneo a Piateda, domenica 23 maggio, dopo dal 3 al 6 giugno alcuni verranno a Rimini per disputare un torneo internazionale nelle file della Bormiese, giocatori che disputeranno il prossimo campionato nella Bormiese considerando che il settore giovanile di Livigno arriva fino ai giovanissimi.
Un grazie ai dirigenti e ai genitori che hanno contribuito, con il loro impegno, a far disputare, ai ragazzi, questo ottimo campionato. Un grazie a tutti i ragazzi per le soddisfazioni che mi avete regalato, tre anni trascorsi insieme non si dimenticano facilmente…………
Livigno è sceso in campo con: Bormolini Roberto – Feroleto – Galli Cristian – Lazzeri - Viviani –  Cecini - Cusini Adam – Tota - Cusini Fabio – Galli Mattia – Zini 

Pubblicato il 18-05-2010

 

* * *

LIVIGNO - BORMIESE SI GIOCA A TIRANO

       Il prossimo incontro di calcio della categoria "Giovanissimi", programmato a LIVIGNO Domenica  16/05/2010 h. 10.30: LIVIGNO - BORMIESE, non si disputerà al campo sportivo "S. Maria" ma bensì a Tirano con gli stessi orari.
Il motivo del cambio di località in quanto il campo sportivo "S. Maria" è in fase di ristrutturazione e rimane pertanto chiuso.

Pubblicato il 14.05.2010

Nell'11a giornata  Sondrio – Livigno  finisce 1-1

          Ottima prestazione dei "Giovanissimi" della A. C. Livigno nella difficile trasferta giocata a Sondrio, anche perché il Sondrio ha fatto giocare ben 7 giocatori che abitualmente giocano nei regionali.
La partita è stata intensa fin dai primi minuti e al 12° minuto in una azione di rimessa il Sondrio si portava in vantaggio con il loro miglior giocatore, Faccinelli, ma il Livigno reagiva molto bene e con Zini Simone, Cusini Fabio, Galli Cristian creavano problemi alla difesa  del Sondrio e al 19° minuto,da una punizione ben calciata da Galli Cristian, si inseriva perfettamente Rodigari Paolo, che con un perfetto colpo di testa realizzava il goal del pareggio. Le redini del gioco erano in mano ai ragazzi di Livigno e Zini Simone, su calcio di punizione, prima obbligava il portiere ad un ottimo intervento e sulla respinta il tiro di Tota Emirjan veniva respinto sulla linea.
Poco dopo, sempre su punizione, Zini Simone colpiva una clamorosa traversa.
Al 24° minuto Galli Mattia anticipava il portiere del Sondrio e colpiva il palo.
Si andava al riposo con il rammarico di non aver sfruttato le occasioni da goals.
Al rientro in campo la squadra continuava ad avere in mano il pallino del gioco, nelle ripartenze il Sondrio creava dei pericoli alla nostra difesa ma, Cusini Adam, Feroleto Simone e Lazzeri Samuel - ottimo nel contenere uno scatenato Faccinelli -, riuscivano a non far concludere positivamente le loro giocate offensive.
Al 15° Rodigari Paolo non sfruttava al meglio una favorevole occasione scaturita da una rimessa laterale e al 32° l’occasione forse più favorevole per vincere questa importante partita: Tota Emirjan si liberava sulla sinistra e metteva al centro un’invitante palla che Cusini Fabio incrociava sulla destra del portiere il quale, con un ottimo riflesso, respingeva di piede in calcio d’angolo.
Al 34° Rodigari Paolo ostacolava Cusini Adam che era in ottima posizione per concludere e al 35° Lazzeri Samuel chiudeva la sua ottima partita, con un recupero favoloso su Faccinelli ben lanciato in contropiede.
Al termine i ragazzi erano un po’ rammaricati per non essere riusciti a vincere, ma bisogna dare atto che fino alla fine hanno cercato si segnare il secondo goal e che la loro prestazione è stata eccellente, forse un po’ meno quella di Tota, Galli Mattia e Rodigari Paolo, anche se ha segnato il goal del pari.
I nostri tre attaccanti hanno giocato contro una difesa ben schierata e non era facile per loro creare dei pericoli al portiere del Sondrio.
Questo pareggio non preclude le nostre chance per terminare il campionato in testa. Ora, domenica 16/05 alle 10,30 a Livigno ci giocheremo tutto nella partita con la Bormiese.
Livigno è sceso in campo con: Bormolini Roberto – Feroleto – Galli Cristian – Lazzeri - Viviani – Cusini Adam – Tota   Cusini Fabio – Galli Mattia – Zini - Rodigari.
Prossimo incontro a LIVIGNO
Domenica  16/05/2010 h. 10.30: LIVIGNO - BORMIESE

Pubblicato il 08.05.2010

* * *

FRA I "GIOVANISSIMI" LIVIGNO  - VALMALENCO 6 - 3

      Grande prestazione da parte dei ragazzi di Livigno alla 10a giornata: nell’incontro più atteso della stagione, si sono imposti nettamente (6-3) con la Valmalenco, capolista del girone A e ora sono appaiati in vetta alla classifica con un partita in più da giocare.
Nel primo tempo il pressing dei livignaschi creava scompiglio nella difesa malenca con i vari Zini Simone, Galli Mattia, Cusini Fabio e con il protagonista della partita,Tota Emirjon autore di 4 pregevoli goals, il primo tempo si chiudeva con il risultato di 6-1 con i due goals di Zini Simone, la squadra entrata in campo determinata a vincere, si esprimeva facendo delle ottime giocate con Cusini Fabio, Zini Simone, Viviani Gabriele e Cecini Matteo; la difesa non permetteva al Valmalenco di impensierire Bormolini Roberto e il loro miglior giocatore, Bracelli Patrick, veniva ben contenuto da Lazzeri Samuel; la coppia centrale, Galli Cristian e Cusini Adam, aiutata da Feroleto Simone chiudeva ogni spazio agli attaccanti malenchi.
Nel secondo tempo, la Valmalenco rientrava in campo determinata a far vedere che il primato in classifica era meritato e nel giro di 20 minuti portava il risultato sul 6-3, complici anche un calo dei giocatori livignaschi considerando che era difficile mantenere il ritmo del primo tempo.     
Con questa vittoria siamo noi ora la squadra da battere, considerando che nell’ultima partita la Bormiese dovrà venire a Livigno e che abbiamo due punti di vantaggio, le chance per vincere il campionato ora dipenderanno solo dai nostri ragazzi e visto quello che hanno espresso nel girone di ritorno recuperando ben sette punti alle prime, le speranze di ottenere un risultato inimmaginabile per loro, sono veramente tante.
Venerdi 07  Maggio alle h. 18,00 ci sarà la trasferta a Sondrio e il 16 Maggio, qui a Livigno, alle 10,30 l’incontro con la Bormiese.
Grazie ai tifosi che hanno incitato i nostri ragazzi,speriamo di averli molto numerosi domenica 16 Maggio al campo di S. Maria alle 10,30. 
Livigno  è sceso in campo con: Bormolini Roberto – Feroleto Simone –Lazzeri Samuel – Viviani Gabriele - Galli Cristian Cecini Matteo – Tota Emirjan – Cusini Adam – Zini Simone - Cusini Fabio – Galli Mattia - Rodigari Paolo – Sala Gianluca
Marcatori : Zini Simone (2) – Tota Emirjan (4)
Prossimo incontro a   Sondrio  Venerdi 07/ 05/2010  h. 18.00: SONDRIO - LIVIGNO

 

Pubblicato il 03.05.2010

* * *

LIVIGNO 25/04/2010 LIVIGNO  - TIRANESE    3-1

    Finalmente, domenica 25 aprile, siamo tornati a giocare sul campo amico di S. Maria e, nella 9a giornata di campionato "Giovanissimi", abbiamo ottenuto un ottimo risultato (vittoria per 3-1) giocando contro la Tiranese che, nel girone di andata, ci aveva battuti per 2-0
Dopo una partenza un po’ stentata dove Bormolini Roberto effettuava due ottimi interventi, i ragazzi passavano in vantaggio con Cusini Adam, che chiudeva un’ottima triangolazione con Tota, uno dei migliori in campo.
Al 22° Simone Zini sfruttava una indecisione della difesa Tiranese e portava il risultato sul 2-0.
Al 32° Galli Mattia, appena subentrato ad un evanescente Rodigari, realizzava il goal del 3-0 grazie ad un perfetto lancio di Cecini.
Nel secondo tempo il Livigno controllava bene la reazione della Tiranese e nelle ripartenze non sfruttava al meglio le varie occasione che avevano Tota, Galli Mattia e Sala Gianluca per incrementare il risultato.
Nel corso del secondo tempo sono entrati Sala, Lepore, Danev, Poletti e Voloshyn, il quale appena entrato subiva il goal del 3-1 e con questo risultato terminava la partita.
Con questa vittoria sono aumentate le chance per vincere il campionato.
Venerdi 30  Aprile alle h. 20,30 ci attende, qui a Livigno, l’incontro più importante di tutta la stagione e i ragazzi sono caricate e vogliono vincere questa partita anche per riscattare la sonante sconfitta subita in Valmalenco, dove ci eravamo presentati in formazione incompleta, nella prima giornata di questo campionato.
Comunque vada a finire, bisogna dare atto ai nostri ragazzi di aver disputato un campionato fantastico nonostante le varie difficoltà e l'aver disputato cinque partite a Tirano per l’impraticabilità del nostro campo.
Livigno  è sceso in campo con: Bormolini Roberto – Feroleto Simone –Lazzeri Samuel – Viviani Gabriele - Galli Cristian– Cusini Adam – Rodigari Paolo - Cusini Fabio – Zini Simone – Cecini Matteo – Tota Emirjan
Marcatori: Galli Mattia – Cusini Adam – Zini Simone
Prossimo incontro a
Livigno  Venerdi 30/ 04/2010  h. 20.30: LIVIGNO – VALMALENCO

Pubblicato il 28.04.2010

* * *

Nel Campionato Giovanissimi vince ancora Livigno: 4-1 su Penta 08

     Continua il momento magico dei nostri  ragazzi, anche il 21 aprile nell'ottava giornata si sono imposti nettamente nell’incontro, giocato a Tirano, con la Penta 08.
Dopo pochi minuti un goal molto bello di Galli Mattia sbloccava il risultato e verso il 25° minuto raddoppiava Rodigari Paolo, che si ripeteva al 30° mandando le squadre al riposo con il risultato di 3-0.
Nel secondo tempo,al 10° Tota Emirjan portava il risultato sul 4-0 e al 18° la Penta segnava il goal del 4-1.
E’ stata una partita a senso unico troppa la differenza in campo ora ci attende un finale da brividi Domenica 25/04 alle 10,30 la Tiranese.
Venerdi 30/04 alle 20,30 la partita più importante con la Valmalenco.
Domenica 09/05 la trasferta a Sondrio.
Domenica 16/05 la chiusura con la Bormiese alle 10,30. Queste sono le partite che decideranno il campionato e il buon esito dipenderà tutto dai nostri ragazzi.
Invitiamo tutti gli appassionati a venire al campo di 'S. Maria' per sostenere il calcio livignasco.
Livigno  è sceso in campo con: Voloshyn – Feroleto – Bormolini Thomas - Lazzeri – Galli Cristian – Danev - Viviani – Rodigari Paolo - Zini - Cusini Fabio – Galli Mattia
Marcatori: Rodigari Paolo (2) – Galli Mattia – Tota Emirjan.
Nel secondo tempo sono entrati Cecini Matteo – Lepore Luca – Cusini Adam – Tota Emirjan    Bormolini Roberto – Catamo Samuele – Sala Gianluca
Prossimo incontro a
 Livigno  Domenica 25/ 04/2010: h. 10.30: LIVIGNO – TIRANESE

Pubblicato il 24.04.2010

 * * *

JOLE GALLI DUE VOLTE ORO E DUE ARGENTO AGLI ITALIANI ALLIEVI

        Questa mattina si sono conclusi all'Abetone i Campionati Italiani Allievi di sci alpino, gare alle quali hanno aderito anche atleti dello sci Club Livigno.
Su tutti da segnalare le quattro medaglie vinte da Jole GALLI che si è aggiudicata due medaglie d'oro e due d'argento, premiata dall'olimpionica novantenne Celina Seghi.
Nell'ordine, martedì 30 marzo Jole è seconda a 9 centesimi dalla prima in slalom. Il giorno dopo nell'unica manche di gigante disputata è ancora seconda a un solo centesimo dalla prima.
Questa mattina, venerdì 2 aprile 2010, la vittoria in SuperG con 60 centesimi di vantaggio sulla seconda, affermazione che le ha consentito di aggiudicarsi la medaglia d'oro in combinata (si calcola anche la prima manche dello speciale).
Da segnalare che ai Regionali Jole si era aggiudicata quattro medaglie d'oro vincendo tutte le gare al Tonale.

Pubblicato il 02.04.2010

* * *

Italia femminile di bronzo nel mondiale a squadre di short track Bormio 2010. Doppio titolo per la Korea
 
     La squadra italiana femminile formata da Katia Zini, Cecilia Maffei, Lucia Peretti, Martina Valcepina ed Elena Viviani (assente Arianna Fontana, a Bormio solo come spettatrice) ha conquistato la medaglia di bronzo ai campionati mondiali a squadre di short track che si sono disputati a Bormio (Valtellina). Le azzurre guidate da Fabio Magarotto e Michele Antonioli hanno conquistato il terzo posto alle spalle di Korea e Canada precedendo la squadra giapponese
 
La squadra maschile (in pista Nicola Rodigari, Yuri Confortola, Nicolas Bean, Claudio Rinaldi e Tommaso Dotti) ha conquistato il bronzo nella finalissima della staffetta ed il quarto posto nella classifica finale per nazioni dietro Korea, Canada e Cina.

Pubblicato il 29.03.2010

* * *

L'A. C. LIVIGNO DEI BOCIA BATTE 3-1 ALBOSAGGIA E 4-2 SONDALO

Tirano  13/03/2010 4^ giornata Ritorno a Tirano: LIVIGNO  -  ALBOSAGGIA 3-1
Ottima prestazione dei ragazzi di Livigno nell’incontro odierno giocato contro l’Albosaggia, una delle migliori squadre del campionato.
Il mattatore della partita è stato GALLI Mattia autore di 3 goals, buone la giocate di CUSINI Fabio, GALLI Cristian, VIVIANI, Samuel LAZZERI e nel secondo tempo, da rimarcare le giocate del nostro “straniero”, TOTA Emirjon autore di un goal e del passaggio che a permesso a Mattia GALLI di segnare il goal del 3-1,con questa vittoria ci siamo portati al secondo posto in classifica a 4 punti dal Valmalenco ma con una partita in meno.
Marcatori: GALLI Mattia (3) – TOTA E.

20/03/2010 6^ giornata ritorno   SONDALO -  LIVIGNO   2-4
Nell’incontro giocato a Sondalo ho dato spazio ai ragazzi che hanno giocato di meno nel corso del campionato,dopo esserci portati,nel corso del primo tempo, sul risultato di 3-0, reti segnate tutte da TOTA Emirjon il nostro “straniero”, ci siamo illusi che la partita fosse conclusa, ma una indecisione di BORMOLINI Roberto,permetteva al Sondalo di andare al riposo sul risultato di 3-1.
Nel secondo tempo entravano CATAMO Samuele, POLETTI Luca, REXEPI Matteo e VOLOSHYN Bodgan e una indecisione di VOLOSHYN permetteva al Sondalo di segnare il goal del 3-2. Si correvano un po’ di rischi, anche perché la squadra era composta da ragazzi del 1996 e 1997 in difficoltà nel campo grande ma al 23° minuto ZINI con un perfetto passaggio metteva CUSINI Adam nella situazione migliore per segnare il goal del 4-2.
Nel complesso la squadra non ha demeritato ma la mancanza di 5 giocatori si è fatta sentire,nella prossima partita con il Piateda darò spazio ancora ai più giovani ma nelle partite con la Tiranese, Bormiese, Pontese e Valmalenco torneremo a giocare con la formazione titolare.
Marcatori: TOTA (3)– CUSINI Adam

Prossimo incontro: DOMENICA  28/03 a TIRANO: LIVIGNO - PIATEDA

* * *

Campionato calcio "Giovanissimi" 2^ giornata Ritorno GROSIO - LIVIGNO: 13-1 

Dopo il rinvio della 1^ giornata oggi è ripreso il campionato,i ragazzi si sono imposti nettamente con il Grosio con il risultato di 13-1.
Mattatori dell’incontro sono stati Simone Zini,autore di 5 goals e di ottime giocate,ma autore di un protesta al momento del cambio,deve capire che quando si raggiunge un risultato cosi netto, è giusto dare spazio ai ragazzi che giocano di meno, e Galli Mattia autore di 4 goals,ottima la partita di Cusini Adam,Lazzeri,Tota ,Cusini Fabio ,Galli Christian e Voloshyn autore di ottime parate.
Livigno è sceso in campo con: Bormolini Roberto – Feroleto – Lazzeri – Sala – Danev – Galli Cristian – Tota – Cusini Adam Zini - Cusini Fabio – Galli Mattia
Nel secondo tempo sono entrati: Voloshyn – Lepore – Poletti – Catamo - Rexepi

Domenica 07/03  LIVIGNO
riposa
Prossimo incontro a Tirano  Domenica  14/03/2010 h. 10.30: LIVIGNO - ALBOSAGGIA

Pubblicato il 03.03.2010

* * *

Marianna Longa chiude al 12° posto la 30 Km olimpica

        Questa sera, sabato 27 febbraio 2010,  nella gara 30 Km T. C. Mst Marianna LONGA si è classificata 12a dopo aver tenuto per due terzi di gara le primissime posizioni: è transitata come 6a al 7,1 Km a 2”e 5 dalla prima, Kristin Stoermer STEIRA; 3a ai 15 Km a 9 centesimi da Justyna KOWALCZYK, e che poi al 20° Km ha registrato un ‘crollo’. al Km 22,3 figura già 8a a quasi 34” da Marit BJOERGEN, argento in 1h30’34”0 alle spalle della KOWALCZYK (1h30’33”7) mentre il bronzo se lo aggiudica la finnica Aino-Kaisa SAARINEN.
Marianna ha chiuso la sua prova al 12° posto assoluto a 2’46”2 dalla KOWALCZYK.

Pubblicato il 27.03.2010

* * *

QUESTA SERA LA 30 KM A TECNICA CLASSICA OLIMPICA: COL 6 C'E' LA LONGA

         Questa sera, dalle 20,45 ora italiana, a Whistler si disputa la gara olimpica di sci nordico sulla distanza 30 Km a tecnica classica con partenza mass start (in linea). Pettorale n° 1 la polacca Justyna KOWALCZYK seguita da Aino-Kaisa SAARINEN (FIN), Charlotte KALLA (SWE), Kristin STOERMER STEIRA (NOR); Marit BJOERGEN e quindi dalla nostra Marianna LONGA, pettorale n° 6, col 7 Valentina SCHEVSCHENKO (UKR) e quindi Virpi KUITUNEN (FIN).

Pubblicato il 27.02.2010

* * *

La staffetta olimpica di fondo femminile è 4a

              Ci ha fatto sentire in tasca la medaglia d'argento per oltre quattro quinti di gara, la staffetta 4x5 Km femminile che ha vista schierata al via anche la nostra Marianna LONGA. ma l'ultimo Km. e mezzo ha cancellato ogni sogno e la staffetta azzurra è giunta 4a.
A sorpresa l'Italia ha schierato al via le due atlete più forti all'inizio, Arianna FOLLIS nel classico, che ha chiuso al 5° posto a 11" e 5 dalla svedese Anna OLSSON (14'47"1) che precedeva la norvegese W. Vibeke SKOFTERUD (14'49"9), la tedesca Katrin ZELLER (14'53"7) e la . Seconda frazionista Marianna, che ha recuperato il distacco ed è addirittura andata in testa ad un certo punto, chiudendo 2a sia come tempo di frazione (14'29"4) alle spalle di Justyna KOWALCZYK (14'00"3), che come squadra, in questo caso alle spalle della stessa atleta (a 2"4), ma lasciando indietro le altre: Norvegia a 8"4 con Therese JOHAUG; Francia a 26"5 con Karine LAURENT PHILIPPOT; ma anche Germania a 26"3 (Evi SACHENBACHER-STEHLE) e Finlandia a 40"1 (Virpi KUITUNEN).
La terza frazionista Silvia RUPIL - che ha gareggiato in tecnica libera - ha mantenuto la posizione stabilendo il 7° tempo di frazione in 13'01"8 (1a la svedese Charlotte KALLA in 12'25"0), ma chiudendo la staffetta in seconda posizione, giusto 0"2 alle spalle della norvegese Kristin Stoermer STEIRA. La nostra terza staffettista, Sabina VALBUSA, si è vista dapprima raggiungere e poi superare dalle scatenatissime Claudia NYSTAD (GER) e Aino-Kaisa SAARINEN (FIN), rispettivamente argento e bronzo per le loro Nazioni. L'oro per la cronaca è toccato alla Norvegia, che in ultima frazione ha schierato la formidabile Marit BJOERGEN.
Marianna LONGA gareggerà domani, sabato 27.02.2010, nella 30 Km. T. C.: la sua gara.

Pubblicato il 26.02.2010

* * *

Sesto posto per la staffetta di short track, questa sera tocca a quella della Longa  

            Questa notte alle 3,26 ora italiana al "Pacific Coliseum" di Vancouver è stata disputa la prova olimpica sui 3.000 metri staffetta femminile di short track.
In gara nella finale B c'era anche la nazionale azzurra, che a sorpresa non ha vista schierata al via la forte Arianna FONTANA. Hanno gareggiato Cinzia MAFFEI, Lucia PERETTI, Martina VALCEPINA e la nostra Katia ZINI, che non sono riuscite a uscire per prime dal lancio, anzi, sono quasi sempre rimaste quarte, concludendo terze alle spalle della vincente Olanda ed Ungheria e davanti al Giappone, seste in classifica generale con oro e nuovo record mondiale alla Cina, argento il Canada e bronzo gli Stati Uniti. Aveva vinto la Corea, squadra che però è stata squalificata.
Questa sera alle 19°° a Whistler è la volta della staffetta femminile nella 4x5 Km. Al via anche la nostra Marianna LONGA.

Pubblicato il 25.02.2010

 

MARIANNA LONGA 7a NELLA GARA "PURSUIT" OLIMPICA

            Ieri sera dalle 22°° ora italiana allo Whistler Olympic Park si è disputata la gara di sci nordico Pursuit (inseguimento) 7,5 Km T. C. + 7,5 Km T. L. valida per assegnare le medaglia delle XXIe Olimpiadi Invernali in corso a Vancouver.
Ha vinto la norvegese Marit BJOERGEN in 39'58"1 davanti alla svedese Anna HAAG (40'07"0 mentre il bronzo è stato vinto dalla favorita della vigilia, la polacca Justyna KOWALCZYK (40'07"4). Prima delle azzurre la nostra Marianna LONGA che ha si è classificata al settimo posto in 41'02"2.
Nella prima gara a tecnica classica per prima ha tagliato il traguardo la finlandese Aino-Kaisa SAARINEN in 21'00"7 davanti alla BJORGEN (21'00"8) con terza la KOWALCZYK (21'02"2; Marianna è transitata 6a in 21'05"5, due posizioni davanti alla specialista della tecnica libera Arianna FOLLIS, FOLLIS che è rimasta dietro alla LONGA classificandosi al termine al 9° posto in 21'26"0.
Prossima gara per le nostre, questa notte alle 2,45 con i 1500 metri di short track con in gara Katia ZINI mentre il 22 in serale la LONGA dovrebbe gareggiare nella Team Sprint
 

 Pubblicato il 20.02.2010

* * *

QUESTA SERA ALLE 22°° LA GARA PURSUIT: C'E' ANCHE MARIANNA LONGA

       Alle 22°° ora italiana prende il via la gara di sci nordico Pursuit (inseguimento) 7,5 Km T. C. + 7,5 Km T. L. alle Olimpiadi in corso a Vancouver.
Al via ci sarà anche la nostra Marianna LONGA che ha buone possibilità di salire sul podio: AUGURI!!

Pubblicato il 19.02.2010

Marianna LONGA 18a nella 10 Km. T. L. olimpica

                Questa sera allo Whistler Olympic Park in Canada si è disputata la 10 Km. T. L. di sci nordico. La gara è stata vinta dalla svedese Charlotte KALLA (24'58"4) davanti all'estone Kristina SMIGUN-VAEHI (25'05"0); terza la norvegese Marit BIOERGEN (25'16"3).
Marianna LONGA si è classificata 18a a 1'07"8, alle spalle della VALBUSA. Per la cronaca la LONGA ha eguagliato come tempi la gara di C.d.M. disputata a Canmore il 5 febbraio scorso, una 10 Km T. L., classificandosi decima a 1'00" dalla prima, sempre la svedese KALLA.
Poco dopo la prova femminile ha avuto luogo la gara maschile sui 15 Km. T. L., vinta dallo svizzero della Val Monastero - di padre e madre trentini - Dario COLOGNA (che ha consegnato il primo oro olimpico alla Svizzera nello sci nordico) davanti all'azzurro Pietro PILLER COTTRER.

Pubblicato il 15.02.2010

* * *

DOPO L'ESORDIO OLIMPICO, SFORTUNATO, DI KATIA ZINI, OGGI TOCCA A MARIANNA LONGA

               Sfortunato esordio alle Olimpiadi Invernali di Vancouver per la nostra pattinatrice Katia ZINI, che nella notte tra sabato 13 e domenica 14 febbraio all'interno del 'Pacific Coliseum' di Vancouver è caduta durante la semifinale della gara di staffetta di short track (l'Italia in questa disciplina fu  bronzo a Torino 2006) e dove la squadra azzurra si è classificata quarta: a Katia le ha tagliato la strada al momento del cambio al settimo giro (su 27) l'atleta olandese Ter MORS, che per regolamento avrebbe dovuto essere squalificata).
Oggi esordirà la nostra fondista Marianna LONGA nella specialità 10 Km. T. L.. Avrà il pettorale n° 25, e partirà giusto davanti alla forte finlandese Ritta-Liisa ROPONEN, con gara che  inizia alle 19°° ora italiana.
Si gareggia Whistler e al via si presenteranno anche le azzurre Arianna FOLLIS, che parte due numeri dopo la LONGA (pettorale 27) e quindi, col 12, Sabina VALBUSA e infine Silvia RUPIL (34).

Pubblicato il 15.02.2009

 

MARIANNA LONGA 11a  14a A CANMORE

       Dopo il "Tour de Ski", dove si è classificata 8a in classifica generale finale, l'azzurra di fondo Marianna LONGA ha saltato le prove di Coppa del Mondo programmate a Otepaa (EST) e Rybinsk (RUS) per preparare la meglio la trasferta olimpica.
Ha però aderito a due gare di C. d. M. in Canada, a Canmore dove, il 5 febbraio 2010, si è classificata 11a col tempo 26'00"3 in una 10 Km. T. L. vinta da Charlotte KALLA (SWE) in 25'00"6 davanti alla polacca Justyna KOWALCZYK (25'10"3) ed alla russa Irina KHAZOVA (25'17"1).
Il giorno dopo è stata la volta di una Sprint 1,45 km. T. C., con qualificazioni vinte da KOWALCZYK in 3'230"27 davanti alla slovena Petra MAJDIC (3'34"82) ed alla svedese Anna OLSSON (3'37"06) e dove Marianna si è classificata 10a in 3'42"36.
In Finale affermazione della KOWALCZYK sulla svedese Ida INGEMARDOTTER ed alla canadese Sara RENNER; 14a la nostra LONGA.

Pubblicato il 09.02.2010

* * *

Giorgio Rocca ha annunciato il ritiro ufficiale dalle competizioni

      Dopo l'incidente occorsogli in allenamento a Domobianca, e dopo che il professor Orawa ha confermato la diagnosi della Commissione Medica: lesione al muscolo tendineo della coscia sinistra è molto importante, ieri Giorgio ROCCA ha ufficialmente comunicato il ritiro dalle competizioni di sci alpino.

Pubblicato il 24.01.2010

* * *

NIENTE OLIMPIADI SUGLI SCI PER GIORGIO ROCCA

      Il primo responso medico sull'incidente occorso a Giorgio ROCCA venerdì 8 gennaio in allenamento a Domobianca è stato confermato in una successiva visita specialistica effettuata dal prof. Sakari Orawa: lesione al muscolo tendineo della coscia sinistra. O si opera, oppure si sottopone a terapia conservativa e fisioterapia.
In ogni caso non potrà più aderire in qualità di atleta alla prossime Olimpiadi di Vancouver.
ROCCA sarà forse in Canada, ma come commentatore per SKY.
Una coppa di slalom, e undici vittorie, sono un palmares di tutto rispetto per ROCCA, che intendeva impreziosire la sua già ricca bacheca con una medaglia olimpica, visto che ai Mondiali ne ha già collezionate più d'una.
Peccato per il nostro atleta, che ora dovrà decidere se continuare l'attività agonistica anche il prossimo anno, oppure dare l'addio definitivo, decisione non facile per chi troppe volte è stato 'massacrato' da infortuni ma si è sempre rimesso a lavorare con maggior impegno, ottenendo ottimi risultati.
A Giorgio un in bocca al lupo per una pronta e duratura guarigione, qualsiasi decisione assumerà.

Pubblicato il 15.01.2010

* * *

Oro, argento e bronzo per Christian Bormolini agli Italiani Aspiranti

        Ai Campionati Italiani Aspiranti di sci nordico disputati nello scorso fine settimana a Cogne il nostro Christian BORMOLINI ha ottenuto bronzo, oro e argento nella varie discipline: prologo di 2 Km; 7,5 Km T. C. e 5 Km T. L.
 

Pubblicato l'11.01.2010

* * *

MARIANNA LONGA 8a NEL FINALE DEL "TOUR DE SKI"

      Si è concluso oggi, domenica 10.01.2010, il "Tour de Ski" di sci nordico che ha visto gareggiare le donne per 60 Km ed i maschi per 100.
Nella prova odierna, una gara a T. L. 10 Km vinta come tempo dalla Kristin Stoermer STEIRA (NOR) in 35'49"8 davanti alla finlandese Riitta Liisa ROPONEN (35'52"8) ed alla russa Evgenia MEDVEDEVA (35'53"7), Marianna si è classificata 14a in 37'14"3.
A chiudere al primo posto in generale il "Tour de Ski" la polacca Justyna KOWALCZYK in 2h 37'54"5 davanti alla slovena Petra MAJDIC (2h 38'13"7) ed all'azzurra Arianna FOLLIS (2h 39'06"7). Marianna ha chiuso all'8° posto in 2h 41'28"1.
Arianna FOLLIS è stata premiata come atleta italiana dell'anno 2009.

Pubblicato il 10.01.2010
 

* * *

MARIANNA LONGA 3a NELLA 10 KM T. C. DEL "TOUR DE SKI

          Nella penultima gara del "Tour de Ski" odierna, 09.10.2010, una 10 Km T. C. disputata in Val di Fiemme Marianna LONGA ha ottenuto un ottimo terzo posto in 34'07"4 alle spalle di Petra MAJDIC 34'06"4 e della kazaka Elena KOLOMINA 34'06"5, che conferma la settima posizione in generale provvisoria per la LONGA.
Domani il gran finale con la terribile salita al Cermis, 7 Km in T. L.

09.01.2010

* * *

GIORGIO ROCCA INFORTUNATO IN ALLENAMENTO

           L'alfiere azzurro di slalom Giorgio ROCCA si è infortunato venerdì in allenamento sulle piste di Domobianca: strappo al muscolo tendineo dall'adduttore della coscia (gli era già accaduto nel 1997).
Le prime visite parlano di uno stop di oltre un mese, ma la certezza sulla reale entità dell'infortunio si avrà dopo la visita programmata lunedì 11.01.2010 a Milano dal medico finlandese che ha già curato il discesista Peter FiILL e il saltatore di atletica leggera Andrew HOWE.

Pubblicato sabato 09.01.2010

* * *

GIORGIO ROCCA SALTA IN SLALOM A ZAGABRIA, 14a MARIANNA LONGA NEL "TOUR DE SKI"

          Ieri, giovedì 7 gennaio 2010, a Zagabria si è disputato il primo slalom di Coppa del Mondo del 2010 che ha visto due italiani sul podio: 1° Giuliano RAZZOLI e secondo Manfred MOELGG. Giorgio ROCCA è saltato nella seconda manche, dopo aver chiuso all'11° posto nella prima manche, vinta dall'austriaco Reinfried HERBST in 50"48 davanti a RAZZOLI (51"12 e MOELLG (51"47).
Al termine ha vinto RAZZOLI (58"88 parziale della 2a prova) in 1'50"0 davanti a MOELGG (58"76) 1'50"23 e Julien LIZEROUX (FRA) in 1'50"49 (51"87+58"62).
Marianna LONGA nella prova di ieri del "Tour de Ski", una 5 Km T. C. disputata a Dobbiaco-Cortina, si è classificata al 14° posto in 13'19"4 ed al Km 60 figura 7a in 1h 30'11"4. Prima la polacca KOWALCZYK in 1h27'32"8 davanti alla slovena Petra MAJDIC 1h 27'46"9 ed a Arianna FOLLIS 1h 27'56"0.
La 5 Km è stata vinta dalla KOWALCZYK in 12'37"6 davanti alla SAARINEN (FIN) 12'49"2 ed a Petra MAJDIC (SLO) 12'52"4.

Pubblicato il 08.01.2010

* * *

MARIANNA LONGA 5a A DOBBIACO ED IN CLASSIFICA GENERALE DEL "TOUR DE SKI"

            Oggi pomeriggio dalle 15,30 a Dobbiaco (ITA) si è gareggiato nella 16 Km T. C. con partenza ad handicap del "Tour de Ski". Ha vinto l'azzurra Arianna FOLLIS in 34'34"8 - che si è pertanto portata al comando della classifica generale provvisoria del "Tour" -. 2a Petra MAJDIC (SLO) a 3"; 3a Justyna KOWALCZYK (POL) a 4"1; 5a la nostra Marianna LONGA a 2'09".
In classifica generale al secondo posto alle spalle della FOLLIS si trova Petra MAJDIC (SLO) in 1h 14'54"5; 3a Justyna KOWALCZYK (POL) 1h 14'55"2; 4a Aino-Kaisa SAARINEN (FIN) 1h 15'18"7; 5a Marianna LONGA 1h 16'52"0.

Pubblicato il 06.01.2010

* * *

MARIANNA LONGA 16a A PRAGA NELLA "SPRINT"

          Ieri, lunedì 4 gennaio 2010, a Praga (CZ) si è disputata una gara Sprint T. L. valida per il "Tour de Ski" di sci nordico. In finale ha vinto la russa KOROSTELEVA davanti alla norvegese BRUN LIE ed alla slovacca PROCHAZKOVA. 16a Marianna LONGA.
In classifica prima dopo 4 gare è la finlandese Aino-Kaisa SAARINEN in 40'16"3; 2a a 24"9 la polacca Justyna KOWALCZYK; 3a la slovena Petra MAJDIC a 29"7; Marianna è 7a a 2'08"1.
Oggi riposo, domani si gareggia sulla distanza di 15 Km T. L. a Dobbiaco-Cortina.

Pubblicato il 05.01.2010

* * *

LA LONGA 13a SUI 1,6 KM TC A OBERHOF, OGGI IN GARA A PRAGA

           Ieri, domenica 3 gennaio 2010, si è gareggiato l'ultimo giorno a Oberhof (D) nel "Tour de Ski". Programmate le qualificazioni e le finali sulla distanza 1,6 KM T. C., nel primo caso ha vinto la finlandese SAARINEN in 4'19"67 davanti alla polacca KOWALCZYK 4'22"15 ed alla slovena MAJDIC 4'24"92; 10a Marianna LONGA in 4'31"78.
In finale la MAJDIC ha battuto la KOWALCZYK e la SAARINEN; 13a Marianna.
In classifica c'è sempre in testa la KOWALCZIK in 37'56"1 davanti alla SAARINEN (38'00"4) ed a Kristin Stoermer STEIRA (38'26"2). Marianna è 8a in 39'17"7.
Oggi si gareggia a Praga in una Sprint T. L..

Pubblicato il 04.01.2010

* * *

MARIANNA LONGA 7a IL SECONDO GIORNO NEL "TOUR DE SKI"

      Ieri, venerdì 1 gennaio 2010, è iniziato ad Oberhof (D) il "Tour de Ski" di sci nordico che vede impegnati tutti i campioni di fondo che prendono parte alla Coppa del Mondo.
Nella gara Prologo 2,8 Km T. L. di ieri vinta dalla slovene Petra MAJDIC in 6'35"3 davanti alla russa Natalia KOROSTELEVA (6'37"4) ed alla polacca Justyna KOWALCZYK (6'41"6) la nostra Marianna LONGA si è classificata 33a in 7'00"7.
Oggi il grande recupero nella prova a tecnica classica, con la polacca KOWAKLCZYK al comando con un totale di 34'30"0 davanti alla finlandese Aino-Kaisa SAARINEN (34'32"8) ed alla svedese Kristin Stoermer STEIRA (34'35"7), con la LONGA che ha recuperato fino alla settima posizione, dove segna il tempo in 35'04"0, a 26" dalla KOWALCZYK.

Pubblicato il 02.01.2010
 

* * *

RUDY GALLI 26° e 29° IN COPPA DEL MONDO

      Aggiornando i risultati dei nostri atleti impegnati in Coppa del Mondo, nella disciplina snowboard Rudy GALLI ha aderito a due gare di Coppa del Mondo a Telluride (U.S.A.). Nel primo gigante parallelo disputato il 15.12.2009 e valida come recupero delle gare programmate a Limone Piemonte vinta dal canadese Mattew MORISON davanti all'austriaco Benjamin KARL ed al francese Mathieu BOZZETTO Rudy si è classificato 27°.
Il 17.12.2009, sempre in gigante parallelo e nella stessa località, ha vinto il canadese Jasey Jay ANDERSON davanti al connazionale Michael LAMBERT ed allo sloveno Rok FLANDER; Rudy in questo caso si è classificato 29°.
 

Pubblicato il 27.12.2009
 

* * *

GIORGIO ROCCA 8° NELLO SLALOM DELL'ALTA BADIA

        Oggi, lunedì 21.12.2009, in Alta Badia sulla pista "Gran Risa" si è disputato uno slalom di Coppa del Mondo, vinto dall'austriaco Manfred PRANGER davanti al c. Il nostro Giorgio ROCCA si è classificato 8° e tre italiani figurano nei primi dieci: 4° Manfred MOELGG e 6° Giuliano RAZZOLI.
La prima manche, tracciata dallo sloveno A. KOSTELIC con 71 porte, ha visto tre austriaci ai primi tre posti: 1° Manfred PRANGER in 53"35; 2° Reinfried HERBST a 22 centesimi e 3° Benjamin RAICH a 27. Rocca si è classificato 11° a 1'39".
Al termine della seconda manche - tracciata dall'allenatore dei canadesi D. Grasic con 68 porte - HERBST figura primo in 1'49"31 (53"57+55"74), scavalcando PRANGER (3° in 1'49"48 - 53"35+56"13 -) e secondo si è inserito lo svizzero Silvan ZURBRIGGEN in 1'49"39 (53"93+55"46), 4° nella prima manche.
Rocca ha recuperato alcune posizioni e figura 8° in 1'50"90 (54"74+56"16).

Pubblicato il 21.12.2009

* * *

ANCORA UN 6° POSTO PER LA LONGA IN COPPA DEL MONDO

         Questa mattina, domenica 20.12.2009, a Rogla (SLO) si è gareggiato in Coppa del Mondo di sci nordico sulla distanza di 15 km T. C. Mst -partenza in linea-.
Ha gareggiato anche la nostra Marianna LONGA che si è classificata al 6° posto (in 45'33"2) nella prova vinta dalla polacca Justyna KOWALCZYK in 45'01"9 davanti alla norvegese Marit BJOERGEN (45'06"5); 3a la svedese Anna HAAG (45'06"6); 4a Kristin Stoermer STEIRA (NOR); 5a Kristina SMIGUN-VAHEI (EST).
Marianna, che è transitata 3a al secondo giro (5 km) 2" dietro alla padrona di casa Petra MAJDIC e a 1" dalla KOWALCZYK, ai 10 km è transitata 4a alle spalle di KOWALCZYK, STEIRA e BJOERGEN.
Sabato la LONGA non ha preso parte alla SPRINT T.C.

Pubblicato il 20.12.2009

* * *

MARIANNA LONGA 5a NELLA SPRINT DI C.D.M. DI DAVOS

        Assente alla Sgambéda perché la maratona d'apertura della FIS Marathon Cup era concomitante con le gare di Coppa del Mondo di Davos (SUI), la nostra fondista Marianna Longa in terra elvetica si è comportata molto bene in una gara che non le è congeniale: 5a assoluta nella gara Sprint 1,4 Km.
Nell'ordine, sabato 12.12.2009 ha avuto luogo la 10 Km TL, vinta dalla russa Irina KHAZOVA in 26'22"0; 2a la svedese Charlotte KALLA (26'49"3; 3a l'estone Kristina SMIGUN-VAEHI; 18a Marianna in 27'42"2 (16a la CONFORTOLA; 19a la FOLLIS).
Il giorno dopo, domenica 13, la finale della Sprint è stata vinta dalla slovena Petra MAJDIC; 2a Marit BJOERGEN; 3a Aino-Kaisa SAARINEN (FIN); 4a Vesna FABJAN (SLO) e 5a, appunto, Marianna che ha superato nell'ordine: le qualificazioni vinte dalla FOLLIS in 3'22"23 (18a la LONGA in 3'28"78), i quarti e le semifinali.

Pubblicato il 14.12.2009
 

* * *

Al russo Sergey Shiriaev, al fotofinish, la 20a Sgambéda

Per onorare la ventesima edizione della Sgambéda serviva un parterre de roi di prestigio e, soprattutto, rappresentativo delle più importanti "scuole" dello sci di fondo, e così è stato: sulla linea d'arrivo ben 9 nazioni tra i primi undici classificati.
Come da consuetudine La Sgambéda, granfondo che apre la stagione della FIS Marathon Cup, si risolve allo sprint: con il gruppo dei 30 migliori rimasto compatto fino al 35 chilometro, i norvegesi Jens Svartedal e Ludvig Aasen con il sostegno dei russi Sergey Shiriaev e Egor Sorin hanno acceso le polveri nel tentativo di anticipare l'arrivo in volata.
All'entrata nello stadio del fondo si è presentato un gruppo di 11 unità con l'italiano Fabio Santus ben coperto e pronto a sferrare il colpo decisivo nel rush finale. Ma il bergamasco non ha fatto i conti con il russo Sergey Shiriaev, che sulla linea rossa lo ha anticipato di un paio di centimetri, tanto da richiedere il fotofinish. Il ventiseienne russo di Gorki, ma residente ormai a Novgorod, vanta in carriera una prestazione di assoluto valore: quella di aver segnato il miglior tempo nella tappa conclusiva del Tour de Ski del gennaio 2007.  "Oggi tutto è stato perfetto" ha commentato all'arrivo il russo "ottimi sci, neve ideale, grandi avversari, splendido pubblico, insomma sono davvero felice per questa vittoria". Al terzo posto il tedesco Rene Sommerfeldt che, dopo la gara di Coppa del Mondo di ieri a Davos, si è sobbarcato il viaggio fino a Livigno per un podio alla Sgambéda; denotando un eccellente stato di forma.
Delusione sul volto di Marco Cattaneo, il varesino partito con il pettorale rosso conquistato con la vittoria della FIS Marathon Cup dello scorso anno, ma che oggi ha chiuso purtroppo solo in dodicesima posizione. "Quando hanno allungato a 5 chilometri dalla fine non sono riuscito a rispondere con la stessa velocità" ha commentato il 35enne capitano della nazionale azzurra di lunghe distanze "ma oggi va bene così perché la concorrenza era davvero impressionante". Ancora peggio dell'italiano due nomi importanti dello sci nordico scandinavo: lo svedese Jerry Ahrlin, primo alla Sgambéda nel 2006 e 2007, ma oggi solo 26esimo ("È la prima gara della stagione , non potevo pretendere") e l'oro olimpico di Lillehammer, Nagano e Salt Lake City, il norvegese Thomas Alsgaard, oggi solo 29esimo ("Ho sofferto molto, troppo dura oggi per me...").

Soffia il vento dell'est anche nella classifica femminile dove, dopo una gara "a marcatura reciproca" tra l'azzurra Antonella Confortola e l'ucraina Valentina Shevchenko, è stata proprio quest'ultima a spuntarla con un irresistibile aumento dell'andatura quando le due ormai erano in vista d'arrivo. Nutriva qualche speranza di successo la nostra azzurra, soprattutto alla luce dell'ottimo risultato di ieri nella 10 km a tecnica libera di Davos dove l'ucraina (settima classificata) ha rifilato alla Confortola (sedicesima assoluta) solo 15 secondi. "Ma oggi è stata un'altra gara" ha commentato la fondista del Corpo Forestale dello Stato, soddisfatta per questo weekend che l'ha vista in ottima forma, soprattutto in vista del Tour de Ski che si concluderà come al solito nella sua Val di Fiemme.

In una prova femminile con 12 nazioni rappresentate tra le prime 20 classificate, il terzo gradino del podio lo conquista con grande soddisfazione la venticinquenne russa Yulia Tchkaleva (a cui vanno riconosciute le fatiche della vittoria nell'Alpen Cup di ieri in Alta Badia) davanti alla compagna di squadra Natalia Zernova, medaglia d'oro nella staffetta ai Mondiali di skiroll di Piglio dello scorso settembre. Solo quinta la svedese Jenny Hansson che ha corso con il "red bib" della FIS Marathon Cup, ma per lei, come per tutti i pretendenti al primato nel circuito delle granfondo mondiali, ci sarà occasione per rifarsi: il prossimo appuntamento saranno i 50 chilometri in tecnica classica della Jizerskà Padesàtka in Repubblica Ceca il 10 gennaio 2010.

Da alcuni anni La Sgambéda propone oltre al tradizionale tracciato marathon di 42 chilometri anche un percorso ridotto della metà che ha visto vincitore il ceco Viktor Novotny che bissa così la vittoria nella prova in tecnica classica di venerdì. Tra le donne successo della ticinese Nathascia Leonardi Cortesi, che lasciata la nazionale svizzera di Coppa del Mondo, continua a dimostrare un pregevole stato di forma. Al secondo posto la bergamasca Erika Bettineschi, nazionale azzurra di skiroll.

Vincitore assoluto del trofeo "Livigno Open Air 2009" (che vede la somma di tempi della Stralivigno di corsa a piedi, della Pedaléda di mountain bike e ovviamente della Sgambéda odierna) è il triatleta di Lecco Daniel Antonioli che difende i colori del GS Esercito di Courmayeur.
Numerosi i riconoscimenti speciali che il Comitato Organizzatore assegna in occasione della Sgambéda. Tra questi anche il primo "Memorial Sergio Fiorelli", un grande amante del fondo e di Livigno recentemente scomparso, e che per questa prima edizione è stato consegnato a  Ugo Cola, primo valtellinese a tagliare il traguardo dei 42 chilometri. Tra le premiazioni particolari anche il "Trofeo Paolo Donadoni" vinto da Marco Rainolter di Sondrio per la categoria pionieri maschile e da Amalia Bolis di Bergamo nella stessa categoria al femminile.
Passa agli annali la ventesima edizione della Sgambéda che dimostra una maturità organizzativa non comune tra le manifestazioni sportive di endurance. Le tre prove in programma, ovvero La Sgambéda Classica (467 iscritti) , la MiniSgambéda (262 iscritti) e La Sgambéda di oggi (1.018 iscritti), hanno visto un totale di 1747 iscrizioni di cui ben 280 donne, un dato quest'ultimo che rappresenta il 16% del totale, e che dimostra quanto lo sci di fondo stia diventando sempre più "rosa".
Infine il carattere internazionale della Sgambéda risiede nelle 31 nazioni rappresentate che fa di Livigno l'ouverture mondiale degli sci stretti.
Classifiche on-line al sito www.lasgambeda.it

Comunicato stampa APT Livigno

Pubblicato il 14.12.2009

 

* * *

AL CECO VIKTOR NOVOTNY LA 1a ED. DELLA SGAMBEDA TECNICA CLASSICA

     Se il buongiorno si vede dal mattino allora si può dire che Livigno ha acquisito una prestigiosa gara in più nel ricco calendario degli eventi invernali: stiamo parlando della Sgambeda in tecnica classica che questa mattina ha visto schierati al via oltre 400 concorrenti (441 per la precisione), in rappresentanza di ben 13 paesi.
Questa prima edizione, dal gusto un po’ straniero, è stata vinta dal ceco Viktor  Novotny (10° alla Sgambeda 2007) con il tempo di 57.21,7 e una media al chilometro di 2.43,8. Al seguito, con poco più di due secondi di distacco, l’austriaco Matthias Kuhn. Chiude il podio un altro ceco, il ventenne Jan Kraska con un tempo finale di 57.28,6. A difendere il tricolore nei primi “Top Ten” due atleti di tutto rispetto provenienti dal mondo degli skiroll: Eugenio Bianchi (5° con il tempo di 57.59,3) ed Emanuele Sbabo (8° con il tempo di 59.24,2).
Vento dall’est nella gara femminile con il podio conquistato dalla russa Natalia Zernova che ha fermato il suo tempo in 1:04.29,8 determinando un distacco di oltre 4 minuti e 21 secondi dalle ceche Ivana Kadrmanova e Karolin Grohova, rispettivamente  con il tempo di 1:08.51,2 e 1:09.11,4. Ottima prestazione per la giovane valtellinese Valentina Sirio, polisportiva  Le Prese, che ha chiuso in sesta posizione con un tempo di 1:11.07,0.
Le sorprese per questa Sgambeda, edizione numero 20, non finiscono qui. Stasera, venerdì 11 dicembre, alle 21,00 tutti gli appassionati della montagna potranno partecipare a un incontro organizzato dal CAI di Livigno; protagonista della serata sarà Marco Confortola. Il celebre esploratore parlerà della propria esperienza da alpinista, tra cui naturalmente anche la tragica spedizione sul K2.
Domani, sabato, al via la Minisgambeda, la gara dedicata ai più piccoli, con partenza alle ore 13,30. A partire dalle 17,00 partirà la sfilata, in centro paese, con la partecipazione del Gruppo Folk di Livigno e dei Bersaglieri, oltre ai ragazzi delle numerose associazioni sportive del Piccolo Tibet. L'appuntamento per tutti coloro che volessero partecipare è presso il negozio Cooperativa di Consumo in Via Ostaria. Alle 17,30 si terrà la Cerimonia Ufficiale di Apertura, allo Stadio del Fondo; un'occasione per presentare gli atleti dell'elite internazionale e per ringraziare tutti coloro che hanno portato questa Granfondo a livelli internazionali. Vin brulé per tutti, a cui seguirà il suggestivo spettacolo delle lanterne volanti.
Infine domenica 13 dicembre riflettori puntati sulla ventesima edizione de La Sgambeda, partenza ore 11,00 dallo Stadio del Fondo.

I PRIMI DIECI
1. Novotny Viktor 57.21,7
2. Kuhn Matthias 57.24,3
3. Krska Jan 57.28,6
4. Heun Alexander  57.39,9
5. Bianchi Eugenio 57.59,3
6. Baldauf Christian 58.09,9
7. Vozka Pavel 59.11,2
8. Sbabo Emanuele 59.24,0
9. Varis Timo 59.24,2
10. Vanini Corrado 59.26,9
 

LE PRIME DIECI
1. Zernova Natalia 1:04.29,8
2. Kadrmanova Ivana 1:08.51,2
3. Grohova Karolina 1:09.11,4
4. Holubova Petra 1:09.46,9
5. Janouskova Martina 1:09.48,0
6. Sirio Valentina 1:11.07,0
7. Stursova Martina 1:12.39,1
8. Adamikova 1:12.52,7
9. Colnaghi Calissoni Laura 1:18.24,3
10. Gianola Elisa 1:20.12,7

LE INTERVISTE
1° classificato: Viktor  Novotny: "È stata una gran bella gara e molto dura. Chi pensa che fosse facile e pianeggiante, si sbaglia di grosso. È molto difficile: ho dovuto spingere il doppio. Questa è la seconda gara per me, in questa stagione. Mi sento bene. Il percorso è molto bello, il sole splendeva e il tracciato è stato preparato in modo ottimale. Domenica farò la 20 km skating".

1a classificata: Natalia Zernova: "Sono felice e sto alla grande. Questa è la mia seconda gara della stagione. Ogni anno sono qui a Livigno ad allenarmi e anche quest'anno sono qui da due settimane. Mi piace Livigno e il cibo, in particolare la pizza. Normalmente faccio skating ma domenica farò anche la Sgambeda".

Pubblicato il 11.12.2009

* * *

ANNULLATE LA GARE DI COPPA DI SNOWBOARD DI LIMONE PIEMONTE

         per via dell'insufficiente innevamento, sono state annullate la gare di Coppa del Mondo di snowboard specialità slalom gigante parallelo programmate per oggi e domani a Limone Piemonte (ITA), gare che vedevano impegnati due livignaschi: Rudy GALLI e Vanessa CUSINI. Verranno invece disputate regolarmente le gare di Coppa Europa in programma sempre in Italia, che vedono impegnato Luca PONTI.
Il prossimo appuntamento di Coppa del Mondo è dal 17 al 20 dicembre a Telluride (USA)

Pubblicato il 05.12.2009

* * *

RINVIATO L'INCONTRO CASALINGO DELLA "INDOOR LIVIGNO" ODIERNO

         L'incontro casalingo di questa sera, venerdì 04.12.2009, della squadra locale di calcio a 5 Indoor Livigno è stato rinviato a data da destinarsi.
La squadra ospite, proveniente dal milanese, ha infatti manifestato la non disponibilità di salire a Livigno per via delle "condizioni" della strada, chiedendo il rinvio della partita.

Pubblicato il 04.12.2009

* * *

L'A. C. LIVIGNO "GIOVANISSIMI" BATTE IL "PENTA 08" 6-1

          Continua a fare risultati il Livigno "Giovanissimi", che nell’incontro di ieri disputato a Poggiridenti si sono imposti nettamente sull’ostico campo della Penta 08 dove negli ultimi anni avevamo subito delle pesanti sconfitte.
La partita si sboccava  al 6° minuto del primo tempo con il solito Galli Cristian puntuale nei suoi inserimenti sulle palle inattive,al 14°minuto un perfetto lancio di Simone Zini lanciava Paolo Rodigari che non falliva la ghiotta opportunità e al 21°minuto, Tota, ben imbeccato da Fabio Cusini, realizzava il  suo primo goal del campionato, a pochi minuti dal termine Adam Cusini su calcio di punizione centrava una clamorosa traversa.
Si andava al riposo sul 3-0
Nel secondo tempo la Penta 08 cercava di riaprire la partita e al 9°minuto realizzava il goal del 3-1 ma al 15° e 20° minuto il nostro goleador, Simone Zini, segnava la sua doppietta e al 32° minuto Samuel Lazzeri chiudeva l’incontro sul 6-1.
Nel corso del secondo tempo venivano utilizzati tutti i componenti della panchina.
Con questa vittoria e la contemporanea sconfitta della Bormiese in Valmalenco, ci siamo portati al secondo posto in classifica a tre punti dalla capolista Valmalenco
Prossimo incontro a TIRANO
  Sabato  05/11/2009  h. 16.30 TIRANESE - LIVIGNO.

Pubblicato il 30.11.2009

* * *

L'A. C. LIVIGNO ANCORA PERDENTE IN 3a CATEGORIA: 3-2 DAL CHIAVENNA

          Aggiornando i risultati del campionato di serie C1 di calcio a 5, l'Indoor Livigno giovedì scorso è stata battuta 13-7 dal Mese fuori casa. Il primo tempo, iniziato col botto dai padroni di casa portatisi sul 5-0, si è chiuso sul punteggio 8-2.

Sul campo di Chiavenna ha invece giocato domenica, ieri, la squadra dell'A. C. Livigno di Mister Faccinelli che milita in 3a categoria, perdendo la partita 3-2.
Nel primo tempo dopo 3' vanno in vantaggio quelli del Chiavenna, che di testa al 20° raddoppiano. Omar Galli poi colpisce un palo, mentre Attilio Galli accorcia al 35°.
Tre minuti dopo il 3-1 quindi al 43° su rigore accorcia Omar Galli: 3-2.
Da segnalare un palo del Chiavenna allo scadere della partita.

Pubblicato il 30.11.2009

* * *

MARIANNA LONGA 4a NELLA 10 KM TC DI KUUSAMO

          Oggi, domenica 29 novembre 2009, a Kuusamo (FIN) si è gareggiato in una 10 KM TC di Coppa del Mondo. Ha vinto l'atleta di casa Aino Kaisa SAARINEN in 25'58"0 che ha preceduto la russa Irina KHAZOVA (26'11"1) mentre terza è giunta la norvegese Vibike W. SKOFTERUD (26'12"7. Al quarto posto, quindi ai piedi del podio, la nostra Marianna LONGA in 26'21"0, atleta che ieri, sabato, non ha preso parte alla gara Sprint.
Prossimo appuntamento di Coppa per Mari il 12.12.2009 a Davos (SUI) in una 10 Km TL.

Pubblicato il 29.11.2009

* * *

NELLA 9a GIORNATA FRA I "GIOVANISSIMI" LIVIGNO – PONTESE   4 - 0

        La 9a giornata di andata del campionato di calcio categoria "Giovanissimi" ha visto vincente l'A. C. Livigno sulla Pontese 4-0.
Si è trattata di una delle più belle partite giocate dai nostri, nell’incontro disputato ieri, domenica 22.11.2009, a Tirano, per l’impraticabilità del campo di Livigno: i ragazzi si sono imposti nettamente con la Pontese, una delle migliori squadre del girone.
Il primo tempo è stato giocato con delle ottime azioni da parte di Fabio e Adam Cusini, Simone Zini e Paolo Rodigari; il primo goal è stato realizzato con uno schema di calcio d’angolo battuto da Fabio Cusini dove si è perfettamente inserito Galli Cristian che con un tiro al volo portava in vantaggio Livigno; verso il 15° del primo tempo, un perfetto lancio a tagliare il campo di Simone Zini, permetteva a Rodigari Paolo di raddoppiare e sul risultato di 2-0 si andava al riposo.
Nel secondo tempo la Pontese si riversava all’attacco alla ricerca del goal per riaprire l’incontro, ma la bravura di Mattia Galli e un salvataggio sulla linea di Cristian Galli, non permettevano nulla alla Pontese. Nelle ripartenze si aprivano spazi per le giocate dei nostri  e in due di queste Simone Zini e Paolo Rodigari portavano Livigno sul 4-0 e su questo risultato Mister Tony dava spazio a tutti i giocatori a disposizione.
Livigno continuava a creare azioni da  goals che, Fabio Cusini, Paolo Rodigari, Adam Cusini e Marco Poletti “la più clamorosa”, fallivano.
Un grazie a tutti i giocatori per come hanno messo in pratica i consigli del mister e per come hanno interpretato la partita e hai ragazzi del’96 e del ’97,un plauso particolare a Mattia Galli che, visto l’infortunio di Roberto Bormolini, si è messo disponibile a giocare in porta e di questo i compagni dovrebbero ringraziarlo.
Prossimo incontro a Poggiridenti  Domenica 29/ 11:
PENTA 08  -  LIVIGNO

Pubblicato il 23.11.2009

* * *

MARIANNA LONGA 13a IN COPPA A BEITOSTOELEN

       Prima gara di Coppa del Mondo di sci nordico ieri in Norvegia, a Beitolstoelen. In campo femminile si è gareggiato sulla distanza di 10 Km a tecnica libera ed ha vinto l'atleta di casa Marit BJOERGEN in 24'49"3 davanti a Charlotte KALLA (25'18"0) mentre terza è giunta la svedese Anna HAAG in 25'25"5; 13a la nostra Marianna LONGA in 26'33"4.
Oggi si gareggia, sempre a Bietostoelen, in una gara mista.

Pubblicato il 22.11.2009

Variazione programma gare FIS NJR 24-27 novembre 2009 organizzazione Sci Club Alta Valtellina Alpine Ski:

 

Sci Club Alta Valtellina Alpine Ski - Sci Club First, presentano

VARIAZIONE PROGRAMMA
TROFEO PRIMA NEVE – CANCRO PRIMO AIUTO
gare circuito Creval Blossom FIS NJR maschile e femminile
A causa delle condizioni meteo, la sede delle gare sarà a Bormio, con seguente programma:

Sede gare: Bormio
Date:    
lunedì 23 novembre, h. 20.00 riunione giuria c/o SIB Bormio;

martedì 24 novembre GS pista Stella Alpina, Bormio 2000;
h. 17.30 riunione giuria c/o SIB Bormio;

mercoledì 25 novembre GS pista Stella Alpina, Bormio 2000;
h. 17.30 riunione giuria c/o SIB Bormio;

giovedì 26 novembre gara SL pista Stella Alpina, Bormio 2000;
h. 16.30 premiazioni c/o SIB Bormio, a seguire riunione di giuria;

venerdì 27 novembre gara SL pista Stella Alpina, Bormio;
a seguire premiazione sul campo;
Costo iscrizione gara: 14 € per gara
Skipass: in occasione della 4 giorni di gare non varrà lo skipass regionale, ma saranno venduti skipass giornalieri al prezzo di 16 € e parte del ricavato sarà destinato alla Cancro Primo Aiuto Onlus
Alberghi disponibili:   4 stelle: hotel Cristallo, hotel Miramonti, hotel St.Anton: costo 60
3 stelle: hotel Cervo, hotel Alpi e Golf: costo 55 €
Prenotazione alberghiera: Bormio Turismo, tel. 0342-902765, fax 0342-1890129
Mail:
info@bookbormio.com

Pubblicato il 19.11.2009

* * *

MARIANNA LONGA SUBITO 7a E 8a A BEITOSTOELEN (NOR)

      Un buon esordio anche per l'azzurra di sci nordico Marianna LONGA, che lo scorso fine settimana ha gareggiato in gare F.I.S. a Beitostoelen (NOR), località che sabato e domenica prossimi ospiterà le prima gare di Coppa del Mondo, classificandosi 7a ed 8a assoluta.
Sabato 14.11.2009 si è gareggiato sulla distanza di 10 Km TL ed ha vinto Marit BJOERGEN (NOR) in 28'58"9; seconda, la connazionale Kristin Stoermer STEIRA 29'51"7; 3a la nostra Arianna FOLLIS in 30'03"5. 7a la LONGA in 30'43"6.
il giorno dopo è stata la volta della 5 Km TC vinta ancora da Marit BJOERGEN (NOR) che per ha preceduto Kristin Stoermer STEIRA (NOR) mentre 3a si è classificata Marthe KRISTOFFERSEN (SWE). 8a la LONGA.

Pubblicato il 18.11.2009 

 

* * *

GIORGIO ROCCA 8° NELLO SLALOM D'ESORDIO DI COPPA 2009/2010

      E' ancora lui l'alfiere della nazionale di sci alpino in slalom: Giorgio ROCCA. Infatti ieri, domenica 15.11.2009, lo slalomista è risultato il migliore degli azzurri nello slalom speciale disputato a Levi (FIN). Ottavo al termine della gara, dopo aver chiuso la prima manche al nono posto a 73 centesimi dal primo: Andre MYHRER (SWE) che ha chiuso la sua prova in 55"99. Secondo Julien LIZEROUX (FRA a 9 centesimi, 3° Jean-Baptiste GRANGE (FRA) a 36. A vincere la gara però è risultato Reinfried HERBST (AUT) in 1'49"79 (56"42+ 53"37, 4° nella prima manche) davanti a Ivica KOSTELIC (CRO) 1'50"07  (56"49+53"58); 3° GRANGE in 1'50"32 (56"35+53"97). Ottavo ROCCA in 1'50"85 (56"72+54"13).

Pubblicato lunedì 16.11.2009

 

FRA I "GIOVANISSIMI" L'A. C. LIVIGNO BATTE ALBOSAGGIA 2-1

     Ieri, giovedì 12 novembre 2009, si è recuperata la partita della 6^ giornata che vedeva opposte le formazioni Albosaggia - Livigno nel campionato di calcio settore "Giovanissimi".
Si è trattato di una delle più belle partite giocate dai ragazzi di Livigno in questo campionato, partita vinta 2-1.
I ragazzi sono scesi in campo consapevoli di voler fare risultato in questa importante partita, fin dall’inizio hanno costretto l’Albosaggia nella propria metà campo,ma l’imprecisione di Tota, Rodigari e Cusini Adam non ci permetteva di segnare e il primo tempo si chiudeva con il risultato di 0-0.
Al rientro in campo, come succede spesso nel calcio, su una azione di rimessa,complice un errato rinvio di Galli Cristian, peraltro un dei migliori in campo insieme a Cusini Adam, Cusini Fabio e Lazzeri, subivano il goal del 1-0. Il mister Massara operava due cambi facendo entrare Sala e Antognoli che si rilevavano decisivi, infatti Antognoli con il suo movimento metteva in crisi la difesa dell’Albosaggia e grazie a un passaggio filtrante di Tota, anticipando il portiere, segnava il goal del 1 -1
A questo punto,i ragazzi credevano nella possibilità di vincere e a, pochi minuti dal termine, su di un calcio d’angolo,ben calciato da Cusini Fabio, il possente Cusini Adam, con un perfetto colpo di testa, regalava la vittoria ai ragazzi di Livigno.
Un elogio a tutti i giocatori,ma un plauso particolare và rivolto a Galli Mattia che, per via dell’infortunio di Bormolini Roberto, si è messo disponibile a giocare in porta le partite più importanti e a Cusini Fabio per come si è messo a disposizione della squadra  
In questa vittoria il Livigno ha fatto un bel salto in classifica, ora si trova al 4° posto a soli 3 punti dal Valmalenco
Un piccolo rimprovero a Cusini Adam e Zini Simone, capisco la loro esultanza per il goal vincente ma non bisogna rispondere al pubblico, gli sfottò fanno parte del gioco. A parte tutto, avete dimostrato di potervela giocare con tutti e un piccolo rimprovero alla federazione: cerchiamo di far giocare i ragazzi che hanno solo 13/14 anni in un orario più consono per noi che veniamo da Livigno, pensate siamo rientrate alla 1 della notte……
Ma quando si vince si dimentica il sacrificio che fanno questi ragazzi.
Prossimo incontro: Domenica 15.11.2009 a Piateda alle h. 10,30 Piateda - Livigno

Pubblicato il 13.11.2009

* * *

NEL CAMPIONATO DI CALCIO "GIOVANISSIMI: LIVIGNO – SONDALO 5 -1

      Ieri, domenica 8 novembre, si è giocato a Bormio l’incontro con il Sondalo dove i ragazzi di Livigno,dopo un primo tempo  giocato non molto bene ed essere passati in svantaggio dopo pochi minuti dall’inizio,si sono imposti nettamente con il risultato di 5-1 disputando un ottimo secondo tempo
I mattatori della giornata sono stati Simone Zini con 2 goals e Galli Mattia,che finalmente si è sbloccato,con 3 goals.

Recupero 6^ giornata Giovedì alle 19,30 a Sondrio: ALBOSAGGIA – LIVIGNO

Pubblicato il 09.11.2009

* * *

             L'INDOOR LIVIGNO SCONFITTA DAL COSIO VALTELLINA 11-2

         Altro stop, in casa, per la formazione di calcio a 5 dell'Indoor Livigno che giovedì 5 novembre è stata sconfitta 11-2 dal Cosio Valtellino nel campionato C2. Andata in vantaggio con Indrit INDRIZI la formazione locale ha chiuso il primo tempo sul punteggio 1-5.
Nel secondo tempo il Cosio ha segnato altri sei gol mentre Livigno è andato in rete una sola volta, con Andrea GALLI.
La partita si è chiusa sul punteggio 11-2 per Cosio.

* * *

LIVIGNO PAREGGIA IN CASA (1-1) GIOCANDO CONTRO PIATEDA

        Ieri pomeriggio al "S. Maria" si è giocato la partita di andata del campionato di 3a categoria Livigno - Piateda, incontro che si è chiuso in parità sul punteggio 1-1.
Piateda, reduce da tre vittorie in tre partite consecutive, va in vantaggio al 20', ma 2' dopo il nostro Luca Cusini coglie in pieno la traversa.
I nostri reagiscono e nel secondo tempo vanno vicini al gol con il nuovo entrato Confortola, Omar Galli e Gionata Bormolini.
L'attaccante avversario quindi ha una buona palla per raddoppiare, ma "spara" alto.
Due minuti dopo il 45°, in pieno recupero, segna il pari Cristian Bormolini con un gran tiro al volo.
La prossima domenica Livigno riposa.

Pubblicato il 02.11.2009

* * *

RINVIATA LA PARTITA ALBOSAGGIA - LIVIGNO "GIOVANISSIMI"

       La partita di calcio del campionato "Giovanissimi" ALBOSAGGIA - LIVIGNO programmata oggi, domenica 1 novembre, è stata rinviata a giovedì 12 novembre alle 19°°.
Prossimo incontro domenica 8 novembre alle 10,30 c/o campo "S. Maria": A. C. LIVIGNO - SONDALO.

Pubblicato domenica 1 novembre 2009 Corretto il 03.11.2009

* * *

L'INDOOR LIVIGNO SCONFITTA FUORI CASA DAL "REAL MEZZOLA" 14-4

        Cocente sconfitta giovedì sera, 29 ottobre 2009, della formazione di calcio a 5 della Indoor Livigno che a Gravedona ha perso 14-.4 giocando contro il Real Mezzola.
Il primo tempo è stato abbastanza equilibrato e si è chiuso sul 5-3 per i padroni di casa, che poi però hanno dilagato.
Il Mezzola è la squadra che figura in testa, al momento, nella classifica generale del campionato di serie C2.

Pubblicato il 31.10.2009

* * *

L'A. LIVIGNO BATTE FUORI CASA LA POLISPORTIVA VILLA 4-1

         Ieri pomeriggio sul campo esterno di Villa di Tirano l'A. C. Livigno allenata da Marco Faccinelli ha battuto 4-1 la formazione locale della Polisportiva Villa.
Quattro i gol messi a segno nel primo tempo, che si è chiuso sul 3-1 per noi.
In vantaggio al 15° con Luca Cusini, i nostri hanno raddoppiato 5' dopo con Mattia Cusini.
Alla mezzora accorciano i padroni di casa, ma al 42° è Gionata Bormolini che segna ancora per Livigno.
Al 25° del secondo tempo Omar Galli fissa il risultato sul 4-1.
Da segnalare che la nostra squadra è scesa in campo privi di ben sei titolari.
Prossimo incontro domenica 1 novembre alle 14,30 a Livigno: LIVIGNO - PIATEDA.

Pubblicato il 26.10.2009

 

* * *

L'INDOOR LIVIGNO SCONFITTO IN CASA DAL SONDRIO 11-8

            Ieri sera, nella palestra "S. Maria", si è disputata la partita del campionato C2 di calcio a 5 fra la Indoor Livigno ed il Sondrio, una partita sfortunata per diversi motivi.
Durante il riscaldamento si è "stirato" il capocannoniere Indrit INDRIZI, che ha comunque giocato lo stesso.
L'incontro è iniziato bene per noi ma, dopo il gol dell'1-0 messo a segno da Maurìno Bormolini, lo stesso giocatore si è fratturato tibia e perone ed è stato subito trasferito al "Morelli".
Il primo tempo si è quindi chiuso sul punteggio 8-3 per gli ospiti, e la partita è terminata sull'11-8.
Per Livigno hanno segnato, oltre al citato Maurìno, Andrea GALLI (3); INDRIZI (2); Nicolò Garavatti e Bebeto Cusini.

Pubblicato il 23.10.2009

* * *

La Livignese sconfitta 3-1 da Ardenno Masino

      Domenica 18 ottobre a Bormio si è disputata la partita di calcio di 3a categoria A. C. Livigno - Ardenno Masino, una partita abbastanza equilibrata, anche se sono gl'avversari a spingere maggiormente, e che infatti hanno vinto 3-1.
Al 20' sugli sviluppi di un calcio di punizione, colpo di testa del loro attaccante ma grande parata di Luca Rocca che riesce a deviare sul palo.
5' dopo l'occasione è per noi con Attilio Galli, che dopo un ottimo cross derivante dalla sinistra calcia alto da posizione molto favorevole.
Al 27' su rilancio del nostro portiere, Attilio Galli spizzica il pallone di testa, riuscendo così a servire Omar Galli a tu per tu con il portiere avversario, ma il suo tiro finisce contro il palo.
Al 30' vantaggio degli ospiti: persa palla a centrocampo, gli avversari lanciano subito in profondità il loro attaccante che si trova quindi solo davanti al portiere e insacca alle sue spalle.
Il 2° tempo non inizia molto bene, infatti, al 55' Emanuele Bormolini perde palla proprio al limite dell'area, lasciando così il loro attaccante un'altra volta solo davanti al portiere: 2-0.
La Livignese inizia ad attaccare, approfittando anche del calo fisico degli avversari, ma non riesce a creare molti pericoli alla retroguardia avversaria.
Al 75' Attilio Galli è lanciato verso rete, calcia di sinistro ma troppo debolmente e il portiere para.
Al 78' arriva la rete, a seguito di una punizione dalla trequarti, Attilio Galli riesce ad appoggiare un ottimo assist per Omar Galli che da pochi metri insacca.
Al 85' sempre dopo una punizione e una mischia, gli avversari riescono a salvare il risultato proprio sulla linea di porta.
Un minuto più tardi, con la Livignese che attacca, contropiede degli avversari che chiudono definitivamente la partita sul 3-1.

Pubblicato il 22.10.2009

* * *

"TROFEO PRIMA NEVE" DAL 23 Al 27 NOVEMBRE 2009

     Dal 23 al 27 novembre 2009 Livigno ospita il "Trofeo Prima Neve 2009", gare FIS NJR maschile e femminile del circuito Blossom promosse dallo Sci Club Alta Valtellina Alpine Ski, Sci Club Livigno e Sci Club First e che si svolgeranno sulle piste della ski area "Mottolino".
Durante la manifestazione saranno raccolti fondi a favore della Onlus Cancro Primo Aiuto.
Il programma prevede martedì 24.11 e mercoledì 25 due Slalom Gigante; giovedì 26 e venerdì 25.11 due Slalom Speciale.

Pubblicato il 20.10.2009

* * *

NEL CAMPIONATO "GIOVANISSIMI":  LIVIGNO – GROSIO  10-1

      Nell’incontro disputato domenica 18.10.2009 a Livigno, con una temperatura sotto zero, c’è stato il pronto riscatto da parte dei ragazzi della Livignese settore "Giovanissimi", che si sono imposti nettamente sul Grosio: 10-1.
Nonostante l’assenza di 5 titolari la squadra  si è impegnata per portare in porto la vittoria,oggi hanno debuttato Paolo Rodigari, Emirjan Tota e Gabriele Viviani,che ha bagnato il suo esordio con un goal, le altre reti portano la firma di Matteo Antognoli (4), Simone Zini (3), Luca Lepore e Cristian Galli.
Ottima la prestazione di Viviani, Cristian Galli, Gianluca Sala, Simone Zini e Luca Lepore
Livigno è sceso in campo con: Roberto Bormolini – Gianluca Sala –  Cristian Galli – Paolo Rodigari - Hristijan Danev – Adam Cusini – Gabriele Viviani - Luca Lepore - Emirjan Tota – Matteo Antognoli – Simone Zini
Nel secondo tempo sono entrati: Samuele Catamo – Marco Poletti – Matteo Rexhepi - Bohdan Voloshyn.
Domenica 25 /10 2009 Riposo
Domenica  01/11/2009  h. 10.00 a Sondrio: ALBOSAGGIA P. - LIVIGNO

Pubblicato il 19.10.2009

* * *

Gravedona 4 - Livignese 0 nel Campionato di 3a categoria girone Sondrio

      L'A. C. Livigno domenica 11 ottobre è stata sconfitta sul lago di Como dal Gravedona 4-2.
Partono bene i nostri, spingendo molto sulle fasce, ma al 10' minuto la prima occasione è per i padroni di casa: è però bravo il nostro portiere Rocca ad uscire e a salvare.
Al 15' occasione per noi con un colpo di testa di Cristian Silvestri, che però finisce sopra la traversa.
Al 23' sugli sviluppi di un calcio d'angolo si segnala una grossa ingenuità di Galli Ivan e del portiere Rocca, sulla palla arriva il loro centrocampista che da pochi metri insacca:1-0.
Passano 15' in cui la Livignese attacca però senza creare grosse preoccupazioni al portiere avversario.
Al 40' arriva il raddoppio, da 30 metri il loro attaccante tira al volo e mette il pallone all'incrocio dei pali: un grandissimo goal.
Il 2° tempo inizia male per noi, al 50' infatti dopo un retropassaggio, il portiere Rocca cerca il dribbling sull'attaccante che è però bravo a rubargli palla e ad accompagnare la palla in rete: 3-0.
Al 60' è Luca Cusini ad avere una grande opportunità all'altezza del calcio di rigore, ma la palla viene deviata e finisce in angolo.
Livigno continua ad attaccare ed è proprio su un contropiede che al 73' arriva il definitivo 4 a 0.
Nel finale Livignese che recrimina un paio di rigori per falli di mano, ma l'arbitro non concede.

Pubblicato il 19.10.2009

* * *

L'INDOOR LIVIGNO SCONFITTA 15-3 DA BELLAGIO

       Secca sconfitta ieri sera, venerdì 16 ottobre 2009, per la squadra dell'Indoor Livigno che ha giocato fuori casa contro il Bellagio. 15-3 il risultato finale (7-0 alla fine del primo tempo).
Si tratta della sconfitta più pesante subìta dalla nostra squadra del calcio a 5 da che disputa i vari campionati.

Pubblicato il 17.10.2009

* * *

I "GIOVANISSIMI" DELL'A. C. LIVIGNO SCONFITTI 4-1 DA BORMIO

      Nel derby dell’Alta Valle disputato domenica 11.10.2009 a Bormio l'A. C. Livigno settore Giovanissimi è stata sconfitta con un perentorio 4-1 da Bormio, anche oggi grazie alle solite disattenzioni di Galli Mattia e Danev: abbiamo subito dei goals che con un po’ più di attenzione si potevano evitare. Inoltre, non siamo riusciti a concretizzare le ottime trame impostate da Fabio e Adam Cusini Fabio, Samuele Lazzeri e Cristian Galli.
Non si possono subire goals quando siamo noi a battere il calcio d’inizio…vero Mattia?
Abbiamo avuto il possesso palla per buona parte della partita,ma la Bormiese si è rilevata cinica e con il loro numero 9, realizzatore di ben 3 goals, non ci hanno perdonato le varie disattenzioni-
Il nostro goal è stato realizzato da Simone Zini con un perfetto tiro dalla distanza
Livigno è sceso in campo con Bormolini Roberto – Feroleto –  Sala – Lazzeri - Galli Cristian – Cusini Adam – Danev - Zini   Cusini Fabio – Antognoli – Galli Mattia
Nel secondo tempo sono entrati Lepore e Poletti
Prossimo incontro a Livigno
  Domenica  18/10/2009  h. 10.30: LIVIGNO  - GROSIO

Pubblicato il 12.10.2009

* * *

PAREGGIO, 11-11, PER LA LIVIGNO INDOOR

          Dopo essere stati sconfitti 9-2 la settimana scorsa fuori casa, i giocatori della Indoor Livigno ieri sera nella palestra "S. Maria" hanno pareggiato 11-11 giocando contro Morbegno MGM, squadra ostica che ha sempre dato del filo da torcere ai nostri, anche per via del gioco "duro" e "scorretto", non sempre gestito bene dall'arbitro.
Il primo tempo si è chiuso sul punteggio 5-4 per noi (3-0 all'inizio dopo i gol di Andrea Galli, Indrit Indrizi e Richard Zini).
A pochi minuti dal fischio finale i nostri vincevano 11-9, ma sono stati raggiunti in "Zona Cesarini" dagli avversari. I nostri gol sono stati 'firmati' da Indrizi (6), Richard Zini (2), Andrea Galli, Mauro Bormolini e Bebeto Cusini.

Pubblicato il 09.10.2009

* * *

L'A. C. LIVIGNO SCONFITTA IN CASA 4-2 DALLA TIRANESE

         La formazione dell'A. C. Livigno domenica 04.10.2009 ha giocato al S. Maria la terza partita del campionato di 3a categoria di calcio, ed è stata sconfitta 4-2 dalla Virtus Tiranese.
   Dopo soli 40 secondi vantaggio della Tiranese, dopo un tiro da fuori area che colpisce il palo e con l'attacante avversario a rispedire in rete da pochi passi a portiere battuto.
Proviamo a reagire e al 10' su una punizione di Cusini Devid '88 il portiere non trattiene, il pallone arriva a Emanuele Bormolini che da pochi passi non trova lo specchio della porta.
Al 20' raddoppio degli ospiti su punizione da fuori area deviata dalla barriera che mette fuori causa il nostro portiere.
Al 25' Luca Cusini dopo un'azione personale conclude in porta ma il portiere compie una grandissima parata.
Al 30' è bravo Attilio Galli che riesce ad anticipare in uscita il portiere avversario ma la palla finisce fuori di poco.
Al 40' ancora Luca Cusini si presenta davanti al portiere, che in uscita riesce a mettere in calcio d'angolo.
Nella ripresa Livignese che entra più aggressiva per cercare di salvare la partita, ma proprio su una palla persa a centrocampo e una veloce ripartenza degli avversari, al 55' la Virtus Tiranese trova la rete del 3 a 0.
Livignese che attacca sempre ma trova contro un portiere in gran forma che prima compie una gran parata su tiro di Jonathan Bormolini e poi su conclusione di Omar Galli.
Al 70' quarta rete delle formazione ospite che trova impreparata la difesa su un lungo lancio dalla difesa.
Al 75' bella parata di Stefano Baldi dopo una bella azione tutta di prima degli avversari.
Al 78' rete della Livignese con Jonathan Bormolini che è bravo a liberarsi bene e concludere a incrociare.
Al 85' arriva la rete di Emanuele Bormolini che riesce a concludere dopo una mischia in area.
La partita finisce con la Livignese in attacco, ma purtroppo è ormai troppo tardi per recuperare.

Pubblicato il 06.10.2009

* * *

L'A. C. LIVIGNO BATTE SONDRIO 9-2 NEL CAMPIONATO "GIOVANISSIMI"

        Questa mattina, domenica 4 ottobre, al campo S. Maria l'A. C. Livigno ha giocato la prima partita in casa del campionato "Giovanissimi", battendo 9-2 il Sondrio.
Subito dopo 5' segna Simone Zini in girata in area. Lo stesso Zini due minuti dopo raddoppia con un bel colpo di testa all'indietro su rimessa laterale di Cristian Galli. Nei dieci minuti finali del tempo due gol li mette in rete Fabio Cusini.
Il 5-0 lo segna nel secondo tempo Mattia Galli, quindi il 6-0 Cristian Galli, poi Sondrio accorcia: 6-1.
Verso la fine del secondo tempo il 7-1 di Adam Cusini su punizione di Fabio Cusini quindi è Sondrio che va in gol su punizione. L'8-2 lo firma Mattia Galli quindi all'ultimo minuto segna il definitivo 9-2 Samuele Lazzeri.

Il 9-2 di Samuele Lazzeri

Pubblicato il 04.10.2009

* * *

PRIMA USCITA E PRIMA SCONFITTA PER I "GIOVANISSIMI" DELL'A. C. LIVIGNO

       Domenica 27 settembre 2009 ha esordito l'A. C. Livigno nel settore del Campionato "Giovanissimi", con la squadra allenata da Tony Massara che in Valmalenco ha subito una netta sconfitta (7-1), anche se il risultato è un po' ingannevole. Infatti abbiamo avuto 8 occasioni nitide per segnare, tra cui un calcio di rigore, ma, l'imprecisione di Mattia Galli, ha vanificato quanto di buono Cusini Fabio, Lazzeri Samuel e Galli Cristian riuscivano a costruire.
Alla fine della partita Mister Massara ha detto ai ragazzi di dimenticare tutto: perché può capitare che la squadra avversaria faccia 8 tiri in porta e realizzi 7 gol. Ed, al contrario, noi si costruisca altrettanto e si segni un solo gol.
Livigno è sceso in campo con Bormolini Roberto - Sala Gianluca - Lazzeri Samuel - Galli Cristian - Bormolini Thomas - Danev Hristjian - Poletti Marco - Cusini Adam - Zini Simone - Cusini Fabio - Galli Mattia nel corso della partita Longa Mattia ha sostituito Bormolini Roberto.
Domenica 4/10 si gioca in casa alle h.10,30 contro il Sondrio

Pubblicato il 02.10.2009

* * *

SABATO 10 OTTOBRE LO SPORTING CLUB LIVIGNO ORGANIZZA "SPORT IN GALA"

          Lo Sporting Club Livigno organizza per sabato 10 ottobre a partire dalle ore 20.30, c/o Plàza Plachéda Sport in Gala serata promozionale per festeggiare i campioni di ieri, di oggi e di domani.
          Durante la serata interverranno i più importanti sportivi locali, i gruppi agonistici delle varie associazioni sportive di Livigno e tutti gli appassionati sportivi;inoltre verranno estratti fra i presenti, alcuni buoni entrata alle Terme di Livigno.
          La serata comprende cena di gala, al costo di € 10,00 per i ragazzi fino a 15 anni e di € 15,00 per tutti gli adulti.
          Le iscrizioni dovranno pervenire tassativamente entro giovedì 8 ottobre, alle ore 18.00, presso la segreteria dello Sporting Club Livigno
Per ogni informazione contattare la segreteria dello Sporting Club Livigno, oppure visitate il sito
www.sportingclublivigno.it

Pubblicato il 01.10.2009

* * *

L'A. C. LIVIGNO PERDE 1-0 GIOCANDO CONTRO LA PONTESE

                  Prima partita fuori casa e primo stop per l'A. C. Livigno. La nostra formazione impegnata nel Campionato di calcio di 3a categoria è stata infatti sconfitta, domenica 27.09.2009, a Sondrio dalla Pontese 1-0.
Nella prima mezz'ora hanno giocato bene gli avversari, che al 15' minuto vanno in vantaggio su calcio di rigore concesso dall'arbitro per atterramento in area di un avversario da parte del nostro centrocampista Lele Cusini.
I nostri faticano a giocare, specialmente per via del gran caldo al quale non siamo abituati.
Al 20' la Pontese ha la possibilità di raddoppiare ma è bravo il nostro portiere Luca Rocca a parare.
Per il resto della partita spingiamo molto alla ricerca del pari, mentre gli avversari giocano di più in contropiede e in verticale.
Al 40' buona occasione per Omar Galli nell'area piccola ma colpisce piano di testa.
Abbiamo attaccato tutto il 2° tempo ma non siamo riusciti a creare grosse occasioni, anche perché la Pontese è brava a chiudere e giocare di rimessa.
Al 70' minuto espulso uno degli avversari.
Formazione dell'A. C. in campo:
Rocca Luca; Mottini Francesco (25' Silvestri Cristian); Galli Ivan (70' Galli Attilio); Cusini Devid '88; Cusini David '92; Bormolini Cristian; Bormolini Sammy; Cusini Gabriele; Cusini Luca; Galli Omar (78' Cusini Mattia); Cusini Anthony (32' Bormolini Mirko).
Prossima partita domenica 4 ottobre al "S. Maria" alle 15,30: si gioca contro la Virtus Tiranese.
 
Pubblicato il 30.09.2009

 

* * *

La INDOOR LIVIGNO VINCE LA PRIMA PARTITA DI CALCIO A 5 SERIE C2

           Giovedì 24 settembre ha preso il via il Campionato di calcio a 5 serie C2 girone B, del quale fa parte anche la squadra locale del Livigno Indoor allenata da Adrian Acani.
La prima partita è stata disputata in casa nella palestra delle Scuole Medie "S. Maria", ed i nostri hanno vinto 9-6 sulla formazione del CGB Brugherio.
Il primo tempo si è chiuso sul punteggio 5-3 per noi (subito tre a zero con doppietta di INDRIZI e rete di GARAVATTI), quindi all'inizio del secondo tempo accorciano gli ospiti. Seguono tre gol del Livigno segnati dal forte Indrit INDRIZI, poi uno di GARAVATTI.
Questa la formazione in campo per Livigno: Vincenzo DELUCIA; Fabio CUSINI; Nando BORMOLINI; Richard ZINI (1 gol); Iorio CONFORTOLA; Indrit INDRIZI (6); Nicolò GARAVATTI (2); Axel FERRERI; Mauro BORMOLINI; Michele BORMOLINI.
Prossimo incontro Futstal San Damiano - Indoor Livigno.

Pubblicato il 28.09.2009

* * *

L'A. C. LIVIGNO BATTE 6-3 LA POLISPORTIVA BUGLIO IN 3a CATEGORIA

     Oggi, domenica, 20 settembre, ha preso il via il campionato di calcio di 3a categoria che vede iscritte 11 squadre, fra cui l'A. C. Livigno allenata da Marco Faccinelli.
L'esordio dei giovanissimi in casa è andato più che bene, visto che la nostra squadra ha vinto 6 a 3.
Al 2° minuto segna Luca Cusini su respinta corta del portiere e 5' più tardi arriva il pareggio, su errore del nostro portiere Stefano Baldi. al 15° il 2-1 di Omar Galli su azione di Lele Cusini. 5' dopo il 3-1 di Anthony Cusini su assist di Luca Cusini.
Al 38° 4-1 di testa di Em Bormolini su angolo di Mirko Bormolini.
All'inizio del 2° tempo entrano Luca Rocca al posto di Stefano Baldi e Christian Silvestri per Mirko Bormolini.
Al 58° in gol Samy Bormolini su azione quindi esce Francesco Mottini ed entra Mattia Cusini mentre Attilio Galli prende il posto di Luca Cusini.
Il 6-1 porta la firma di Ema Bormolini su punizione di Devid Cusini .
Esce Samy Bormolini ed entra Andrea Cusini.
All'83° il 6-2 su rigore, per atterramento di un attaccante avversario in area da parte del nostro Anthony Cusini.. Tre minuti dopo due traverse una dopo l'altra dei nostri: la prima di Devid Cusini, la seconda sul proseguo dell'azione di Christian Silvestri.
Al 90° il 6-3 su azione per Buglio chiude la partita.
Da segnalare che l'A. C. Livigno ha esordito con la nuova maglia: bianca e con la croce color magenta, maglia che indosseranno tutte le squadre dell'A. C. Livigno.
La nostra formazione è alla ricerca di uno sponsor unico da segnare sulla maglia.

Prossimo incontro domenica 27 settembre alle 15,30 a Ponte contro l'A.D. S. Pontese.

Il gol del 2-1 di Omar Galli

Pubblicato il 20.09.2009

* * *

Ripartita la stagione sportiva 2009/2010 dello Sci Club Alta Valtellina Alpine Ski

    A fine maggio sono ricominciate le sedute di allenamento degli atleti dello sci club Alta Valtellina Alpine Ski in vista della stagione agonistica 2009/2010.
    Gli atleti pronti a tuffarsi nella nuova stagione sportiva sono oltre venti, diretti dallo storico allenatore Tino Pietrogiovanna, coadiuvato dalla new entry Maurilio Alessi.
Gianluca Boccabella ha impostato la preparazione atletica, così come fatto nell'anno passato.
     I ragazzi alterneranno sedute di allenamento sugli sci al Passo dello Stelvio a sedute di preparazione atletica svolte principalmente a Bormio.
Il consiglio direttivo augura ad atleti e tecnici un buon lavoro.
     Per qualsiasi informazione potete consultare il sito del club: www.clubaltavaltellina.it

Pubblicato martedì 23.06.2009

 

* * *

BALDINI, SCHWARZER E DE GASPERI IN ALLENAMENTO CON LE NAZIONALI

Gli atleti presenti
      
Livigno
è una meravigliosa palestra a cielo aperto, dove trovare aria pura di montagna, temperature ideali per l’attività sportiva, percorsi adatti a tutti i tipi di allenamento e naturalmente la tradizionale ospitalità della Valle della Spoel. Le stesse ragioni che anno dopo anno attirano a Livigno i più sportivi siano questi amatori, agonisti o semplici turisti dell’estate.

             Non è certo un caso se in questi giorni lungo la ciclabile o sui sentieri di mezza costa si possano incontrare gli olimpionici Stefano Baldini, oro olimpico nella madre di tutte le maratone, sedici anni dopo l’unica gioia azzurra, firmata a Seul da Gelindo Bordin, e Alex Schwarzer, altro oro olimpico, nella 50 km di marcia a Pechino, lo scorso anno. Assieme al portacolori della Corradini Calcestruzzi, è in allenamento a Livigno quasi tutta la squadra italiana di maratona, tra cui Ruggero Pertile, Giovanni Ruggero, Anna Incerti e Fatma Maraoui. Alcuni sono in preparazione per i Mondiali di Berlino, in programma dal 15 al 23 agosto, altri per la mezza maratona dei Giochi del Mediterraneo, che si svolgeranno a Pescara dal 26 giugno al 5 luglio.
     Mentre per il settore marcia a far compagnia ad Alex Schwarzer c’è Elisa Rigaudo, terza alle olimpiadi del 2008, entrambi nel Piccolo Tibet per preparare la “gara test” a Dublino il prossimo 28 giugno.          
       Mentre per il settore marcia a far compagnia ad Alex Schwarzer c’è Elisa Rigaudo, terza alle olimpiadi del 2008, entrambi nel Piccolo Tibet per preparare la “gara test” a Dublino il prossimo 28 giugno.
       Tra le nazionali presenti non poteva certo mancare quella di Corsa in Montagna, con il portacolori «di casa» Marco De Gasperi, vincitore settimana scorsa della Bolognano-Monte Velo del Garda. Anche loro a Livigno per rifinire il programma d’allenamento e che li vedrà protagonisti il prossimo 12 luglio a Zell Am Harmersbach (Germania) per gli europei.

Il 2 agosto la decima edizione della Stralivigno
     
In questo clima “podistico” si fa sempre più viva l’attesa per la Stralivigno, la mezza maratona di 21 chilometri, giunta alla decima edizione, che prenderà il via il prossimo 2 agosto alle ore 10 da Plaza Placheda. Come per gli anni scorsi, viene confermata anche per questa edizione, la staffetta non competitiva «1 Stralivigno in 2», mentre il giorno prima l’attenzione sarà rivolta ai campioni del futuro, la Ministralivigno, gara aperta a tutti i giovani atleti dai 3 ai 17 anni, che si sfideranno su distanze variabili dai 200 metri ai 3 chilometri a seconda della categoria di appartenenza.
     Per questa Stralivigno, che segna quota dieci, il Comitato Organizzatore ha deciso di invitare tutti i vincitori delle passate edizioni e con loro i pionieri che non hanno mai perso un’edizione della mezza maratona livignasca.
     Per le altre informazioni, www.stralivigno.it, dove è possibile iscriversi on-line (20,00 euro entro il 30 giugno, successivamente 25,00 euro), consultare il programma in dettaglio e prendere visione dell’offerta“Run&Fitness”: soggiorno di 4 giorni e 3 notti in hotel, con trattamento di bed&breakfast, più iscrizione alla Stralivigno a partire da 135,00 euro a persona.

Pubblicato venerdì 19.06.2009

* * *

18a EDIZIONE TORNEO SEMILAMPO DI SCACCHI "9° MEMORIAL SAURO CUSINI"

ll "Circolo Scacchistico Amos Cusini" di Livigno organizza la 18a edizione del Torneo semilampo Scacco Matto, "9° Memorial Sauro Cusini". 
Il torneo si terrà da martedì 5 a giovedì 7 maggio, alle 20,30, presso il Ristorante Mario's Pub di Livigno.
Programma:
Torneo semi-lampo 20 minuti sistema svizzero con 10 turni di gioco Ore 20,30 sorteggio Ore 20,45 inizio primo turno Ore 22,30 inizio ultimo turno.
ISCRIZIONI: Aperte a tutti. Il contributo per spese organizzative fissato in 6,00 Euro gratuito per GM e Under 16 (nati dopo 1-1-1993).
DIRETTORE DEL TORNEO: sig. Lino Castellani Ulteriori informazioni:www.livignoscacchi.it
Giuseppe Bormolini cell. +39-328-8297787 Lino Castellani +39-348-3337036

* * *

MARIANNA LONGA 16a NELLA GARA AD HANDICAP 10 KM T.L. ODIERNA

        Oggi, domenica 22.03.2009, a Falun (SWE) si è disputata la 10 km T. L. PURSUIT handicap, vinta dalla norvegese Kristin Stormer STEIRA in 26'53"3 davanti alla connazionale Therese JOHAUG (27'00"3) ed a Marthe KRISTOFFERSEN (NOR) (27'10"5). Marianna LONGA si è classificata 16a in 27'55"5.
In classifica di Coppa del Mondo lunghe distanze la LONGA figura ancora terza con 662 punti alle spalle di Justyna KOWALCZYK (1004) e Aino-Kaisa SAARINEN (706).
Domani gran finale, sempre a Falun, con la 25 km.

Pubblicato domenica 22.03.2009 alle ore 18,30

* * *

MARIANNA LONGA 6a NELLA PURSUIT FINALE DI COPPA A FALUN

      Oggi a Falun (SWE) si è disputata la gara Pursuit 10 km (5km T.C.+5km T.L.) di Coppa del Mondo. Marianna LONGA si è classificata 6a nella gara vinta dalla finlandese Liisa-Riitta ROPONEN.
Questa la cronaca della gara. Ai 2,5 km in testa è transitata la slovena Petra MAJDIC in 7'48"9; 2a la polacca Justyna KOWALCZYK a 1"3; 3a Kristin Stoermer STEIRA (NOR) a 3"1; 4a Marianna LONGA a 4"0.
Ai 5 km 1a la KOWALCZYK in 14'40"2; 2a Marianna a 0"5.
Ai 7,8 km 1a ancora la KOWALCZYK in 24'54"0 davanti a Therese JOHAUG (NOR) a 0"5; 3a la ROPONEN a 1"8; 6a Marianna a 23"2.
In finale, ai 10 km, prima la ROPONEN in 29'24"7; 2a la JOHAUG a 1"3; 3a la KOWALCZYK a 4"2; 6a a 16"7 Marianna, che difende bene il terzo posto in classifica di Coppa lunga distanza dove figura 3a alle spalle di KOWALCZYK (1a) e SAARINEN (2a).
Domani è la volta della 10 km T.L. Handicap.

Pubblicato alle ore 15,30 di sabato 21.03.2009

* * *

MARIANNA LONGA 17a NELLA SPRINT T. C. DI STOCCOLMA E 26a NELLA 2,5 T.L. DI FALUN

      Aggiornando i risultati di Marianna LONGA, impegnata in questi giorni nelle finali di Coppa del Mondo a Falun (SWE) - oggi alle ore 15°° c'è la 10 km M Pursuit (5km T.C.+ 5km T.L.) con Mari che parte col n° 18 - mercoledì 18 marzo ha gareggiato a Stoccolma (SWE) nella 1 km T.C. Sprint. 14a nelle qualificazioni in 2'46"21 vinte dalla finnica Pjrio MURANEN (2'39"13) davanti alla connazionale Virpi KUITUNEN (2'41"76) ed alla svedese Anna OLSSON (2'42"62), nelle finali la LONGA si è classificata 17a con vittoria appannaggio della slovena Petra MAJDIC davanti alla finlandese Aino-Kaisa SAARINEN ed alla svedese OLSSON.
Ieri, venerdì 20, a Falun (SWE) , è stata la volta delle finali sui 2,5 km T.L., gara vinta dalla tedesca Claudia NYSTAD in 7'12"5 davanti alla svedese Charlotte KALLA (7'15"2; 3a la polacca Justyna KOWALCZYK (7'15"5). La LONGA si è classificata al 26° posto in 7'40"1.

Pubblicato alle ore 10,30 di sabato 21.03.2009

* * *

GIORGIO ROCCA SALTA ANCHE NELLO SLALOM FINALE DI COPPA AD ARE (SVEZIA)

        Si è conclusa male la stagione per l'alfiere di slalom azzurro Giorgio ROCCA: il nostro atleta che corre per il G. S. Carabinieri, partito col n° 14, è infatti saltato nella prima manche dello slalom finale di Coppa del Mondo di sci alpino disputato ad Are (Svezia) sabato 14.03.2009.
La prima manche, tracciata con 65 porte dal francese S. Quittet, ha visto vincente l'azzurro Manfred MOELGG in 53"69 davanti al compagno di squadra Giuliano RAZZOLI (53"94); 3° il francese Julien LIZEROUX in 54"06.
Nella seconda prova, tracciata con 64 porte da M. Carca, RAZZOLI è saltato e MOELGG è "sceso" ai piedi del podio, scavalcato dal vincitore Mario MATT (AUT) che ha gareggiato in 1'45"71 (54"24+51"47); Julien LIZEROUS (FRA) 1'45"80 (54"06+51"74); 3° Jean-Baptiste GRANGE (FRA) 1'45"86 (54"72+51"14).

Pubblicato domenica 15.03.2009

* * *

MARIANNA LONGA 6a NELLA 30 KM Mst DI TRONDHEIM

      Oggi, sabato 14.03.2009, a Trondheim (NOR) si è disputata una 30 km Mst T. C. di Coppa del Mondo.
Ha vinto la slovena Petra MAJDIC in 1h 25'22"2 davanti alla polacca Justyna KOWALCZYK staccata di 11"7, 3a la giapponese Masako ISHIDA a 12"0. Sesta Marianna LONGA a 29"9.
La LONGA come miglior posizione era 5a a 29"5 ai 15 km quando in testa si è trovata la SAARINEN; come minor distacco, ai 26,2 km 7a a 9"6 dalla prima, la norvegese STEIRA.

Pubblicato sabato 14.04.2009 alle ore 12°°

* * *

LA LONGA 17a NELLA FINALE DI TRONDHEIM DELLA SPRINT, DOPODOMANI LA 30 KM T. C.

      Nella fase finale della gara di C.d.M. della 1,4 km T. C. Sprint femminile disputata alle 14°° ha vinto la specialista slovena Petra MAJDIC davanti alla slovacca Alena PROCHAZKOVA ed alla polacca Justyna KOWALCZYK. Sesta la FOLLIS mentre Marianna LONGA ha confermato la 17a posizione già ottenuta nelle qualificazioni.
Sabato 14.03.2009, sempre a Trondheim (NOR), si disputa la 30 km T. C.

Pubblicato alle ore 17°° di giovedì 12.03.2009

* * *

MARIANNA LONGA 17A NELLE QUALIFICAZIONI DELLA 1,4 KM T. C. SPRINT A TRONDHEIM

      Marianna LONGA questa mattina ha aderito alle qualificazioni della gara 1,4 KM T. C. SPRINT di Coppa del Mondo disputata a Trodheim (NOR), classificandosi al 17° posto (14'04"5) giusto alla spalle della connazionale Arianna FOLLIS (14'04"0).
Prima la norvegese Maiken Caspersen FALLA (14'00"15); 2a la russa Evgenia SHAPALOVA (14'00"30); 3a la slovena Vesna FABJAN (14'00"45).

Pubblicato alle ore 14°° di giovedì 12.03.2009

* * *

MARIANNA LONGA 11a IN C.D.M. NELLA 10 KM T. L. A LAHTI (FIN)

         Questa mattina, domenica 8 marzo 2009, a Lahti (FIN) si è disputata una 10 km T. L. di Coppa del Mondo di sci nordico. Vi ha aderito anche la nostra Marianna LONGA che si è classificata 11a in 25'30"8.
Ha vinto la polacca Justyna KOWALCZYK in 24'38"6 davanti alla svedese Charlotte KALLA (25'01"0; 3a la norvegese Mathe KRISTOFFERSEN (25'05"7.
Attualmente in Coppa del Mondo Marianna figura sesta in classifica generale con 837 punti, giusto alle spalle di Arianna FOLLIS che ne ha 960 (in testa c'è Petra MAJDIC (SLO) con 1.362, forte dei piazzamenti ottenuti nelle gare Sprint).
Nella classifica DI in testa c'è la polacca KOWALCZYK con 771 punti; seconda la finlandese Aino-Kaisa SAARINEN con 640, terza Marianna con 568.
Prossima gara a Trondheim (NOR) il 12 e 14 marzo p. v. con in programma una Sprint T. C. il primo giorno e una 30 km T. C. il 14.

Pubblicato domenica 08.03.2009 alle ore 13,30

* * *

GIORGIO ROCCA SQUALIFICATO NELLO SLALOM DI KRANJSKA GORA

        La sfortuna perseguita Giorgio ROCCA. saltato nello slalom mondiale di Val d'Isère il 15.02.2009, oggi domenica 1 marzo è stato squalificato a Kranjska Gora (SLO), sempre in slalom.
E' accaduto nella prima manche, tracciata con 60 porte dallo svizzero R. Schlaeppi.
In compenso è andato bene il giovane Giuliano Razzoli, al termine secondo in 1'40"45 (48"74+51"71) alle spalle del francese Julien LIZEROUX 1'40"11. Terzo Felix Neureuther (GER) in 1'40"67.

Pubblicato domenica 01.03.2009 alle ore 16°°

* * *

MARIANNA LONGA 9a NELLA 30 KM MONDIALE

       Una generosa prova, quella di Marianna LONGA disputando oggi pomeriggio la gara conclusiva, per le donne, dei Campionati Mondiali di sci nordico in corso a Liberec (CZE), che si concluderanno domani con la 50 km maschile.
Nella gara a tecnica libera Marianna è rimasta nel gruppo di testa insieme alla compagna Arianna FOLLIS sino a 4 km dalla conclusione (è transitata 4a ai 7,5 km, 9a ai 22,5 a 3" e 8 centesimi dalla prima, la STEIRA).
In vista dell'ultimo km si è staccato un gruppo di cinque atlete, e sono quindi rimaste staccate sia la FOLLIS che Marianna, le quali non sono riuscite a rientrare per tentare lo sprint. Ha vinto imperiosamente la polacca KOWALCZYK in 1h 16'10"6 mentre seconda a sorpresa si è classificata la russa Evgenia MEDVEDEVA (1h 16'19"4) che nello sprint ha battuto l'ucraina Valentina SCHEVCHENKO 1h 16'19"9; 4a Therese JOHAUG (NOR) in 1h 16'20"5 e 5a la sua "gemella" Kristine Stoermer STEIRA (1h 16'21"9) 8a la FOLLIS in 1h 16'41"7 mentre Mari ha chiuso subito dopo in 1h 16'57"5.
Chiusi i Mondiali con un ottimo bottino (un argento nella 10 km T.C. e un bronzo nella Sprint per Nazioni, oltre ad un quarto posto nella Pursuit ed un quinto nella staffetta 4x5 km), la LONGA è attesa in Coppa del Mondo a Lahti (FIN) il 7-8 marzo, a Trondheim (NOR) il 12 e 14 marzo e quindi per il gran finale tra Stoccolma e Falun (SWE) dal 18 al 22 marzo.

Pubblicato sabato 28.02.2009 alle ore 15°°

* * *

OGGI ULTIMA GARA PER LA LONGA: LA 30 KM T.L. M

         Oggi, sabato 28 febbraio 2009, alle ore 13°° a Liberic (CZE) prende il via l'ultima gara dei Campionati Mondiali di sci nordico: una 30 km T.L. Mass start (partenza in linea)..
Alo via ci sarà la nostra Marianna LONGA, pettorale n° 3 dopo il n° 1 Aino-Kaisa SAARINEN e il 2 della polacca Justyna KOWALCZYK. Col 4 parte la finlandese Virpi KUITUNEN, il 5 la norvegese Kristin Stoermer STEIRA, col 6 Arianna FOLLIS.

Comunicato pubblicato sabato 28.02.2009 alle ore 11°°

* * *

L'ITALIA CON LA LONGA AL 5° POSTO NELLA STAFFETTA 4x5KM MONDIALE ODIERNA

      Oggi dalle 13°° a Liberec (CZE) si è disputata la gara di staffetta 4x5 km M femminile dei Campionati Mondiali di sci nordico.
Doveva essere girono di medaglie per l'Italia, favorita insieme a Finlandia, Svezia e Norvegia.
Invece, una caduta nella prima frazione di Antonella CONFORTOLA - che ha chiuso al 12° posto a 1'06" di distacco dalla prima, in quella frazione la polacca Justyna KOWALCZYK -, ha compromesso la gara delle altre tre frazioniste azzurre.
Nonostante la buona prova di Marianna LONGA, seconda frazionista che ha stabilito il terzo miglior tempo di frazione in 14'07"7 alle spalle della finlandese Virpi KUITUNEN (13'57"2) e della giapponese Masako ISHIDA (14'07"1), la "tenuta" di Sabina Valbusa e la generosa prova a tecnica libera di Arianna Follis, l'Italia ha chiuso al quinto posto finale.
Vincente è risultata la Finlandia con MURANEN, KUITUNEN, ROPONEN e SAARINEN in 54'24"3 davanti alla sorprendente Germania (54'37"3) che schierava ZELLER, SACHENBACHER, GOESSNER e NYSTAD e che ha battuto al fotofinish la Svezia (54'37"7) di ANDERSSON, NORGREN, HAAG e KALLA; quarta la Norvegia in 54'40"4 (BJOERGEN, JOHAUG, STEIRA e KRISTOFFERSEN), quinte le nostre azzurre in 55'16"8 con Antonella CONFORTOLA; Marianna LONGA; Sabina VALBUSA e Arianna FOLLIS.
Sabato 28.02.2009 l'ultima gara per le donne: la 30 km T. L., con in gara anche la nostra Mary.
 

Pubblicato giovedì 26.02.2009 alle ore 15°°

* * *

A LONGA E FOLLIS IL BRONZO NELLA SPRINT PER NAZIONI DI OGGI

      Oggi a Liberec (CZE) si è disputata la gara Sprint 1,3 km per Nazioni valida per assegnare il titolo iridato di sci nordico 2009.
la gara è stata vinta dalla Finlandia in 19'43"7 che schierava le fuoriclasse Aino-Kaisa SAARINEN  Virpi KUITUNEN: argento alla Svezia in 20'03"7 che ha gareggiato con Anna OLSSON e Lina ANDERSSON.
Bronzo all'Italia che ha chiuso il sesto giro in 20'07"5 e che ha visto partecipi la nostra Marianna LONGA e Arianna FOLLIS.
per Marianna e Arianna si tratta della seconda medaglia vinta, per ora, in questi Mondiali: Marianna ha già l'argento conquistato nella 10 km T. C.; Arianna ha invece vinto l'oro ieri nella Sprint 1,3 km T.L.
Domani è in programma la staffetta 4x5km M... altra medaglia in vista per la nostra Longa?

Pubblicato mercoledì 25.02.2009 alle ore 14,30

* * *

LA LONGA IN GARA CON LA FOLLIS NELLA GARA SPRINT PER NAZIONI OGGI ALLE 11,25

               Questa mattina a Liberec (CZE) è in programma, alle ore 11,25, la gara Sprint 1,3 km C per Nazioni valida per assegnare il titolo mondiale di sci nordico.
In gara col pettorale n° 2 la nostra Marianna LONGA insieme a Arianna FOLLIS. Col pettorale n° 1 le finlandesi Aino-Kaisa SAARINEN e Virpi KUITUNEN mentre col 3 partono le svedesi Anna OLSSON e Lina ANDERSSON.

Pubblicato mercoledì 25 febbraio 2009 alle ore 10,30

* * *

UN OTTIMO QUARTO POSTO PER LA LONGA NELLA PURSUIT MONDIALE

     Si è conclusa da pochi minuti la 15 km Pursuit (15 T.C. + 15 T.L.) femminile dei Campionati Mondiali di sci nordico in corso di svolgimento a Liberec (CZE)- la gara è stata vinta dalla polacca Justyna KOWALCZYK in 40'55"3 davanti alla norvegese Kristin Stoermer STEIRA (40'57"0) mentre terza si è classificata la finlandese Aino-Kaisa SAARINEN (41'03"3)
Marianna LONGA, che ha chiuso al secondo posto la gara sulla tecnica classica dietro alla SAARINEN a meno di 1", è giunta ottima 4a in 41'16"8.

Pubblicato alle ore 13,50 di sabato 21.02.2009

* * *

OGGI ALLE 13°° LA PURSUIT DI LIBEREC (CZE) CON IN GARA LA LONGA

      Oggi, sabato 21.02.2009, alle ore 13°° a Liberec (CZE) è in programma la gara Pursuit (7,5 km T.C.+7,5 km T.L.) valida per assegnare il titolo mondiale di sci nordico.
In gara, su 77 iscritte, ci sarà anche la nostra Marianna LONGA, pettorale n° 3 (il n° 1 è assegnato alla finlandese Aino-Kaisa SAARINEN, vincente nella 10 km T.C. di giovedì davanti a Marianna). Il n° 2 lo porta la polacca Justyna KOWALCZYK, il 4 la finlandese Virpi KUITUNEN e il 5 la norvegese Marit BJOERGEN.
In televisione la gara (sei giri di 2,5 km l'uno) su Rai3 e Eurosport dalle 13°° in diretta.

Pubblicato sabato 21.02.2009 alle ore 11°°

* * *

MARIANNA LONGA D'ARGENTO NELLA 10 KM T.C. DEI MONDIALI DI LIBEREC

      Pochi minuti fa si è conclusa la gara sulla distanza 10 km T. C. dei Campionati Mondiali iniziati ieri a Liberec (CZE). E la nostra Marianna LONGA, chiudendo la sua gara in 28'17"0, ha subito piazzato un colpo aggiudicandosi la medaglia d'argento a soli 4" dalla vincitrice, la finlandese Aino-Kaisa SAARINEN, prima in 28'12"8. Terza, bronzo, la polacca Justyna KOWALCZYK in 28'24"3.
La gara è stata disputata sotto una fitta nevicata, e grande merito lo hanno anche gli ski man per aver azzeccato la sciolina.
Dopodomani, 21.02.2009, in gara per la Pursuit 15 km mass start ci sarà ancora Marianna: da protagonista senza dubbio, perché: in fondo, Marianna, è solo iniziata una LONGA storia !

Pubblicato giovedì 19 febbraio 2009 alle ore 13°°

* * *

GIORGIO ROCCA SALTA NELLO SLALOM DI VAL D'ISERE

      Peccato! Giorgio ROCCA, impegnato questa mattina nello slalom speciale valido per assegnare il titolo iridato a Val d'Isere (FRA) ha inforcato nella prima prova dopo aver stabilito il miglior primo intertempo, rimasto tale fino a fine manche.
La manche, tracciata dall'allenatore austriaco C. Hoeflehner sulla pista "Bellevarde", Giorgio ROCCA è partito col numero 2 dopo il padrone di casa Jean-Baptiste GRANGE, ma ha inforcato poco dopo l'intertempo, e aver superato la parte critica del tracciato che ha visto uscire di gara sei concorrenti dei primi quindici scesi in pista.
Per la cronaca la prima manche è stata vinta da Manfred PRANGER (AUT) in 52"49 davanti allo svedese Johan BROLENIUS in 52"53; terzo GRANGE (52"76); 5° MOELGG, partito col pettorale n° 3 alle spalle di ROCCA.

Pubblicato domenica 15.02.2009 alle ore 10,45

* * *

QUELLA DEL FONDO E' UNA LONGA STORIA: 2a ANCHE A VALDIDENTRO

        Oggi pomeriggio a Valdidentro (ITA) si è disputata una 10 km T. C. di Coppa del Mondo di sci nordico. Ha vinto la polacca Justyna KOWALCZYK in 29'37"4 ma seconda è giunta ancora una volta la nostra Marianna LONGA in 29'49"8; terza la slovena Petra MAJDIC in 30'07"7.
A far tifo e festa a Marianna i ragazzini dello Sci Club Livigno fondo e i loro accompagnatori e pochi altri paesani. Noi c'eravamo a sventolare il tricolore con la scritta: E' una LONGA storia !!
Prossimi appuntamenti le gare mondiali a Liberec (CZE).
Intanto domani a Val d'Isere (FRA) c'è lo slalom dei Mondiali di sci alpino: in gara anche Giorgio ROCCA: AUGURI !!

Pubblicato alle ore 15,15 di sabato 14.02.2009
 

ALLA SLOVENA PETRA MAJDIC LA SPRINT DI VALDIENTRO DI COPPA: DOMANI MARIANNA

      Oggi, venerdì 13 febbraio 2009, a Valdidentro (ITA) si è disputata una gara Sprint T. L. di Coppa del Mondo di sci nordico.§
La finale ha visto vincente la slovena Petra MAJDIC davanti alla finlandese Pirjo MURANEN mentre terza è giunta l'azzurra Magda GENUIN (5a Arianna FOLLISS alle spalle della svedese Charlotte KALLA).
Domani alle 12,15 sarà la volta della 10 km T. C., con in gara la nostra Marianna LONGA.

Pubblicato venerdì 13.02.2009 alle ore 17°°

* * *

MARIANNA LONGA FESTEGGIATA PER LA SUA PRIMA VITTORIA IN COPPA DEL MONDO

      Questa sera alle 18,30, proveniente da Misurina dove si è fermata per degli allenamenti con la squadra nazionale, è tornata a Livigno la fondista azzurra Marianna LONGA, attesa al bar del Centro Sci Fondo da un gran numero di tifosi pronti a festeggiare la prima vittoria in Coppa del Mondo di sci nordico ottenuta sulla distanza 10 km T. L. mass start venerdì 31 gennaio a Rybinsk (RUS).
Oltre ai famigliari, al marito Albertino ed al figlioletto Michele ed ai ragazzi dello Sci Club Livigno con i suoi allenatori, figuravano presenti fra gli altri il presidente dell'A.P.T. Dott. Giorgio ZINI; il consigliere comunale ed ex azzurro di sci alpino Lorenzo GALLI; il primo allenatore di Marianna Pierino CONFORTOLA, anche lui ex azzurro di sci nordico, e i genitori di Giorgio ROCCA, Carlo e Gianna.
Soddisfatta della sue prestazioni, e dichiaratasi in forma, Marianna è attesa alle prove di Coppa del Mondo di questo fine settimana, venerdì e sabato, a due passi da casa: a Valdidentro sono infatti in programma, venerdì una SPRINT T. L., sabato alle 12,30 la 10 km T. C.: augurissimi !!

Pubblicato domenica 08 febbraio 2009 alle ore 21°°
 

* * *

L'ELITE DEL FONDO IN ALLENAMENTO A LIVIGNO

La squadra maschile italiana di fondo sarà in ritiro a Livigno fino a domenica 14 febbraio per prepararsi ai prossimi appuntamenti di Coppa del Mondo della specialità che si terranno nella vicina località di Valdidentro. In allenamento nel "piccolo Tibet" anche i team di Russia, Spagna, Finlandia, Canada e Lettonia.
COMUNICATO STAMPA
Livigno (SO) 4 febbraio 2009 - Le piste di fondo di Livigno si preparano ad accogliere la nazionale italiana dello sci di fondo: dal 7 al 13 febbraio il team azzurro sarà ad allenarsi nella località Valtellinese. Una scelta che conferma ancora una volta il primato di Livigno come “Mecca” dello sci nordico in Italia.
Alla ricerca di sempre maggiore grinta e concentrazione la squadra italiana sarà in ritiro a Livigno in vista della Coppa del Mondo FIS di Sci di Fondo che si terrà in Valdidentro il 13 e 14 febbraio. Si alleneranno ai 1800 metri di Livigno anche gli atleti della squadra maschile e femminile spagnola (dal 7 al 14 febbraio 2009), russa e finlandese (da oggi al 14 febbraio 2009). Ma non è tutto: oggi è attesa a Livigno la nazionale femminile della Polonia e da sabato anche le fondiste della Lettonia e tutta l’equipe canadese.
Venerdì 13, infatti, aprirà la due giorni della "Nordic ski cup Alta Valtellina" con la sprint in tecnica libera maschile e femminile, mentre sabato sarà la volta della 15 km maschile e della 10 km femminile in tecnica classica.
Tra le fondiste in ritiro a Livigno che puntano al podio delle gare di Valdidentro, ci sono le “suomi” Virpi Kuitunen, Aino Kaisa Saarinen e Liisa Roponen che daranno filo da torcere alla livignasca Marianna Longa.

Fonte:
A.P.T. Livigno
Ufficio Informazioni
info@livigno.eu
Tel. 0342 052200
www.livigno.eu

LDL COMunicazione
Cristina Oberti
cristina@ldlcom.itTel. 035.4534134
www.ldlcom.it

 Pubblicato mercoledì 04.02.2009 alle ore 16°°

* * *

CANCELLATA LA PURSUIT DI RYBINSK DOVE GAREGGIAVA LA LONGA

             Il sito della F.I.S., la Federazione Internazionale di Sci, informa che è stata cancellata la gara Pursuit di Coppa del Mondo programmata a Rybinsk (RUS).

Pubblicato domenica 01.02.2009 alle ore 15,15

* * *

GIORGIO ROCCA TORNA SUL PODIO IN COPPA DEL MONDO: 2° A GARMICH

    Pochi minuti fa si è concluso lo slalom di Coppa del Mondo di Garmisch Partenkirchen (GER), gara vinta dall'azzurro Manfred MOELGG davanti al nostro Giorgio ROCCA con terzo il fuoriclasse austriaco Reinfried HERBST.
La prima manche, tracciata con 66 porte da M. Pircher, è stata  vinta proprio da HERBST davanti a MOELGG e ROCCA.
Al termine della seconda prova, tracciata in questo caso dall'allenatore azzurro M. Carca con porte, in testa MOELGG in 1'46"77 (54"57+52"20), secondo ROCCA 1'47"06 (54"60+52"46), Terzo HERBST 1'47"37 (54"49+52"88). RAZZOLI, quattordicesimo nella prima prova, ha chiuso all'ottavo posto.
Fra pochi minuti tocca alla LONGA, in Russia...

Pubblicato domenica 1.2.2009 alle ore 14,10

* * *

RUDY 41° E VANESSA 33a IN COPPA DEL MONDO DI SNOWBOARD

      Sabato 31.01.2009 si è gareggiato in Coppa del Mondo a Bayrischzell/Sudelfeld (GER) disciplina snowboard, specialità gigante parallelo.
In campo maschile ha vinto Andreas PROMMEGGER (AUT) davanti al canadese Mattew MORISON; 3° Sylvain DUFOUR (FRA). 41° Rudy GALLI.
Fra le donne prima Doris GUENTHER (AUT) davanti a Amelie KOBER (GER)  e Nicolien SAUERBREIJ (NL). 33a Vanessa CUSINI.
Prossima gara, un altro gigante parallelo, a Cypress (CAN) il 15.02.2009.

* * *

FOLLIS 2a E GENUIN 3a NELLA SPRINT DI RYBINSK, A RIPOSO LA LONGA

      Questa mattina si è disputata a Rybinsk (RUS) una gara di Coppa del Mondo di sci nordico, Sprint T. L., vinta dalla finlandese Pirjo MURANEN che nel finale ha battuto nell'ordine le nostre Arianna FOLLIS e Magda GENUIN.
Non ha gareggiato Marianna LONGA, che sarà impegnata domani nella 15 km Pursuit.

Pubblicato sabato 31.01.2009 alle ore 12°°

* * *

MARIANNA LONGA OGGI HA VINTO LA SUA PRIMA GARA DI COPPA DEL MONDO

      Era nell'aria, ed è arrivata: stiamo parlando della prima vittoria in Coppa del Mondo per la fondista azzurra portacolori delle Fiamme Gialle Marianna LONGA che pochi minuti fa ha concluso vittoriosa la gara sui 10 km tecnica libera partenza in linea disputata a Rybinsk (Russia).
Marianna ha vinto in 25'22"6 davanti alla connazionale Arianna FOLLIS , che ha chiuso in 25'23"0; terza la tedesca Stefanie BOEHLER (25'24"2).
La LONGA ha effettuato una gara d'attacco, sempre fra le prime, ed è entrata benissimo nel tratto finale assieme alla Follis.
Un grande risultato, che si aggiunge al 2° posto ottenuto nella Pursuit preolimpica di Vancouver-Whistler del 17 gennaio scorso, primo podio per lei nel classico. Mentre oggi la vittoria è giunta nella tecnica libera: incredibile!
Ed in gara c'erano tutte, dalla KUITUNEN, alla SAARINEN alla sua "bestia nera" KOWALCZYK.
E domenica 1 febbraio c'è la 15 km M Pursuit, sempre a Rybinsk: un altro podio...

Pubblicato alle ore 10,40 di venerdì 30.01.2009

* * *

GIORGIO ROCCA 17° A SCHLADMING IERI SERA

      Ieri sera, con neve che cadeva a grandi fiocchi, a Schladming (AUT) è stato disputato uno slalom speciale di Coppa del Mondo, al quale ha aderito un febbriciante Giorgio Rocca, classificatosi 17°, 18° in 49"78 dopo la prima manche, tracciata con 63 porte  dall'allenatore svedese M. Pfeifer, vinta da Reinfried HERBST (AUT) in 47"73 davanti a Manfred PRANGER (AUT) 48"31 e Manfred MOELGG (ITA) 48"57.
Al termine della seconda manche, tracciata dal francese J. Theolier con 65 porte, ai primi due posti si sono confermati nell'ordine: HERBST gareggiando in 49"59 come tempo di manche, e 1'37"32 tempo totale; PRANGER in 50"17, e 1'38"48; terzo si è classificato Ivica KOSTELIC (5° nella prima manche) in 1'38"55 (48"83+49"72); 4° MOELGG.
Rocca ha chiuso appunto 17° in 1'40"89 (49"78+51"11).
Prossimo slalom a GARMISCH (GER), domenica 1 febbraio.

Pubblicato mercoledì 28.01.2009 ore 9°°

* * *

           20° E 30° RUDY GALLI; 26a E 26a VANESSA CUSINI AI MONDIALI DI GANGWON

       Dal 15 al 25 gennaio 2009 a Gangwon (KOR) è stata disputata l'8a edizione dei Campionati Mondiali di snowboard, manifestazione alla quale hanno aderito anche i nostri azzurri Rudy GALLI e Vanessa CUSINI, classificatisi rispettivamente 20° e 30° e quindi 26a due volte.
Nella gara di gigante parallelo del 20.01.2009 di Sungwoo, totalizzando il tempo 1'36""33 gareggiando nelle qualificazioni contro il giapponese Yuuki NOFUJI, Rudy non ha ottenuto il passaggio agli ottavi, e si è quindi classificato 30°. Vincente è risultato Jasey Jay ANDERSON (CAN) davan ti a Sylvain DUFOUR (FRA); 3° Mattew MORISON (CAN).
In campo femminile ha vinto Marion KREINER (AUT) che in finale ha battuto Doris GUENTHER (AUT); 3a Patrizia KUMMER (SUI); 26a Vanessa, che nelle qualificazioni ha gareggiato in 1'42"87 contro la norvegese Hilde-Katrine ENGELI.
Il giorno dopo è stata la volta dello slalom parallelo, vinto da Benjamin KARL (AUT) davanti a Sylvain DUFOUR (FRA); 3° Patrick BUSSLER (GER); 30° Rudy che ha gareggiato nelle qualificazioni contro il forte americano Adam SMITH in 1'15"62.
In campo femminile vittoria in finale di Fraenzi MAEGERT-KOHLI (SUI) su Doris GUENTHER (AUT); 3a Ekaterina TUDEGESCHEVA (RUS).
Vanessa, gareggiando nelle qualificazioni contro Corinna BOCCACCINI, ha fermato i cronometri sul tempo 1'25"30, e figura 26a al termine nella classifica generale dello slalom.

* * *

UN  ALTRO ORO PER MARIANNA LONGA AGLI ASSOLUTI DI FONDO

        Marianna LONGA, portacolori delle Fiamme Gialle, ieri, sabato 24 gennaio 2009, a Madonna di Campiglio ha vinto la seconda medaglia d'oro ai Campionati Italiani Assoluti di sci nordico. La medaglia nella gara Pursuit 15 Km, che prevede la disputa di 7,5 Km a tecnica classica, ed altrettanti a tecnica libera.
Ha disputato la prima frazione in testa con un discreto margine, senza forzare, a controllare Antonella CONFORTOLA, sua immediata inseguitrice.
Nella seconda parte Marianna ha conservato la posizione, tant'èche ha chiuso con 1' e 16" di vantaggio sulla CONFORTOLA (C. S. Forestale) mentre terza è giunta Veronica CAVALLAR (Fiamme Gialle), staccata di 1' e 56".
Subito dopo le premiazioni Marianna è tornata a casa, accompagnata dal compaesano e ski man degli azzurri Fausto BORMETTI.
Prossimi appuntamenti a fine mese, inizio febbraio, a Rybinsk (RUSSIA) c'è la Coppa del Mondo: il tutto in vista di Liberec (CSK) dove sono in programma i Mondiali.

* * *

GIORGIO ROCCA NON GAREGGIA A KITZ

Giorgio Rocca non prenderà parte allo slalom di Coppa del Mondo programmato domani, domenica 25 gennaio 2009, a Kitzbuhel (AUT). L'atleta è costretto è stato colto da un attacco influenzale.

Pubblicato sabato 24 gennaio 2009 alle ore 14°°

* * *

ORO PER MARIANNA LONGA NELLA 10 KM TC DEGLI ASSOLUTI

L'en plein non è riuscito alle Fiamme Gialle nella gara di apertura dei Campionati Italiani Assoluti di Sci Nordico, in svolgimento al Centro Sci Fondo di Campo Carlo Magno a Madonna di Campiglio, solo per il secondo piazzamento, nella 10 Km a tecnica classica femminile, conquistato dalla forestale Antonella Confortola. Per il resto le Fiamme Gialle hanno sbaragliato i pronostici e fatto incetta di medaglie.
Il finanziere Giovanni Gullo, 26 anni, di Clusone in provincia di Bergamo, ha vinto la 15 Km (4 anelli da 3,750Km) in tecnica classica in 39' 58.3, facendo storia in una rosa di atleti di spicco come quella presente a Campiglio, grazie alle ottime condizioni fisiche e facendo risaltare le sue grandi doti di alternista.
Il secondo posto è andato al finanziere Roland Clara (1982) con il tempo di 40' 17.5 e il terzo al finanziere Thomas Moeriggl (1981) staccato di soli 4 centesimi.
Il carabiniere Pietro Piller Cottrer, grande favorito della vigilia, si è classificato ottavo (a poco più di 1 minuto dal primo), mentre il compagno di squadra Bruno Carrara (1977) ha dato battaglia a Moeriggl fino al termine della gara, concludendo quarto a quasi 3 secondi dal podio. Florian Kostner (C.S. Carabinieri), vincitore dell'ultima gara di Coppa Europa a Rogla, si è piazzato decimo.

Nella 10 Km femminile (3 giri da 3,300 Km), il primo posto è stato conquistato da Marianna Longa con il tempo di 29' 39.4, anche lei delle Fiamme Gialle, seguita ad oltre 1 minuto e mezzo da Antonella Confortola, della Forestale, che per pochi secondi ha battuto la finanziera Veronica Cavallar, atleta di casa, che ha concluso a 31' 19.4.

Pubblicato venerdì 23.01.2009 alle ore 19°°

* * *

DECIMO POSTO PER GIORGIO ROCCA NELLO SLALOM DI WENGEN ODIERNO

           Torna a sorridere un po' Giorgio ROCCA, oggi decimo nello slalom speciale di Coppa del Mondo disputato a Wengen (SUI).
Figurava 28° in 50"01 al termine della prima manche - tracciata dallo svedese M. Eriksson con 60 porte -, vinta dall'austriaco Manfred PRANGER (48"10) davanti ai connazionali Reinfried HERBST (48"44) e Benjamin RAICH (48"60).
Nella seconda manche, tracciata insidiosamente dal'austriaco R. Gstrein con 61 porte, ROCCA ha recuperato ben 18 posizioni classificandosi decimo in 51"74.
Primo si è confermato PRANGER in 1'40"36 (52"26 il tempo di manche) davanti a HERBST stesso tempo di manche (1'40"70 il totale) ed a Ivica KOSTELIC (CRO) (1'40"75), quinto nella prima prova in 51"95.

Pubblicato domenica 18.01.2009 alle ore 14,15

* * *

MARIANNA LONGA SALE PER LA PRIMA VOLTA SUL PODIO IN COPPA DEL MONDO: E' 2a

      Era nell'aria da giorni, settimane. Ed è arrivato. Stiamo parlando del primo podio per la nostra fondista Marianna LONGA, portacolori delle Fiamme Gialle.
Ieri sera a Vanvouver (Whistler) CANADA, sede dei prossimi Giochi Olimpici, nella 15 Km M Pursuit Marianna si è infatti classificata 2a alle spalle della polacca Justyna KOWALCZYK (40'41"3), la stessa che il giorno prima ha causato la rottura del bastoncino alla nostra atleta nella gara Sprint: Mari ha gareggiato in 40'48"9 e dietro di lei c'è un altra azzurra, Arianna FOLLIS (41'27"3.
Il podio in Coppa del Mondo dopo il primo ottenuto a Canmore (Canada) in veste mondiale ai Mondiali Junior del 12.02.1996, in staffetta.
A Marianna complimenti vivissimi: che sia il primo di una lunga serie.

Pubblicato domenica 18.01.2009 alle ore 8°°

* * *

MARIANNA LONGA 12a NELLA SPRINT PREOLIMPICA

      Ieri sera a Vancouver (CAN) presso l'Whistler Olympic Park si è disputata una gara di Coppa del Mondo di sci nordico valida come preolimpica, una Sprint 1,2 Km TC:
Le qualificazioni sono state vinte da Alena PROCHAZKOVA (SVK) in 3'15"10 davanti alla polacca Justyna KOWALCZYK (3'16"38) e ad Arianna FOLLIS (ITA) 3'18"38. Ottava Marianna LONGA in 3'20"95.
Nel proseguo Marianna è stata eliminata dalla KOWALCZYK: urtandosi a vicenda ancora una volta ha avuto la peggio la nostra atleta che ha rotto il bastoncino, e si è classificata 12a al termine.
Vincente in finale si è confermata la  PROCHAZKOVA davanti alla KOWALCZYK e ad alla svedese Anna OLSSON; 8a Magda GENUIN.
Questa sera, sabato 17.1.2009, si gareggia nella Pursuit, domenica 18.1.2009, è in programma la gara di Staffetta.

Pubblicato sabato 17.01.2009 alle ore 9,30

* * *

RUDY 29° E VANESSA 19a IN COPPA DEL MONDO DI SNOWBOARD

      In attesa di sapere se saranno convocati ai Mondiali di snowboard in programma a Gangwon (KOR) dal 15 al 25 gennaio 2009, gli azzurri di Livigno Rudy GALLI e Vanessa CUSINI hanno aderito alle gare di Coppa del Mondo disputate a Kreischberg (AUT).
Nel PGS del 6 gennaio, vinto da Siegfried GRABNER (AUT) davanti all'elvetico Simon SCHOCH ed all'azzurro Meinhard ERLACHER, Rudy si è classificato 29°.
Il giorno dopo, nello SLP, ha vinto Simon SCHOCH davanti agli sloveni Rok FLANDER e Zan KOSIR; 40° Rudy.
Il giorno di Ghibinèt Vanessa si è classificata 19a nel gigante vinto da Doris GUENTHER (AUT) davanti a Tomoka TAKEUCHI (JAP) ed a Claudia RIEGLER (AUT).
Lo slalom è stato vinto da Amelie KOBER (GER) davanti a Tomoka TAKEUCHI (JAP) e Heidi NEURURER (SUI). Vanessa non figura in classifica.

Pubblicato venerdì 16.01.2008

* * *

GIORGIO ROCCA 10° NELLO SLALOM ODIERNO DI ADELBODEN

      Questa mattina, domenica 11 gennaio 2009, ad Adelboden (SUI) si è disputato uno slalom speciale di Coppa del Mondo di sci alpino. mentre ieri nella stessa località, in gigante, come secondo sul podio ci è salito Max Blardone, in casa azzurra oggi il migliore è risultato il nostro Giorgio Rocca, decimo (5° Manfred MOELGG.
La prima manche tracciata dal francese J. Theolier con 64 porte ha vinto Manfred PRANGER (AUT) in 49"14 davanti al connazionale e coetaneo Benjamin RAICH (49"48: 3° il francese Julien LIZEROUX 49"64. Giorgo ROCCA figurava 9° in 50"08.
Nella seconda manche Rocca ha persa una posizione, classificandosi decimo al termine della gara in 1'43"62 (53"54 il tempo di manche).
A sorpresa ha vinto Reinfried HERBST (AUT) in 1'42"95, decimo nella prima prova in 50"12 (52"83 nella seconda) davanti al connazionale Pranger (1'43"13 il totale, 53"99 il parziale). Terzo il tedesco Felix NEUREUTEUR in  1'43"27, 15° al termine della prima manche (50"37+52"90).
Prossimo slalom domenica 18 gennaio a WENGEN (SUI).

Pubblicato domenica 11.01.2009 alle ore 16°°

* * *

GIORGIO ROCCA 17° NELLO SLALOM DI ZAGABRIA

      Martedì 6 gennaio a Zagabria-Sljeme (CRO) sulla pista Crveni Spust si è disputato uno slalom di Coppa del Mondo, vinto dal francese Jean-Baptiste GRANGE 853"91+59"40= 1'53"31) davanti al croato Jivica KOSTELIC (54"18+59"18= 1'53"36), già primo e secondo nella prima manche tracciata con 68 porte dall'allenatore azzurro M. Carca.
Terzo l'azzurro Giovanni RAZZOLI (54"88+58"78= 1'53"66), che figurava 7° nella prima manche (terzo era l'altro azzurro Patrick THALER, che ha poi chiuso 13°.
La second amanche è stata predisposta dall'allenatore della squadra giapponese G. Hoellrigl con 69 porte.
Giorgio Rocca, 13° nella prima manche in 59"67, nella seconda ha chiuso in 59"67 che lo classifica al 17° posto in 1'54"80.
Prossima gara il 10 gennaio ad Adelboden (SUI).

Pubblicato mercoledì 7.1.2009

* * *

MARIANNA 5a NELLA CLASSIFICA FINALE DEL "TOUR DE SKI"

        Grande prestazione di Marianna LONGA oggi in Val di Fiemme nel rush finale del "Tour de Ski": si è classificata 5a assoluta, prima delle azzurre, nella massacrante prova che si concludeva dopo 3 KM in salita al Cermis.
Ha vinto il "Tour de Ski" Virpi KUITUNEN (FIN) in 2h 06'41"4 davanti alla connazionale Aino-Kaisa SAARINEN (2h 06'48"6) mentre terza è giunta Petra MAJDIC (SLO) 2h 07'15"9.; 4a la polacca Justyna KOWALCZYK 2h 08'02"5.
Marianna ha chiuso i 60 Km in 2h 08'17"9.
Nella gara odierna, una 9 KM TL Pursuit, Marianna come tempo si è classificata 9a in 36'21"4.
Vittoria per Therese JOHAUG (NOR) in 35'07"7 davanti alla connazionale Kristin Stoermer STEIRA (35'16"4) ed alla ucraina Valentina SCHEVCHENKO (35'52"0).

Pubblicato domenica 4.1.2009 alle ore 13,45

MARIANNA LONGA 4a IN VAL DI FIEMME NEL "TOUR DE SKI"

        Colpo grosso di Marianna LONGA nel "Tour de Ski": in Val di Fiemme sabato 3 gennaio 2009 si è classificata 4a - a 4" e 1 centesimo dal podio - nella 10 Km TC mass start vinta da Virpi KUITUNEN (FIN) (30'10"3) davanti a Petra MAJDIC (SLO) (30'24"1) ed alla finnica Aino-Kaisa SAARINEN (30'30"8).
In testa alla classifica generale c'è sempre Virpi KUITUNEN in 1h 29'14"5, ma Marianna ha recuperato ancora due posizioni e figura 5a in 1h 31'56"5.
Oggi l'epilogo, sempre in Val di Fiemme: auguri Mari!!

Pubblicato domenica 4.1.2009 alle ore 8°°

* * *

WALTER BORMOLINI 47° IN COPPA DEL MONDO DI FREESTYLE

                       E' tornato a gareggiare in Coppa del Mondo, specialità freestyle, il nostro azzurro Walter Bormolini che, nel frattempo, sta frequentando Economia presso l'Università di Udine.
Quest'anno ha gareggiato per la prima volta il 18 dicembre scorso a Meribel (FRA) in una gara doppio di gobbe dove vincente è risultato il canadese Pierre-Alexandfre ROUSSEAU davanti al connazionale Alexandre BILODEAU ed al francese Anthony BENNA.
Migliore degli azzurri Giacomo MATIZ (36°). Walter è giunto 47°.

Pubblicato sabato 3.1.2009 alle ore 11,30

MARIANNA 6a NELLA SPRINT DI NOVE MESTO

             Nella gara Sprint 1,2 Km TL di Nove Mesto (CZE) del 1.1.2009 valida per la classifica del "Tour de Ski", Marianna LONGA si è classificata 6a. Ha vinto Arianna FOLLIS davanti a Petra MAJDIC (SLO) e Aino-Kaisa SAARINEN (FIN).
In classifica generale Marianna è settima 1h 01'21"6. Prima la SAARINEN in 59'30"4.
Prossima gara in Val di Fiemme il 3 gennaio, domani.

Pubblicato alle ore 9°° di venerdì 01.01.2009

* * *

MARIANNA LONGA 6a A NOVE MESTO NEL "TOUR DE SKI"

               Oggi a Nove Mesto (CZE) ha avuto luogo una prova del "Tour de Ski" di sci nordico, una 10 Km TC. Ha vinto la fuoriclasse Virpi KUITUNEN (FIN) in 24'45"4 davanti alla connazionale Aino-Kaisa SAARINEN (25'23"0) ed alla norvegese Marit BJOERGEN (25'35"3); Marianna LONGA si è classificata 6a in 26'00"4 ed ora occupa il settimo posto assoluto in 59'34"4, staccata meno di due minuti dalla leader di classifica KUITUNEN che vanta un parziale di 57'49"3.
Domani, domenica 1 gennaio 2009, sempre a Nove Mesto, gara Sprint.

Pubblicato alle ore 18°° di mercoledì 31.12.2008

* * *

LA LONGA 12a NELLA SPRINT DI PRAGA

        Oggi a Praga (CZ) ha avuto luogo una prova del "Tour de Ski" di fondo che vede partecipe anche la nostra Longa.
Nella gara Sprint 1,2 KM TL ha vinto Arianna FOLLIS davanti a Aino-Kaisa SAARINEN (FIN) ed a Petra MAJDIC (SLO). 12a Marianna che in classifica ora figura 10a in 33'34"0. Prima è la FOLLIS in 32'23"9; 2a la SAARINEN 32'31"9; 3a Marit BJOERGEN (NOR) 32'37"0.
Prossima gara il 31.12.2008 e l'1.1.2009 a Nove Mesto (CZE).

Pubblicato lunedì 29.12.2008 alle ore 17°°

* * *

MARIANNA 8a NELLA 2a GARA DEL "TOUR DE SKI"

         Un buon recupero per Marianna Longa nella seconda gara del "Tour de Ski" a Oberhof (GER) disputata oggi, domenica 28.12.2008. Sulla distanza 10 Km TC partenza ad handicap, da 17a che era ha scalato la classifica fino a chiudere in 8a posizione.
Ha vinto Virpi KUITUNEN (FIN) in 30'23"2 davanti a Marit BJOERGEN (NOR) 30'25"4 ed alla polacca Justyna KOWALCZYK (30'29"4). Buon 4° posto per Arianna FOLLIS (30'31"9) con Marianna LONGA che ha guidato iil gruppo delle inseguitrici praticamente sino alla fine della gara, superata poco prima del traguardo solo dalla finlandese Pirjo MURANEN. Un ottavo posto quindi per la LONGA, che ha chiuso in 31'05"4.
Prossimo appuntamento con il "Tour de Ski": PRAGA, capitale della Repubblica Ceca.

Pubblicato domenica 28.12.2008 alle ore 14,30

* * *

MARIANNA LONGA 17a NELLA PRIMA GARA DEL "TOUR DE SKI"

      Oggi, sabato 27.12.2008, a Oberhof (GER) si è disputata la prima gara del circuito internazionale di sci nordico "Tour de Ski", al quale ha aderito anche l'azzurra delle Fiamme Gialle Marianna Longa.
La prova, una 2,5 Km prologo TL, è stata vinta dalla tedesca Claudia NYSTAD in 6'17"2 davanti alla nostra Arianna FOLLIS (6'19"5) ed alla slovena Pedra MAJDIC:
Marianna si è classificata 17a in 6'34"3: un distacco  facilmente colmabile in vista della prova di domani, una 10 Km TC ad handicap (partenza con la classifica ed i distacchi di oggi).

Pubblicato sabato 27.12.2008 alle ore 17°°

* * *

GIORGIO ROCCA TORNA ALLA GRANDE: E' 4° IN COPPA DEL MONDO IN ALTA BADIA

             Come l'araba fenice, Giorgio Rocca risorge ogni volta che cade. E' accaduto anche questa volta, in Italia sulla pista "Gran Risa" a La Villa in Alta Badia dove, nel recupero dello slalom inizialmente programmato in Val D'Isère, il 22.12.2008 è giunto 4° alle spalle di mostri come Kostelic e Raich.
Nell'ordine, nella prima manche tracciata con 65 porte dal canadese D. Grasic, ha vinto Ivica KOSTELIC (CRO) in 49"26 davanti al francese Jean-Baptiste GRANGE (49"79) ed all'austriaco Benjamin RAICH (49"83) con quarto il francese Julien LIZEROUX (49"90); 5° ROCCA in 50"34.
Nella seconda manche tracciata con 63 porte dal tedesco M. Weinhandel i primi tre hanno confermato la loro posizione, così che primo è risultato KOSTELIC in 1'39"83 davanti a GRANGE (1'40"03) e RAICH (1'40"63; ROCCA ha scavalcato LIZEROUX (al termine 11°), totalizzando il tempo 1'41"26.

Pubblicato lunedì 22.12.2008 alle ore 15°°

* * *

RUDY GALLI 40° IN COPPA DEL MONDO OGGI AD AROSA

             Oggi, domenica 21 dicembre 2008, ad Arosa (SUI) si è disputato uno slalom parallelo di Coppa del Mondo di snowboard. Ha gareggiato anche Rudy Galli, 40° nella gara vinta da Siegfried GRABNER (AUT) davanti a Roland FISCHNALLER (ITA) e Zan KOSIR (SLO).
In campo femminile ha vinto Heidi NEURURER (SUI) davanti a Michelle GORGONE (FRA) e Isabella LABOE (CAN). Non figura in classifica Vanessa Cusini.
Per la Coppe dobbiamo aggiornare i risultati di Limone Piemonte (ITA) del 14.12.2008 dove fra io maschi in un gigante parallelo ha vinto Mattew Morison (CAN) davanti a Sylvan DUFUR (FRA) e Jay Jason Anderson (CAN), con Rudy  che si è classificato 31°.
Fra le donne  prima Doris GUENTHER (AUT) su Kimiko ZAKRESKI (CAN) e Anka KAERSTENS (AUT). 29a Vanessa Cusini.
Prossime gare il 6 e 7 gennaio a Kreischberg (AUT) con  la disputa di uno slalom e un gigante.
Domani in Alta Badia (ITA) si gareggia in slalom per la Coppa del Mondo di sci alpino, in gara anche Giorgio Rocca.

* * *

TRIONFO AZZURRO NELLA XIXa SGAMBEDA DI LIVIGNO VINTA DA MARCO CATTANEO

             Podio tutto azzurro in campo maschile, e podio più alto ancora azzurro nel settore femminile. E primi posti anche nella gara corta (20 KM) per i nostri: questo è il responso della XIXa edizione de La Sgambéda, maratona di sci nordico valida anche come prima prova di Coppa del Mondo lunghe distanze e disputata oggi, domenica 14 dicembre 2008 a Livigno.
748 i classificati in totale.
Sulla distanza di 40 Km (sono stati "tagliati" dall'organizzazione due Km, il tratto Tresenda - albergo Forcola, per pericolo slavine), fra i maschi ha vinto l'azzurro Marco CATTANEO (classe 1974) in 1h 34'47"2 che ha battuto Fabio SANTUS (1h 34'47"3) mentre terzo è giunto Tullio GRANDELIS (1h 34'49"6); 4° Philipp RUBIN (SUI) 1h 34'49"6; 5° Anders SODERGREN (SWE) 1h 34'50"0; 6° Bruno Carrara (1h 34'50"4); 7° Jaak MAE (EST) 1h 34'50"6; 8° Rene SOMMERFELD (D) 1h 34'52"0; 9° Kaspar KOKK (EST) 1h 34'53"9; 10° Sergio BONALDI 1h 34'56"4; 557 i classificati.

            In campo femminile - assente Marianna Longa impegnata in Coppa del Mondo a Davos - ha primeggiato l'azzurra Sabina VALBUSA in 1h 47'52"5 davanti alla svedese Jenny HANSSON (prima nella marcialonga 2007) e che ha gareggiato in 1h 47'53"2; 3a l'estone Tatjana MANNIMAA (1h 47'54"8); 4a Antonella CONFORTOLA (1h 47'55"5); 5a la russa Natalia ZERNOVA (1h 49'46"7); 6a Nataschia CORTESI LEONARDI (SUI) 1h 53'09"6; 7a Jannike OSTBY (NOR) 1h 55'18"9; 8a Susanna NEVALA (FIN) 1h 58'58"0; 9a Outi Katrina GROENDAHL (FIN) 1h 59'27"0; 10a Sandra BAUMANN WAGENFUEHR (SUI) 2h 01'50"6. 42 le classificate.

      Sulla distanza corta (20 Km), su 127 classificati, in campo maschile ha vinto il nostro Morris GALLI in 51'29"6 davanti a Gian Duri MELCHNER (SUI) 54'28"9; 3° Daniel ANTONIOLI (54'29"0).

      Fra le donne prima Veronica CAVALLAR (58'30"7; 2a Marica ZAMBONI (1h 05'38"9); 3a Alexandra HASLER (FIN) (1h 06'27"0). 22 le classificate.

      Visto il maltempo dei giorni immediatamente precedenti la gara, bisogna dare atto che la tregua ha permesso il regolare svolgimento della competizione. Ma occorre anche riconoscere che buona parte del merito va all'organizzazione tutta nell'allestire la gara e proporla al meglio: impeccabile.

Pubblicato domenica 14.12.2008 alle ore 19,30

* * *

MARIANNA LONGA 20a NELLA SPRINT DI DAVOS: E' 9a IN CLASSIFICA GENERALE

        Assente alla Sgambéda - perché impegnata già lo stesso giorno in Coppa del Mondo -, Marianna LONGA, portacolori delle Fiamme Gialle, oggi ha gareggiato a Davos (SUI) in una gara Sprint TL classificandosi al 20° posto nella gara vinta dalla specialista Petra MADJC (SLO) davanti alla norvegese Celine BRUN-LIE  ed alla connazionale di questa Marit BJOERGEN; 4a Arianna FOLLIS; 5a Magda GENUIN.
Quello che impressiona è la regolarità della LONGA che, con le prestazioni ottenute sulle medie distanze sia in tecnica classica che in tecnica libera, ha totalizzato finora 149 punti che la posiziona nella top ten generale: risulta infatti nona nella graduatoria guidata da Aino-Kaisa SAARINEN (FIN), che di punti ne conta 397.
Prossima gara altra SPRINT (individuale e di squadra), il 20 e 21 dicembre a Duesseldorf (GER).
Poi c'è l'infernale 'Tour de Ski': una fila di gare che chiudono il 2008 ed aprono il 2009.

Pubblicato domenica 14.12.2008 alle ore 19,15

* * *

Christian Bormolini e Denisa Stodulkova vincono nella "Minisgambeda" 2009

        Ieri, sabato, ha avuto luogo la "Minisgambéda", gara di sci nordico aperta ai giovanissimi fino alla categoria Aspiranti. In questa categoria ha vinto Christian Bormolini mentre fra le ragazze ha dominato la ceca Denisa Stodulkova  davanti alla nostra Megghi Confortola. Nelle altre categorie hanno vinto: Laura Colombo davanti a Sara Perotti e Martina Vigna e Andrea Marcianò davanti a Gioele Pedrotti e Nicholas Agostin fra i Baby; Luana Franziscus (SUI) su Valentina Cusini e Lisa Vescovo e Simone Magatelli davanti a Fabio Zannantonio e Silvio Andreini fra i Cuccioli; Deborah Rosa su Chiara Zini e Lisa Silvestri e Simone Romani davanti a Claudio Venosta e Marco Marques fra i Ragazzi; Marta Grosini davanti a Pamela Sirio e Ilary Rastelli e Mariusz Dziadkowiec (POL) su Giovanni March e Thomas Bormolini si sono affermati fra gli Allievi.

* * *

RINVIATO LO SLALOM DI COPPA DI VAL D'ISERE

           Una vera e propria tormenta di neve sta interessando la zona a cavallo fra Piemonte e Francia, Paese quest'ultimo dove ieri (sabato) e oggi, a Val d'Isère, erano in programma due gare di Coppa del Mondo, un gigante ed uno slalom.
Il gigante ieri è stato disputato (vinto dallo svizzero Carlo Janka davanti al nostro Max Blardone), mentre oggi è stato sospeso lo slalom speciale dove figurava iscritto Giorgio Rocca. Lo slalom verrà recuperato probabilmente in Alta Badia, località che il 21 dicembre già ospiterà un altro slalom (gigante) di Coppa.

* * *

MARIANNA LONGA 8a NELLA 10 KM DI COPPA DEL MONDO DI DAVOS

     Ieri mattina a Davos (SUI) ha avuto luogo una 10 Km TC di sci nordico valida per la Coppa del Mondo. Ha vinto la finlandese Virpi KUITUNEN in 29'51"0; 2a la connazionale Aino-Kaisa SAARINEN in 30'09"0; 3a la norvegese Marit BJOERGEN in 30'37"7. Partita due numeri prima della Kuitunen, Marianna LONGA ha ottenuto l'8a posizione concludendo la sua gara in 31'00"3.
Oggi la LONGA è in gara nella Sprint TL, sempre a Davos.

Pubblicato domenica 14.12.2008 alle ore 9°°

* * *

L'ITALIA CON LA LONGA 4a NELLA RELAY 4x5 KM M

       Questa mattina a La Clusaz (FRA) si è disputata la gara di staffetta di Coppa del Mondo Relay 4x5 KM M, vinta dalla FINLANDIA MURANEN Pirjo, KUITUNEN Virpi, ROPONEN Riitta-Liisa, SAARINEN Aino-Kaisa davanti a NORVEGIA (MUERER STEMLAND Kristin, OHAUG Therese, NILSEN Betty-Ann Bjerkreim, STEIRA Kristin Stoermer) e SVEZIA (ANDERSSON Lina LINDBORG Sara, HAAG Anna, KALLA Charlotte). Quarta l'ITALIA con FOLLIS Arianna, LONGA Marianna, CONFORTOLA Antonella e VALBUSA Sabina.
Prossimo appuntamento con la Coppa del Mondo sabato 13 dicembre a Davos (SUI) con al 10 Km TC: il podio per la Longa è vicino!

* * *

UN QUINTO POSTO PER MARIANNA LONGA IN COPPA DEL MONDO

      Dopo l'ottimo 4° posto nella 10 Km TC di Coppa del Mondo disputata a Kuusamo lo scorso fine settimana, la fondista azzurra portacolori delle Fiamme Gialle Marianna LONGA oggi pomeriggio a La Clusaz (FRA)  si è ripetuta ottenendo il 5° posto in una 15 Km TL mass start.
La gara è stata vinta dalla norvegese Kristin Stoelmer STEIRA in 42'56"0 davanti alla finlandese Aino-Kaisa SAARINEN (43'09"0), all'ucraina Therese JOHAUG (43'10"0) e alla connazionale di quest'ultima Valentina SCHEVCHENKO (43'12"7).
Marianna ha gareggiato in 43'14"10, ottenendo un grandissimo risultato se si considera che lei preferisce la gara classica.

Pubblicato sabato 6 dicembre 2008 alle ore 14,45

* * *

Grande successo x le prime FIS NJR: ottime gare organizzate dall’Alta Valtellina Alpine Ski sulle nevi della Mottolino di Livigno

 Neve spettacolare, sole alto nel cielo nei primi due giorni ed ottima organizzazione hanno creato il giusto mix per le prime gare FIS in Italia. Il trofeo “Cancro Primo Aiuto” andato in scena sulla pista Mottolino di Livigno ha preso il via mercoledì 26 novembre con la disputa del gigante maschile e femminile (essendo le gare FIS NJR): sulle 110 concorrenti femminili l’ha spuntata la slovena Stipic, davanti alla connazionale Hafner, alle prime gare nel circuito FIS che partita col pettorale 103, si è aggiudicata il 2° posto, al terzo posto la prima italiana Sofia Comensoli. In campo maschile 155 i partenti ed il vincitore è stato Saul Bianchini, che ha doppiato la vittoria anche nel gigante del giorno seguente, di giovedì 29; fra le donne c’è stata la  vittoria di Chiara Petrucci, davanti alla sempre sorprendente Hafner, partita con il pettorale 105, segno questo di come la pista fosse in perfette condizioni.

Negli slalom, la vittoria è andata in campo femminile nella prima giornata all’austriaca Czizek e nella seconda giornata alla bergamasca Benzoni; fra i maschi hanno vinto il primo giorno lo svizzero Caviezel ed il secondo giorno il forte atleta delle Alpi Centrali Nicola Rota.
Lo slalom di venerdì 28 si è disputato sotto una fitta nevicata, che ha messo a dura prova tutto lo staff organizzatore, mentre il maltempo ha concesso una tregua per sabato 29.

“Non è stato semplice mettere insieme tutti i pezzi dell’organizzazione di quattro giornate di gare
– il commento di Omar Galli – però ci siamo riusciti grazie alla collaborazione di molti, a partire dallo sci club Livigno ed al prezioso aiuto dello sci First che veicola con le proprie gare tutte le iniziative legate alla Onlus Cancro Primo Aiuto a cui sono stati destinati gli incassi degli skipass grazie alla disponibilità della società Mottolino.
E’ stata dura, ma l’ottimo risultato e gli elogi di tutti gli allenatori hanno ampiamente ripagato dagli sforzi messi in campo”

Tutte e quattro le competizioni hanno messo in luce un buon livello dei partecipanti, soprattutto grazie al fatto che molti dei partecipanti arrivavano anche da altri comitati regionali. Queste gare del trofeo “Cancro Primo Aiuto”, hanno dato la possibilità a tutti gli atleti di avere due punteggi utili per l’aggiornamento della 5à lista FIS.
         Unica nota stonata della manifestazione è stato l’infortunio subito dalla forte atleta Cristel Boudoin a cui vanno gli auguri di pronta guarigione da parte di tutto il comitato organizzatore.
Livigno si è dimostrata all’altezza nell’organizzare delle gare importanti del circuito giovanile e la collaborazione fra Alta Valtellina sci club First e sci club Livigno ha fatto sì che tutti i partecipanti e allenatori si complimentassero per lo svolgimento delle gare.
Fondamentale è stata la disponibilità della società Mottolino nella preparazione delle piste da gara.  

Pubblicato mercoledì 3 dicembre 2008 alle ore 10°°

* * *

MARIANNA LONGA 4a IN COPPA DEL MONDO A KUUSAMO

            Sabato 29 e domenica 30 novembre si è gareggiato in Coppa del Mondo a Kuusamo (FIN), sulla pista "Kilparata race course" il primo giorno in una Sprint !," KM TC che è stata vinta da Petra Madjc (SLO) in 3'01"76 davanti a Virpi Kuitunen (FIN) staccata di 71 centesimi ed alla connazionale di quest'ultima Aino-Kaisa Saarinen (3'02"86.
Non ha aderito la Longa e 22a si è classificata Magda Genuin.
La domenica grande prestazione di Marianna Longa, fuori dal podio per soli 8" nella gara sui 10 KM TC, gara vinta da Aino-Kaisa Saarinen (FIN) in 28'16"4 davanti alla connazionale Virpi Kuitunen (28'20"2) ed alla norvegese Marit Bjoergen (28'23"7: La nostra Longa ha fermato i cronometri sul tempo 28'31"7.
11a Arianna Follis in 29'13"7.
In classifica generale, guidata dalla Saarinen (FIN) con 205 punti davanti a Petra Madjc (SLO) con 160 e Justiyna Kowalczyk (POL) con 153, Marianna figura 11a con 69 punti.
Prossima gara sabato 7 e domenica 8 dicembre a La Clusaz (FRA) con in programma il sabato una 15 KM mass start e il giorno dopo una Rel 4x5KM.

 * * *

RINVIATA LA PARTITA DELL'A. C. LIVIGNO SERIE "GIOVANISSIMI"

             La partita Bormiese - Livigno del campionato di calcio settore "Giovanissimi in programma sabato 22.11.2008 non è stata disputata per il cattivo tempo e verrà recuperata in data da destinarsi.

* * *

L'ITALIA DI STAFFETTA 4a IN COPPA CON LA LONGA

              Bene l'Italia nella gara di staffetta 4x5 Km di Coppa del Mondo di Gaelliware (SWE) disputata domenica 23.11.2008. Con in gara anche Marianna Longa la nostra nazionale si è infatti classificata 4a, dove vincente è risultata Norvegia 1 con BJOERGEN Marit, JOHAUG Therese, STEIRA Kristin Stoermer,  KRISTOFFERSEN Marthe in 51'01"5 davanti a Finlandia 2 con MURANEN Pirjo, KUITUNEN Virpi, SAARINEN Aino Kaisa, ROPONEN Riitta-Liisa in 51'01"9 ed a Svezia 1 con HANSSON Jenny, NORGREN Britta, HAAG Anna e KALLA Charlotte in 51'44"2.
l'Italia ha gareggiato con FOLLIS Arianna, LONGA Marianna, CONFORTOLA Antonella e VALBUSA Sabina chiudendo la prova in 51'57"2.
Prossimo appuntamento di Coppa sabato e domenica a Kuusamo (FIN), prima con una 10 Km classica, il giorno dopo con la 2xSP.

Pubblicato martedì 23.11.2008 alle 11°°

* * *

INDOOR LIVIGNO - COMETA 7-7

      LIVIGNO, 21-11-2008
In un venerdì di neve e bufera affrontiamo il Cometa nell' 8^ Giornata di campionato...ore 21.10 calcio di inizio e nonostante non giochiamo malissimo commettiamo già nei primi minuti alcune ingenuità che ci mandano sullo 0-2..Colpa del freddo pensiamo tutti e rientriamo in gara grazie al nostro capitano Nando che infila di punta il portiere avversario e Roman che insacca su una ribattuta del numero 1 comasco.
Da segnalare nei primi 15 minuti almeno 4-5 interventi miracolosi del portiere avversario che risulterà a parere di tutti il migliore in campo..   Ancora alcune amnesie nostre e i comaschi ci infilano altre 4 volte favoriti spesso da mischie, rimpalli e deviazioni...
Tutti a pretendere un the caldo con un secco -4 (2-6) anche se di fuori è peggio, dove la temperatura sarà intorno ai -9. Il mister si fa sentire (forse anche esageratamente) e capiamo che è ora di tirare fuori gli attributi. Usciamo carichi e concentrati e ci riportiamo sotto con due missili di Nico che si infilano sotto le gambe del portiere e un gol di rapina del nostro BIONDO (Roman) che anticipa tutti su un calcio d'angolo del Capitano Nando..stiamo finalmente giocando come sappiano! A questo punto l'arbitro entra in scena e concede un gol FANTASMA al Cometa quando il nostro Sheva (Galli) salva sulla linea, anzi prima della linea un tiro avversario.. Per la seconda volta in 2 partite nel momento decisivo dell'incontro subiamo un torto arbitrale incredibile che rischia di compromettere una grande prova di forza dell'Indoor nel 2° tempo.
Ma non è così, nonostante il nervosismo, ci ribaltiamo in avanti e Nico trova la terza bomba della serata, 6-7 e tripletta personale per lui..Ci crediamo anche perché i nostri avversari sono storditi dalla nostra grinta e il nostro capitano trova il gol del pareggio con azione personale, dribbling e punta dritta dritta nell'angolino... Esultanza alla OBA OBA MARTINS per il nostro Nando... Non è finita perché è ancora l'arbitro il protagonista nel finale quando su tiro libero del nostro Galli l'estremo difensore avversario avanza di 2-3 metri dalla linea di porta e neutralizza il tiro... Per l'arbitro tutto regolare!!!
Amarezza per le nostre amnesie, dimostriamo però che se giochiamo come sappiamo possiamo dare del filo da torcere a qualunque squadra.

Pubblicato martedì 23.11.2008 alle 11°°

* * *

14/11/08 AURORA - LIVIGNO INDOOR  9 – 5

        primo tempo 3 - 3
Marcatori: 2 reti B."Nando" Bormolini, R.Zini, 1 rete A. Besnik
La faccenda distrae la formazione dalla trasferta, e il ritardo accumulato causa fondo stradale innevato, non permette ai giocatori di schierarsi in campo con la dovuta concentrazione.
Nonostante tutto, si parte con un Livigno molto pimpante, che tiene le redini del gioco, anche se sono sempre i padroni di casa a passare in vantaggio, riacciuffati immediatamente dai giocatori del Piccolo Tibet, e si arriva alla pausa sul 3 – 3. Al rientro le cose continuano come prima, con il Livigno che riacciuffa immediatamente i padroni di casa, fino al 5 – 5.Qui succede un fatto che cambia radicalmente le sorti dell'incontro:su una loro rimessa laterale,la palla finisce nel sacco alle spalle di Rebai senza che nessuno l'abbia toccata, da regolamento il gol non è valido, ma l'arbitro convalida ugualmente adducendo un tocco da parte del nostro portiere. Gli animi si scaldano, e i nervi saltano, nella foga di recuperare, i nostri si espongono eccessivamente al gioco di rimessa dei padroni di casa, che allargano il divario nel 9 – 5 finale.
  Storicamente il campo dell'Aurora, mai ha portato punti nelle tasche livignasche, se poi si aggiungono gli errori arbitrali, sicuramente questo campo non sarà mai foriero di soddisfazioni per mister il Acani .

Pubblicato martedì 23.11.2008 alle 11°°

* * *

MARIANNA LONGA 20a IN COPPA DEL MONDO A GAELLIWARE

      Questa mattina a Gaelliware (SWE) si è disputata una gara di Coppa del Mondo di sci nordico. Al via della 10 Km tecnica libera si è presentata anche la nostra Marianna LONGA che si è classificata 20a in 25'30"0.
Ha vinto la svedese Charlotte KALLA classe 1987 in 24'07"8, 2a la norvegese Marit BJOERGEN in 24'32"2, 3a la finnica Aino-Kaisa SAARINEN in 24'39"8. Ottimo 5° posto per Arianna FOLLIS.
Domani, domenica 23.11.2008, la Longa gareggerà nella 4x5 Km mista.

Pubblicato sabato 22.11.2008 alle ore 14°°

* * *

KARIN MORODER E FULVIO SCOLA FIRMANO LA KO TL DI COPPA ITALIA DI LIVIGNO

       Giovedì sulla pista Molin a Livigno si è svolta una gara KO a tecnica libera valida per la Coppa Italia di sci nordico.
Nella finale femminile ha vinto Karin MORODER della Forestale davanti a Barbara ANTONELLI (Fiamme Oro) ed a Elisa BROCARD (Esercito).
In campo maschile ha primeggiato Fulvio SCOLA (Fiamme Gialle) davanti a Renato PASINI (Forestale) e David HOFER (Carabinieri). 7° Alan MARTINELLI.

* * *

Sporting Club Livigno: recupero gare di Coppa Italia sci Nordico

Sci Club Livigno – Sporting Club Livigno - APT Livigno presentano: COPPA ITALIA SCI NORDICO

Sede gare: Livigno, località All (zona Forcola)

Date:   sabato 22 novembre 5 km TC femminile e 10 km TC maschile, a partire dalle 9.30
                                         h. 17.00 premiazioni c/o Latteria
           domenica 23 novembre KO Sprint TL a partire dalle 9.30 a seguire premiazione sul campo

Iscrizioni: entro giovedì 20 novembre, h. 16.30 c/o Sporting Club Livigno, Plazal dali Schola 25, fax: 0342-971427, www.sportingclublivigno.it

Prenotazioni Alberghiere: APT Livigno,
+39 0342 052231; booking@livigno.eu

Per ogni informazione consultate il sito www.sportingclublivigno.it

Pubblicato martedì 18.11.2008 alle ore 14°°

* * *

L'A. C. LIVIGNO PAREGGIA 2-2 CON IL REAL PIANTEDO

              Come per i Giovanissimi, anche l'A. C. Livigno Senior guidata dal Mister Silvio Taborri ha pareggiato (2-2) nell'incontro di andata del campionato di calcio di 3a categoria che la vedeva opposta al Real Piantedo.
La partita, in casa, è stata giocata sul campo di Bormio per impraticabilità del "S. Maria" innevato. In vantaggio al 12° gli 'ospiti', due minuti dopo pareggia di testa Ema Bormolini su punizione di Gionata Bormolini. Un paio di occasioni non andate a segno, con Glauco Confortola e Luca Cusini, chiudono il primo tempo.
Nella seconda frazione di gioco al 25° su rigore, concesso per atterramento in area ai danni di Luca Cusini, segna il 2-1 Lele Fox Cusini.
Al 47° su mischia in area il pareggio, dopo un paio di occasioni sfumate per mettere al sicuro il risultato da parte di Mattia e Luca Cusini.
La prossima settimana riposo per l'A. C. Livigno.

Pubblicato martedì 18.11.2008 alle 10°°

* * *

GIORGIO ROCCA SALTA NEL PRIMO SLALOM DI COPPA, SABATO TOCCA ALLA LONGA

             Giorgio Rocca domenica 16 novembre ha esordito in Coppa del Mondo nella stagione 2008/2009. Nel primo slalom, programmato a Levi (FIN), l'alfiere azzurro è saltato, dopo aver segnato il 29° tempo nella prima manche tracciata dall'austriaco C. Hoeflehner con 64 porte e vinta dal francese Jean-Baptiste Grange in 51'72" davanti all'americano Ted Ligety (51'97" ed a Bode Miller (U.S.A.) (51'98"). Rocca figurava staccato di 1'32"; davanti a lui, 26°, Manfred Moelgg.
Nella seconda prova, tracciata da A. Kostelic, Grange ha mantenuto la prima posizione chiudendo in 1'44"49, secondo Miller in 1'45"28 e terzo Jivica Kostelic in 1'45"42 (Ligety si è classificato 22°). Sia Molegg che Rocca sono saltati.

      Sabato 22.11.2008 in Svezia, a Gaelliware sarà in gara nella prima di Coppa del Mondo anche la fondista azzurra Marianna Longa, impegnata in una 10 km.
Il giorno dopo la Longa prenderà parte alla gara di staffetta 4x5 km M.

Riguardo agli altri atleti di Livigno, gli snowboarder Rudy Galli e Vanessa Cusini saranno in gara in Coppa del Mondo il 14.12.2008 in un gigante parallelo a Limone Piemonte.

Pubblicato lunedì 17.11.2008 alle 10°°

* * *

PAREGGIA CON ALBOSAGGIA (0-0) L'A. C. LIVIGNO GIOVANISSIMI

               Ottima la partita giocata dai ragazzi di Livigno contro una delle migliori squadre del campionato.
Livigno, sabato 15.11.2008, è sceso in campo con una determinazione che metteva in difficoltà l'Albosaggia fin dai primi minuti di gioco e in una caparbia azione di Zini, conquistavano un calcio di rigore,il terzo a nostro favore e, come nelle precedenti occasioni, questa volta con Cantoni, veniva fallito.
Nel secondo tempo avevamo due buone occasioni per passare in vantaggio ma venivano entrambe fallite,da rilevare che nel primo tempo veniva annullato un gol di Galli Mattia per un dubbio fuorigioco e nel secondo tempo, veniva annullato un gol all'Albosaggia,anche questo per un fuorigioco dubbio, alla fine bisogna dire che il pareggio è stato il risultato giusto, anche se bisogna considerare il nostro errore nel calcio di rigore, errori che ci sono costati ben 5 punti in meno, punti che ci avrebbero proiettati ai vertici della classifica ma nonostante tutto bisogna elogiare i ragazzi per come giocano e oggi in particolare, con un elogio a Cusini Fabio, Cusini Federico, Zini Simone e Silvestri Luca senza naturalmente togliere nulla a tutti gli altri ragazzi.
Prossimo incontro:
BORMIESE - LIVIGNO
Sabato 22 Novembre h.16,00 a Bormio

Pubblicato lunedì 17.11.2008 alle 10°°

* * *

L'A. C. LIVIGNO SENIOR SCONFITTA 4-1 DAL GRAVEDONA

              Stop imprevisto per la squadra senior dell'A. C. Livigno che, impegnata fuori casa, è stata sconfitta 4-1 dal Gravedona.
Il primo tempo si è chiuso sul punteggio 2-0, con reti dei padroni di casa al 15° ed al 35°.
Accorcia Omar Galli al 7° della ripresa su punizione dal limite, quindi al 12° viene espulso per doppia ammonizione Ivan Galli.
Da segnalare un buon tiro di Andrea Cusini nel cercare di recuperare il risultato, ma in contropiede ad andare in gol è ancora Gravedona, al 32° e quindi al 48°.
Nota positiva, Ivan Galli è stato convocato con la selezione regionale come giocatore della Valtellina.
prossimo incontro domenica 16 novembre a Bormio contro il Real Piantedo.

Pubblicato mercoledì 11.11.2008 ore 15°°

* * *

L'A. C. LIVIGNO GIOVANISSIMI BATTE 4-3 IL SONDRIO

               Dopo la brutta sconfitta subita a Ponte, nell'incontro disputato a Bormio per colpa della neve, i nostri ragazzi dell'A. C. Livigno settore Giovanissimi hanno reagito molto bene, vincendo per 4-3 contro il Sondrio.
Sono stati utilizzati molti giocatori del 1996, i quali hanno dimostrato che quando sono chiamati a giocare, possono benissimo sostituire i titolari.
Ha sboccato il risultato Matteo Antognoli con una stupenda azione personale, ma il mattatore è stato il nostro goleador, Bormolini Loris, autore di tre pregevoli goals, realizzati con il suo magico sinistro.
Ora ci attendono due incontri molto impegnativi, sabato 15 novembre con l'Albosaggia e sabato 22 il derby con la Bormiese; entrambi gli incontri saranno disputati a Bormio, dopo di che ci sarà la pausa invernale.
Prossima partita sabato 15 Novembre a Bormio alle h. 17,30: LIVIGNO - ALBOSAGGIA.

Pubblicato martedì 11.11.2008 ore 8°°

* * *

RINVIATA LA PARTITA DI CAMPIONATO DELL'A. C. LIVIGNO

         Domenica 01.11.2008 non ha avuto luogo l'incontro di calcio di terza categoria che vedeva impegnata la formazione dell'A. C. Livigno contro la Penta 08.
La partita, programmata al campo "S. Maria", è stata rinviata per le avverse condizioni atmosferiche e l'impraticabilità del campo.
Domenica 9 novembre è in programma, a Gravedona: GRAVEDONA - LIVIGNO.

* * *

L'A. C. LIVIGNO "GIOVANISSIMI" PERDE 6-3 DALLA PONTESE

          Brutta sconfitta, 6-3, per l'A. C. Livigno nel campionato "Giovanissimi" di calcio che sabato 31.10.2008 ha giocato contro la PONTESE.
Il primo tempo ha visto andare in vantaggio i padroni di casa su punizione quantomeno dubbia. Il pari l'ha siglato su punizione Fabio Cusini, quindi segna il 2-1 per noi Loris Bormolini. Ci viene negato un rigore, e sul proseguio dell'azione viene concesso invece dall'altra parte, con Roberto Bormolini che intuisce la traiettoria e lo para. Parimenti l'espulsione di Christian Galli.
Tre reti subite una dopo l'altra nel secondo tempo annichiliscono Livigno, che però va in gol con Cantoni. La Pontese segna però altri due gol, di cui uno in netto fuorigioco.
Ma tant'è: partita da dimenticare, anche per il comportamento dei nostri giovani giocatori, che non dovrebbero mai reagire anche alle ingiustizie vere o presunte dell'arbitro.

* * *

L'INDOOR LIVIGNO SCONFITTA DAL COSIO 10-2

              Netta sconfitta (10-2) della squadra di calcio a 5 Indoor Livigno nella partita del 31.10.2008 che la vedeva opposta al Cosio.
E' subito iniziata male la partita per la nostra squadra, con giusto sei giocatori a disposizione e priva di tutti e quattro i portieri, infortunati.
Concluso sul 3-0 il primo tempo, nel secondo Cosio ne ha segnati altrettanti prima che i  nostri mettessero in rete il gol della bandiera. Cosio ha quindi segnato altre tre volte, per poi veder accorciate le distanze Livigno con un altro gol.
Il 10-2 finale ha chiuso l'incontro.
Per Livigno hanno segnato Nandino Bormolini ed il nuovo acquisto Roman.

* * *

L'A. C. LIVIGNO VINCENTE SIA IN 3a CATEGORIA CHE CON I "GIOVANISSIMI"

        Prosegue quasi alla pari il campionato di calcio dell'A. C. Livigno di 3a categoria e quello dei "Giovanissimi".
Perdenti la settimana scorsa entrambe le squadre, questa settimana si sono riscattate, i più grandi battendo 2-1 la Arcobaleno a Sondrio, i più giovani superando 6-0 la Polisportiva Villa in casa.
Sabato 25 ottobre i giovani hanno disputato la 5a giornata, concludendo il primo tempo 1-0 con gol di Adam Cusini dopo un continuo attacco alla porta avversaria.
Nel secondo tempo raddoppio di Mattia Galli lanciato da Zini, quindi 3-0 con gol spettacolare di Loris Bormolini. A seguire reti di Zini e quindi doppietta di Antognoli.

    Domenica 26 ottobre l'A. C. Livigno ha giocato col lutto al braccio per la prematura scomparsa di Andreas Cusini in un incidente stradale la stessa notte. La partita è stata giocata in condizioni particolari, anche perché sono stati schierati in campo ben 5 coetanei di Andreas (classe 1983).
Al 34° segna Ivan Galli su punizione dal limite. Al 38° raddoppio di Omar Galli su azione personale. Ha un paio di buone occasioni anche Luca Cusini, non concretizzate.
Al 14° del secondo tempo accorciano i padroni di casa e quindi ha l'occasione per segnare Maurino Bormolini, che sbaglia il colpo di testa, e quindi Ema Bormolini.
 

* * *

I "GIOVANISSIMI" DI LIVIGNO SCONFITTI 3-1 DAL PENTACOM

         Sabato 18 ottobre l'A. C. Livigno che milita nel campionato "Giovanissimi" è stata sconfitta 3-1 dal Pentacom fuori casa nella 4a giornata di andata. Un risultato che non rispecchia i valori in campo, come tiene a precisare il Mister Tony Massara.
In vantaggio con gol segnato in fuorigioco, la Pentacom raddoppia a metà del primo tempo con un tiro dal limite dell'area.
Nel secondo tempo, pur priva di tre titolari, Livigno attacca e ottiene il gol su punizione di Cantoni. Il tempo di rimettere la palla in gioco, e subito, dopo aver fatto fallo su Rodigari, un attaccante del Pentacom segna il terzo gol.
Sbagliano il bersaglio i nostri con Mattia Galli, Wissam, Lazzeri e Feroleto, e la partita finisce sul 3-1.
Prossimo incontro sabato 25 ottobre alle 17,30 al "S. Maria": Livigno - Villa di Tirano.

* * *

L'A. C. LIVIGNO BATTE TRESENDA 5-3 IN CASA

         Domenica 19 ottobre al 'S. Maria' davanti a una trentina di paesani l'A. C. Livigno che milita nel campionato di calcio di terza categoria ha incontrato e battuto 5-3 il Tresenda.
Il primo tempo si è chiuso sul 3-1, con gol al 18° di Omar Galli su assist in diagonale di Glauco Confortola; al 24° di Luca Cusini in contropiede e ancora dello stesso Cusini su azione al 31°.
Al 42° accorcia Tresenda dal limite su ribattuta ella barriera.
Al 25° del secondo tempo in rete va Omar Galli su cross di Gionata Bormolini, quindi accorcia Tresenda tre minuti dopo.
Al 40° il 5-2 su azione personale di Gionata Bormolini, che scarta anche il portiere.
Allo scadere, su ribattuta della barriera dopo un angolo, il 5-3.
Un bravo al portiere Michele Bormolini che ha salvato la nostra porta in almeno due occasioni da gol.
Domenica 26 ottobre alle 14,30 a Sondrio si gioca contro Arcobaleno insieme.

* * *

L'INDOOR LIVIGNO BATTE MESE FUORI CASA 7-6

         Giovedì 16 ottobre a Mese in Valchiavenna la squadra di calcio a 5 dell'Indoor Livigno ha incontrato la formazione locale in una partita di campionato serie C2, vincendo 7-6.
Inizio alla grande per i nostri, contro un tifo infernale seppur molto corretto, che si sono portati in un quarto d'ora sul 4-0. Mese ha rinserrato le fila, accorciando fino al 4-2. Di nuovo i nostri in gol e quindi si va al riposo sul 5-3.
Nella ripresa segnano tre reti gli avversari, che conducono 6-5. Con una prova d'orgoglio, anche per festeggiare il compleanno del Mister Agiani che cadeva quel giorno, i nostri hanno segnato il pari e quindi il 7-6 che ha chiuso l'incontro.
Prossima partita venerdì 24 ottobre nella palestra "S. Maria" alle ore 21°° contro Dubino.

* * *

SCONFITTE PER L'A. C. LIVIGNO 3a CATEGORIA E "GIOVANISSIMI"

         Sabato 11 e domenica 12 ottobre doppia sconfitta per l'A. C. Livigno, l'una guidata da Tony Massara e l'altra da Silvio Taborri.
Sabato al "S. Maria i "Giovanissimi" sono stati sconfitti 2-0 dal Grosio.
Fallito un rigore calciato da Fabio Cusini al 15°, verso la fine dello stesso tempo segnano gli ospiti approfittando di un'incomprensione fra lo stesso Cusini e Silvestri.
Nel secondo tempo i nostri all'arrembaggio per cercare il pari, ma è ancora Grosio a trovare la via del gol: 2-0 il finale con rammarico.

      La squadra senior ha giocato a Piateda contro la squadra locale, perdendo 1-0.
Entrati in campo contati, senza alcuni giocatori titolari e con gli altri "addormentati" fatta eccezione per le giovani leve, la squadra del Livigno ha giocato deconcentrata. Per fortuna anche i padroni di casa non hanno brillato, pur portando a casa tre punti per un gol segnato nel secondo tempo.
Partita da dimenticare...

* * *

AVVIATA LA COPPA DEL MONDO DI SNOWBOARD PER RUDY E VANESSA

       Venerdì 10 ottobre a Landgraaf (NL) nella struttura coperta ha preso il via la Coppa del Mondo di snowboard maschile e femminile.
Al cancelletto di partenza dello slalom parallelo si sono presentati anche due livignaschi: Rudy Galli e Vanessa Cusini.
Nella gara maschile vinta dall'austriaco Benjamin KARL davanti allo statunitense Adam SMITH ed al tedesco Patrick BUSSLER, Rudy si è classificato 33°, terzo degli azzurri (9° Roland FISCHNALLER e 25° Aaron MARCH).
in campo femminile ha vinto l'austriaca Doris GUENTHER davanti alla connazionale Heidi NEURURER ed alla olandese Nicolien SAUERBREIJ.
Terza delle azzurre, 38a, Vanessa 9a Corina BOCCACCINI, 31a Carmen RANIGLER).
Prossima gara il 14 dicembre, gigante parallelo, a Limone Piemonte.

* * *

L'INDOOR LIVIGNO VINCE CONTRO MORBEGNO 12-11

        Venerdì 10 ottobre seconda di campionato serie C2 per la squadra dell'Indoor Livigno, prima in casa, e vittoria per 12 a 11 giocando contro Morbegno.
Il primo tempi si è chiuso sul punteggio 8-5, con questa sequenza: 2-0, 2-1, 2-2, 4-2, 4-3, 6-3, 6-4, 8-4, 8-5-
Nel secondo tempo 8-6, 12-6, 12-11.
I gol: 4 Andrea Galli e Nandino Bormolini, 3 Richard Zini, 1 Niko Alikai.
Prossima partita giovedì 16 ottobre a Mese contro la squadra locale.

* * *

I "GIOVANISSIMI" DELL'A. C. LIVIGNO VINCONO E PAREGGIANO

          Sabato 27 novembre ha preso il via il campionato di calcio categoria "Giovanissimi" che vede iscritta la formazione dell'A. C. Livigno guidata dal Mister Tony Massara.
Nella prima partita Livigno al "S. Maria" ha incontrato, e battuto 8-0, la Tiranese. Il primo tempo si è chiuso sul 4-0, con una rete per Loris Bormolini e tre di Fabio Cusini.
Nel secondo tempo hanno segnato 2 reti Mattia Galli e quindi una a testa Samuel Lazzeri e Adam Cusini.
    La seconda partita è stata giocata sabato 4 ottobre a Morbegno contro Morbegno 1998, pareggiata 1-1.
In vantaggio i nostri nel primo tempo con Loris Bormolini ben servito da Mattia Galli.
Nel secondo tempo abbiamo la possibilità di raddoppiare su rigore concesso per fallo su Mattia Galli: Simone Zini però lo sbaglia. Da segnalare, oltre al pareggio, un palo colpito dai padroni di casa.
Si gioca sabato 11.10 Livigno - Grosio al "S. Maria".

* * *

UNA SCONFITTA E UN PARI PER L'INDOOR LIVIGNO CON LA TALAMONESE

         Giovedì 2 ottobre si è giocata la prima partita del campionato di calcio a 5 serie C2 che vede iscritta anche la formazione della Indoor Livigno, che ha perso a Talamona con la Talamonese 9-6.
In vantaggio 2-0 con Indrit Indrizi e Niko Alikai, la nostra squadra si è vista raggiungere e poi surclassare fino al 4-2, per poi rimontare con un gol di Indrizi:
Nel secondo tempo i padroni di casa hanno segnato altri due gol portandosi sul 6-3, quindi Livigno ha pareggiato il conto con Indrizi, Andrea Galli e Fabio Bebeto Cusini, per poi incassare altri tre gol: 9-6 il finale per la Talamonese.
Mercoledì in Coppa Italia, sempre con la Talamonese, l'Indoor ha pareggiato 3-3.
Prossima di campionato domani, venerdì 10 ottobre, contro Morbegno  nella palestra "S. Maria".

* * *

L'A. C. LIVIGNO BATTE 2-1 SAMOLACO IN 3a CATEGORIA

       Colpo grosso dell'A. C. Livigno nel campionato di 3a categoria di calcio. Dopo l'inattesa, pesante, sconfitta ad opera del non irresistibile Valmalenco, la nostra squadra "strigliata" dal Mister Silvio Taborri domenica scorsa al campo casalingo 'S. Maria' ha battuto 2 a 1 nientemeno che la prima in classifica: il Samolaco.
Non avendo potuto allenare la squadra per via della nevicata che ha coperto con 20 cm di neve  anche il fondovalle nel fine settimana scorso, Taborri ha spiegato il nuovo modulo di gioco, passato dal 4-4-2 al 3-5-2 e messo in atto alla perfezione nella partita di domenica 5 ottobre.
Al 5° del primo tempo va in gol Maurino Bormolini su assist di Omar Galli. Al 28° pareggiano gli ospiti su calcio d'angolo, approfittando di una mischia in area- Alla mezz'ora traversa per Devid Cusini e due minuti più tardi ha una buona occasione Mirko Bormolini '92 infine salva il portiere avversario al 40° su punizione di Devid Cusini. Al 75° su azione in diagonale Gionata Bormolini sigla il 2 a 1 quindi può ulteriormente andare in gol Maurino su lancio di Lele Fox Cusini.
Commento dell'allenatore: Impeccabile partita del collettivo.
Prossimo incontro domenica 12 a Piateda contro i locali.

* * *

Estate di intenso lavoro per l’ Alta Valtellina

 L’ex atleta della valanga azzurra ed ex allenatore di Deborah Compagnoni, da maggio, ha impostato l’attività agonistica degli atleti targati Alta Valtellina assieme agli allenatori Omar Galli, Gianluca Boccabella ed Alfredo Caspani. Il gruppo degli atleti che ha aderito al programma proposto dallo sci club è formato da 25 elementi, di cui 8 femmine.
L’ottimo innevamento del ghiacciaio Stelvio, abituale sede di allenamento del club, ha permesso una preparazione di assoluta qualità.
La giovane realtà che opera nel comprensorio Bormiese da tre anni, sulla scorta dei risultati ottenuti nella scorsa stagione, si prepara ad una stagione da assoluta protagonista all’interno del comitato Alpi Centrali per permettere ai propri ragazzi sia di raggiungere traguardi ambiziosi, sia di poter sciare e praticare attività sportiva fondamentale nella loro formazione psicofisica.
Nel periodo estivo, considerato che il primo giorno di preparazione è stato il 22 maggio, i ragazzi hanno affrontato una trentina di giornate sugli sci ed almeno il doppio in palestra per la preparazione atletica.
Seguire la categoria giovani è un impegno oneroso- spiega il direttore sportivo ed allenatore Omar Galli- sia per le famiglie sia per lo sforzo che si richiede alle istituzioni locali. I fondi a disposizione sono sempre pochi, ma nonostante tutto riusciamo a proporre un attività ottima testimoniata dal fatto che molti sono gli atleti che scelgono di lasciare la propria città per venire ad allenarsi da noi.
Il club si propone punto di riferimento anche per l’organizzazione delle gare del circuito FIS NJR: infatti sono in programma 4 gare a fine novembre sulle nevi di Livigno che permetteranno ai ragazzi di entrare da subito in confidenza con l’atmosfera delle competizioni.
Nella graduatoria FISI per società sportive, per il terzo anno di fila, lo sci club Alta Valtellina Alpine Ski si è inserito al 18° posto assoluto, ed al 6° per la speciale classifica riferito al settore giovanile - sci alpino.
L’Alta Valtellina si conferma sempre più un centro agonistico di prim’ordine considerata anche la proposta agonistico-sportiva offerta da short track e sci nordico che sono da riferimento per tutto il movimento nazionale.
Per ulteriori informazioni www.clubaltavaltellina.it

* * *

PER L'A. C. LIVIGNO UN PAREGGIO ED UNA SCONFITTA

      L'A. C. Livigno allenata da Silvio Taborri ha messo insieme un punto nelle ultime due partite disputate: pareggiando 3-3 con Sondalo e perdendo 4-1 giocando contro Valmalenco.
 Domenica 21 settembre il primo incontro casalingo contro Sondalo, squadra che è sempre andata in vantaggio, e quindi è stata raggiunta di volta in volta dai padroni di casa: al 10° gol per gli ospiti con un gran tiro da metà campo; il pari alla mezz'ora ad opera di Omar Galli imbeccato con cross da sinistra di Gionata Bormolini; nel 15° del s. t. 2-1 su azione, con pareggio di Lele Fox Cusini al 40°; al 45° ancora a segno Sondalo ed infine al 50° pareggia ancora Omar Galli su ribattuta del portiere dopo tiro in diagonale di Fabio Tudor Cusini. Annullato un gol al 20° della ripresa per presunto fallo sul portiere di un nostro attaccante. hanno esordito Mirko Bormolini e Mattia Cusini.

Domenica 28.09 si è giocato sul nuovissimo campo in sintetico di Chiesa Valmalenco, inaugurato per l'occasione, con partita persa dai nostri 4-1 nei confronti della Valmalenco. Primo tempo a senso unico, con i padroni di casa che hanno dilagato: 1-0 al 4° su rigore concesso per atterramento in area di un attaccante da parte del portiere Stefano Baldi; 2-0 al 10° in contropiede, e replica al 18° per il 3-0; il 4-0 al 25° su cross da sinistra.
Negli spogliatoi Taborri striglia i suoi anche con inusuali epiteti verso tutti i giocatori, che nella seconda parte di gioco segnano dopo 10' con Devid Cusini su azione. I nostri hanno ancora altre occasioni, con Lele Fox e Andrea Cusini e quindi Mirco Bormolini.

Prossima partita in casa domenica 5 ottobre alle 15,30 contro la capoclassifica Samolaco.

* * *

UFFICIALE: BJORN DAEHLIE AL VIA DELLA SGAMBEDA 2008

Il più forte fondista di tutti i tempi, il norvegese Bjorn Daehlie, ha confermato la propria partecipazione alla Sgambeda di Livigno, la granfondo di sci nordico che il prossimo 14 dicembre aprirà la stagione degli sci stretti. 
comunicato stampa
Livigno (SO) 25 settembre 2008 – Era nell’aria e finalmente questa mattina è arrivata la conferma ufficiale: il norvegese Bjorn Daehlie, dominatore dello sci di fondo negli anni 90 con ben 12 medaglie olimpiche, di cui 8 d’oro, sarà ai blocchi di partenza della Sgambeda. Lo scandinavo darà lustro alla manifestazione che, il prossimo 14 dicembre festeggerà la 19esima edizione e che richiamerà a Livigno oltre mille fondisti. Nonostante si sia ritirato nel 1999 a soli 32 anni, Bjorn Daehlie è sempre rimasto vicino al mondo dello sci nordico, e, come succede a molti campioni scandinavi, non ha mai appeso gli sci al chiodo. Ed è per questa ragione che, pur non finendo sul podio, Daehlie conclude le sue granfondo “nella prima pagina delle classifiche finali” come lui stesso ci tiene a sottolineare, aggiungendo che: “l’importante per me è restare vicino al mondo nordico che mi ha consentito di essere quello che sono”.
Il palmares di Daehlie è qualcosa di impressionante: agli 8 ori olimpici ha sommato 9 titoli iridati, 6 volte vincitore della Coppa del Mondo e 47 successi in competizioni della World Cup. Insomma, nessuno come lui. “E riaverlo a Livigno sarà per noi una piacevole occasione di dargli il nostro benvenuto” ha sottolineato Cinzia Confortola, direttore dell’Azienda di Promozione Turistica
“nonostante Daehlie conosca molto bene Livigno per averci trascorso numerosi ritiri con la nazionale norvegese”.
Apertura della FIS Marathon Cup
La presenza del fondista di Elverum consentirà al “piccolo Tibet” di conquistarsi una volta di più una vetrina verso i Paesi scandinavi: grazie al doppio successo consecutivo nel 2006 e 2007 dello svedese Jerry Ahrlin che lo scorso anno sconfisse allo sprint il norvegese Anders Aukland, l’Alta Valtellina sta conquistando sempre più visibilità nell’ambiente internazionale dello sci di fondo, avvalorata dalla presenza della Sgambeda nel calendario della FIS Marathon Cup, ovvero il più importante challenge internazionale riservato agli sci stretti sulla distanza superiore ai 42 chilometri. La riconferma della competizione nel circuito mondiale consentirà di avere ai blocchi di partenza gli specialisti delle granfondo, per la prima delle dieci tappe della rassegna internazionale. La FIS Marathon Cup è il risultato della cooperazione tra la Federazione Internazionale dello Sci e la Worldloppet Ski Federation: al sito www.worldloppet.com tutte le informazioni del circuito.
Non solo grandi.
Il fondo a Livigno non è solo per i grandi ma anche per i campioni di domani. Infatti, come da consuetudine, la vigilia della gara, sabato pomeriggio, si terrà la Minisgambeda che vedrà scendere sulla neve bambini e ragazzi (non ancora maggiorenni) impegnati in competizioni di diverso chilometraggio in base alla categoria di età.
Iscrizioni
Il percorso è riconfermato con 42 chilometri da percorrere su due anelli di 21 chilometri e consolidata è anche la tecnica, libera ovviamente. Per chi invece a metà dicembre non si sentirà in grado di affrontare la distanza di maratona, gli organizzatori hanno previsto una classifica per chi conclude solo uno dei due giri. Iscrizioni già aperte: la prima scadenza è fissata al 31 ottobre con la quota di 40 Euro, dopo tale data fino al 9 dicembre si sale a 55 Euro. Le iscrizioni si possono effettuare anche on-line al sito www.lasgambeda.it dove i fondisti potranno trovare tutte le informazioni aggiornate in tempo reale.

* * *

L'A. C. LIVIGNO AL VIA NEL CAMPIONATO DI 3a CATEGRIA PAREGGIA 1-1

                Domenica 14 settembre ha preso il via il campionato di calcio di 3a categoria, torneo che vede iscritta la formazione dell'A. C. Livigno guidata per il secondo anno consecutivo dal Mister Silvio Taborri.
La prima partita è stata disputata sul campo di Cosio Valtellino contro la squadra locale, e si è conclusa in parità sul punteggio 1 a 1.
Nel primo tempo, al 15°, sono andati in vantaggio i nostri per una deviazione in porta di un difensore avversario su tiro in diagonale di Omar Galli.
Al 35° il pari su rigore, concesso per atterramento in area di un attaccante del Cosio da parte dell'esordiente Ivan Galli ('92). Ha esordito anche Andrea Cusini ('90).
Da segnalare inoltre l'inserimento in squadra - ma non hanno ancora giocato - Mattia Cusini ('92) e Mirko Bormolini ('92), tutti provenienti dalla giovanile del Livigno, prestati ad altri club nel periodo scolastico delle Superiori.
E' rientrato in squadra Gionata Bormolini, e il neo acquisto Simone Villa, provenienti dal Indoor Livigno Calcio a 5, formazione che inizia il Campionato C2 il 2 ottobre.

Quanto all'A. C. Livigno, domenica 21 settembre gioca in casa alle 15,30 contro Sondalo.

* * *

Gli atleti dello sci club Alta Valtellina Alpine Ski tornano dietro i banchi di scuola

I ragazzi dello sci club Alta Valtellina Alpine Ski lunedì 8 settembre torneranno dietro i banchi di scuola: dopo il periodo di preparazione estivo si entra nella fase autunnale che vedrà impegnati tutti gli atleti nelle varie sedute pomeridiane di preparazione atletica ed allenamento sugli sci al Passo dello Stelvio. La presenza del ghiacciaio dello Stelvio a pochi passi dagli istituti scolastici, permette ai ragazzi dello sci club Alta Valtellina, di fare allenamento al meglio senza dover perdere troppi momenti di studio, sempre importanti per la formazione globale dei giovani studenti/atleti.
Nel mese di ottobre le atlete Federica Gelosa e Noemi Martinelli parteciperanno ad un raduno di allenamento con il comitato regionale Alpi Centrali sulle nevi di Zermatt.
Per ulteriori informazioni www.clubaltavaltellina.it

* * *

Sporting Club Livigno: finiscono le vacanze, ma non l’attività sportiva di Livigno

Il mese di settembre segna il rientro tra i banchi di scuola di tutti i giovani sportivi livignaschi, che si troveranno a dover far combaciare studio e sport.
Lungo il periodo autunnale sono previste le ultime gare di Mtb e l’inizio di vari corsi proposti dalle associazioni aderenti allo Sporting Club Livigno.
Nel dettaglio tutti gli appuntamenti:  
-      Domenica 21: l’Associazione Ciclisti Livigno organizza il Duathlon: un pedaler e l’altro a pe coi bachet, gara a coppie di Mtb e Nordik Walking abbinata alla classica gara Baby Sprint Autunno per i più piccoli, il tutto presso Latteria di Livigno.
-      Dal 1° ottobre l’Associazione Akros 2003 organizza vari corsi di ginnastica formativa e ginnastica aerobica
-      In tutto il periodo autunnale si intensifica la preparazione dei giovani atleti dello sci club Livigno (sci nordico e alpino) in vista della stagione invernale.

 Importante: entro fine ottobre presso gli uffici Sporting Club Livigno e sul sito ufficiale www.sportingclublivigno.it è presente la modulistica per l’assegnazione di 10 borse di studio destinate agli studenti/atleti agonisti, residenti a Livigno e frequentanti scuole secondarie di secondo grado.
Per ogni informazione consultate il sito www.sportingclublivigno.it

* * *

La "Coppa del Presidente" al termine

Si sta ormai avviando alla conclusione la "Coppa del Presidente - Grand Prix la Grolla". Al torneo possono partecipare tutti, turisti e residenti, anche solo per una serata. Ogni lunedì si sono disputati incontri lampo ( 5 min. per giocatore) fra coloro che si presenteranno alla sede di gioco (Bar La Grolla Livigno) entro le 20,30. E' prevista una quota d'iscrizione simbolica di 1 euro.
Dopo il nono turno, in testa Davide Robustelli (90 punti) seguito a poca distanza da Ylber Agiani (88 punti). Distacco maggiore per Mario Longa e Lino Castellani.
Vista la concomitante festa Patronale, il prossimo turno è slittato al 15 settembre, sempre presso il bar La Grolla.
Dopo le partite ci sarà la premiazione. Se i primi due giocatori finiranno a pari punti, si procederà allo spareggio al meglio di 3 incontri lampo da 5 minuti (bianco a sorte).
Per ulteriori informazioni e per la classifica completa: www.livignoscacchi.it

 

* * *

La "Coppa del Presidente - Grand Prix la Grolla" è arrivata al sesto turno

      Davide Robustelli, con 63 punti, si trova al primo posto, seguito a breve da Ylber Agjani, a 60 punti. Mario Longa, a 52 punti, occupa il terzo posto a 52 punti (per la classifica: www.livignoscacchi.it). In attesa del prossimo turno, lunedì prossimo, l'appuntamento è per venerdì. Infatti in occasione della "notte nera", sarà possibile giocare "a lume di candela", con partite senza orologio. Appuntamento la sera del 15 agosto nel locale a fianco del Bar La Grolla.
Il torneo si gioca ogni lunedì di luglio ? agosto ? settembre 2008; ogni lunedì si disputano incontri lampo ( 5 min. per giocatore) fra i presenti che si presenteranno alla sede di gioco (Bar La Grolla Livigno) entro le 20,30. E' prevista una quota d'iscrizione simbolica di 1 euro. Tutti sono invitati; infatti è possibile giocare anche solo un turno.
Per ulteriori informazioni: www.livignoscacchi.it

* * *

IL KENIA OCCUPA TUTTO IL PODIO MASCHILE DELLA STRALIVIGNO, DOVE MARIANNA LONGA E’ PROFETA IN PATRIA

Pronostico rispettato alla Stralivigno con la vittoria del keniano Jonathan Koilegei che in un lungo sprint batte i connazionali Mathew Rugut e Melly Kennedy Kiptoo. Nella prova femminile strapotere di Marianna Longa che non solo batte la vincitrice dello scorso anno, Ivana Iozzia, ma firma il nuovo tempo record, abbassando il suo personale di quasi due minuti. Al via oltre 700 podisti provenienti da tutta Italia (41 province rappresentate) con numerosi stranieri (9 nazioni) in gara.

comunicato stampa

Livigno (SO) 3 agosto 2008Jonathan Koilegei il percorso della Stralivigno lo conosce bene per averci gareggiato un paio di volte, aver vinto una volta nel 2005 e essersi piazzato secondo l’anno successivo. E così è parso normale considerarlo il favorito, pronostico che non ha smentito dominando questa nona edizione: il keniano ha dimostrato non solo una straordinaria forza fisica ma anche un discreto acume tattico. Infatti la competizione maschile ha visto un terzetto di keniani composto oltre che da Koilegei dai connazionali Mathew Rugut e Melly Kennedy Kiptoo. Le tre gazzelle nere hanno condotto la gara per oltre tre quarti del tracciato di 21 chilometri intorno a Livigno e spesso si univa al trittico il marocchino Said Boudalia, già terzo lo scorso anno. Ma il maghrebino doveva arrendersi al ritmo crescente che i tre africani impostavano nel finale di gara e alla fine chiuderà quarto.
Al cartello che indicava 3 chilometri all’arrivo, Koilegei salutava la compagnia e a ritmi davvero impressionanti, andava in fuga solitaria per presentarsi sotto il traguardo con il tempo di 1:13’56”, lasciando la seconda piazza a Mathew Rugut staccato di un minuto e 47 secondi. Terzo gradino del podio per Melly Kennedy Kiptoo in 1:16’51”. Conferma il quinto posto dello scorso anno e la prima posizione nella classifica virtuale riservata agli "europei” il valtellinese Graziano Zugnoni (1:19’54”) mentre al sesto posto chiude un sorprendente Bruno Carrara, nazionale di sci di fondo che dopo aver concluso la Pedaleda in mtb dello scorso giugno, punta alla secondo successo nel trofeo Open Air che si chiuderà con la Sgambeda del prossimo 14 dicembre.
È da quattro anni che Ivana Iozzia e Marianna Longa si alternano sul gradino più alto del podio alla Stralivigno: la prima ha siglato le vittorie del 2005 e dello scorso anno, mentre Marianna al successo del 2006 (a cui somma quello dell’esordio nel 2000) aggiunge il trionfo di oggi. “Ho fatto proprio una bella gara” ha dichiarato all’arrivo “mi sono sentita bene sin dall’inizio e questa vittoria, che viene da un periodo di carico con gli skiroll, mi conforta in vista della stagione di Coppa del Mondo”. Marianna Longa è tra le atlete di punta della nazionale di sci di fondo femminile e, nonostante sia rientrata nella notte a Livigno dal collegiale di Frassinoro, si è permessa il lusso di firmare il nuovo record femminile della Stralivigno 1:25’09”, abbassando di due minuti la sua prestazione del 2006. Al secondo posto Ivana Iozzia staccata di oltre 3 minuti e al terzo posto l’ucraina Julia Ruban.
E’ stato sfiorato il record di partecipazione con 747 atleti iscritti, ed è grande la soddisfazione da parte degli organizzatori che hanno raccolto iscrizioni da tutta Italia con oltre 40 province rappresentati e 9 nazioni al via. E se oggi si festeggia, domani si pensa già all’edizione 2009, ovvero quella del decennale.
Immagini in alta risoluzione della MiniStralivigno scaricabili cliccando sulla foto nel testo oppue al link: http://www.cometapress.com/public/public/attach_img.asp?IDC=1621

 CLASSIFICHE
Maschile
1. Koilegei Jonathan 1:13.56,3
2. Rugut Mathew  1:15.43,3
3. Kiptoo Melly Kennedy 1:16.51,1
4. Boudalia Said 1:17.02,1
5. Zugnoni Graziano 1:19.54,2
6. Carrara Bruno 1:21.56,7
7. Penone Michele 1:23.12,2
8. Ruggiero Andrea 1:23.27,1
9. Simonetta Costantino 1:23.41,3
10. Corbara Roberto 1:24.46,7

Femminile
1. Longa Marianna 1:25.09,8
2. Iozzia Ivana 1:28.34,5
3. Ruban Julia 1:29.05,6
4. Nyiransabimana Angeline 1:29.39,7
5. Berri Annina 1:33.13,0

 

* * *

Sporting Club Livigno: programma mese di agosto

 Il mese di agosto inizia alla grande per tutti gli appassionati di maratona e corsa in montagna: sabato 2 e domenica 3 agosto andranno in scena sui sentieri di Livigno la Ministralivigno e Stralivigno, gare di corsa per ragazzi e adulti organizzate dall’associazione Marathon Club Livigno in collaborazione con APT Livigno.

Tutti gli appuntamenti che terranno impegnati gli sportivi di Livigno nel mese di agosto:
-     
Sabato 2 e domenica 3: l'associazione Marathon Club Livigno organizza le gare “Ministralivigno” e “Stralivigno”;
-     
Domenica 10 l’Associazione Ciclisti Livigno organizza 17° Trofeo Zinermann Sporting: Pedalata in Mountain - Bike o camminata Nordic Walking in Val Federia aperta a tutti.
-      Domenica 10 l’Associazione Pescasportiva Livigno organizza una gara libera di pesca denominata V° Memorial Galli Giorgio;
-      Tutti i lunedì del mese l’Associazione Amici Scacchisti Livigno propone Torneo di scacchi estivo: serate di incontri lampo.

Da non dimenticare i corsi di avviamento alle varie discipline sportive, proposti dalle associazioni aderenti allo Sporting Club Livigno:
-      lungo tutto il mese di agosto si svolge la “Scuola di calcio estiva 2008”, organizzata da Associazione Calcio Livigno;
-      lungo tutto il mese di agosto continuano gli allenamenti agonistici di sci alpino – sci nordico e mtb proposti da Sci Club Livigno ed Associazione Ciclisti Livigno;
-      da lunedì 4 luglio inizia il corso di roller aperto a tutti i bambini delle scuole elementari e materne organizzato dal Ghiaccio Club Livigno;
Per ogni informazione consultate il sito www.sportingclublivigno.it

 

* * *

* * *

Programmata la stagione 2008/2009: lo storico allenatore di Deborah, Tino Pietrogiovanna, mette a disposizione del club "Alta Valtellina Alpine Ski" la sua esperienza

Riparte la stagione agonistica per gli atleti dello sci club Alta Valtellina Alpine Ski: la commissione tecnica ha affidato all’esperienza di Tino Pietrogiovanna (anche presidente del club) la direzione sul campo di tutta l’attività di allenamento. Pietrogiovanna torna ad allenare gli atleti della categoria giovani, dopo molti anni passati nelle squadre nazionali e gli ultimi due passati con allievi e ragazzi dello sci club Valfurva.
Tino sarà affiancato dal responsabile della preparazione atletica Gianluca Boccabella, allenatore di 4° livello europeo che porterà le sue competenze sia nell’allenamento a secco, sia sulla neve. Omar Galli affiancherà, secondo le varie esigenze dei ragazzi, i due allenatori nel periodo estivo/autunnale e da inizio dicembre rientrerà a far parte dello staff tecnico altro storico allenatore di Bormio, Alfredo Caspani.
Gli atleti che hanno scelto di appoggiarsi alla preparazione offerta dallo sci club Alta Valtellina Alpine Ski, sono una ventina divisi fra le varie categorie aspiranti e giovani, fra cui va segnalata la presenza di Noemi Martinelli che ben ha figurato nelle stagioni passate nelle categorie minori.
Dopo 9 anni di attività ad alto livello abbandona le nevi dell’Alta Valle Massimo Vitalini, al quale va il grande merito di avere fatto crescere lo sci agonistico in zona e a lui va il sentito ringraziamento per l’attività fatta e la disponibilità dimostrata da parte di tutto il consiglio direttivo dello sci club.                  
Per ulteriori informazioni www.clubaltavaltellina.it

* * *

BRUNO PICHLER VINCE LA 2a "LIVIGNO - ENGADINA"

       Bruno Pichler (Formaggi Pinzolo Fiavé), in 2h 36'32"59 alla media di 36,41 kmh, domenica 8 maggio 2008 ha vinto la 2a edizione della corsa ciclistica di mediofondo "Livigno - Engadina" sulla distanza di 100 km ca. promossa dall'A.C. Livigno in collaborazione con A.P.T. Livigno. 112 i classificati, con al secondo posto Nicola Viviani (Club Lombardia Team) 2h 36'45"34, 3° Attilio Romani (idem) 2h 37'56"99; 4° Simone Zampatti (idem); 5° Romeo Arrigoni (A.S.D. Cortenova); 6° il primo dei livignaschi,  Andrea Martinelli (Club Lombardia Team) 2h 38'54"92 classificatosi davanti a Adam Quadroni (Livigno Bike), Massimo Piva (S. C. Pergine); Lino Mosconi (Club Lombardia Team)e Andrea Pace (A.S.D. G. S. Spoltore Com.); 11° Stefano Cecini (Scott Racing Team) 2h 41'21"96.

* * *

QUATTRO ARGENTI E UN BRONZO DAGLI ASSOLUTI DI SCI ALPINO, FONDO  E SNOWBOARD

              Ancora medaglie nel fine stagione per gli atleti di Livigno impegnati negli sport invernali, in particolare ai Campionati Assoluti delle varie discipline.
Nello sci alpino in slalom a Bardonecchia ieri Giorgio Rocca gareggiando in 1'31"88 (45"68, 46"20) ha vinto la medaglia d'argento, figurando staccato di soli 9 centesimi da Luca Senoner, 1'31"79 (45"36, 46"43), atleta che figurava già in testa nella prima prova davanti a Rocca.
Per la cronaca il bronzo lo ha vinto Cristian Deville.

     Tra venerdì e domenica hanno avuto luogo gli Assoluti di snowboard, a Plan in Val Passiria. In questo caso due argenti sono stati vinti rispettivamente da Rudy Galli in gigante parallelo, alle spalle di Roland Fischnaller. E da Vanessa Cusini in slalom parallelo alle spalle di Jessica Eschgfaeller.

     Nel fine settimane gare ad Anterselva di fondo, anche in questo caso con disputa degli Assoluti e partecipe Marianna Longa, che ha rimpinguato il già ricco bottino con una medaglia d'argento vinta sulla distanza di 30 km alle spalle di Arianna Follis, che ha sferrato l'attacco al 20° km chiudendo la sua gara in 1h16'03". Marianna figura staccata di 38" e 7, ed allo sprint ha battuto Antonella Confortola.
In precedenza è stata disputata la Team Sprint, vinta dalla Forestale "A" di Arianna Follis e  Karin Moroder (16'51"50) davanti all'Esercito che schierava Magda Genuin e Elisa Brocard (16'51"90); bronzo per le Fiamme Gialle Marianna Longa e Veronica Cavallar (16'52"60).

Pubblicato lunedì 31.03.2008 alle ore 13,30

 * * *

SAVERIO ZINI D'ARGENTO AGLI ITALIANI RAGAZZI DI FONDO

        Sabato 15 e domenica 16 a Falcade (BL) hanno avuto luogo i Campionati Italiani Ragazzi di sci nordico. Al via si sono presentati anche alcuni bocia dello Sci Club Livigno, uno dei quali ha vinto la medaglia d'argento individuale: Zini Saverio. Il bottino poteva essere più ricco, se la staffetta avesse avuta un po' più di fortuna: Riccardo Cantoni, stremato al traguardo, ha infatti perso lo 'sprint', anche se in verità erano stanchi entrambi i concorrenti in lizza per il terzo posto.
Nell'ordine, sabato bella gara individuale ha vinto Carlo Bosco (S. C. Ledrense) 14'030"8; 2° Saverio Zini 14'40"3; 3° Federico Giordano (S. C. Entracque) 14'54"9; 6° Riccardo Cantoni; isc. e class.: 123.
Fra le ragazze ha vinto Martina Vignaioli (S. S. Frassinoro) 12'57"5; 2a Deborah Rosa (S. N. M. Corno) 13'11"1; 3a Arianna De martin (U. S. Padola) 13'27"7; 67a Cusini Manuela; isc. e class.: 83.
Nella gara di staffetta affermazione di Alto Adige A con Rebecca Walder; Carmen Rungaldier e Maria Steinwandter; 2a Valle d'Aosta A Federica Carrara, Anais Chentre, Anna Savin; 3a Alpi centrali A Chiara Simoncelli, Giulia Valbonesi, Marina Bacher; 16a Alpi Centrali D Ingrid Carrara, Beatrice Rocca e Cusini Manuela.
Fra i maschi ha vinto ABRUZZO A Trozzi Vittorio Stefano, D'Onofrio maurizio, Trella Sulpizio; 2° Trentino A Sebastiano Pellegrin, Simone Larger, Carlo dal Bosco, 3° Alto Adige A Lukas Peer, Fabian Schroffenegger, Matthias Peer, 4° alpi centrali A Davide Balduzzi, Saverio Zini, Riccardo Cantoni.

Pubblicato il 17.03.2008 alle 17°°

* * *

MARIANNA LONGA QUINTA NELLA 10 KM T. L. DI VALFURVA

         Dopo la bella prestazione di ieri, sabato 15 marzo, quarta nella 10 km a tecnica classica a soli 6" e 8 dalla vincitrice Kuitunen, oggi Marianna Longa si è classificata 5a nella 10 km a tecnica libera del Gran Finale di Coppa del Mondo di Santa Caterina Valfurva disputata con partenza ad handicap (è partita col pettorale 5 a oltre un minuto dal n° 1 Kuitunen).
La gara è stata vinta dalla Kuitunen che, dopo aver gareggiato praticamente alle spalle della scatenata Justyna Kowalczyk, ha "bruciato" per 3 centesimi allo sprint la polacca chiudendo in 30'28"1. Terza la tedesca Claudia Nystad in 31'07"2; quarta l'ucraina Valentina Schevchenko in 31'30"6 e quinta Marianna in 31'42"2: miglior risultato di sempre per lei in gare di Coppa del Mondo tecnica libera.

Pubblicato domenica 16 marzo 2008 alle 21°°

* * *

HANSEL 28°, RUDY 31°, LUCA 41° e VANESSA 40a NELLE FINALI IN VALMALENCO

         Oltre alle finali di Coppa del Mondo di sci alpino e sci nordico che hanno visti impegnati Giorgio Rocca e Marianna Longa rispettivamente a Bormio e Santa Caterina Valfurva, in Valmalenco si sono disputate le finali di snowboard che vedevano in gara anche i nostri Rudy Galli, Hansel Longa, Luca Ponti e Vanessa Cusini.
Nella gara maschile di sabato 15 marzo vinta dal canadese Mattew Morison davanti all'azzurro Roland Fischnaller (fidanzato di Manuela Moelgg, anche lei seconda a Bormio lo stesso girono in gigante) ed allo statunitense Justin Reiter, Hansel Longa si è classificato 28°, Rudy Galli 31°, Luca Ponti 41°.
In campo femminile ha vinto la tedesca Anke Karstens davanti all'americana Michelle Gorgone ed all'austriaca Claudia Riegler. Vanessa Cusini si è classificata 40a.

* * *

QUARTO POSTO PER MARIANNA LONGA NELLA 10 KM TC

         Grande prestazione di Marianna Longa nella 10 km TC Mass Start di finale di Coppa del Mondo in corso a Santa Caterina Valfurva. La nostra atleta è infatti giunta ai piedi del podio, miglior prestazione di sempre: 4a in 30'58"8 a soli 6" e 8 dalla vincente, la finlandese Virpi Kuitunen (30'52"0); seconda la polacca Justyna Kowalczyk in 30'52"6, terza la norvegese Marit Bjoergen 30'55"0.
L'ottimo risultato permetterà a Marianna di partire quinta nella 10 km TL di domani alle 14°°, gara che chiude la stagione di Coppa del Mondo: augurissimi Mari.

Pubblicato il 15.03.2008 alle 15,15

* * *

8° POSTO FINALE PER GIORGIO ROCCA NELLO SLALOM DI BORMIO

        Disputando una buona seconda manche, tracciata con 69 porte dall'allenatore dei giapponesi G. Hoellrigl Giorgio Rocca si è classificato 8° assoluto gareggiando in 57"42 (1'52"19 tempo totale) nello slalom speciale del World Cup Grand Finals di Bormio.
Sulla pista "Stelvio" ha primeggiato l'austriaco Reinfried Herbst in 1'51"31 (57"42 parziale di manche) davanti a Daniel Albrecht (SUI) (57"20) totale 1'51"63 ed a Marcel Hirscher (AUT) (57"62), totale 1'51"65.
Moelgg, in testa nella prima manche, si è classificato sesto a pari merito con Julien Lizeroux (FRA) in 1'51"96, vincendo la Coppa del Mondo di specialità (ha chiuso con 531 punti davanti al francese Jean-Baptiste Grange con punti 512), Grange ch è risultato 16° al termine della gara - quarto nella prima manche -.

Pubblicato alle 12,15 del 15.03.2008

* * *

GIORGIO ROCCA DECIMO NELLA PRIMA MANCHE DI SLALOM A BORMIO

      Quattordicesimo posto in 54"77 per il nostro Giorgio Rocca nella prima manche dello slalom speciale delle finali di Coppa del Mondo di Bormio questa mattina, sabato 15 marzo 2008, tracciata con 69 porte dall'austriaco C. Hoeflehner.
In testa figura Manfred Moelgg in 53"50 davanti a Felix Neureuther (GER) 53"59; terzo Reinfried Herbst (AUT) in 53"89-
La seconda manche inizia alle 11,30: forza Rocca!!

Nel pomeriggio alle 14°° tocca a Marianna Longa: 10 km TC partenza in linea: la sua gara: vai Mari!!


Pubblicato alle 10,30 del 15.03.2008

* * *

MARIANNA LONGA 13a NELLA 2,5 KM DI COPPA DEL MONDO

     Questo pomeriggio alle 16°° a Santa Caterina Valfurva si è disputata la gara sui 2,5 Km del gran finale di Coppa del Mondo di sci nordico che assegna le coppe di specialità e finali.
La gara è stata vinta dalla trentenne tedesca Claudia Nystad in 7'46"4 davanti alla norvegese Astrid Jacobsen, classe 1987, che ha gareggiato in 7'52"0 mentre terza si è classificata la finlandese Riitta-Liisa Roponen in 7'55"7.
13a la Longa in 8'11"0 mentre davanti si sono classificate le altre azzurre, 8a la specialista delle corte distanze Arianna Follis in 8'05"3 e 11a Antonella Confortola in 8'10"8.
Domani sarà la volta della gara sui 10 km a tecnica classica mass start che decide la griglia di partenza della gara finale di domenica, la 10 tecnica libera partendo con i distacchi del giorno prima.
Domani, sabato, gran finale anche per lo slalom speciale, con in pista, a Bormio, Giorgio Rocca: due livignaschi in cerca di podio.
Auguri!

* * *

GIORGIO ROCCA DECIMO A KRANJSKA GORA

     Decimo posto per il nostro Giorgio Rocca nell'ultimo slalom prima delle finali di Coppa del Mondo programmate a Bormio la prossima settimana. Nel giorno della vittoria, finalmente, di Manfred Moelgg, Giorgio, pettorale n° 13, ha disputato una gara accorta su una pista di certo non a lui congeniale: molle.
La prima manche tracciata con 63 porte da A. Kostelic (SLO) sulla pista Podkoren 3 a Kranjska Gora (SLO) è stata vinta da Manfred Moelgg in 52"43 davanti a Reinfried Herbst (AUT) in 52"74, terzo Ivica Kostelic 53"07 e 12° Giorgio in 53"81.
Il secondo tracciato, disegnato con 59 porte da T. Bank (CZE) ha visto Molegg mantenere la prima posizione gareggiando in 49"86 (totale 1'42"29) mentre secondo è risalito Kostelic in 1'42"70; a sorpresa il diciannovenne Marcel Hirscher (AUT) è giunto terzo (era settimo) in 1'42"78. Due posizioni le ha risucchiate anche Giorgio, classificandosi decimo in 1'43"87.
Prossimo appuntamento per Rocca le finali di slalom di Bormio sabato 15 marzo: forza Giorgio!!

Pubblicato domenica 09.03.2008 alle 21°°

* * *

RUDY 33° E VANESSA 36a IN COPPA DEL MONDO

        Mentre si avvicinano anche le finali di Coppa del Mondo della Valtellina, anche lo snowboard sta concludendo la stagione. Domenica si sono svolte le gare a Lake Placid (U.S.A.) , un gigante parallelo che ha visto al via anche i nostri Rudy Galli e Vanessa Cusini.
Fra i maschi ha vinto il francese Mathieu Bozzetto davanti allo statunitense Tyler Jewell ed a Benjamin Karl (AUT). 33° Rudy.
In campo femminile prima la russa Svetlana Boldykova davanti all'elvetica Fraenzi Maegert-Kohli ed a Heidi Neururer (AUT); 36a Vanessa.
Da aggiornare altri due risultati, il 17.02 si è gareggiato in gigante parallelo a Sung Woo (KOR) ed ha vinto Benjamin Karl davanti a Roland Haldi (SUI) e Hienz Inniger (SUI); 40° Rudy.
Fra le donne prima Doris Guenther (AUT) su Nicolien Sauebrij (NED) e Svetlana Boldykova (RUS); 27a Vanessa.
il 24.02 gara sempre di gigante parallelo a Gujo-Gifu (JAP) con affermazione di Jay-Jasey Anderson (CAN) davanti a Roland Fischnaller (ITA) e Mattew Morison (CAN); 26° Rudy.
Nicolien Sauerbreij (NED) ha vinto su Julia Dujmovits (AUT) e Ekaterina Tudegesheva (RUS); 36a Vanessa.

Pubblicato martedì 4 marzo

* * *

MARIANNA LONGA RIENTRA ED E' 5a IN COPPA DEL MONDO A LAHTI

         Colpo grosso di Marianna Longa che, dopo aver annunciato il ritiro momentaneo dalle competizioni in autunno, ha comunque continuato ad allenarsi a casa, ha gareggiato e vinto nella Sgambéda corta distanza, e domenica scorsa si è presentata a Lahti per prendere parte alla 10 km tecnica classica di Coppa del Mondo: ottenendo un prestigioso quanto inaspettato quinto posto assoluto - il miglior piazzamento per lei - nella gara vinta dalla fuoriclasse finlandese Virpi Kuitunen in 28'06"3 davanti all'ucraina Valentina Schevchenko, alla tedesca Katrin Zeller ed alla finnica Aino-Kaisa Saarinen.
Marianna figura staccata di 8" e 98 dalla vincente, pur essendo partita prima di tutte le forti (col n. 33) senza avere quindi punti di riferimento.
La sua prestazione ha un valore importante - è risultata la migliore delle azzurre, settima dopo di lei Arianna Follis -, già intravista nella FIS di Tesero in Val di Fiemme il 30 gennaio, una 5 km partenza in linea vinta dalla slovena Fabjan Vesna, dove
Mari è giunta 6a a 6" e 4.
Garantito per la Longa il posto per le finali di Coppa programmate la settimana prossima a S: Caterina.
Auguri!

Pubblicato martedì 4 marzo 2008

* * *

GIORGIO ROCCA 4° NELLO SLALOM DI COPPA DI ZAGABRIA

         Tutti attendevano Manfred Moellg sul podio dello slalom di Zagabria di domenica 17 febbraio 2008, nel primo slalom di Coppa del Mondo maschile disputato in Croazia. Invece, dopo dieci podi ma nessuna vittoria ancora - per Moellg -, a sfiorare il colpaccio è stato il nostro Giorgio Rocca, ottimo quarto dopo due manche disputate d'orgoglio per agguantare un posto nelle finali di Coppa programmate a due passi da casa, a Bormio a metà marzo-
Nella prima manche, tracciata con 68 porte dall'allenatore degli elvetici R. Schlappi, ha vinto Mario Matt (AUT) in 55"28, 3 centesimi davanti all'idolo di casa Ivica Kostelic e 9 davanti a Marc Berthod. Giorgio figurava 4° a 17 centesimi.
Nella seconda prova tracciata dall'allenatore canadese W. Erharter conferma la supremazia Matt vincendo col totale di 1'51"36, 1" e 81 davanti a Kostelic; terzo si inserisce Reinfried Herbst (AUT) a 2"19 (era sesto dopo la prima manche), quarto Rocca a 3"94.
Un bentornato ai vertici al nostro atleta!

pubblicato domenica 17.02.2008 alle 21,30

* * *

       

GIGI GALLI 3° NEL RALLY DI SVEZIA

 

        Nella loro seconda prova disputata nel Campionato Mondiale Rally 2008, il pilota locale GIGI GALLI ed il navigatore di fiducia Giovanni Bernacchini a bordo di una Ford Focus RS sono saliti sul podio, al terzo posto.
E' accaduto nel "Rally di Svezia", con Gigi ha saputo amministrare con perizia la gara, particolarmente dura nelle prove antimeridiane, con ghiaccio in un primo momento e quindi fondo scivoloso nella tarda mattinata.
Soddisfattissimo il "Gallo", che ha deciso di controllare a distanza Peter Solberg.

Prossimo appuntamento il "Rally Messico": si gareggia dal 29 febbraio al 2 marzo.

Vai Gigi!!.

 

PUBBLICATO LUNEDI' 11.02.2008 ALLE 14,00

* * *

GIORGIO ROCCA 15° NELLO SLALOM DI GARMISCH

        Ieri a Garmisch (GER) si è disputato uno slalom di Coppa del Mondo di sci alpino, vinto dall'austriaco Reinfried Herbst davanti al nostro Manfred Moellg. Ha gareggiato anche Giorgio Rocca, in cerca di punti per aderire alla finali di Coppa programmate a Bormio a metà marzo. Giorgio si è classificato 15°.
Nella prima manche, tracciata con 65 porte dal francese J. Theolier, ha vinto Herbst in 50"97 davanti a Moellg. Rocca ha segnato il 17° tempo in 52"61, a 1"64 dal primo.
La seconda manche è stata tracciata dall'austriaco R. Gstrein con 65 porte, e Herbst ha mantenuto la prima posizione chiudendo col tempo totale di 1'42"00. Secondo a 65 centesimi si è confermato Moellg mentre Cristian Deville,, 6° nella prima prova, ha recuperato due posizioni classificandosi 4° a 1'29" da Herbst.
Giorgio ha anche lui recuperato due posizioni, chiudendo 15° in 1'44"68, a 2" e68 dall'austriaco.

* * *

ROCCA NON SI QUALIFICA PER LA SECONDA PROVA A SCHLADMING. 32°

      15 centesimi, è il tempo che ha superato Giorgio Rocca e che gli è costato la qualifica per aderire alla seconda manche dello slalom speciale notturno disputato sulla pista "Planai" di Schladming (GER) martedì 22 gennaio 2008.
La gara è stata vinta da Mario Matt (AUT), secondo dopo la prima manche che ha visto vincente il nostro Manfred Moelgg in 50"21 su tracciato di 62 porte dell'allenatore della squadra svedese M. Pfeifer.
Giorgio si è classificato 32° in 54"82, a 4" e 61 dal primo ed a 15 centesimi dal 30°.
Nella seconda manche Matt ha recuperato concludendola in 52"55, totale 1'42"84; secondo il francese Jean-Baptiste Grange (terzo nella prima manche), terzo Moelgg.
Prossimo appuntamento con lo slalom, domenica 27 gennaio a Chamonix con la supercombinata.

Pubblicato mercoledì 23 gennaio alle 9,30

* * *

RUDY 29° E VANESSA 23a IN COPPA DEL MONDO

       Il 19 e 20 gennaio 2008 a La Molina (SPA) si son o disputate due gare di C.d.M. di snowboard alle quali hanno aderito i nostri Rudy Galli e Vanessa Cusini.
Il 19 si è disputato il gigante paralello, vinto da Andreas Prommegger (AUT). Rudy si è classificato 29° (9° Meinhard Erlacher, 18° Roland Fischnaller, 25° aaron March).
In campo femminile vittoria di Nicolien Sauerbreij (NL) con Vanessa che è giunta 33a (13a Corinna Boccacini, 25a Jessica Eschgfaeller)-
Il giorno dopo ha avuto luogo lo slalom parallelo, vinto dallo sloveno Rock Flander, 41° Rudy (11° Erlacher, 15° March).
Fra le donne ha vinto l'austriaca Heidi Neururer, con 23a Vanessa (13a la Boccacini).

* * *

TRE MEDAGLIE E PRIMO POSTO PER LO S. C.  LIVIGNO AL 25° "TROFEO TOPOLINO"

     Domenica 20 gennaio a Tesero si è disputata la 25a edizione del "Trofeo Topolino" di sci nordico, manifestazione che ha visto partecipi diversi bocia dello S. C. Livigno, che per la prima volta è salito sul gradino più alto del podio come società davanti allo sloveno  TSK Bled ed al croato Ski Association PGZ.
Tre le medaglie conquistate dai nostri: un oro, un argento ed un bronzo. Fra i Ragazzi ha primeggiato Zini Saverio davanti a Cantoni Riccardo, terzo fra gli Allievi Bormolini Christian-
Fra i Baby F. ha vinto Lisa Vescovo; 6a Cusini Valentina; 12a Zini Vittoria; 17a Zini Michela; 34a Cusini Clarissa.
Fra i maschi 1° Michele Rovere; 30° Cusini Dilan; 36° Gurini Rudy.
La slovena Ela Praznik ha vinto fra i Cuccioli, con 4a Chiara Zini; 38a Lisa Silvestri e 47a Camilla Bormolini.
Giacomo Gabrielli ha vinto fra i maschi, 28° Rodigari Paolo; 36° Viviani Gabriele; 46° Bormetti Marco.
Fra le Ragazze affermazione di Martina Vignaroli; 20a Manuela Cusini; 31a Zini Sara.
In campo maschile ha vinto appunto Saverio davanti a Ricky; 47° Longa Michael.
L'Allieva slovena Anja Erzen ha primeggiato, con 12a Megghi Confortola; 22a Sabrina Bormolini; 26a Zini Vania.
In campo maschile vittoria di Mauro Brigadoi, 3° Christian; 11° Urbani Simone; 38° Thomas Bormolini; 40° Cusini David; 41° Bormolini Nicolas.

* * *

GIORGIO ROCCA SALTA NELLO SLALOM DI KITZ

      Domenica 20 gennaio a Kitzbuehel (AUT) sulla pista "Gaselrn" si è disputato uno slalom speciale di C.d.M. di sci alpino. Ha vinto il francese Jean-Baptiste Grange in 1'45"4 (55"21+49"83) davanti allo svedese Jens Byggmark ed all'austriaco Mario Matt.
Giorgio Rocca è saltato.
Nella prima manche, tracciata da S. Rearick (USA) con 63 porte ha vinto Grange davanti a Matt e Julien Lizeroux (FRA), con Giorgio 17° a 1" e 75 dal francese.
Nella seconda prova, tracciata con 60 porte da S. Brunner (SUI), Grange ha mantenuto la posizione mentre Matt si è visto superare da Byggmark. Quarto Lizeroux.
Giorgio, come anticipato, è saltato.

Pubblicato 20.01.2008 alle ore 21°°

* * *

GIORGIO ROCCA OTTAVO IN SLALOM A WENGEN

      Sabato 12 gennaio a Wengen (SUI) sulla pista "Jungfrau" si è disputato uno slalom di Coppa del Mondo, gara alla quale ha preso parte anche Giorgio Rocca, che si è classificato all'ottavo posto.
Sesto dopo la prima manche, tracciata con 58 porte dallo svedese E. Eriksson - dove Giorgio nella prima parte del tracciato ha commesso degli errori - ha chiuso la prova in 48"10, a 80 centesimi dal primo classificato Jean-Baptiste Grange (FRA).
Rocca nella seconda manche tracciata con 58 porte dallo sloveno S. Zupanc ha gareggiato accorto, segnando il tempo totale di 1'36"55, a 1"74 dal primo, Grange, che gli è valso l'ottavo posto (fuori gara il fuoriclasse Raich, quarto nella prima manche, e Palander, quinto davanti a Rocca nella prima prova.
Prossimo appuntamento con lo slalom domenica 20 gennaio a Kitzbuehel (AUT).

* * *

RUDY GALLI 33° IN C.D.M. A BAD GASTEIN, VANESSA CUSINI 44a

         Mercoledì 9 gennaio a Bad Gastein (AUT) si è disputata una gara di Coppa del Mondo di snowboard, specialità slalom parallelo.
Alla competizione hanno aderito anche i nostri Rudy Galli e Vanessa Cusini: Rudy si è classificato 33° nella gara vinta dal fuoriclasse francese Mathieu Bozzetto.
Vanessa da parte sua si è classificata 44a, con gara vinta dall'olandese Nicolien Sauerbreij.
Il 13 gennaio, sempre a Bad Gastein, è in programma la gara di boardercross.

* * *

SCORPACCIATA D'ORO PER I FRATELLI BORMOLINI AGLI ITALIANI DI BIATHLON

          Festa grande per i fratelli Luca e Thomas Bormolini, che in due giorni hanno vinto 4 medaglie d'oro ai Campionati Italiani di categoria nel biathlon.
Le gare a Forni Avoltri, ieri il 5 gennaio nella sprint hanno vinto fra gli Junior Luca e fra i Giovani Thomas.
Oggi, 6 gennaio, il trionfo di entrambi nella gara a inseguimento, sempre a Forni Avoltri.
Luca gareggia per il C. S. Esercito Courmayeur, Thomas per lo Sci Club Alta Valtellina allenato da Roberto Vitalini (Biroldo).

* * *

GIORGIO ROCCA DECIMO IN SLALOM AD ADELBODEN

       Domenica 6 gennaio ad Adelboden (SUI) sulla pista "Chensbaergli" si è disputato uno slalom speciale valido per la Coppa del Mondo di sci alpino. Ha vinto l'austriaco Mario Matt davanti al connazionale Benjamin Raich. Decimo il nostro Giorgio Rocca.
Nella prima manche, tracciata con 62 porte dal canadese W. Erharter, ha primeggiato Mario Matt in 55"21 e Giorgio, pettorale 17, si è classificato 17° in 56"76 , staccato quindi di 1" e 55.
Nella seconda manche tracciata dal tedesco M. Weinhandl Matt ha conservato il primo posto davanti a Raich mentre Rocca è salito al decimo posto.

* * *

GIORGIO ROCCA 17° NELLO SLALOM DELL'ALTA BADIA

        Lunedì 17 dicembre a La Ville Alta Badia sulla pista "Gran Risa" si è disputato uno slalom di Coppa del Mondo che ha visto al via anche Giorgio Rocca, pettorale n° 9 e che si è classificato 17°.
La prima manche, tracciata con 65 porte dal finnico C. Leitner, è stata vinta dal 23enne Jean-Baptiste Grange (FRA) in 47"47, con 6° Manfred Moellg a 0"70; 20° Rocca a 1"72.
Grange ha vinto in 48"65 anche la seconda manche tracciata con 62 porte dal francese J. Theolier, con Giorgio che ha stabilito il 18° tempo (50"06), 17° totale su 23 classificati a 3"13 dal vincitore. Bene Christian Deville (11° al termine dopo aver chiuso la prima manche 18°) e Patrick Thaler (12° alla fine, 22° dopo la prima prova). Moellg è invece giunto 20°.
Prossimo slalom per Giorgio in C.d.M.: Adelboden (SUI) il giorno di Ghibinèt.

*  * *

RUDY GALLI 26° IN COPPA DEL MONDO A NENDAZ, VANESSA CUSINI  34a

       Domenica 16 dicembre a Nendaz (SUI) sulla "Piste de l'Alpage" sono state disputate due gare di Coppa del Mondo di snowboard di slalom parallelo, maschile e femminile.
In campo femminile ha vinto Julia Dujmovites (AUT) mentre la nostra Vanessa Cusini si è classificata 34a, battendo in qualificazione l'americana Michelle Gorgone.
Fra i maschi ha prevalso Mathieu Bozzetto (FRA) con Rudy Galli che si è classificato 26° (2° degli azzurri dietro a Meinhard Erlacher, 12°), battendo in qualificazione l'ucraino Yosyf Penyak. 35° Ponti Luca che ha battuto Yuuki Nofoji (JAP). 45° Hansel Longa che ha perso da Marco Lys (SUI).
Prossimo appuntamento di Coppa sia maschile che femminile il 9 gennaio a Bad Gastein con lo slalom. Il 13 sarà la volta, sempre nella stessa località, del boarder cross.

* * *

ALLO SVEDESE AHRLIN LA 18a SGAMBEDA

       Voleva il bis e così è stato. Dopo la vittoria dello scorso anno, lo svedese Jerry Ahrlin ha conquistato anche l’edizione 2007 della Sgambeda di Livigno, prima prova della FIS Marathon Cup. Il ventinovenne di Ostersund è rimasto “coperto” nel gruppo di testa per quasi tutti i 42 chilometri del percorso, e solo in vista dello stadio del fondo ha aumentato il ritmo portandosi nelle prime posizioni per poi sferrare l’attacco decisivo con un imperioso rush finale.
Il podio maschile
Alle sue spalle il norvegese Anders Aukland, in gara con il fratello Joergen, che ha cercato di allungare prima dello stadio del fondo, ma le alte andature del gruppo composto da quasi 25 atleti, non gli hanno consentito di andare in fuga, e si è giocato il podio al fotofinish con Marco Cattaneo, vincitore della FIS Marathon Cup nel 2006, e per la prima volta nell’olimpo di Livigno seppur al terzo posto. Ai piedi del podio un altro fondista della nazionale italiana di lunghe distanze con Tullio Grandelis a due decimi da Cattaneo. Quinto posto per Bruno De Bertolis e sesta piazza per il bergamasco Bruno Carrara. A combattere per un piazzamento tra i primi anche il tedesco Thomas Freimuth, partito dal secondo gruppo, ma che ha chiuso al settimo posto prima di Federico Clementi e Roberto De Zolt. A chiudere la prima decina il ceco Viktor  Novotny. Fuori da giochi i norvegesi Joergen Aukland (12esimo), Thomas Alsgaard (17esino) e Frode Estil (16esino) che all’arrivo hanno ammesso la superiorità dello svedese vincitore
La competizione delle donne
Nella gara femminile successo della russa Tatiana Jembaieva, campionessa mondiale in carica di skiroll, che ha saputo approfittare della crisi di Hilde Pedersen che per metà gara è stata sola al comando, ma che nel secondo dei due giri da 21 chilometri ha accusato problemi, tanto da rischiare il secondo posto con il rinvenire della svedese Elin Ek. E’ rimasta ai piedi del podio la svedese Hansson Jenny, fidanzata del vincitore, e seconda classificata un anno fa.
La prima delle italiane Veronica De Martin a oltre 12 minuti dalla vincitrice.La gara corta
E’ tornata ad indossare un pettorale Marianna Longa, un po’ per non deludere i fans concittadini di Livigno e un po’ per assaporare le sensazioni della competizione, e ha vinto il percorso corto di 22,5 chilometri davanti alle due svizzere Christine Moritz e Claudia Janett. Tra gli uomini successo di Daniel Pietrogiovanna su Mirco Pezzo e al terzo posto il livignasco Morris Galli.
Arrivederci
Schierati nella piana di Livigno ben 1100 fondisti provenienti da 23 nazioni, e con i primi 100 punti della FIS Marathon Cup 2008 di Ahrlin e Jembaieva, cala il sipario sulla Sgambeda “maggiorenne” e sempre più internazionale: dalla 1990, anno della sua nascita, la granfondo di Livigno si riconferma come appuntamento fisso per l’apertura della stagione nordica.

Comunicato stampa di www.livigno.eu

* * *

VINCONO MARTINELLI E CURTONI NELLO SLALOM FIS N° 2

Sabato 1 Dicembre è stato disputato il secondo slalom speciale valido come gara NJFIS sulle piste del "Mottolino".
In campo maschile su 133 iscritti e 72 classificfati vincente ancora un valtellinese, Andrea Martinelli in 1'28"35 (44"64+43"71) davanti a Saul Bianchini 1'28"83 (43"98+44"85); 3° Jason Abramashvili (GEO) 1'29"42 (45"02+44"40). Saltato Nani Roberto nella seconda manche; 11° Julian Giacomelli 1'31"97; 55° Christian Silvestri 1'42"64; 57° Matteo Rodigari 1'44"96.
in campo femminile vincente ancora Elena Curtoni 1'30"41 (45"66+44"75); 2a Martina Boselli 1'30"79 (46"13+44"66); 3a Martina Giunti 1'31"31 (45"61+45"70); 48a Michela Trameri 1'45"89; 61a Beatrice Ponti 2'06"43. Iscritte 91; classificate 62.

* * *

VITTORIE PER NANI E CURTONI NEL 1°  SLALOM FIS DI LIVIGNO

E bravo Roberto Nani, l'atleta ha infatti vinto, su 137 iscritti e 68 classificati, lo slalom speciale odierno disputato al "Mottolino" e valido come NJFIS. Il livignasco ha segnato il tempo 1'28"34 (44"79+43"55) vincendo davanti a Giulio Castoldi (ITA) 1'29"89 (45"97+43"92); 3° lo sloveno Klemen Kosi in 1'30"21 (45"44+44"77). 21° Julian Giacomelli in 1'34"77 e 45° Matteo Rodigari in 1'43"30. Sono saltati sia Davide che Christian Silvestri.
In campo femminile affermazione della valtellinese Elena Curtoni in 1'32"75 (46"38+46"37) su Martina Boselli (ITA) 1'33"13 (46"65+46"48); 3a Mirela Gutierrez (AND) 1'33"32 (45"89+47"43). Saltate nella 1a manche Michela Trameri e nella 2a  Beatrice Ponti. 101 le iscritte, 49 le classificate.
Domani sabato 1 dicembre secondo slalom FIS.

***

BIS DI SAUL BIANCHINI E ANNA BEREZIK NEL 2° GIGANTE FIS DI LIVIGNO

Il secondo giorno di gare FIS Nazionali Junior di Livigno, per quanto riguarda il primo posto, è la fotocopia del giorno precedente. Nel secondo slalom gigante disputato al "Mottolino" giovedì 29 Novembre hanno infatti vinto, in campo maschile e su 131 iscritti e 92 classificati, Saul Bianchini (ITA) in 2'05"81 (1'01"66+1'04"15) davanti a Niccolo Zarattini (ITA) 2'05"92; ed a Matteo Magnani (ITA) 2'06"05. Buon 5° posto per il livignasco Julian Giacomelli (2'07"37); 69° Christian Silvestri (2'20"54), saltato nella prima manche Davide Silvestri.
In campo femminile affermazione della polacca Anna Berezik in 2'08"91 (1'03"11+1'05"80) davanti a Michela Azzola (ITA) 2'09"34; ed a Elena Curtoni (ITA) 2'10"10; 60a Michela Trameri in 2'24"92. 74 le classificate su 98 iscritte.
Domani, venerdì 30, slalom speciale maschile e femminile, sempre al "Mottolino".

* * *

SAUL BIANCHINI E ANNA BEREZIK VINCENTI NEI GIGANTI FIS DI LIVIGNO

Mercoledì 28 novembre sulle piste del "Mottolino" si è disputata una gara di slalom gigante maschile e femminile Regionale FIS.
136 gli iscritti maschi ed 88 i classificati. Ha vinto Saul Bianchini classe 1989 in 2'09"27 davanti al livignasco Roberto Nani (1988), staccato di 7 centesimi; terzo Matteo Magnani. Decimo Julian Giacomelli, 59° Matteo Rodigari. Saltati Christian Silvestri nella 1a manche e Davide Silvestri nella seconda.
In campo femminile su 94 iscritte e 67 classificate ha vinto la polacca Anna Berezik, classe 1989, in 2'13"06 davanti a Sabrina Fanchini (1988)staccata di 1' e 36 ed a Marta Benzoni (1990). Non ha preso il via Michela Trameri mentre la favorita Elena Curtoni, prima nella prima manche, è saltata nella seconda.

* * *

GIORGIO ROCCA SALTA NELLA PRIMA DI COPPA DEL MONDO

Passo falso per Giorgio Rocca nel primo slalom di Coppa del Mondo, al rientro dopo l'ennesima operazione alla quale si è sottoposto lo scorso inverno.
Nella gara inizialmente programmata a Levi (FIN), ma spostata in Austria a Reiteralm
per mancanza di neve nel nord Europa, domenica 11 Novembre Giorgio, pettorale 12, è saltato poco prima dell'arrivo, ma dopo aver segnato oltre 1" di distacco dal primo in classifica all'intermedio.
Lo slalom lo ha vinto l'elvetico Marc Gili in 1'53"49 davanti al finnico Kalle Palander (1'53"77); terzo il nostro Manfred Moellg a 50 centesimi, ottavo nella prima prova a 82 centesimi dal primo tempo parziale, sempre appannaggio di Gili.